19°

Parma

Il sabato dei candidati - Ubaldi: "I fondi metro per chiudere i cantieri" - Buzzi: "Pensi alla pesante eredità che ci ha lasciato" -Ghiretti: "Ecco le prime 10 cose che farò" - Bernazzoli: l'agenda digitale

Il sabato dei candidati - Ubaldi: "I fondi metro per chiudere i cantieri" - Buzzi: "Pensi alla pesante eredità che ci ha lasciato" -Ghiretti: "Ecco le prime 10 cose che farò" - Bernazzoli: l'agenda digitale
Ricevi gratis le news
12

Sabato intensissimo, per i candidati sindaco. Ecco una prima cronaca.

UBALDI - Utilizzare i circa 71 milioni di euro derivanti dai fondi ex metro per finire una serie di opere già cantierizzate, che altrimenti rischiano di rimanere incomplete ancora per anni. Abbandonando al contempo una serie di altri progetti giudicati meno importanti, pensati dalla giunta Vignali e non ancora partiti. Questa la proposta del candidato sindaco di Civiltà parmigiana e Udc Elvio Ubaldi, che in un incontro convocato stamattina nel proprio quartier generale di via Bengasi ha elencato quali sono, a proprio avviso, gli interventi più importanti che necessitano di un canale preferenziale nell'utilizzo della somma già stanziata dal governo: il primo stralcio della stazione ferroviaria, il Duc 2, il Parma social house, la Scuola europea, il Teatro dei dialetti, la scuola Ragagni, il polo socio-sanitario Lubiana. Ma una parte consistente di quei fondi, secondo Ubaldi, dovrà essere girata anche ai fornitori che attualmente ancora aspettano di essere pagati dal Comune. Anche se la priorità, aggiunge, restano i cantieri, vere e proprie ferite aperte in vari punti della città.
 

BUZZI - Botta e risposta tra Elvio Ubaldi ed il candidato sindaco del PdL Paolo Buzzi, sulla destinazione dei fondi ex Metro. «Apprendo con piacere – commenta Buzzi - che Elvio Ubaldi condivide l'idea che gli fonti ex Metro, pari a 71.505.450 euro, siano destinati ad opere prioritarie, proprio come proposto dalla scorsa amministrazione ai Ministeri dell'Economia e delle Infrastrutture ed accolto dal Governo nel giugno 2011, in un apposito decreto interministeriale. Dopo una lunga trattativa, quindi, si è riusciti a stabilire che rate di ammortamento di tale finanziamento venissero pagate dal Ministero delle Infrastrutture dietro presentazione degli stati di avanzamento lavori. Che senso ha, dunque, oggi chiedersi se tali risorse siano o meno oggi in cassa, poichè non transiteranno da Parma ma saranno pagate direttamente da Roma?». «È bene precisare, che nel decreto ministeriale, dietro nostra proposta, vengono già destinati 16.315.150 euro per il centro intermodale della stazione ed 15.000.000 euro per il progetto di edilizia residenziale sociale,  i quali sono stati messi a disposizione giusto un mese fa. Quindi di che cosa sta parlando Ubaldi?». «La vera novità, semmai, è che fra le opere indicate nel decreto ve ne erano alcune che non sono realizzate proprio perché la scorsa amministrazione comunale le ha considerate non prioritarie: mi riferisco alla Greenway (percorso naturalistico ciclo pedonale nel greto del torrente Parma), 1.500.000 euro, la chiusura dei Portici del Grano (atrio all'aperto sotto il palazzo comunale), 1.000.000euro ed il Welfare Community Center (cittadella multiassistenziale ed intergenerazionale), 2.500.000 euro». «Ciò su cui, però, mi ritrovo totalmente in disaccordo con Ubaldi, anche perché quello che dice non corrisponde in nulla alla verità dei fatti, è che alcune opere non sarebbero state finite “per manie di grandezza” e sarebbero state addirittura ampliate e, quindi, rese ancora più costose e, dunque, ritardate. Mi riferisco al Duc 2, al Teatro dei Dialetti e, aggiungo io, alla sala interrata dell'auditorium Paganini. In realtà queste opere sono state iniziate nel precedente mandato – amministrazione Ubaldi, dunque - con copertura finanziaria del solo primo stralcio, lasciando in eredità ai successori il compito di reperire i fondi non per gli ampliamenti, giacchè i progetti sono sempre gli stessi, ma semplicemente per ultimare gli interventi. Difficoltà e lungaggini, quindi, non certo dovute a “manie di grandezza” ma a fabbisogni finanziari resi difficoltosi dalla crisi che cominciava a produrre i suoi effetti». «Circa la scuola Europea, poi, ora in fase di ultimazione in via Langhirano, preciso che in origine doveva avere sede nel parco Bizzozzero, in zona densamente popolata, con una viabilità problematica e con spazi esigui che avrebbero consentito una capienza di soli 400 studenti, peraltro in un palazzo di 5 piani… L'attuale ubicazione, accolta con entusiasmo dagli organismi europei, destinatari in primis (EFSA), consentirà una capienza di circa 1000 studenti in una zona a ridosso della tangenziale, scarsamente popolata e con aree sufficienti per molteplici attività sportive. Certo il costo è aumentato, ma se pensiamo ai vantaggi ed alla adeguatezza dell’attuale struttura, dico che ne valeva proprio la pena!». «Per il resto –conclude Buzzi - la destinazione dei fondi residui ritengo possa essere ricontrattata con il ministero competente, ivi compresa una quota per pagare fornitori. E riguardo al fatto di essere considerato un’espressione del passato, mi consolo sapendo di essere in buona compagnia!».

