ULTIME NOTIZIE DA NON PERDERE!

Il giornale di oggi

abbonati

sfoglia

Cerca il meteo del tuo Comune

SCOPRI TUTTE  LE SEZIONI DEL SITO

La casa del giovane Verdi, ecco la verità
busseto

La casa del giovane Verdi, ecco la verità

 
La Pizzarotti  cresce in Romania con un'opera da 123 milioni
costruzioni

La Pizzarotti cresce in Romania con un'opera da 123 milioni

 
Michela Coppa
Musica

Michela Coppa, esordio pop-rock come cantautrice

 
Van Wagner
Corriera Stravagante

Tributo ai Genesis con i Van Wagner

 
Torna il "November porc": si parte da Sissa
tg parma

Torna il "November porc": si parte da Sissa Video

 
Reggio: ragazze pestano coetanea perché non è musulmana
Reggio emilia

Ragazze pestano coetanea perché non è musulmana

 
RITORNO A L'AVANA

RITORNO A L'AVANA

 
Immigrazione, Parma terza in Regione
Il dato

Immigrati, Parma terza in Regione Video

 
Speciale economia
TV PARMA

Speciale economia

 
Già 40 nuovi volontari per l'Avis grazie alla campagna sui social
Volontariato

Già 40 nuovi volontari per l'Avis grazie alla campagna sui social

 
Stonehenge
VIAGGI

Stonehenge, una magia millenaria

 
La montagna ha ricordato il cardinal Bruno Bertagna
Tg Parma

La montagna ha ricordato il cardinal Bruno Bertagna Video

 
Incredibile gol in Rabona di Lamela
CALCIO

Incredibile gol in Rabona di Lamela Video

 
E in passerella va il cioccolato
PARIGI

E in passerella va il cioccolato Video

 
Mappato a Parma il microbiota intestinale dei malati di Lupus
Università

Mappato a Parma il microbiota intestinale dei malati di Lupus

 
La crisi in Emilia-Romagna: meno industria, più servizi
Unioncamere

La crisi in Emilia-Romagna: meno industria, più servizi

 
Sousa,  indó l’àni catè chilù? Mauri l’ùnnica béla notìssja
Dialetto

Sousa, indó l’àni catè chilù? Mauri l’ùnnica béla notìssja

 
Addio per sempre, Bridget Jones
comare & co.

Addio per sempre, Bridget Jones

 
Alluvione parma
ALLUVIONE

Il provveditore: «E ora facciamo salire in cattedra gli angiolèn»

 
Trattoria Pescacciatore

Trattoria Pescacciatore

 
#Parmaweb: e il Tg pesca nella Rete
Tv Parma

#Parmaweb: e il Tg pesca nella Rete

 
«Il segreto? Innovare»
INTERVISTA- Fabrizio Longo, direttore Audi Italia

«Il segreto? Innovare»

 
Las Karne Murta, sostegno dal palco
Venerdì prossimo

Las Karne Murta, sostegno dal palco

 
Donne: tutte le news al femminile
la città rosa

Donne: tutte le news al femminile

 
Fai affari con Kauppa, il social commerce alla parmigiana!
Kauppa

Fai affari con Kauppa, il social commerce alla parmigiana!

 

C inema

JOE

JOE

Genere Drammatico

Durata 117

 

Parma

Prime frecciate - Bernazzoli: "Come una finale contro squadra di serie B" - Pizzarotti: "Mentre altri andavano nei mercati io dovevo lavorare"

102

Prime frecciate a distanza, fra candidati e schieramenti in vista del ballottaggio. Mentre soprattutto Pizzarotti è inseguito da quotidiani e tv di tutta Italia (Parma è un po' il caso simbolo del boom di Beppe Grillo), si registra uno scambio di battute: da una parte il candidato del centrosinistra Bernazzoli, dall'altra il consigliere regionale di 5 stelle Favia. Eccolo nei testi Ansa.

BERNAZZOLI - «Io rispetto tutti gli avversari, ma il ballottaggio con il candidato del Movimento 5 Stelle Federico Pizzarotti sarà come giocare la finale di Coppa Italia contro una squadra di serie B. Si può perdere se sottovaluti l'avversario, ma io non farò questo errore. Sono concentrato al massimo perchè ho una costante nella vita: non prendo mai sotto gamba gli impegni». Così Vincenzo Bernazzoli, candidato sindaco a Parma del centrosinistra, sull'onda di un parallelo calcistico nato durante la trasmissione Agorà, su Raitre.
Bernazzoli ha poi precisato: «Ho solo seguito la metafora fatta in studio. Io non sottovaluto nè ghettizzo nessuno, tanto meno il candidato del Movimento 5 Stelle. Però ritengo ci sia una differenza sostanziale tra la protesta e la capacità di governare la crisi. La gente ha visto come ho governato la Provincia, la città non può permettersi salti nel buio. I parmigiani vogliono risposte concrete».

