12°

Parma

"Cambio vita" - Da donne in carriera a ortolane: la svolta di Tiziana e Maria Adelia

"Cambio vita" - Da donne in carriera a ortolane: la svolta di Tiziana e Maria Adelia
Ricevi gratis le news
12

Chiara Cacciani

La decisione l'hanno presa davanti a un panino. Una di fronte all'altra c'erano Tiziana Azzolini,  all'epoca direttrice della società  partecipata Parma Turismi, e Maria Adelia Zana, allora account di una delle più importanti agenzie di marketing della regione, la parmigiana The Ad Store Italia.
Era la fine del 2010, e dal dirsi “cambiamo vita” al farlo il passo è stato relativamente breve: sei mesi dopo erano a sistemare le prime cassette di frutta e verdura nella nuova veste di ortolane. “Orgogliosamente ortolane”, sorridono dal portico della casa padronale  dell'Azienda Sperimentale Stuard. Nell'emporio  preso in gestione quasi un anno fa si possono trovare i “frutti” dell'Azienda e i prodotti biologici e della biodiversità parmense: quelli degli agricoltori custodi di varietà antiche e di pochi selezionati produttori.    Tiziana e Maria Adelia potrebbero raccontarle tutte le storie che passano dall'emporio: quella della signora che  si presenta  col cestino di uova da vendere, o quella dell'agricoltore che porta  la sua cassettina di tarassaco appena raccolto.
Ma stavolta sono loro le protagoniste del racconto. 

TIZIANA: "QUEGLI INSEGNAMENTI DELLA NONNA..."

Nel 2010 ho deciso che il lavoro a Parma Turismi mi stava stretto - racconta Tiziana, 48 anni -: erano cambiate alcune cose, ero stanca di avere a che fare con tanta burocrazia, avevo bisogno di semplicità e qualunque fosse stato il futuro della società era arrivato il momento di voltare pagina”. “Anch'io come la natura ho le mie stagioni- continua - : la mia vita professionale è stata molto varia, con cicli che duravano 5-6 anni. Certo, questo è stato un cambiamento molto radicale ma ho sentito il desiderio di fare qualcosa  più vicino alle mie passioni”. Passioni che derivano dalle origini campagnole (dalla natia San Michele Tiorre alla casa col grande orto vicino ai boschi a Sala Baganza), e agli insegnamenti di una nonna molto speciale. “A  due anni la accompagnavo già nell'orto, a 5 sapevo come coltivare le cipolle. Quando ho deciso di cambiare vita avevo la mente aperta a tutto, ma nel cuore c'era questa esperienza passata da mettere a frutto”. Nella famiglia Azzolini un'ortolana in realtà c'è già: “Mia sorella: io l'ho sempre snobbata rifiutando di andarla a aiutare. E ora può vendicarsi prendendomi in giro...”.

MARIA ADELIA: "DA SOLA NON ME LA SAREI SENTITA"
A prendere in giro Maria Adelia, 42 anni, è invece la mamma: “Ti ho fatto studiare tanto...”. “Nell'agenzia di marketing dove lavoravo - racconta - ero arrivata alla fine di un percorso: dopo tanti anni o cresci dove sei o cresci da solo, e per me era un momento un po' statico. E ho cominciato a pensare a  qualcosa di diverso”. Non legato all'infanzia ma all'amore. “Sposi un marito e sposi anche le sue passioni: e quella di mio marito per la terra è una grande passione, che ha saputo trasmettermi. In più, grazie al mio lavoro avevo sott'occhio le tendenze del mercato, capivo che c'era una certa sensibilità tra le persone rispetto all'alimentazione naturale. Insomma, è stata una decisione molto meditata e desiderata ma - ammette - da sola non me la sarei sentita di intraprendere una strada così diversa”. Ed ecco tornare il panino “galeotto”. “Nei rispettivi ruoli abbiamo collaborato speso e bene, e ci siamo ritrovate presto a scambiarci bulbi e semi - continua Adelia - Sapevo come Tiziana la pensava e non è stato difficile arrivare a parlare di questo progetto”.

Per metterlo in pratica hanno studiato, e parecchio. “Abbiamo girato  per vedere esperienze simili in altre città. Consapevoli che partivamo da zero, volevamo appoggiarci a qualcosa di già esistente. E quando all'Azienda Stuard hanno deciso di dare in gestione l'emporio noi eravano pronte a farci avanti". 

