22°

Parma

Elezioni2012 Polemica sulla sede del Pdl in un dehors: Caselli (Pd) scrive a Ciclosi

Elezioni2012 Polemica sulla sede del Pdl in un dehors: Caselli (Pd) scrive a Ciclosi
Ricevi gratis le news
7

"La presenza di un comitato elettorale all’interno di un dehor è illegittima. Lo dice il regolamento". E’ quanto afferma il candidato al consiglio comunale del Pd Matteo Caselli in una lettera aperta indirizzata al commissario Ciclosi, in merito all’utilizzo di un dehor di piazza Garibaldi come comitato elettorale del candidato Buzzi. Caselli nella missiva riporta alcuni articoli del “Regolamento per la disciplina dell’occupazione temporanea di suolo pubblico per spazi di ristoro all’aperto annessi a locali di pubblico esercizio di somministrazione (Dehors)”, tra cui l’art 1, nel quale si legge che “per dehors si intende l’insieme degli elementi mobili o smontabili o comunque rimovibili posti temporaneamente in modo funzionale ed armonico sullo spazio pubblico, o privato gravato da servitù di passaggio pubblico, che costituisce, delimita e arreda lo spazio per il ristoro ad un locale di PUBBLICO ESERCIZIO DI SOMMINISTRAZIONE”.
L’ex consigliere comunale del Pd chiede quindi  “se il Comune è stato formalmente informato della costituzione di un Comitato Elettorale nel dehor di un ex esercizio commerciale in piazza Garibaldi” e “se non si ravvisano elementi di illegittimità”.

ANTONELLA AMORE E RICCARDO RAGNI (PDL): "LE POLEMICHE DEL PD SONO STRUMENTALI". «Noi pensiamo di aver agito in piena correttezza ma qualora qualcuno, dal Comune, dovesse sollevarci qualche rilievo formale, siamo ben disposti a recepirlo e ad adeguarci». Antonella Amore e Riccardo Ragni, candidati del Pdl al Consiglio comunale, rispondono così alle polemiche, definite “strumentali”, di Matteo Caselli.
«Quando non si sa più cosa rispondere agli avversari di solito si cerca di contrastarli a colpi di carte bollate. Proprio come sta facendo il Pd di Parma che ormai è in debito d’ossigeno e non riuscendo più a tenere il passo di una campagna elettorale che sta entrando nel vivo, si attacca a tutto, alle leggi ed alle leggine, non disdegnando di farci diffamare dai suoi fiancheggiatori di estrema sinistra, pur di chiuderci la bocca ed impedirci di portare avanti la nostra proposta amministrativa per Parma. Prima hanno provato ad insinuare il dubbio sulla correttezza della nostra raccolta firme, beccandosi una querela: adesso ci riprovano tentando di oscurarci il dehor elettorale in piazza Garibaldi».
«Come sempre, però, vedono la pagliuzza nell’occhio del loro vicino e non notano la trave che hanno nel loro e si dimenticano troppo velocemente di essere i primi e i più grandi “fuorilegge” di questa campagna elettorale: che cosa ci può dire il compagno Caselli a proposito degli autobus della Tep che continuano a scorrazzare liberamente per Parma col faccione di Bernazzoli sulla fiancata, ben oltre il termine consentito per le affissioni e la propaganda a pagamento? Caso strano quegli autobus sono di un’azienda pubblica di trasporto di cui proprio Bernazzoli, in qualità di presidente della Provincia, detiene il 50%. Non sarà mica che alla Tep stanno cercando di favorirlo? A pensar male, diceva qualcuno, si fa peccato ma quasi sempre ci si prende…».

PER IL PDL E' TUTTO REGOLARE. La polemica sul dehors come sede elettorale era stata avviata da Federica Barbacini di Sel. Alle sue contestazioni, il candidato sindaco del Pdl Paolo Buzzi ha risposto che, per il suo partito, è tutto regolare. «Al momento non abbiamo avuto nessuna contestazione - puntualizza Buzzi - né ci risulta di aver violato norme regolamentari del Comune di Parma: tali norme riguardano solo l'aspetto commerciale e della somministrazione. E ovviamente il nostro scopo è diverso. Non capisco che differenza ci sia tra un dehors e un negozio che viene adibito a sede di comitato elettorale, visto che molti partiti lo hanno fatto. Inoltre abbiamo avuto rassicurazioni dalla proprietà che il plateatico del gazebo è stato pagato regolarmente: quindi, la stessa proprietà può affittare in modo temporaneo, per un'attività diversa, tale spazio. Quindi noi riteniamo di essere in regola».

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • Luigi

    11 Aprile @ 12.12

    Davvero una magra figura per la sinistra arroccarsi dietro questioni meramente formali e tutto sommato comuni, visti gli autobus di Bernazzoli, invece che affrontare l'avversario sul piano dei contenuti. Purtroppo la sinistra di Parma commette sempre gli stessi errori, invece che proporre qualcosa di originale e utile per la città si preoccupa solo di criticare l'avversario. Ma così ha perso tutte le ultime tornate elettorali.

