Parma

Una mamma: "Mio figlio vittima di atti di bullismo a scuola"

Una mamma: "Mio figlio vittima di atti di bullismo a scuola"
Ricevi gratis le news
28

Mara Varoli

 «"Sei un ciccione", così gli dicono. E lui a scuola non ci vuole più andare: almeno per un paio di giorni alla settimana rimane a casa».
La storia la racconta la mamma, ma per tutelare i minori coinvolti in questa vicenda non si fanno nomi e nemmeno si citano luoghi o istituti.  Basti sapere che il ragazzo è parmigiano, dodici anni e studente di prima media.

E secondo quanto detto dalla madre, «il ragazzo - continua la donna - è vittima di atti di bullismo, a scuola». Ma la dirigente scolastica ribatte: «E' un caso complesso. Dobbiamo fare delle verifiche».

Il racconto - «Mio figlio soffre molto, tant'è che stiamo cercando di cambiare scuola. E forse ci sto riuscendo. Da quando ha iniziato le medie - spiega la mamma - è stato vittima di atti di bullismo. E non si tratta soltanto di insulti. Ieri mattina è tornato a casa con una bruciatura sulla mano(...) ».

L'articolo completo sulla Gazzetta di Parma in edicola

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • Pai

    06 Aprile @ 10.16

    @Vale: tu a scuola non ci sei nemmeno andato.......

    Rispondi

  • Geronimo

    06 Aprile @ 08.21

    Io sono un educatore sportivo, ho a che fare con bambini di 11/12 anni e devo dire che abbiamo forme di bullismo, secondo me il tutto sta nel contrastare queste forme da parte di chi dovrebbe vigilare ed educare ma penso che si parta dal presupposto sbagliato visto che si tende a colpevolizzare chi è oggetto di bullismo e non la causa. Ci sono miei coeducatori che fanno orecchie da mercante alle lamentele, spesso fanno finta di non vedere e nei rapporti con i bambini tendono ad esaltare i cosiddetti bulli prendendo in giro chi è più debole e, a giudicare dai commenti, spesso è così nella società civile come dimostrano i commenti a questo articolo dove qualcuno colpevolizza mamma e bambino ma non chi si comporta male, io stesso ricordo una scena quando ero bambino, ero in prima elementare e uno di quinta mi aveva picchiato ed io piangevo, bene la maestra parlato davanti a tutta la scuola (meno di 50 bambini, scuola di paese ora chiusa) ricordo che si scagliò a parole contro di me prendendomi in giro davanti a tutti perché stavo piangendo. Bene, secondo voi è normale che una maestra elementare urli e prenda in giro davanti a tutti un bambino che era stato picchiato evitando di dire qualcosa al picchiatore più grande, probabilmente perché figlio di un direttore di banca (chiaramente questa cosa è una mia valutazione degli anni successivi, il fatto è che questo era uno dei pochi bambini che poteva fare quello che voleva)? Io ad esempio ieri ho trovato per l’ennesima volta un bambino ad urinare sotto la doccia contro i suoi compagni più piccoli, l’ho preso per un orecchio e allontanato, la settimana prossima parlerò con i propri genitori (non servirà a nulla perché per loro il figlio ha sempre ragione), non è comunque questo il punto, il punto è che molti invece di sgridare davanti a tutti l’autore del gesto, prendono in giro chi lo ha subito esaltando il maleducato

    Rispondi

  • Rick86

    05 Aprile @ 21.54

    è vero, il bullismo c'è sempre stato e sempre ci sarà, però una volta si poteva chiamare i genitori e risolvere la situazione; adesso per molti genitori i figli sono dei geni incompresi, che hanno sempre ragione, risultato i ragazzi fanno danni a scuola, poi faranno danni per strada e via dicendo. È vero, il bullismo c'era anche prima, ma in un certo senso c'era rispetto per le istituzioni, adesso invece c'è da riflettere

    Rispondi

  • katiatorri

    05 Aprile @ 21.44

    leggete molti commenti su questo sito,pieni di rancore ed odio oiprattutto verso il diverso,il più debole,il bullismo dei ragazzi non è altro che lo specchio di una società sempre più feroce che ti insegna che l'unica via per non essere sbranato è metterti in branco e sbranare per primo,più che di schiaffoni ci sarebbe bisogno di una società adulta che sostituisca la legge del più forte e della paura con quella della comunità e della socialità in cui il gruppo protegge ed include,non sbrana chi non riconosce fa i suoi ranghi

