12°

Parma

Paolo Buzzi: "La cultura sia più popolare e meno elitaria"

Paolo Buzzi: "La cultura sia più popolare e meno elitaria"
Ricevi gratis le news
0

Ritorna a parlare di cultura Paolo Buzzi, candidato sindaco del Pdl e lo fa affrontando il tema della cultura popolare, dopo che nei giorni scorsi aveva parlato di Teatro Regio e di lirica. «La cultura popolare - folk, per dirla all’anglosassone - rappresenta un giacimento inesauribile di saperi e di tradizioni. Non a caso le precedenti amministrazioni hanno pensato di dotare la città di un “contenitore” - il cosiddetto “Teatro dei dialetti”, più correttamente il “Teatro della cultura popolare” - che potesse valorizzare il teatro, la musica e danza della tradizione, consentendone la fruizione diffusa, nella prospettiva di una Parma che cambia e che si scopre ogni giorno sempre più multietnica. Purtroppo a causa del lievitare dei costi di realizzazione - triplicati in corso d’opera - il “Teatro della cultura popolare di Parma” non ha visto ancora la luce negando alla città un luogo dove potessero trovare spazio sia la cultura popolare - che ha nel teatro dialettale il suo punto di forza - che le tante attività artistiche delle scuole o dei gruppi e associazioni che si dedicano al teatro, alla musica o al ballo».
«Se dovessi fare un appunto alle iniziative culturali della passata amministrazione - continua Buzzi - l’unica cosa che mi sentirei di dire che si è puntato troppo poco su iniziative “popolari”, che cercassero, cioè, il coinvolgimento di un ampio pubblico, com’è successo invece nel caso di Parma Poesia Festival, BoulevArt, Settembre Italiano, o della trasmissione in diretta delle opere liriche sotto i Portici del Grano».
«Ritengo che questa sia più la strada da seguire, quella di una cultura, cioè, meno elitaria e più “popolare”, che sappia uscire dai contenitori tradizionali riappropriandosi della città, dei luoghi e degli spazi che le sono propri, diventando, di fatto, uno degli strumenti di promozione e di rilancio, più qualificati e qualificanti, di un’intera comunità».
 
PAOLO BUZZI E MIRKO FIORE INCONTRANO DANZAMANIA. Paolo Buzzi e Mirko Fiore, candidato al consiglio comunale del Pdl, hanno fatto visita all’associazione Danzamania, dove hanno incontrato un gruppo di associati e hanno avuto modo di conoscere nel dettaglio l’attività della scuola di danza.
«Tutto quello che fate qui a Danzamania - ha esordito Buzzi - non ha solo un valore artistico ma anche sociale dal momento che contribuisce a creare fermento in una comunità che cerca ogni giorno nuovi stimoli, nuovi impegni e nuovi obiettivi».
Mirko Fiore ha svelato i progetti di cui si sta occupando nell’ambito del Teatro musicale che diventeranno realtà nel giro di qualche mese trovando spazio in diverse location del territorio.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

1commento

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Finale a sorpresa per X Factor:  Lorenzo batte i favoriti Maneskin Video

talent

Finale a sorpresa per X Factor: Lorenzo batte i favoriti Maneskin Video

'A Ciambra' escluso dalla corsa agli Oscar

cinema

"A Ciambra" escluso dalla corsa agli Oscar

Karma: la notte di J.L. David

FESTE PGN

Karma: la notte di J.L. David Foto

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Imu e Tasi, lunedì si chiudono i conti

L'ESPERTO

Imu e Tasi, entro lunedì il saldo. Tutto quello che c'è da sapere

di Daniele Rubini*

Lealtrenotizie

bullismo

polizia

Giovanissimi e violenti: denunciati due bulli 19enni

Una delle vittime massacrata per aver raccolto un rifiuto a terra

solidarietà

Lentigione, i volontari parmigiani al lavoro per liberare le case dal fango Foto

alluvione

Rischio nuova piena: evacuazione totale di Lentigione Foto

Due intossicati a causa di un generatore elettrico

LUTTO

Il Marconi piange Giulia

Vicino a Coenzo

«Noi, i dimenticati dell'alluvione»

Copermio

«Pensavamo di morire annegati. Mio figlio vivo grazie al maresciallo»

Montagna

Corniglio, «class action» contro Enel?

oltretorrente

Marcia antirazzista dopo il pestaggio. In corteo con Said

Abdul, il suo dipendente aggredito: non riesco ancora a capire perché ce l'avessero con me

1commento

sciopero

Froneri, la solidarietà ai lavoratori sfila nel cuore della città Foto

Il noto ex calciatore

Cosa manca a Beckham dell'Italia? La trattoria Cocchi di Parma

3commenti

Processo

«Spese pazze» in Regione, assolti Ferrari e Garbi

Tg Parma

Striscioni al Marconi per ricordare Giulia Video - Foto

Dopo piena

Lentigione, gli sfollati a casa per Natale

Colorno (e Lentigione), si lavora per tornare alla normalità. Il punto della situazione

A Lentigione un pensionato è morto mentre spalava il fango

ghiaccio

Montagna, dopo tre giorni ci sono ancora famiglie senza elettricità

1commento

Colorno

Oltre un milione di danni per l'Alma

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

I bitcoin spiegati a tutti. Ecco perché sono da maneggiare con cura

di Aldo Tagliaferro

1commento

CHICHIBIO

«Trattoria I Du Matt», cucina parmigiana di qualità

di Chichibio

1commento

ITALIA/MONDO

MILANO

Ex calciatore ucciso, fermati una donna e il figlio. Volevano sciogliere il cadavere nell'acido

grosseto

Abusa della figlia di 5 anni, arrestato

SPORT

Calciomercato

Parma, Faggiano rinnova: "Il progetto va avanti"

tg parma

Ospedale dei bambini: i giocatori del Parma diventano... Babbo Natale Video

SOCIETA'

dopo la piena

Ecco com'è oggi Colorno: il video dall'alto

social network

Il selfie della ragazza con cancro alla pelle: la campagna di prevenzione è virale

MOTORI

motori

Ford, che Fiesta: ST-Line o Vignale per pensare in grande

DUE RUOTE

La prova: Ducati Multistrada 1260