GHIRETTI - Roberto Ghiretti, candidato Sindaco di Parma Unita, ha presentato questa mattina in piazza Garibaldi il documento “Le prime 10 cose nei primi 100 giorni”: “Si tratta di iniziative tutte realizzabili; alcune a costo zero, altre a costi contenuti e sostenibili – ha spiegato Ghiretti -. Al centro delle prime dieci iniziative che vogliamo mettere in atto c’è la sicurezza, ma anche la trasparenza e la legalità, la partecipazione dei cittadini, la mobilità, il sostegno all’associazionismo e il rilancio dell’economia, che passa sia dagli incentivi per le imprese giovanili, sia tramite un ripensamento delle offerte culturali della città. Questo documento, che contiene le prime cose che farò nei primi 100 giorni da sindaco, è la rappresentazione di come intendo amministrare la città: opere piccole ma allo stesso tempo fondamentali”.                             LE PRIME 10 COSE NEI PRIMI 100 GIORNI - 1. + VIGILI ANCHE DI NOTTE - turno notturno (01-07 a.m.) nei giorni infrasettimanali,  presidio a rotazione nei quartieri, e vigile di quartiere. 2. TROVIAMOCI AL PARCO coinvolgimento delle associazioni per garantire il presidio e la rivitalizzazione di parchi e spazi pubblici  3. VICINI DI QUARTIERE nomina delegato di quartiere, di una consulta di quartiere e dell'Assessore alla Partecipazione 4. + LUOGHI COMUNI  apertura in tutti i quartieri di Laboratori di Comunità: spazi per le associazioni familiari, culturali e interculturali, ma anche per gli anziani... 5. COMUNE: PATTI CHIARI PER TUTTI verifica e revisione dei contratti di esercizio in essere (appalti, forniture, ecc.) e delle procedure, prevedendo la rotazione obbligatoria dei fornitori 6. COMUNE: IL BOLLINO DELLA LEGALITA' nomina onoraria di un magistrato garante della legalità, a capo di un nucleo di controllo e valutazione imparziale 7. CANTIERE: MA QUANTO MI COSTI? una commissione per definire tempi e costi certi di tutti i grandi cantieri aperti (Stazione, Teatro dialetti, ex Scalo merci ecc...) 8. DOLCE DOMENICA utilizzo gratuito, il sabato e la domenica, dei mezzi pubblici dai parcheggi scambiatori al centro, del bike sharing, e sblocco fondi per nuove ciclabili 9. UN PONTE PER IL FUTURO ponte a nord: incubatore per giovani imprese con defiscalizzazione, spazi di co-working, dotazioni tecnologiche e servizi all'impresa condivisi 10. CULTURA SEMPRE APERTA ampliare gli orari e i giorni di apertura dei monumenti e dei contenitori culturali della città, e musei gratuiti per tutti gli studenti di Parma

