-2°

Parma

"Non corre rischi": no al porto d'armi per Cesare Piazza

"Non corre rischi": no al porto d'armi per Cesare Piazza
Ricevi gratis le news
0

Niente porto d'armi per Cesare Piazza, l'artigiano conosciuto per le sue battaglie contro l'insediamento del centro islamico nel capannone di via  Campanini.  Il Tar ha rigettato il suo ricorso  contro il provvedimento del prefetto di Parma  che nell'aprile 2009 gli aveva negato il rinnovo  della licenza.  Già nel luglio di tre anni fa i giudici amministrativi avevano respinto l'istanza di sospensione riguardante la decisione della prefettura. Ma ora è stata depositata la sentenza di merito.
Piazza aveva ottenuto il porto d'armi per difesa personale  nel gennaio 2002, poi la licenza gli era stata rinnovata più volte senza alcun problema.  Ma sette anni dopo era arrivato il no.  Nel  ricorso l'artigiano aveva  evidenziato una serie  di  motivazioni  che, dal suo punto di vista, giustificavano  il rinnovo del porto d'armi, tra cui la sua esposizione mediatica dovuta  alle prese di posizione sulla moschea.  Ma Piazza aveva  sottolineato anche   di dover spesso «fronteggiare» inquilini morosi abitanti nei vari immobili che gestisce, di aver subito minacce e di vivere in un quartiere isolato «interessato da frequenti episodi di criminalità».  Non solo. L'artigiano aveva precisato  che è solito girare a bordo di una Lamborghini Diablo, un'auto a suo dire  «appetibile  per il mercato criminale».
Considerazioni, però, che secondo il Tar, non possono far sì che il ricorso di Piazza sia accolto. «Nella fattispecie all’esame, il prefetto di Parma - scrivono i giudici nella sentenza -  ha espletato una puntuale ed esauriente istruttoria analizzando i singoli fattori di rischio allegati dal ricorrente e pervenendo al diniego sulla base di una articolata ed esaustiva motivazione fondata sull’inesistenza di “comprovati fattori di rischio specifico per l’incolumità personale del signor Piazza”». In particolare, per quanto riguarda le sue prese di posizioni sulla moschea, il tribunale sottolinea che «non risulta che il ricorrente abbia mai subito minacce o ritorsioni di sorta a seguito dell’iniziativa intrapresa».
L'artigiano è stato anche condannato al pagamento di 2.000 euro per le spese di giudizio. Ma la guerra legale potrebbe non essere finita, perché ora Piazza potrebbe decidere di ricorrere al Consiglio di Stato.
 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

La laurea di Valentina: ecco chi c'era alla festa

PGN

La laurea di Valentina: ecco chi c'era alla festa Foto

Fedez in piazza Garibaldi. Ma per non più di 9mila

capodanno

Fedez in piazza Garibaldi. Ma per non più di 9mila

10commenti

Sanremo: cantanti e titoli delle canzoni in gara

musica

Sanremo 2018: Elio e le Storie tese e Mario Biondi fra i 20 "big"

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Corsie «flessibili» per i bus: si può fare di più?

VIABILITA'

Corsie «flessibili» per i bus: si può fare di più?

di David Vezzali

Lealtrenotizie

«Giulia, sei stata il mio cielo stellato»

IL FIDANZATO

«Giulia, sei stata il mio cielo stellato»

INCIDENTI

Frontale sulla provinciale per Medesano: due feriti, uno è grave

Il dopo alluvione

Colorno, in via Roma sarà un Natale al freddo

dopo l'alluvione

Don Evandro: "A Lentigione la luce ha vinto sulle tenebre: grazie volontari!"

Aveva 52 anni

Addio a Filippo Cavallina

WEEKEND

La domenica ha il sapore dei mercatini. Natalizi, ovviamente L'agenda

calcio

Il Parma s'accontenta

Centro storico

Giardini di San Paolo tra chiusure e rifiuti

1commento

Gara

La grande sfida degli anolini

1commento

MAGGIORE

Ematologia, nuovi laboratori per la ricerca sulle staminali

FIDENZA

Città in lacrime per Andrea Amadè

LUTTO

Busseto ha perso il dolce sorriso di mamma Chiara: aveva 41 anni

tg parma

Furti in due abitazioni a Colorno Video

STADIO TARDINI

I crociati non riescono a trovare il gol: Parma-Cesena 0-0 Foto

Baraye: "Abbiamo provato e fatto di tutto per vincere" (Video) - Scavone: "Dispiace non avere vinto ma in B è importante non perdere (Video) - Grossi: "Ha pesato l'assenza di un vero attaccante" Videocommento

5commenti

viabilità

Incidente in via Mantova sul cavalcavia: disagi al traffico Gallery

incidente

Frontale in via Montanara: due feriti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Odio e insulti sul web: la falsa democrazia

di Patrizia Ginepri

CHICHIBIO

«Trattoria I Du Matt», cucina parmigiana di qualità

di Chichibio

2commenti

ITALIA/MONDO

SPAGNA

Igor non collabora con gli inquirenti. Catturato perché forse era svenuto

FABBRICO

Omicidio nel Reggiano, un arresto: 20enne ucciso per un pettegolezzo

SPORT

Sport Invernali

Kostner regina, Cappellini-Lanotte da brividi

Calciomercato

Ancelotti soffia la panchina a Conte

SOCIETA'

TELEVISIONE

Nadia Toffa racconta i momenti del malore. Stasera in onda alle "Iene"

IL DISCO

Guerre stellari tra solennità e disco music

MOTORI

NOVITA'

Alpine A110 Premiere Edition, risorge un marchio storico

motori

Ford, che Fiesta: ST-Line o Vignale per pensare in grande