22°

Parma

Incendiata una centralina delle Ferrovie a Milano: in tilt i treni dei pendolari

Incendiata una centralina delle Ferrovie a Milano: in tilt i treni dei pendolari
Ricevi gratis le news
3

Forti rallentamenti sulle linee ferroviarie si sono verificati questa mattina fra le 6,30 e le 8,30 circa sulle linee Milano-Bologna e Milano-Genova. La causa dei disagi: un incendio doloso avvenuto nella notte su impianti elettrici della linea fra Rogoredo e Lambrate.
Sono stati particolarmente penalizzati i treni dei pendolari in ingresso in città, provenienti da Genova e Bologna (quindi anche da Parma e Fidenza).
Attorno alle 8,30 la circolazione dei treni verso Milano è tornata alla normalità. I tecnici di Rfi hanno lavorato tutta la notte per permettere di risolvere il problema, che obbligava a una marcia più lenta per motivi di sicurezza.

DANNEGGIATO UN POSTO DI BLOCCO AUTOMATICO. La centralina danneggiata la scorsa notte, a Milano, lungo l’anello ferroviario fra le stazioni di Lambrate e Rogoredo, è una cabina di modeste dimensioni che serve da cosiddetto Pba (Posto di blocco automatico), un meccanismo di sicurezza che serve le linee ferroviarie Milano-Genova e Milano-Bologna, che poi sono state quelle interessate dai ritardi. I treni, quindi, secondo quanto spiegato dalla Polfer, hanno dovuto procedere «marcia a vista» accumulando minuti di ritardo, per i rischi di sicurezza che l’attentato ha comportato. Ma all’ora dell’attentato, intorno alle 2,30 della scorsa notte, non c'erano treni e comunque la circolazione non è mai stata interrotta ma solo rallentata.
Nel luogo dell’incendio doloso si trovano quattro di queste centraline, a distanza di 15-20 metri l’una dall’altra, ma solo due sono state interessate dall’azione, una per le fiamme e una per la scritta “No Tav”. L'intervento dei vigili del fuoco è durato dalle 2,47 alle 5.

LA POLFER INDAGA. TROVATE SCRITTE “NO TAV”. E' una scritta di matrice anarco-insurrezionalista, secondo le prime indagini della Digos, quella trovata sulla cabina elettrica vicina a quella incendiata, la scorsa notte, a Milano, sulla tratta ferroviaria tra le stazioni di Lambrate e Rogoredo. Oltre alla sigla «No tav», infatti, è stata vergata anche la frase «Sole e Baleno vivono», un chiaro rimando a due attivisti dell’area insurrezionalista, due "bandiere" della lotta "No Tav".
Edoardo Massari e Maria Soledad Rosas erano due giovani anarchici morti suicidi in carcere 10 anni fa, dopo essere stati sospettati di responsabilità in alcuni atti violenti contro la linea ad alta velocità Torino-Lione. I due, compagni nella vita sentimentale, si uccisero a pochi mesi di distanza l’uno dall’altro dopo l'arresto, diventando due "bandiere" della lotta "No Tav" più estrema e dell’anarchia internazionale, tanto da essere commemorati non solo dagli insurrezionalisti italiani ma anche da quelli greci.
Al momento, sull'incendio della scorsa notte non si segnalano volantini, telefonate o altre rivendicazioni, né tantomeno ulteriori danni. Sul posto, oltre alla Polfer, sono giunti anche la Scientifica e la Digos.
E' stato confermato che l’incendio è stato appiccato con una bottiglia di benzina e sui materiali plastici ed elettrici sotto tensione le fiamme hanno subito attecchito.

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • katiatorri

    26 Marzo @ 14.32

    su Pasini,lei scrive cose deliranti e oltre il limite della calunnia ma non merita di essere schedato,non sia troppo severo con sè stesso...

    Rispondi

  • lele

    26 Marzo @ 14.17

    Sicuramente sono stati degli antifascisti !

    Rispondi

  • Gianluca Pasini

    26 Marzo @ 12.46

    I cd. centri sociali sono pieni di persone che traspongono nel fanatismo politico le loro frustrazioni esistenziali (come abbiamo visto a Tolosa). Spero che i servizi segreti facciano una bella e massiccia schedatura dei vari sedicenti sognatori di un mondo migliore, in realtà dei violenti individui deliranti, bisognosi di carcere e cure psichiatriche.

    Rispondi

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Weinstein: Lory del Santo, osceno denunciare dopo vent'anni

Hollywood

Lory del Santo: "Weinstein, osceno denunciarlo dopo vent'anni"

Paolo Schianchi a Tu si que vales

Tú sí que vales

Le mani e le 49 corde di Paolo Schianchi incantano su Canale 5 Video

La Coppa Cobram è arrivata anche a San Polo

COME FANTOZZI

La Coppa Cobram è arrivata anche a San Polo Foto

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Lavoro all'estero e residenza in Italia? Ecco dove pagare le tasse

L'ESPERTO

Lavoro all'estero e residenza in Italia? Ecco dove pagare le tasse

Lealtrenotizie

Tagliati gli alberi sul Lungoparma, protestano i residenti

PARMA

Tagliati gli alberi sul Lungoparma, protestano i residenti

4commenti

LUTTO

Addio a Angelo Tedeschi, l'ingegnere gentiluomo

Il caso

L'avvocato Mezzadri: «Quella volta che sparai a un ladro»

Carabinieri

In manette la primula rossa dell'eroina

TRASPORTI

Bus, il Tar invia la sentenza in procura e alla Corte dei conti 

«Aspetti singolari e conflitto d'interessi»

BORGOTARO

«Troppi ragazzi ubriachi, è emergenza»

IL CASO

Parchi, bagni «vietati» ai disabili

CONCORSO

Il gatto più bello di Parma: oggi alle 16 si chiude il gruppo 9

BORGOTARO

Venturi: «Punto nascita, chiusura inevitabile»

1commento

IL SONDAGGIO

Parma, "nebbia" in campionato. Nel mirino dei tifosi lo staff tecnico

E' da rivedere per il 66% dei tifosi che hanno risposto al nostro sondaggio

1commento

Giardino

Parco Ducale: giù il muro su viale Piacenza

Stanziati 1.281.000 euro

4commenti

Gazzareporter

Oltretorrente, lezione di yoga in strada

Tra viale Vittoria e via Gulli

1commento

monchio

Cade da una balza rocciosa: grave un cercatore di funghi 88enne

E' al Maggiore

Montecchio: malore mentre fa ginnastica, grave 15enne Video

La storia

«I miei 41 anni da medico tra i monti del Nevianese»

3commenti

Anteprima Gazzetta

Intervista all'avvocato parmigiano che sparò ai ladri

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Austria, il populismo alla prova del governo

di Paolo Ferrandi

SCUOLA

Aimi: «Non usare i voti come punizioni»

ITALIA/MONDO

CATALOGNA

200mila manifestanti in piazza a Barcellona

LAMPEDUSA

Donna denuncia: tentata violenza da parte di 5 migranti

2commenti

SPORT

CHAMPIONS

Napoli battuto a Manchester: recrimina per un rigore sbagliato

serie b

Parma-Pescara: le pagelle dei crociati in dialetto

SOCIETA'

Ateneo

Dall'Università di Parma arriva l'auto elettrica da competizione

USA

California, cane-eroe resta col gregge, lo salva dal fuoco

1commento

MOTORI

ANTEPRIMA

Seat Arona: il nuovo Suv compatto in 5 mosse Fotogallery

LA NOVITA'

Kia Stonic, debutta il nuovo «urban crossover»