10°

22°

Parma

Una donna al vertice della scuola di Parma

Una donna al vertice della scuola di Parma
Ricevi gratis le news
0

Enrico Gotti

Laura Gianferrari è il nuovo provveditore di Parma. La nomina è arrivata ieri dall’ufficio scolastico regionale dell’Emilia-Romagna.
Classe 1952, laurea in pedagogia, la Gianferrari è nata a Reggio-Emilia e da quando aveva 18 anni risiede a Parma, dove è stata prima docente e poi preside, prima di diventare alto funzionario dell’ufficio scolastico regionale e ora «provveditore».
«Questa la dicitura di quando i nomi avevano ancora poesia, ora si chiama dirigente dell’ufficio scolastico territoriale - scherza lei -. Vivo a Parma dal 1970, per me è un ritorno a casa. Questo incarico è un onore e una gioia». Da dieci anni  lavora nell’ufficio scolastico regionale dell’Emilia-Romagna. Dirige l’ufficio sesto, che si occupa di politiche formative, gestisce i rapporti con i dirigenti scolastici, con gli enti locali e la regione. Si occupa inoltre del settore ordinamenti (tutto ciò che riguarda obiettivi, programmi scolastici, esami di stato). Manterrà questi incarichi e nel contempo guiderà l’ufficio scolastico territoriale di Parma. Domani sarà in viale Vittoria per prendere il testimone da Rossana Mordacci, che in attesa delle nuove nomine da Bologna aveva assunto il ruolo di responsabile, dopo il pensionamento di Armando Acri. «La scuola  di Parma ha una sua particolare vivacità - dice Laura Gianferrari - mi pare stia lavorando per affrontare le sfide che oggi la società ci pone. Abbiamo alcune scuole che si caratterizzano nel panorama regionale per unicità, come il liceo europeo, il liceo musicale, gli Its. Nell’insieme, la scuola ha vivacità e forza, quello che cercherò di fare è di contribuire a buon funzionamento di tutti gli istituti, tenendo fermo il nostro obiettivo comune, che è la formazione dei giovani, attorno al quale bisogna coagulare tutte le forze». Ieri  l’ufficio scolastico regionale ha nominato un altro provveditore: si tratta di Luciano Rondanini, che guiderà la sede di Piacenza. «Con queste nomine - ha spiegato Stefano Versari, vice direttore generale del provveditorato regionale - completiamo l’organigramma dei dirigenti negli ambiti territoriali, un obiettivo che in questi mesi abbiamo sempre tenuto presente, che dimostra in maniera sostanziale l’attenzione alle esigenze delle scuole e dei territori, nello spirito di servizio ed ascolto che contraddistingue il nostro operato come Ufficio scolastico regionale per l’Emilia-Romagna. Un ringraziamento va a tutti i colleghi degli ambiti territoriali che hanno permesso in questo periodo il normale e regolare funzionamento dell’azione amministrativa». 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Paolo Schianchi a Tu si que vales

Tú sí que vales

Le mani e le 49 corde di Paolo Schianchi incantano su Canale 5 Video

La Coppa Cobram è arrivata anche a San Polo

COME FANTOZZI

La Coppa Cobram è arrivata anche a San Polo Foto

Andrea Spigaroli

Andrea Spigaroli

MUSICA

X Factor, il parmigiano Andrea Spigaroli va avanti (Con polemica)

4commenti

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Cattani, imprenditore illuminato e professore ad honorem

UNIVERSITA'

Cattani, imprenditore illuminato e professore ad honorem

di Katia Golini

Lealtrenotizie

Furto in vialla a Langhirano

carabinieri

Colpo in villa sventato a Langhirano grazie ad un vicino: ladri in fuga

DUPLICE OMICIDIO

Solomon lascia il carcere. Il consulente del pm: «Folle e socialmente pericoloso»

4commenti

Giardino

Parco Ducale: giù il muro su viale Piacenza

Stanziati 1.281.000 euro

trasporto pubblico

Il Tar annulla gara vinta da Busitalia. Rizzi: "Ricorso, investimenti bloccati" Video

ricoverato al Maggiore

Montecchio: malore mentre fa ginnastica, grave 15enne Video

tg parma

Cassa di espansione sul Baganza: il progetto Video

Blitz

Controlli affitti: arrestato un 41enne

1commento

Via Trento

La rivolta dei residenti contro l'open shop

7commenti

Monticelli

Obbligo di firma, ma scappa con scooter rubato

1commento

inquinamento

Bollino rosso al nord, 24 città "fuorilegge" per smog. Anche Parma

Legambiente, Torino maglia nera. E a Milano prime misure traffico

4commenti

La storia

«I miei 41 anni da medico tra i monti del Nevianese»

3commenti

Inchiesta

I ragazzi a scuola da soli? tutti d'accordo

CONCORSO

Il gatto più bello di Parma: oggi alle 16 il finalista del gruppo 8

Lutto

Neviano piange il sarto Daniele Mazza: vestì tutto il paese

Fidenza

I ladri si ripresentano alla Pinko

serie B

Sondaggio: momento "opaco" del Parma, dove migliorare?

5commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

SCUOLA

Aimi: «Non usare i voti come punizioni»

EDITORIALE

La stretta di mano che va oltre la retorica

di Patrizia Ginepri

2commenti

ITALIA/MONDO

giallo

Ritrovata Dafne Di Scipio, la ventenne scomparsa a Varese

iraq

Kirkuk, Trump: "Non ci schieriamo, non dovevamo stare lì"

SPORT

Calcio

Spareggi Mondiali: Italia con la Svezia

Indonesia

Portiere muore dopo scontro in campo Video choc

SOCIETA'

meteo

Ophelia (polveri del Sahara) colora di rosso Londra e l'Inghilterra

tg parma

Gattile: ecco il corso per volontari

MOTORI

LA NOVITA'

Kia Stonic, debutta il nuovo «urban crossover»

EMISSIONI

Slovenia, dal 2030 stop ad auto benzina o diesel