Parma

Rimosso lo striscione a fianco del Teatro Regio

Ricevi gratis le news
7

Per ripristinare una situazione di ordine e di decoro urbano, il Commissario straordinario del Comune di Parma Mario Ciclosi ieri ha dato disposizione di rimuovere lo striscione che campeggiava da tempo a fianco del Teatro Regio.
L'operazione è stata eseguita nel pomeriggio di ieri.
 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • Radames

    18 Marzo @ 16.25

    Commissario, sotto lo striscione che, al fine di ripristinare una situazione di ordine e di decoro urbano, ha fatto rimuovere, bivaccano piccioni e le loro feci, ubriachi e le loro urine, spacciatori e drogati e le loro siringhe; sotto quello striscione ogni anno vengono rubate a lavoratori, precari e non, decine e decine di biciclette. Mi dispiace Dott. Ciclosi, ho una visione diversa della mancanza di ordine e decoro urbano.

    Rispondi

  • Radames

    18 Marzo @ 12.44

    Commissario, sotto lo striscione che, al fine di ripristinare una situazione di ordine e di decoro urbano, ha fatto rimuovere, bivaccano piccioni e le loro feci, ubriachi e le loro urine, spacciatori e drogati e le loro siringhe; sotto quello striscione ogni anno vengono rubate a lavoratori, precari e non, decine e decine di biciclette. Mi dispiace Dott. Ciclosi, ho una visione diversa della mancanza di ordine e decoro urbano.

    Rispondi

  • Mario

    18 Marzo @ 00.47

    Quello striscione va lasciato perchè non si può far finta che in questa città nulla sia successo. Altrimenti commissario Ciclosi lei non sarebbe lì. Non facciamo come i gatti che coprono la loro m........

    Rispondi

  • Partito Comunista dei Lavoratori Parma

    18 Marzo @ 00.00

    Liliana Spaggiari ed il Partito Comunista dei Lavoratori di Parma intendono esprimere Solidarietà e vicinanza ai Lavoratori in lotta del Teatro Regio, oltre al proprio disgusto per l'atto vergognoso di rimozione dello Striscione di protesta affisso all'esterno del Teatro stesso, operato su decisione del Commissario Ciclosi. Tale rimozione viene dal Comune giustificata "per ripristinare una situazione di ordine e di decoro urbano", mentre nella realtà appare semplicemente il vile tentativo di occultamento di una battaglia sindacale complicata, nella quale più che mai la precarizzazione si rivela per ciò che è: la diretta conseguenza di Amministrazioni sedicentemente capaci, e sperperatrici dei nostri soldi. Crediamo non sia casuale che tale rimozione, che ricorda ai Parmigiani nomi e volti dei colpevoli della situazione, avvenga alla presentazione delle Candidature di quelle forze che un maggior senso del pudore avrebbe consigliato di scomparire dalla scena politica. Come si è permesso il Commissario Ciclosi di agire in modo cosi partigiano e violento in una vertenza sindacale? Si ricordi che è chiamato pro-tempore alla gestione dell'ordinario, e per il tempo strettamente necessario a che i Parmigiani si esprimano: sotto quei Portici egli è ospite, che provveda a comportarsi come tale. Se considera il Sindacalismo e le Lotte dei Lavoratori come questioni di "decoro urbano" valuti piuttosto seriamente di trasferirsi in città e luoghi dove queste battaglie siano meno sentite e meno significative per il tessuto sociale tutto. Il Partito Comunista dei Lavoratori si augura che lo Striscione torni nella disponibilità dei Lavoratori, e che la Lotta che conducono unitamente alle loro Rappresentanze Sindacali, non subisca più attacchi di questo genere, peraltro operati in un silenzio complice e colluso di tutte le altre forze politiche, che invitiamo a schierarsi da un lato o dall'altro della Barricata. Perchè Parma resta ciò che era: una città di Barricate. Comitato Liliana Spaggiari Sindaco Partito Comunista dei Lavoratori di Parma

    Rispondi

  • gazzettadiparma.it

    16 Marzo @ 16.59

    E' vero per la sintesi (ma è "sintetizzato" anche l'organico: quidni si fa come si può). Comunque si tratta dello striscione a lungo rimasto esposto con la scritta IL REGIO E' PATRIMONIO DI TUTTI / NON AFFARE DI POCHI