BERNAZZOLI - Oggi dalle 16 alle 18 al teatro Cinghio di largo 8 Marzo si svolge un incontro sull'agenda digitale del candidato sindaco Vincenzo Bernazzoli, ossia sulle migliori pratiche da promuovere per favorire la diffusione della rete, l’innovazione e la trasparenza nella nostra città attraverso la condivisione dei dati in possesso dell’Amministrazione in formati accessibili. Sarà l’occasione per raccogliere le “best practices” da tutta Italia, grazie all’intervento di esperti qualificati: Matteo Lepore, assessore all’Innovazione a Bologna, Fabio Malagnino (progetto “Torino digitale”), Luca Cominassi, coordinatore del gruppo di lavoro “Agenda digitale Parma”, Michele D’Alena, blogger e web manager. Modererà l'incontro il giornalista Stefano Rotta. L’iniziativa sarà rintracciabile su twitter con l’hashtag “#digitaparma”. Direta streaming sul sito www.vincenzobernazzoli.it

BOCCHI - Dichiarazione del candidato Priamo Bocchi - Apprezziamo le azioni del commissario - "sceriffo" Ciclosi riguardo alla rimozione dei Dehors e al ripristino della legalità. Ci permettiamo di stimolare un suo intervento anche riguardo a un altro tema. In città decine di prostitute esercitano la loro attività (che noi vorremmo regolarizzare e tassare) in appartamenti affittati in nero. Ultimamente poi si è visto il proliferare di ambigui centri estetici e massaggi cinesi (a volte la prostituzione cinese viene esercitata al fianco dell' attività commerciale di facciata). Crediamo che anche a Parma si debba intervenire con urgenza e rigore (come si è fatto a Modena due giorni fa col sequestro di due centri estetici cinesi)  per censire e controllare tali attività, riportandole ad un rispetto della legge e delle norme igienico-sanitarie, del lavoro e della fiscalità
 

MOVIMENTO 5 STELLE - Il Movimento 5 Stelle di Parma (candidato Pizzarotti) sarà presente con un proprio banchetto oggi Sabato 17 e domani Domenica 18 Marzo sotto i portici di via Mazzini, di fronte ad H&M.
Vieni a sottoscrivere la nostra lista!
Il M5S sarà presente con le sue liste in numerosi comuni italiani per le elezioni del prossimo maggio. In proporzione ai comuni oggetto di elezione nel 2011 il numero di liste è quasi raddoppiato. Il virus non si ferma. Le liste sono tutte nate spontaneamente da cittadini che hanno deciso di fare politica in prima persona come dovere civico.
E' necessario un aiuto da parte di tutti per raccogliere le firme necessarie nei comuni di appartenenza.  

FIORONI - Ore 15,30, Hotel Toscanini: incontro con ex ministro Giuseppe Fioroni
 

Ricordiamo che alle elezioni sono candidati anche Roberta Roberti (Parma Bene Comune), Andrea Zorandi (Lega nord), Paolo Buzzi (PDL), Liliana Spaggiari (PCL)

DATABASE - Elezioni2012: le notizie su gazzettadiparma.it

 

 

 

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • mario

    19 Marzo @ 21.42

    Bene sig. Ghiretti parte gia male.... Di sicuro meno 200 voti dei vigili piu altri 1000 fra parenti e familiari...altro che notti....

    Rispondi

  • Parmigiano

    18 Marzo @ 20.32

    Ahi ahi Bernazzoli, lasci stare l'agenda digitale che i parmigiani se ne fanno poco...ho capito, ho capito cosa significa ma lasci stare, pensi, se vincera', a farci tornare al vertice dopo che Ciclosi ci ha voluto sbattere ultimi in tutte le classifiche.

    Rispondi

  • carmela

    17 Marzo @ 21.45

    ghiretti ha ben operato nel suo settore con correttezza e imparzialita',questo gli va riconosciuto, meno il merito di essere stato membro di quella gunta. ma è una persona seria e rispetto al panorama triste del bernazzaldismo gli daro' fiducia, spero la sappia rispettare.

