12°

Parma

Caselli (Pd): "Parma infrastrutture, 5 milioni di debiti e troppi punti oscuri"

Ricevi gratis le news
2

COMUNICATO STAMPA

"In questa Campagna elettorale si discute spesso di cosa ha lasciato a Parma la recente stagione civico-polista, guidata da Ubaldi-Vignali-Buzzi. Oltre ai milioni di debiti, alla grandeur autocelebrativa fine a se stessa, rimarranno le difficoltà(e gli ulteriori debiti) delle tante società partecipate del Comune di Parma,oltre 30; una particolare attenzione penso meriti l'ultima nata, Parma infrastrutture". Ad occuparsi della questione è Matteo Caselli, candidato consigliere del Pd. 

Che continua: "Obiettivo iniziale di questa società era l’assunzione della proprietà delle reti gestite da IREN; successivamente le è stato conferito il patrimonio del Comune di Parma e la sua valorizzazione attraverso manutenzione e/o alienazione. Ad oggi si può concludere che si sono accumulati dei debiti (dal’ultimo bilancio al 31/12/2011 la società ha chiuso con una perdita di oltre 5.000.000 milioni di Euro), che non le permettono di fare una manutenzione adeguata o comunque maggiore di quella che potrebbe fare il Comune direttamente, con l’aggravante dei maggiori costi del personale (assunto in modo clientelare e utilizzando le strutture del Comune in modo parassitario). La nuova Amministrazione dovrà quindi rispondere dei debiti accumulati, anche perché - per mancanza di affidabilità - i mutui richiesti non sono stati ottenuti presso gli istituti bancari e anche nel caso di erogazione, comunque è sempre l’Amministrazione a doverne rispondere con maggiori spese o minori entrate. Per quanto riguarda l’operatività di ParmaInfrastrutture, si utilizza un contratto di service tecnico-amministrativo, un contratto molto oscuro, affetto da alcuni evidenti dubbi di validità, sopratutto a casa di alcune evidentissime contraddizioni:
1)dal contratto emerge che ParmaInfrastrutture fa svolgere all’amministrazione comunale le attività che l’amministrazione comunale stessa le ha affidato: infatti all’art. 2 di questo contratto, il Comune si impegna a fornire a ParmaInfrastrutture tutti i servizi di segreteria generale, amministrazione, contabilità, tesoreria, finanza, progettazione, servizi tecnici in genere, tributaria, assicurazioni, ecc.
2)dal contratto emerge inoltre che ParmaInfrastrutture scarica sull’Amministrazione Comunale la responsabilità delle attività che l’amministrazione comunale stessa le ha affidato: infatti all’art. 4 del contratto risulta che le prestazioni fornite dal Comune saranno eseguite dai competenti uffici comunali assumendosene la responsabilità diretta nei confronti di ParmaInfrastrutture.
3) la terza e forse ancor più grave contraddizione che ParmaInfrastrutture delega l’Amministrazione Comunale a compiere le attività istituzionali del Comune, infatti l’art. 4 del contratto recita: “ le attività che debbano essere svolte dal Comune nei confronti di terzi in nome e per conto ovvero nell’interesse di ParmaInfrastrutture, quest’ultima dovrà conferire ai responsabili delle funzioni e/o direzioni competenti del Comune le necessarie deleghe e/o procure”;
4)il contratto è carente delle modalità contabili per rilevare il costo del “service”: ad esempio reports scritti e l’individuazione di un referente che certifichi i costi.
5)il contratto non specifica i costi di struttura immobiliare e i relativi consumi da addebitare a ParmaInfrastrutture che li utilizza per la sua operatività; Questo cosa significa? Che solo apparentemente la società è funzionale, in realtà il Comune potrebbe fare direttamente, come già faceva, le stesse attività con un risparmio mediamente di circa 1.000.000 di Euro all’anno.
In sintesi, stiamo parlando di una società nata male e sviluppata peggio: uno, dei tanti problemi, che chi guiderà Parma dovrà risolvere. Tutto questo, è sufficiente per chiarire il pressapochismo e l'incapacità manifesta, (per non voler vederci altro..) di chi ha governato Parma negli ultimi anni e oggi si ricandida a guidarla?"