    Rispondi

Mostra altri commenti

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

L'annuncio di Ilary Blasi: "Nadia Toffa è tornata a casa"

Nadia Toffa

LE IENE

L'annuncio di Ilary Blasi: "Nadia Toffa è tornata a casa"

"Video troppo osè": pop star egiziana condannata a 5 anni di carcere

MUSICA

"Video troppo osé": popstar egiziana condannata a 2 anni di carcere

Seredova su Buffon: "Sto meglio da cornuta"

Gossip Sportivo

Seredova su Buffon: "Sto meglio da cornuta"

Notiziepiùlette

Ultime notizie

E-commerce: quando il cliente si sente solo

"SILICON ALLEY"

E-commerce, da Apple a Amazon: quando il cliente si sente solo

di Paolo Ferrandi

Lealtrenotizie

E' morta Giulia, la 15enne investita da un'auto a Corcagnano

I rilievi dopo l'incidente

PARMA

Non ce l'ha fatta Giulia, la 15enne investita da un'auto a Corcagnano

I genitori hanno autorizzato la donazione degli organi

3commenti

violenza sessuale

Arrestato insegnante di musica parmigiano: i due anni da incubo di un'allieva

2commenti

BASSA

Colorno, diverse famiglie evacuate. Due ponti restano chiusi Video

Aperto un ufficio per le pratiche sulla stima dei danni. L'intervista del TgParma al sindaco Michela Canova

FATTO DEL GIORNO

Acqua e fango a Colorno e Lentigione: milioni di euro di danni

Udienza preliminare per il fallimento della Spip: 4 patteggiano, altri scelgono il rito abbreviato

Colorno

Il maresciallo si getta nel torrente e salva un 35enne

La storia a lieto fine nella frazione di Copermio

2commenti

MALTEMPO

Superati i massimi storici dei fiumi emiliani

dopo l'alluvione

Lentigione, 100 carabinieri per evitare sciacallaggi. Risveglio nel fango: il video

Piena Enza

Immergas, danni ingenti. Amadei: «Ripartiremo con più forza»

BASSA

Fracasso (Fai): "La grande bellezza di Colorno va tutelata"

polizia

Via Pelizzi, i ladri narcotizzano il cane e minacciano con le mazze il padrone di casa

Tre furti compiuti, uno tentato e due cassaforti sparite in un solo pomeriggio

1commento

CAPODANNO

Fedez verso la Piazza

3commenti

TEATRO REGIO

La fotogallery del concerto della Mannoia

polizia municipale

Irregolarità e cibi avariati: 11 sospensioni di attività e 100 persone identificate in tre mesi Video

Due esercizi sono stati chiusi definitivamente, per altri 9 è scattata la chiusura temporanea

MORI' 31 ANNI FA

Mora: perché Parma non capì il suo talento?

parma calcio

Verso Parma-Cesena, D'Aversa si affida a difesa e Insigne Video

L'INTERVISTA

I «Balli proibiti» di Federica Capra al Teatro degli Arcimboldi

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

I bitcoin spiegati a tutti. Ecco perché sono da maneggiare con cura

di Aldo Tagliaferro

CHICHIBIO

«Trattoria I Du Matt», cucina parmigiana di qualità

di Chichibio

ITALIA/MONDO

MALTEMPO

Allerta per vento forte in Emilia-Romagna

SVIZZERA

Scontro auto-camion: due morti nel tunnel del San Gottardo

SPORT

MILANO

Fischi e insulti per Donnarumma a San Siro

VIDEO

La Cittadella del Rugby ospita Reggio. Parla il coach Manghi

SOCIETA'

social network

Il selfie della ragazza con cancro alla pelle: la campagna di prevenzione è virale

ospedale

A casa dopo 57 giorni il 15enne in arresto cardiaco salvato al Maggiore

4commenti

MOTORI

SICUREZZA

Crash test EuroNCAP, alla cara vecchia Fiat Punto zero stelle

MOTO

La prova: Kawasaki Z900RS