PIZZAROTTI - Federico Pizzarotti è tornato in piazza Garibaldi alle 8 questa mattina. Fra i passanti, diversi si sono fermati per un saluto, un complimento, un incoraggiamento.
Il candidato sindaco del Movimento 5 Stelle risponde alle domande dei cronisti. Parla soprattutto delle caratteristiche del suo movimento (dove, spiega, il gruppo prevale sull'individualità) ma rimarca anche alcune differenze rispetto agli avversari. «Noi abbiamo speso circa 6mila euro, mentre Bernazzoli ha speso fra 200mila e 300mila euro», dice Pizzarotti, che ricorda come in questi siano tempi di crisi bisognerebbe fare economia in tutti gli ambiti. «Non ci candidiamo alle Provinciali perché pensiamo da sempre che le Province vadano abolite», aggiunge Pizzarotti.
Ora come proseguirà la campagna elettorale? «Dovrò prendere 15 giorni di ferie - spiega il candidato del Movimento 5 Stelle, che lavora come informatico in banca a Reggio Emilia -. Mentre altri andavano ogni giorno nei mercati e in città, io non potevo farlo perché lavoravo! Adesso devo prendere ferie per dedicarmi completamente ai cittadini: voglio organizzare più incontri possibile».
 

 

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

commenti 102
  • Eli

    10 May @ 13.46

    C'è questo continuo rinfacciare a Pizzarotti la giovane età. Ma Vignali non aveva 39 anni anche lui quando è stato eletto sindaco? una cosa però mi preoccupa. Non sarà facile per uno che non ha mai gestito le cose da dentro, "governare" dirigenti, funzionari e dipendenti del comune che ammnistra. Speriamo che il suo entusiasmo e il suo programma non vengano abbattuti dal potere della burocrazia.

    Rispondi

  • james83

    09 May @ 22.05

    signori, parliamoci chiaro, se vogliamo un cambiamento di cui necessitiamo fortemente, anche a livello nazionale, non possiamo certo pensare di dare il voto ai vecchi partiti corrotti, che non hanno fatto altro che sperperare i soldi pubblici, per decenni e decenni ( che questi siano di destra, sinistra, centro o quello che volete voi)...se ne abbiamo le tasche piene e vogliamo riformare quella che è la classe politica, portando una ventata di aria fresca e perlomeno fare un tentativo (dando al tempo stesso un grande esempio!!!), beh, credo che sia arrivato il momento...ricordatevi che non c'è peggior cosa del rimorso...assumiamoci in toto le nostre responsabilità e che si voti il candidato Pizzarotti (lo dice uno che inizialmente vedeva con sfiducia il movimento 5 stelle, che credo però sia un elemento di rottura molto valido per iniziare ad aprire un nuovo capitolo, una nuova stagione!!!)

    Rispondi

  • Bargnocla

    09 May @ 14.07

    Da politico di lungo corso si sente già la viitoria in tasca, senza capire che la gente si è stufata di l'inceneritori el Vie Emila bis che servono solo per fare arrivare soldi al suo partitio pagati da noi contribuenti. Un bravo ai Verdi che appoggiano tale soggetto politico.

    Rispondi

  • ANNA

    09 May @ 13.52

    Pizzarotti, GRANDE !.........grazie a voi noi cittadini onesti di Parma stiamo salvando la dignità di una città che si è fatta pubblicità negli ultimi tempi solo per gli scandali e per la disonestà. In realtà siamo una città che, anche se all'ombra di pochi eletti, brulica di brave persone. Speriamo che l'unione faccia la forza e che si possa arrivare a ....molto di più. Non vogliamo che ci conoscano nel mondo solo come furbi disonesti e corrotti........siamo tantissimi gli onesti che tutte le mattine fanno suonare puntualmente la sveglia, vanno SERIAMENTE al lavoro in cambio di uno stipendio che può essere più o meno dignitoso e pagano le tasse! Diamo quindi risalto e fiducia a queste persone di sani valori che vivono nell'ombra e non fanno parlare di loro. Speriamo siano in tanti a capire che si può uscire dalla trappola senza violenze e forzature. In bocca al lupo! e che crepi!

    Rispondi

  • Arturo

    09 May @ 11.56

    A quelli che considerano Pizzarotti troppo giovane......questa è esattamente la mentalità bigotta dell'italia!!!! Se non hai almeno 60 anni in italia non ti considera nessuno!! La vogliamo finire??? In america ci sono ragazzi di 18 anni che hanno fondato industrie che ora fatturano milioni di euro! Se fossero stati in italia al massimo li avrebbero messi a far fotocopie, ecco come funziona l'italia! Ci vuole una ventata di freschezza, basta con la solita politica!!! E poi volete l'inceneritore che ci avvelena????? GRANDE FEDERICO, IO SONO CON TE!

    Rispondi

Mostra più commenti