10°

22°

Parma

Il procuratore Laguardia: "Nei reati finanziari la prescrizione fa sprecare tempo e denaro"

Il procuratore Laguardia: "Nei reati finanziari la prescrizione fa sprecare tempo e denaro"
Ricevi gratis le news
11

In una lettera aperta, il procuratore capo Gerardo Laguardia analizza le conseguenze dei termini di prescrizione nel campo dei reati finanziari. Lo spunto è una dichiarazione infedele al fisco di cui Calisto Tanzi, in qualità di legale rappresentante della Parmalat, è accusato per l'anno 2002. Il reato è prescritto. Laguardia fa notare che la prescrizione danneggia il funzionamento della giustizia.

Ecco la lettera del procuratore Laguardia, intitolata "Le conseguenze sul piano economico della prescrizione dei reati":


Prendendo lo spunto da una notizia di reato recentemente inoltrata al mio ufficio dall’Agenzia delle Entrate di Bologna nei confronti di Tanzi Calisto quale legale rappresentante della Parmalat, per violazione dell’art.4 D.Lgs. 74/2000 (dichiarazione infedele per l’anno di imposta 2002), ormai prescritta, voglio evidenziare, in un momento in cui i temi economici sono al centro dell’attenzione, un aspetto, economico, della legge c.d. ex Cirielli che ha abbreviato i termini di prescrizione dei reati (l’esempio più clamoroso è quello che riguarda la corruzione con la prescrizione ridotta da 15 a 7 anni e sei mesi, così come per la maggior parte dei reati).

La prescrizione si calcola dalla data del commesso reato per cui se un reato viene scoperto ad esempio dopo tre anni, ne rimangono solo quattro e mezzo per arrivare ad una sentenza definitiva (Tribunale Appello e Cassazione)

Il fenomeno della prescrizione è particolarmente diffuso per quanto riguarda i reati finanziari, tipo l’omessa o infedele dichiarazione dei redditi.

Le Agenzie delle Entrate, salvo rari casi, esaminano le dichiarazioni dei redditi nell’imminenza del termine utile per effettuare a pena di decadenza, l’accertamento ai fini fiscali (cinque anni) e solo da quel momento, se ravvisano una violazione che sia, per la sua gravità, punita anche penalmente, informano l’Autorità Giudiziaria, alla quale restano sì e no un paio d’anni per definire il processo.

Risultato: prescrizione inevitabile!

Quali sono le conseguenze sul piano economico per lo Stato?

La prima è un inutile dispendio di energie lavorative degli uffici giudiziari e delle stesse Agenzie  con uno spreco di tonnellate di carta.

La seconda è il mancato introito di denaro derivante dalla condanna al pagamento delle spese processuali che consegue per legge alla sentenza di condanna.

Spese che per certe tipologie di reato, quali ad esempio la corruzione o l’abuso d’ufficio, sono spesso più rilevanti rispetto ai comuni reati perché richiedono l’espletamento di consulenze o perizie, per le quali la liquidazione degli onorari rimane, con la prescrizione, a carico del bilancio del Ministero di Giustizia.

Gerardo Laguardia

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • monica

    02 Aprile @ 22.35

    ciao Daniele, sono felice che ci sia ancora qualche individuo con la coscienza, in italia; ho presentato un ricorso spontaneo a favore del Cavalier Tanzi, vittima di vari crimini interpretabili anche come violazioni del diritto internazionale di pace. Per adesso è un ricorso civile. Sono certa che l'opinione pubblica, in uno stato in cui il sistema giuridico è più arretrato di quello di alcuni stati africani, non voglia ne crociate ne barbarie

    Rispondi

  • Ippotommaso

    27 Marzo @ 18.01

    Evidentemente burdlazz in Germania ci vive ma non la conosce per niente. In Germania esiste una durata massima della prescrizione. I termini 30, 20, 10, 5 e 3 anni ('quattro' è una media calcolata da burdlazz?) sono collegati alla gravità dei reati e decorrono da quando il fatto è stato commesso o da quando viene scoperto. ---<b>Ma anche qui, ogni volta che vengono interrotti, ricominciano da capo.</b>--- Il reato però si prescrive decorso un periodo di tempo pari al doppio del termine ordinario: 16 anni, ad esempio, per un reato punito con 8 anni di carcere.

    Rispondi

  • Geronimo

    27 Marzo @ 17.16

    Voi che tanto pontificate sulla sospensione della pena certamente saprete perchè questa viene fatta, potrestec spiegarcelo per favore?