QUESTO NON E' UN LAVORO PER MANCINE           
Il cambiamento? "Molto strano" spiega Adelia. "Qui seguiamo tutto il lavoro dalla A alla Z: andiamo nell'orto a raccogliere le verdure, vendiamo i prodotti, organizziamo eventi, facciamo promozione. Dopo un anno capisci il valore della stagionalità, non solo per la terra, ma anche per i ritmi della tua vita: la frenesia della primavera, la produttività dell'estate, l'operosità dell'autunno, il letargo dell'inverno". "Senza contare che oggi ci godiamo una bella giornata di sole ma quest'inverno siamo morte di freddo!- sorride Tiziana, che prosegue: "In realtà c'è anche tanta fatica fisica, la quotidianità è molto cambiata, ma è bello pensare di poter aiutare le persone a mangiare in modo più sano. E tutto quello che possiamo fare ancora mi dà tanta energia". Alla fine, ad ascoltarle bene, la cosa più complicata sembra esere stata - e  poteva essere diversamente? - quella più “terra-terra”: “Non esistono le vanghe  per mancini. E noi lo siamo tutte e due... Abbiamo dovuto far modificare tutti gli attrezzi da lavoro!”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • ALFRAG

    31 Marzo @ 14.03

    boh...anche la mia consorte ha provato con l'orto biologico..... risultato...dovevo zappare io e mio padre; dopo 2 anni ha smesso e sono pieno di erbe essicate da vendere...buona fortuna

    Rispondi

  • ALFRAG

    31 Marzo @ 03.31

    boh...anche la mia consorte ha provato con l'orto biologico..... risultato...dovevo zappare io e mio padre; dopo 2 anni ha smesso e sono pieno di erbe essicate da vendere...buona fortuna

    Rispondi

  • Roberta

    30 Marzo @ 16.19

    In questo periodo dove tutti sono alla ricerca di un posto in alto, tanto di cappello a queste signore.......brave!!!!!!!

    Rispondi

  • impero

    30 Marzo @ 10.33

    complimenti.

    Rispondi

  • pier luigi

    30 Marzo @ 10.01

    la vanga è l'arnese più semplice da convertire da destri a mancini. Basta girare lo 'staffale' o 'staffa' da destra a sinistra, forse sono le forbici o cesoie quelle non adattabili con semplici artifizi. Un mezzo mancino.

    Rispondi

Mostra altri commenti

Video

1commento

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Karma: la notte di J.L. David

FESTE PGN

Karma: la notte di J.L. David Foto

Star Wars: i personaggi della saga... al Campus

parma

Star Wars: i personaggi della saga... al Campus Foto

"Indietro tutta 30 e lode!" sfiora i 4 milioni di spettatori

televisione

"Indietro tutta" sfiora i 4 milioni di spettatori Foto

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Imu e Tasi, lunedì si chiudono i conti

L'ESPERTO

Imu e Tasi, entro lunedì il saldo. Tutto quello che c'è da sapere

di Daniele Rubini*

Lealtrenotizie

Il Marconi piange Giulia

LUTTO

Il Marconi piange Giulia

Vicino a Coenzo

«Noi, i dimenticati dell'alluvione»

Copermio

«Pensavamo di morire annegati. Mio figlio vivo grazie al maresciallo»

Il noto ex calciatore

Cosa manca a Beckham dell'Italia? La trattoria Cocchi di Parma

Processo

«Spese pazze» in Regione, assolti Ferrari e Garbi

TRAFFICO METEO NEWS

Buongiorno Parma! x

Traffico-Meteo-News: tutte le informazioni utili prima di uscire di casa

4commenti

Montagna

Corniglio, si pensa a una eventuale «class action» contro Enel

Dopo piena

Lentigione, gli sfollati a casa per Natale

Colorno

Oltre un milione di danni per l'Alma

Tg Parma

Striscioni al Marconi per ricordare Giulia Video - Foto

Colorno (e Lentigione), si lavora per tornare alla normalità. Il punto della situazione

A Lentigione un pensionato è morto mentre spalava il fango

ghiaccio

Montagna, dopo tre giorni ci sono ancora famiglie senza elettricità

anteprima gazzetta

Un'altra vittima innocente: "Possiamo migliorare le condizioni nelle strade"

1commento

LUTTO

Giulia, 15 anni e tanta voglia di vivere

3commenti

lentigione

I lavori sull'argine dell'Enza visti dal drone Video

Ricerca

Centri storici: quello di Parma tra i più dinamici in Italia

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

I bitcoin spiegati a tutti. Ecco perché sono da maneggiare con cura

di Aldo Tagliaferro

1commento

CHICHIBIO

«Trattoria I Du Matt», cucina parmigiana di qualità

di Chichibio

1commento

ITALIA/MONDO

Monza

Trovato il cadavere dell'ex calciatore Andrea La Rosa: era nel bagagliaio di un’auto

Francia

Scontro treno-scuolabus, "21 alunni feriti gravi"

SPORT

Calciomercato

Parma, Faggiano rinnova: "Il progetto va avanti"

tg parma

Ospedale dei bambini: i giocatori del Parma diventano... Babbo Natale Video

SOCIETA'

dopo la piena

Ecco com'è oggi Colorno: il video dall'alto

social network

Il selfie della ragazza con cancro alla pelle: la campagna di prevenzione è virale

MOTORI

NOVITA'

Nuova Audi RS4 2017, il ritorno del V6 biturbo

MOTO

La prova: Kawasaki Z900RS