-2°

Parma

E' senza eccessi la movida "libera" del dopo-Tar

E' senza eccessi la movida "libera" del dopo-Tar
Ricevi gratis le news
0

Chiara Pozzati

Movida «libera» sì, ma senza eccessi. L’esercito dei baristi è deciso a non farsi prendere la mano dopo la vittoria ottenuta dal Tonic.  E’ il primo venerdì post-sentenza del Tar, allo scoccare delle due quasi tutti i locali chiudono i battenti: i camerieri già spazzano i marciapiedi con tanto di ramazza. Occorre un’altra mezz’ora per dissolvere gli ultimi capannelli di nottambuli. E ci scappa pure l’ultimissimo brindisi.  Alle 2.45 via Farini è un deserto. Gli unici due bar ancora illuminati sono chiusi al pubblico: i rispettivi staff si concedono l’ultima chiacchiera con qualche amico.  Rigorosamente a musica spenta. Dei vigili neppure l’ombra: «Non occorrono - commenta una studentessa - stiamo dimostrando di saperci controllare». Il tour prende il via attorno alle 23.  Gli habitué di via Farini sono già assiepati di fronte ai tavolini del bar. Arrivare al bancone diventa un’impresa. Dal Tabarro alle Malve, dal Dolce vita al Gavanasa, tappa obbligata al Mood e poi via, verso il Peter Pan: la vasca del venerdì sta raggiungendo il clou.  Le ragazze cinguettano amabilmente tra loro mentre raggiungono i compagni a passo spedito. Col tacco vertiginoso che pare immune ai sampietrini. Sono quasi tutti studenti.  Gli over 30 arrivano un po’ più tardi. Il grosso della folla si concentra alle due estremità della via.  L’aria è fredda, l’entusiasmo è alle stelle. Specialmente per i gestori dei locali che tirano un sospiro di sollievo dopo il traguardo tagliato dal Tonic.  A ben vedere, è proprio il locale di via Nazario Sauro, diventato popolare tra gli «addetti ai lavori», ad aver creato il «precedente», come ripetono i baristi. Il Tar ha infatti accolto la richiesta di sospensione degli effetti dell’ordinanza comunale, che è quindi in standby fino alla pronuncia definitiva del tribunale (o finché non sarà accolto un eventuale, probabile appello al Consiglio di Stato da parte del Comune per annullare la sospensiva appena concessa). Nel motivare la propria decisione, il collegio ha ritenuto che «la contestata ordinanza, rivolgendosi indistintamente all’intera platea degli esercizi presenti in zona,  sembrerebbe eccessivamente restrittiva in relazione alle finalità enunciate, in special modo in ragione della mancata previsione della possibilità di deroghe in presenza di condizioni di esercizio o di specifici requisiti strutturali idonei di per sé a limitare le criticità rilevate». Una vittoria in cui confidano anche gli altri locali che hanno presentato ricorso, in attesa dell’udienza alle porte. Tecnicamente è la vittoria di uno, concretamente festeggia l’intera strada. Coi dovuti modi però.  «Rimane chiaro che nessuno ha intenzione di tirare l’alba - precisano dal Tabarro - anzi, abbiamo il massimo rispetto per i residenti con i quali auspichiamo di raggiungere un compromesso».  Cauto anche il titolare del Gavanasa che rimarca: «Bisogna comunque attendere la decisione definitiva e bisogna tutelare anche i diritti di chi abita in via Farini».  I giovani dal canto loro brindano a una vittoria «insperata», come la definisce qualcuno. «I ragazzi hanno vinto insieme ai bar - spiega Lucia, 25 anni, aspirante ingegnere civile -: il diritto al divertimento è stato riconosciuto ufficialmente. Ora spetta a noi dimostrare di meritarlo».  E un altro venerdì di movida sbiadisce sotto il cielo di Parma. Per una volta senza polemiche.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

La laurea di Valentina: ecco chi c'era alla festa

PGN

La laurea di Valentina: ecco chi c'era alla festa Foto

Nadia Toffa

Nadia Toffa

TELEVISIONE

Nadia Toffa racconta i momenti del malore. Stasera in onda alle "Iene"

Fedez in piazza Garibaldi. Ma per non più di 9mila

capodanno

Fedez in piazza Garibaldi. Ma per non più di 9mila

14commenti

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Torta di stelline

LA PEPPA

La ricetta natalizia - Torta di stelline

Lealtrenotizie

Un uomo cl 54, tratto in arresto per il reato di atti persecutori

salsomaggiore

Perseguita l'ex convivente e le incendia l'auto: arrestato 63enne

IL FIDANZATO

«Giulia, sei stata il mio cielo stellato»

INCIDENTI

Frontale sulla provinciale per Medesano: due feriti, uno è grave

Aveva 52 anni

Addio a Filippo Cavallina

Cordoglio in città e nella Valtaro per l'improvvisa scomparsa

1commento

salute

Oculistica, premiata la ricerca targata Parma

2commenti

Gara

La grande sfida degli anolini

2commenti

carabinieri

Altre 37 dosi fiutate dal cane antidroga nei cespugli di viale dei Mille

13commenti

dopo l'alluvione

Don Evandro: "A Lentigione la luce ha vinto sulle tenebre: grazie volontari!"

WEEKEND

La domenica ha il sapore dei mercatini. Natalizi, ovviamente L'agenda

Il dopo alluvione

Colorno, in via Roma sarà un Natale al freddo

IL CASO

Corsie «flessibili» per i bus: si può fare di più?

I «casi» di via Abbeveratoia, via Zarotto e via Montebello

1commento

calcio

Contro il Cesena il Parma deve accontentarsi

Al Tardini il primo 0-0 dell'anno

LUTTO

Busseto ha perso il dolce sorriso di mamma Chiara: aveva 41 anni

Centro storico

Giardini di San Paolo tra chiusure e rifiuti

3commenti

tg parma

Furti in due abitazioni a Colorno Video

FIDENZA

Città in lacrime per Andrea Amadè

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Le cose della vita (e quelle del palazzo)

di Michele Brambilla

CHICHIBIO

«Trattoria I Du Matt», cucina parmigiana di qualità

di Chichibio

2commenti

ITALIA/MONDO

REGNO UNITO

Brexit? Adesso la maggioranza degli inglesi non la vuole più

1commento

libano

Diplomatica inglese violentata e uccisa

SPORT

FORMULA 1

Gunther Steiner: «Dallara Haas, piccoli progressi»

Cus Parma

Minibasket: la carica dei 100 al Palacampus Fotogallery

SOCIETA'

Economia

Tecnologia sotto l'albero a Natale, il gadget è "low-cost"

STATI UNITI

Ultimo volo del Boeing 747: tramonta l'era del jumbo

MOTORI

IL TEST

Mazda CX-3, l'eleganza del crossover

MOTO

Bici o moto? La prova di Bultaco Albero 4.5