Parma

Fraore, l'ultimo "gran premio": una gara contro la chiusura

Fraore, l'ultimo "gran premio": una gara contro la chiusura
Ricevi gratis le news
0

 di Roberto Longoni

Ultimi giri, ultimo gran premio. Cala il silenzio sul kartdromo di Fraore: si chiude, e presto saranno i cingoli delle ruspe a mordere l'asfalto della Mondialpista. A loro il traguardo finale. Oltre l'ultimo giro del Torneo Industrie, nuove linee di partenza non se ne vedono. Nelle prossime settimane, solo un appuntamento con targa svizzera: ma in tono minore, niente che valga davvero la fine di una stagione lunga quarant'anni e senza confini.

La storia finisce qui. Oggi, nel giorno che vede sconfitti tutti gli appassionati della velocità, la bandiera a scacchi dell'arrivo sventolerà «a mezz'asta» davanti al vincitore, senza eccessi di gioia. E' la fine. Due mesi e una manciata di giorni: questo il tempo che separa dalla fine del contratto d'affitto con i proprietari dell'area. Il motore si spegne, con una fumata nera.

Manca non solo una nuova pista, ma anche un progetto all'orizzonte, una speranza di tracciato altrove. Centosettantasei i piloti iscritti (il numero è chiuso), 176 volte almeno Tiziano, Donatella e Germano, i fratelli Pellegrini che gestiscono l'impianto, hanno dovuto rispondere alla stessa domanda: «E ora che cosa succede?» Se lo sono sentiti chiedere in italiano o nell'inglese dalle mille inflessioni che fa da lingua comune ai piccoli globetrotter del volante. Gli italiani sono il 58 per cento dei partecipanti: 23 le nazioni presenti. Chi viene dalla Svizzera e dall'Austria. Chi dalla Scandinavia o dall'Est (nove i russi) vicino o remoto, come Malesia o Filippine. Dalla Colombia sono arrivati in dodici. Chi (14) viene dalla Spagna, in «scia» alla gloria di Fernando Alonso, chi (10) dall'Inghilterra, per la successione a Lewis Hamilton. Fa niente che a indossare la tuta siano ragazzi che in strada in molti casi non potrebbero guidare nemmeno un motorino. «In Formula Uno si cercano piloti sempre più giovani» assicura un talent scout francese che di nuovi assi del volante ne ha già scoperti un bel po'. «Un tempo ti facevano salire su una monoposto di F1 a 24 anni. Ora a 18 devi essere pronto». Dal triciclo al kart. E dal kart ai bolidi da 300 all'ora. L'esperienza te la fai qui. O meglio, te la facevi. Qui, al massimo, in futuro ci si comprerà la tuta da pilota, perché pare che tra la via Emilia e la ferrovia sbarchi un centro commerciale di attrezzature sportive.
 
A correre, si andrà altrove. Che fosse il momento di chiudere il capitolo, lo ammette lo stesso Tiziano Pellegrini. «La pista è vecchia. Molti sono i lavori da fare: innanzitutto, bisogna realizzare le vie di fuga. E poi arricchire l'impianto, creare nuovi spazi multifunzionali. Ma vogliamo che la storia continui in questa zona». Un capitolo da chiudere, ma solo per aprirne un altro. E' una questione di metri quadrati, che non ci sono. Lo sfratto era nell'aria da tempo, e da tempo non s'investe più. Quella che era una struttura all'avanguardia ora è stata superata dagli anni. Anche se mantiene intatto il fascino, per la storia scritta su un asfalto «pennellato» da Alonso ed Hamilton, appunto, da Zanardi, Fisichella, Trulli, oltre che da Senna. Tutti i grandi campioni sono passati da qui. Parma per loro è stata una nursery a motore, una rampa di lancio. Ma i tempi a volte corrono anche più forte dei kart, anche se viaggiano sulle ruspe. 

Guarda il video in Mediagallery
 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

La fotogallery del concerto della Mannoia

TEATRO REGIO

La fotogallery del concerto della Mannoia

Leonessa Kira abbraccia il suo salvatore

animali

La leonessa rivede l'uomo che l'ha salvata

1commento

Elena Novaresi: una carriera partita da «Amici»

Fidenza

Elena Novaresi: una carriera partita da «Amici»

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Scopri il tuo oroscopo 2018 con Gazzafun

ASTRI

Scopri il tuo oroscopo 2018 con Gazzafun

Lealtrenotizie

Piene, la situazione migliora. In serata riapre il ponte di Sorbolo. Le immagini di Colorno "allagata"

Danni e disagi

Piene, la situazione migliora. Riaperto il ponte di Sorbolo. Le immagini di Colorno "allagata"

Bonaccini: "Chiederemo al governo lo stato d'emergenza". Coldiretti: "Danni per milioni di euro"

maltempo

Strade provinciali, "emergenza finita in montagna". Ancora 5.000 senza corrente elettrica

I danni del vento al campeggio di Rigoso Video

1commento

emergenza

Colorno, una decina di evacuati e danni alla Reggia. Piazza e garage allagati Video 1-2 - Le foto

Sommerso anche il cortile della Reggia

2commenti

meteo

La pioggia si "sposta" al Sud. E da venerdì nuova ondata di freddo

piena

Ecco com'è ridotta Lentigione: il video dall'elicottero

STORIA

Parma, le alluvioni e le piene del Novecento

L'evento più drammatico e disastroso resta lo straripamento del Po nel 1951

tg parma

Colorno sott'acqua, i cittadini: "Non si poteva evitare?" Video

1commento

piena

Viarolo, auto in balia delle acque. Escluse persone all'interno

incidente

17enne investito sulla tangenziale a Sanguigna: è in Rianimazione

1commento

Brumotti

Arriva "Striscia la Notizia", fuggi fuggi di pusher in Pilotta e a San Leonardo Le foto

31commenti

copermio

Salvataggio in gommone di tre persone e un cane bloccati in un capannone Video

anteprima gazzetta

L'alluvione e il black-out nel Parmense: danni, disagi, paura e storie

IL CASO

Via Cavour, 17enne aggredito e rapinato dal «branco»

8commenti

TRASPORTI

Tep, revocato lo sciopero del 14 dicembre

social

Esondazioni e black-out: è derby di solidarietà tra Parma e Reggio

piena

Il sindaco di Sorbolo: "I cittadini non si mettano in pericolo: via dagli argini" Video

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

I bitcoin spiegati a tutti. Ecco perché sono da maneggiare con cura

di Aldo Tagliaferro

LA BACHECA

Venti nuove offerte di lavoro

ITALIA/MONDO

lutto

Addio a Everardo Dalla Noce: da "Tutto il calcio minuto per minuto" alla Borsa

luzzara/suzzara

Ha ucciso i due figli e tentato il suicidio: le condizioni migliorano

SPORT

COPPA ITALIA

L'Inter spezza le reni al Pordenone (ai rigori)

parma 1913

Giorgino e Coly, risoluzione consensuale del contratto Video: il gol nel derby

5commenti

SOCIETA'

ospedale

A casa dopo 57 giorni il 15enne in arresto cardiaco salvato al Maggiore

4commenti

Aveva 104 anni

Erminio Sani, l'ultimo maggiordomo

MOTORI

VOLKSWAGEN

La Polo? Con 200 Cv diventa GTI Fotogallery

MOTO

La prova: Kawasaki Z900RS