-1°

Parma

Ma il problema è rilanciare il centro

Ma il problema è rilanciare il centro
Ricevi gratis le news
0

Pino Agnetti

Sospendendo in quanto «eccessivamente restrittiva» l’ultima ordinanza del Comune in materia di «movida», il Tar ha scritto un nuovo capitolo di questa storia infinita. Non sarà certo l’ultimo. Anzi, prepariamoci a una nuova ondata di ricorsi e di controricorsi. Tanto, da qui all’autunno quando dovrebbe arrivare la pronuncia definitiva del Tribunale amministrativo regionale, c’è tempo. Invece, no. Il tempo è già scaduto. Almeno per le 1.308 attività commerciali di Parma e provincia che hanno chiuso baracca e burattini nel 2010. Per le altre 150 che, nella sola città, le hanno seguite l’anno scorso. E per quante - ma non è certo un auspicio - sono in procinto di accodarsi al mesto corteo funebre. Colpa delle ordinanze comunali sulla chiusura anticipata della «Parma da bere» notturna? Oppure dei famigerati «varchi»? O ancora delle chiusure «anti smog» settimanali e nel mese in corso pure domenicali? Verrebbe proprio da commentare: «Ai posteri l’ardua sentenza». Perché quando avremo finito di accapigliarci (ammesso e non concesso che ciò accada), saranno appunto loro a porsi la seguente e semplice domanda: «Ma come hanno fatto a far morire il centro storico di una delle città urbanisticamente, architettonicamente e culturalmente più belle e vivibili d’Italia e d’Europa?». A quell’ora, naturalmente, molti protagonisti del «tutti contro tutti» odierno non saranno più lì a dover rispondere. Intanto, però, la «nostra» Parma non ci sarà più. Stritolata dal più alto tasso di centri commerciali del Nord Italia. Picconata da chissà quali altre «grandi opere» che nessuno aveva chiesto (e di cui infatti nessuno sa più bene cosa farsi, vedi il vuoto pneumatico che avvolge i «sopravvissuti» della Ghiaia). Umiliata e ingrigita dalla ritirata inarrestabile delle «vetrine» storiche, rimpiazzate da un bazar straripante di cianfrusaglie e di cloni d’ogni tipo da fare invidia a certi mercati rionali di Hong Kong. Abbandonata - off course - dai turisti (quel calo del 7% fra settembre e ottobre 2011 che dovrebbe essere confermato anche nei prime tre mesi di quest’anno vorrà pur dire qualcosa). Scippata dei suoi tesori più sacri e preziosi (e pure redditizi), a cominciare da Verdi per il bicentenario del quale in arrivo fra nove mesi (cioè domattina) Milano ha già messo in cartellone ben otto opere e noi neanche una. 

Siamo - con tutto il nostro orgoglio vagamente démodé ed eccezion fatta che per alcune ben note e tuttora indiscutibili eccellenze - una città in lenta, ma progressiva, dissolvenza identitaria. E va già bene che qualcuno si ricordi di noi per fare un po’ di «shopping» aziendale (di questi tempi certo non da criminalizzare ma neppure da considerare come l’indice di una salute di ferro). Vogliamo continuare ad azzuffarci sulla movida? Benissimo. Ma la sensazione è che l’argomento sia diventato, ormai, uno dei tanti pretesti per non parlar d’altro. E per non cercare invece di fermare, finché si è in tempo, questa brutta pellicola. Prima che gli spettatori - e ne avremmo o potremmo averne ancora tanti - non si alzino delusi e increduli dalla poltrona senza neanche aspettare l’ultima dissolvenza: quella sui i titoli di coda. 
                                                                                                        
 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

La laurea di Valentina: ecco chi c'era alla festa

PGN

La laurea di Valentina: ecco chi c'era alla festa Foto

Nadia Toffa

Nadia Toffa

TELEVISIONE

Nadia Toffa racconta i momenti del malore. Stasera in onda alle "Iene"

Fedez in piazza Garibaldi. Ma per non più di 9mila

capodanno

Fedez in piazza Garibaldi. Ma per non più di 9mila

14commenti

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Torta di stelline

LA PEPPA

La ricetta natalizia - Torta di stelline

Lealtrenotizie

Un uomo cl 54, tratto in arresto per il reato di atti persecutori

salsomaggiore

Perseguita l'ex convivente e le incendia l'auto: arrestato 63enne

IL FIDANZATO

«Giulia, sei stata il mio cielo stellato»

INCIDENTI

Frontale sulla provinciale per Medesano: due feriti, uno è grave

Aveva 52 anni

Addio a Filippo Cavallina

Cordoglio in città e nella Valtaro per l'improvvisa scomparsa

1commento

salute

Oculistica, premiata la ricerca targata Parma

2commenti

Gara

La grande sfida degli anolini

2commenti

carabinieri

Altre 37 dosi fiutate dal cane antidroga nei cespugli di viale dei Mille

13commenti

dopo l'alluvione

Don Evandro: "A Lentigione la luce ha vinto sulle tenebre: grazie volontari!"

WEEKEND

La domenica ha il sapore dei mercatini. Natalizi, ovviamente L'agenda

Il dopo alluvione

Colorno, in via Roma sarà un Natale al freddo

IL CASO

Corsie «flessibili» per i bus: si può fare di più?

I «casi» di via Abbeveratoia, via Zarotto e via Montebello

1commento

calcio

Contro il Cesena il Parma deve accontentarsi

Al Tardini il primo 0-0 dell'anno

LUTTO

Busseto ha perso il dolce sorriso di mamma Chiara: aveva 41 anni

Centro storico

Giardini di San Paolo tra chiusure e rifiuti

3commenti

tg parma

Furti in due abitazioni a Colorno Video

FIDENZA

Città in lacrime per Andrea Amadè

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Le cose della vita (e quelle del palazzo)

di Michele Brambilla

CHICHIBIO

«Trattoria I Du Matt», cucina parmigiana di qualità

di Chichibio

2commenti

ITALIA/MONDO

REGNO UNITO

Brexit? Adesso la maggioranza degli inglesi non la vuole più

1commento

libano

Diplomatica inglese violentata e uccisa

SPORT

FORMULA 1

Gunther Steiner: «Dallara Haas, piccoli progressi»

Cus Parma

Minibasket: la carica dei 100 al Palacampus Fotogallery

SOCIETA'

Economia

Tecnologia sotto l'albero a Natale, il gadget è "low-cost"

STATI UNITI

Ultimo volo del Boeing 747: tramonta l'era del jumbo

MOTORI

IL TEST

Mazda CX-3, l'eleganza del crossover

MOTO

Bici o moto? La prova di Bultaco Albero 4.5