    Rispondi

  • Gnoll

    05 Aprile @ 21.31

    ma perchè tutto questo accanimento insensato? almeno date consigli utili al posto di attaccarvi a vicenda...qua tutti bene o male abbiamo sopportato atti di bullismo (gravi e meno gravi)...a me viene da consigliare di andare a parlare con i genitori del bullo, assicurando una bella passa di mazze dai genitori per la prossima volta rassicurando la vittima che non c'è niente di male a chiedere aiuto ai propri genitori (perchè verrà preso in giro anche per questo)...e se i genitori del bullo non sono d'accordo, una bella passa andrebbe fatta anche a loro. O al massimo mandare il ragazzo in palestra (pesistica, autodifesa). L'espulsione serve a poco, questi ragazzi raramente avranno futuro scolastico, è solo un motivo in più per vantarsi secondo me, e "farsi i fighi" con gli altri del branco...anzi, del gregge, che pecore di persone. E non ditemi che non avete mai incontrato gente alla quale ci voleva qualche schiaffo "correttivo"...ma cambiare scuola, per darla vinta a loro, io non lo farei.

    Rispondi

Mostra altri commenti

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

La laurea di Valentina: ecco chi c'era alla festa

PGN

La laurea di Valentina: ecco chi c'era alla festa Foto

Fedez in piazza Garibaldi. Ma per non più di 9mila

capodanno

Fedez in piazza Garibaldi. Ma per non più di 9mila

9commenti

Sanremo: cantanti e titoli delle canzoni in gara

musica

Sanremo 2018: Elio e le Storie tese e Mario Biondi fra i 20 "big"

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Corsie «flessibili» per i bus: si può fare di più?

VIABILITA'

Corsie «flessibili» per i bus: si può fare di più?

di David Vezzali

Lealtrenotizie

I crociati non riescono a trovare il gol: Parma-Cesena 0-0

STADIO TARDINI

I crociati non riescono a trovare il gol: Parma-Cesena 0-0 Foto

Baraye: "Abbiamo provato e fatto di tutto per vincere" (Video) - Scavone: "Dispiace non avere vinto ma in B è importante non perdere (Video) - Grossi: "Ha pesato l'assenza di un vero attaccante" Videocommento

4commenti

viabilità

Incidente in via Mantova sul cavalcavia: disagi al traffico Gallery

incidente

Frontale in via Montanara: due feriti

PARMA-cesena

D'Aversa: "Soddisfatto dell'interpretazione della gara. Peccato non aver fatto gol" Video

CORCAGNANO

Folla al funerale di Giulia: applausi e striscione all'uscita del feretro dalla chiesa

GAZZAFUN

Parma - Cesena 0 - 0: fate le vostre pagelle

LENTIGIONE

Tentano di forzare posto di blocco: denunciati un giovane di Sissa Trecasali e un africano

Il giovane parmense guidava in stato d'ebbrezza e ha cercato di evitare i controlli della Municipale

2commenti

VOLANTI

Picchia l'addetto del Coin e fa fuggire il complice con la refurtiva: arrestato 31enne

Si tratta di un senegalese richiedente asilo. Denunciati anche due giovani del Ghana: avevano 600 euro di vestiti non pagati negli zaini

6commenti

LUTTO

Busseto ha perso il dolce sorriso di mamma Chiara: aveva 41 anni

cosa fare oggi

Tra assaggi di Natale, Kataklò e "ristoranti" per animali: l'agenda del sabato

MODENA

Ius soli, scontri alla manifestazione: arrestato 28enne antagonista di Parma

Il giovane è stato condannato a 6 mesi (pena sospesa). Due manifestanti al pronto soccorso, 6 agenti lievemente feriti

3commenti

BASSA

Donna investita da un'auto a San Secondo: è grave

PARMA

Cremazione di cani e gatti: inaugurato il servizio a Pilastrello

È nato il Ponte dell’Arcobaleno

SALA BAGANZA

"E nel mio bar metto i libri al posto delle slot"

2commenti

TRAVERSETOLO

«Senza gas in inverno. E le bollette pagate»

DOPO-ALLUVIONE

Colorno, l'accusa dei cittadini: «Non siamo stati avvertiti»

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Odio e insulti sul web: la falsa democrazia

di Patrizia Ginepri

CHICHIBIO

«Trattoria I Du Matt», cucina parmigiana di qualità

di Chichibio

2commenti

ITALIA/MONDO

SPAGNA

Igor non collabora con gli inquirenti. Catturato perché forse era svenuto

FABBRICO

Omicidio nel Reggiano, un arresto: 20enne ucciso per un pettegolezzo

SPORT

Calciomercato

Ancelotti soffia la panchina a Conte

calcio

Fumogeni prima della partita con la Ternana: denunciati due tifosi del Parma

1commento

SOCIETA'

fuori programma

Birre e suggestioni dal coro Maddalene di Revò al Mastiff Video

IL DISCO

Guerre stellari tra solennità e disco music

MOTORI

NOVITA'

Alpine A110 Premiere Edition, risorge un marchio storico

motori

Ford, che Fiesta: ST-Line o Vignale per pensare in grande