    Rispondi

  • falco just

    17 Marzo @ 20.00

    Ma questi figuri già visti tutti basta.BUZZI compare di VIGNALI ,GHIRETTI è salito in barca nn sapendo che affondava ma è salito ,che banda .

    Rispondi

  • ANDERSEN

    17 Marzo @ 18.59

    mi fido delle cose di ghiretti e conoscendolo un po ' non credo che la citta fara' un salto nel buoi: aspetto di conoscere la lista ma credo che alla fine sara' l'unico che ha da dire qualcosa e che la puo' realizzare.

    Rispondi

Mostra altri commenti

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

"Open bar al Castello": ecco chi c'era alla festa

FELINO

"Open bar al Castello": ecco chi c'era alla festa Foto

Vigili in bici e disco orario per 5 minuti: "cose strane" a Ravenna

VIABILITA'

Vigili in bici e disco orario per 5 minuti: "cose strane" a Ravenna Foto

2commenti

14-0 e calcetto finisce in rissa, squadra denunciata

torino

14-0 e il calcetto finisce in rissa, squadra denunciata

Notiziepiùlette

Ultime notizie

L'autunnale torta di riso e verze

LA PEPPA

La ricetta L'autunnale torta di riso e verze

Lealtrenotizie

Preso il pusher dei ragazzini delle medie: è già libero

CARABINIERI

Preso il pusher dei ragazzini delle medie: è già libero

Chiesa cittadina

Fra' Pineda e don Pezzani, i due nuovi parroci

TUTTAPARMA

Le «sóri caplón'ni», angeli in corsia

Progetto

La biblioteca a San Leonardo? Tutti la vogliono

NOVITA'

D'inverno al cinema: ora a Fidenza si può

IL CASO

«La scuola di San Paolo esclusa dagli Studenteschi»

COMUNE

Guerra: «Capitale della cultura, ecco perché possiamo farcela»

POLITICA

Pd, Nicola Cesari è il nuovo segretario provinciale.

Batte Moroni con il 59% dei voti. Michele Vanolli nuovo segretario cittadino. Le congratulazioni di Pagliari

2commenti

PARMA

Addio a Elisabetta Magnani, donna dolce e coraggiosa: aveva 48 anni

SALSOMAGGIORE

Ubriaco alla guida, si schianta e aggredisce i carabinieri: arrestato dominicano

L'uomo, pregiudicato, aveva un tasso alcolemico di 1,90 g/l

TRAFFICO METEO NEWS

Buongiorno Parma! x

Traffico-Meteo-News: tutte le informazioni utili prima di uscire di casa

2commenti

Lubiana

Polo sociosanitario, 12 anni di attesa

4commenti

weekend

Una domenica da vivere nel Parmense L'agenda

FOTOGRAFIA

IgersParma compie 4 anni: ecco le novità e i consigli per usare Instagram Video

ECONOMIA

Domani l'inserto di 8 pagine. Focus sulla manovra

La parola all'esperto: inviateci i vostri quesiti

Busseto

Danneggia un'auto e fugge: preso

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Il caso Asia Argento: le vittime e i colpevoli

di Filiberto Molossi

1commento

CHICHIBIO

«Trattoria Ferrari da Cecchino», la tradizione continua

di Chichibio

ITALIA/MONDO

Autonomia

Referendum: il Veneto supera il quorum

REGGIO EMILIA

Quattro Castella: 26enne muore schiacciata dal suo trattore

SPORT

PARMA CALCIO

Insigne e un gol con dedica speciale Video

rugby

Italia in raduno a Parma. Iniziata la stagione 2017/18

SOCIETA'

CULTURA

«A scuola nei musei»: il viaggio sta per ricominciare

GAZZAREPORTER

Impariamo l'inglese...

MOTORI

IL FUTURO

Volvo, rivoluzione Polestar: si partirà da un coupé ibrido da 600 Cv

MINI SUV

Hyundai Kona, al lancio prezzi da 14.950 euro