    Rispondi

  • Giancarlo

    11 Aprile @ 11.11

    Fateci caso,per gli ex(non tanto)comunisti è legittimo solo quello che fanno loro.Possono piazzare gazebo ovunque,tappezzare di rosso l'intera città,manifestare nelle piazze e nelle strade rompendo i coglioni alla gente,possono perfino allearsi con la Guarnieri ma se appena azzardi qualcosa di diverso vanno a piangere sulle spalle di Ciclosi e ti denunciano.Ricordate le polemiche con la Procura di Parma?Si sono strappate le vesti dalla disperazione,hanno fatto proclami urbi et orbi contro il rappresentante del PDL che ha avuto l'ardire e la sfrontatezza di richiedere un'ispezione del ministero.Insomma Caselli vuole l'esclusiva e guai a chi s'azzarda a pestargli i piedi.Bernazzoli prima di tutto è la parola d'ordine.Bravo compagno.

    Rispondi

  • il Viandante delle Beccherie

    11 Aprile @ 09.12

    Io non ci trovo nulla di strano che il PD+L, partito della Parma da bere.....(e che bevuta!!) si piazzi in un dehors. Mi sarei stupito del contrario. Insomma il PD-L dovrebbe (il condizionale è d'obbligo) avere problemi ben più seri a cui interessarsi.

    Rispondi

  • Kenny

    11 Aprile @ 08.48

    Per forza hanno messo i manifesti sul dehors, mica potevano tapezzare tutta via Burla !!!!

    Rispondi

  • Francesco

    11 Aprile @ 07.58

    Non capisco perchè Caselli se la prenda tanto....i pidiellini parmigiani sono gli imprenditorini e i figli di papá con la cultura dell'aperitivino....dove avrebbero dovuto ritrovarsi? In un normale negozio o in una sala presa in affitto?

    Rispondi

Mostra altri commenti

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Pallavolo

Volley Usa

Salvataggio alla Mila e Shiro: Autumn diventa una star Video

 Il rapper parmense Chrysma in radio con il nuovo singolo "La prima volta"

musica

Il rapper parmense Chrysma in radio con "La prima volta" Video

14-0 e calcetto finisce in rissa, squadra denunciata

torino

14-0 e il calcetto finisce in rissa, squadra denunciata

Notiziepiùlette

Ultime notizie

L'autunnale torta di riso e verze

LA PEPPA

La ricetta L'autunnale torta di riso e verze

Lealtrenotizie

Piove ma a Parma le Pm 10 restano alte: misure d'emergenza fino a giovedì

ambiente

Piove ma a Parma le Pm 10 restano alte: misure d'emergenza fino a giovedì

4commenti

tegola parma

Ceravolo, lesione dell'adduttore: sarà operato?

1commento

Appello

La mamma di Tommy: "Alessi deve rimanere dentro, devono pagare" Video

1commento

sorbolo

Pedone investito nella notte in via Mantova: muore un 60enne

La vittima è Asani Memedali, macedone, da anni residente in paese

Soccorso Alpino

L'addio a Davide Tronconi: camera ardente a Castelnovo Monti, funerale a Cerreto Alpi

La famiglia chiede di non donare fiori ma offerte per il Saer

anteprima gazzetta

Evasione e soldi all'estero: ancora Parma nel mirino Video

POLIZIA

"Spaccata" alla concessionaria 'Philosophy': rubate tre moto

Bottino di circa 40mila euro

1commento

parma

D’Aversa: "Foggia campo difficile. Cambierò qualcosa" Video

RUGBY

Rugbista colpito in faccia: sviene e va all'ospedale

Il terza linea Belli è rimasto svenuto per 15 minuti. Ora la società presenterà ricorso

CARABINIERI

Preso il pusher dei ragazzini delle medie: è già libero

16commenti

Via D'Azeglio

Offre droga ai carabinieri in borghese e ne colpisce uno durante la fuga

Arrestato uno studente marocchino 23enne nei guai dopo un controllo dei carabinieri

Parma

Evade dai domiciliari per lavorare nel negozio dei genitori: 50enne arrestato

L'uomo è stato arrestato dai carabinieri per evasione

Chiesa cittadina

Fra' Pineda e don Pezzani, i due nuovi parroci

PARMA

"Solo italiani referenziati" per l'appartamento in affitto: l'annuncio che fa discutere

Polemica sui social network: "E' razzista"

44commenti

REPORTAGE

I sentieri del nostro Appennino: 400 km di infinito

IL CASO

«La scuola di San Paolo esclusa dagli Studenteschi»

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Renzi contro tutti. Pd lacerato verso il voto

di Stefano Pileri

CHICHIBIO

«Trattoria Ferrari da Cecchino», la tradizione continua

di Chichibio

ITALIA/MONDO

lazio-roma

Vergogna nel mondo ultrà: insulti razzisti con Anna Frank Gallery

INCIDENTE

Tragedia nel Savonese: vuole sparare a un cinghiale ma uccide un fungaiolo

2commenti

SPORT

serie b

Le pagelle in dialetto

calcio

Modificato lo statuto di serie B: cambia l'elezione del presidente

SOCIETA'

social

Ecco come rubano una bici (in 40 secondi) Video

1commento

VAL D'ENZA

San Simone: tre giorni di fiera a Montecchio Il programma

MOTORI

CITYCAR

Toyota Aygo, la limited edition X-Cite

MINI SUV

Hyundai Kona, al lancio prezzi da 14.950 euro