    Rispondi

  • Geronimo

    27 Marzo @ 14.29

    burdlazz ti faccio una domanda, in Germania si può consentire lo stop del processo mandando certificati medici che poi non vengono verificati? Chiunque si occupa di giustizia sa che i certificati medici che bloccano i processi sono all'ordine del giorno come gli impedimenti degli avvocati a presenziare in udienza. Ci sono poi i 3 gradi di giudizio che secondo me sono uno strumento utile ma gli avvocati difensori dei condannati per fare ricorso che giorno aspettano secondo voi? naturalmente l'ultimo giorno utile e sono 3 mesi che se ne vanno, ad ogni processo. Voi cittadini comuni credete a brunetta dove secndo lui in tribunale si lavora soltanto due ore la mattina.... Io ho lavorato nel settore, si lavora anche di notte, ci sono stati processi celebrati anche a Natale per evitare la prescizione

    Rispondi

  • claudio

    27 Marzo @ 12.56

    Ma il sig.LAGUARDIA, vuole avere i cittadini sotto botta sempre ? Perchè non pensa a fare i processi, invitando i suoi colleghi a guadagnarsi i cospicui stipendi, al riparo dai tagli del governo Monti ed altro. Guardiamo tanto all'estero, ma se li un magistrato fa scadere i termini, esiste l'azione disciplinare e risarcitoria. La smettesse di pontificare !!!

    Rispondi

Mostra altri commenti

Video

1commento

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Playboy:  arriva la prima coniglietta transgender

GOSSIP

Playboy: arriva la prima coniglietta transgender

In attesa del Palermo scegli il Parma dei tuoi sogni

GAZZAFUN

In attesa di Parma-Entella, Lucarelli nettamente il migliore del campionato

Della Noce: da Zelig al dormire in auto

Il caso

Della Noce: da Zelig al dormire in auto

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Da Ezio Mauro a Massimo De Luca: grandi firme in scena

VELLUTO ROSSO

Da Ezio Mauro a Massimo De Luca: grandi firme in scena

di Mara Pedrabissi

Lealtrenotizie

Smog: polveri sottili alle stelle, da oggi blocco diesel euro 4

PARMA

Smog, polveri sottili alle stelle: blocco per i diesel fino all'Euro 4 Video

Riscaldamento massimo a 19 gradi

4commenti

Anteprima Gazzetta

Caso Florentina: la procura chiede l'archiviazione per Devincenzi

Le anticipazioni sulla Gazzetta di domani dal direttore Michele Brambilla

TRUFFA

Si fingono tecnici e svuotano una cassaforte a Monticelli Video

Ancora una volta un'anziana nel mirino dei malviventi

2commenti

Appennino

Fra mucche e cavalli: i ragazzi del "Bocchialini" seguono la transumanza Foto

Discesa dal Monte Tavola a Ravarano

1commento

PARMA

Attaccano catena e lucchetto a una saracinesca: la bici resta a mezz'aria

La foto è stata pubblicata su Facebook da Enrico Maletti

5commenti

PARMA

Spray al peperoncino a scuola: in 5 al pronto soccorso

9commenti

PARMA CALCIO

D’Aversa: "Con l'Entella dobbiamo portare in campo la rabbia del dopo-Pescara" Video

Intervista di Paolo Grossi

Fidenza

Addio a Gino Minardi, storico bottegaio

Tragedia

E' morto il tecnico del Soccorso alpino ferito durante un salvataggio

Davide Tronconi era ricoverato al Maggiore di Parma

2commenti

Scurano

Il paese fa festa, i ladri anche

QUARTIERI

Passeggiata e giochi con i gessetti nelle strade dell'Oltretorrente Foto

Continuano le iniziative degli abitanti dell'Oltretorrente per "riappropriarsi" del quartiere

PARMA

Operata una bimba del peso di 700 grammi

Nata pretermine. Coinvolti chirurghi, cardiologici e neonatologi di tre ospedali

2commenti

gazzareporter

Via Cavour: sul marciapiede compare Giuseppe Verdi

Foto di Alberto

GAZZAFUN

Il gatto più bello della città: domani comincia la finale

4commenti

PARMA

Commemorazione dei defunti: orari e servizi dei cimiteri di Parma dal 21 ottobre al 2 novembre

Apertura straordinaria dei cimiteri dalle 8 alle 17,30

Furto

Via Calatafimi: spaccata «diurna» all'ortofrutta

Ladri in azione di giorno. «Neanche avessi una gioielleria», sbotta la negoziante

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

La «Lunga marcia» della nuova Cina

di Domenico Cacopardo

L'INCHIESTA

Bitcoin, il vero problema è la mancanza di un governo

di Giovanni Fracasso

ITALIA/MONDO

Firenze

Turista morto in Santa Croce: tre avvisi di garanzia

TRAGEDIA

Como, 49enne dà fuoco alla casa e si uccide con tre dei suoi figli Foto

SPORT

Personaggi

Varriale, voce parmigiana delle World Series

Moto

Rossi: "Qui non sai mai come andrà domani"

SOCIETA'

PARMA

"Nessuno va abbandonato in mare": la testimonianza del capitano Gatti Video

langhirano

Bellezze in passerella a Pilastro

MOTORI

L'ANTEPRIMA

Ecco T-Roc: in 5 punti il nuovo Suv di Volkswagen Foto

MINI SUV

Hyundai Kona, al lancio prezzi da 14.950 euro