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • franco

    15 Aprile @ 19.21

    Come sempre la sinistra fa di tutte le erbe un fascio....una cosa è stata l\'amministrazione Ubaldi, un\'altra, e se si può chiamare amministrazione, Non lo sapevo- Buzzi. Forse dovrebbero ricordarsi perchè hanno perso contro Ubaldi per 2 volte

    Rispondi

  • Giovanni FESTA

    15 Aprile @ 19.04

    …..! Il Sig. CASELLI (PD) ha tralasciato, mi auguro non volutamente, un punto, il 6). Tale punto 6) dimostrerebbe la “collusione” del suo partito con il “sistema”. Visto che il Sig. CASELLI (PD) ha in mano tutte le carte che riguardano Parma Infrastrutture, – Scriva – in questo forum a chi sono stati appaltati i lavori – nome imprese – dei “service” da Parma Infrastrutture e i relativi importi! Aspettiamo fiduciosi. E mi raccomando, NON “bleffare”!

    Rispondi

Video

1commento

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Karma: la notte di J.L. David

FESTE PGN

Karma: la notte di J.L. David Foto

Star Wars: i personaggi della saga... al Campus

parma

Star Wars: i personaggi della saga... al Campus Foto

"Indietro tutta 30 e lode!" sfiora i 4 milioni di spettatori

televisione

"Indietro tutta" sfiora i 4 milioni di spettatori Foto

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Imu e Tasi, lunedì si chiudono i conti

L'ESPERTO

Imu e Tasi, entro lunedì il saldo. Tutto quello che c'è da sapere

di Daniele Rubini*

Lealtrenotizie

Il Marconi piange Giulia

LUTTO

Il Marconi piange Giulia

Vicino a Coenzo

«Noi, i dimenticati dell'alluvione»

Copermio

«Pensavamo di morire annegati. Mio figlio vivo grazie al maresciallo»

Il noto ex calciatore

Cosa manca a Beckham dell'Italia? La trattoria Cocchi di Parma

Processo

«Spese pazze» in Regione, assolti Ferrari e Garbi

Montagna

Corniglio, si pensa a una eventuale «class action» contro Enel

Dopo piena

Lentigione, gli sfollati a casa per Natale

Colorno

Oltre un milione di danni per l'Alma

Tg Parma

Striscioni al Marconi per ricordare Giulia Video - Foto

Colorno (e Lentigione), si lavora per tornare alla normalità. Il punto della situazione

A Lentigione un pensionato è morto mentre spalava il fango

ghiaccio

Montagna, dopo tre giorni ci sono ancora famiglie senza elettricità

anteprima gazzetta

Un'altra vittima innocente: "Possiamo migliorare le condizioni nelle strade"

1commento

LUTTO

Giulia, 15 anni e tanta voglia di vivere

3commenti

lentigione

I lavori sull'argine dell'Enza visti dal drone Video

Ricerca

Centri storici: quello di Parma tra i più dinamici in Italia

coin e decathlon

Due furti in negozi sportivi, tre ragazzi denunciati

3commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

I bitcoin spiegati a tutti. Ecco perché sono da maneggiare con cura

di Aldo Tagliaferro

1commento

CHICHIBIO

«Trattoria I Du Matt», cucina parmigiana di qualità

di Chichibio

1commento

ITALIA/MONDO

Monza

Trovato il cadavere dell'ex calciatore Andrea La Rosa: era nel bagagliaio di un’auto

Francia

Scontro treno-scuolabus, "21 alunni feriti gravi"

SPORT

Calciomercato

Parma, Faggiano rinnova: "Il progetto va avanti"

tg parma

Ospedale dei bambini: i giocatori del Parma diventano... Babbo Natale Video

SOCIETA'

dopo la piena

Ecco com'è oggi Colorno: il video dall'alto

social network

Il selfie della ragazza con cancro alla pelle: la campagna di prevenzione è virale

MOTORI

NOVITA'

Nuova Audi RS4 2017, il ritorno del V6 biturbo

MOTO

La prova: Kawasaki Z900RS