12°

Parma

E' polemica sulle righe blu in viale Fratti e viale Mentana

E' polemica sulle righe blu in viale Fratti e viale Mentana
Ricevi gratis le news
16

Polemica in viale Fratti e viale Mentana per la nuova regolamentazione della sosta. La sosta si paga 90 centesimi all'ora e alcuni residenti si sono rivolti a Legambiente per lamentarsi: secondo loro diventa più difficile trovare posto. Oltre al fatto che, da quando le due strade sono «zona sensibile», durante il giorno anche i residenti devono pagare la sosta.
Il Comune ribatte che la tariffa vuole agevolare chi si reca agli uffici pubblici della zona e, finendo alle 19, non danneggia i residenti.

Legambiente rileva, anche alla luce delle segnalazioni di alcuni residenti, «come le nuove modalità della sosta in prossimità del Duc, in vigore dallo scorso mese di luglio sembrino favorire, più che scoraggiare, l’uso dell’auto. Circa 100 posti auto nei viali Fratti e Mentana sono passati da semplici righe blu a zona sensibile a pagamento, con una sosta massima di un’ora anche per i residenti. Le righe blu sono state portate dalla tipologia classica (a pagamento senza limite di tempo e con la gratuità per i residenti) a quella attuale di zona sensibile, in cui chiunque può stare al massimo un'ora e deve pagare 90 centesimi all'ora, con poca differenza dai parcheggi Duc e Dus, dove si paga 1 euro all’ora e dove, tra l’altro, si trova posto agevolmente».

IL COMUNE: «FAVORITA L'UTENZA AGLI UFFICI PUBBLICI». L’amministrazione comunale sottolinea, in risposta al comunicato di Legambiente, come la modifica delle modalità di sosta nelle adiacenze del Duc e del Dus sia stata decisa non per favorire chi «raggiunge il centro per brevi commissioni» bensì l’utenza diretta ai numerosi servizi, soprattutto pubblici, presenti nella zona. In questo modo - dice il Comune - «si ottiene l’effetto contrario di quanto denunciato da Legambiente con un calo del traffico indotto. Non è poi vero che i parcheggi multipiano situati nella zona siano così abbondanti di posti liberi. C’è poi un’altra componente: nonostante la videosorveglianza molti utenti non gradiscono i parcheggi chiusi per motivi di sicurezza. Quindi la sosta a rotazione, che ricordiamo riguarda non tutta la via, va incontro anche alle loro esigenze. È bene sottolineare, infine, che l’orario di pagamento inizia alle 8,30 e si conclude alle 19, in modo da permettere ai residenti di trovare posto con più facilità al ritorno dal lavoro».

Voi cosa ne pensate? Lasciate un commento nello spazio "Dite la vostra" allegato a questo articolo.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • Marco

    06 Novembre @ 12.37

    I residenti tornano dal lavoro anche prima delle 19. Ci sono casalinghe. Ci sono giorni in cui si è in ferie o in malattia. C'è chi fa orari di lavoro particolari. Com'è possibile pensare che chiedendo il pedaggio dalle 8.30 alle 19 si risolva il problema per i residenti? Non è giusto pagare il parcheggio sotto casa, questo è un diritto minimo che il comune dovrebbe garantire.

    Rispondi

  • francesco

    06 Novembre @ 12.22

    come si fa a favorire l'accesso agli uffici pubblici facendo pagare i parcheggi?!? per non dire che sostare al massimo un'ora per sbrigare delle pratiche al DUC o al DUS è quasi inutile: ne servono almeno 2!!! I residenti le righe blu se le sono trovate sotto casa, mica le hanno tratteggiate loro per fare pagare gli altri e non hanno costruito nemmeno il DUC e il DUS per trarne vantaggio! i residenti devono poter parcheggiare gratuitamente a qualunque ora del giorno!

    Rispondi

  • Ermanno

    06 Novembre @ 11.29

    I residenti fanno benissimo a protestare. E fanno benissimo anche i residenti di Via XXII Luglio. Se le si lascia mano libera questa giunta comunale rende impossibile la vita a chi vive in centro storico. Parola di un abitante di Via Farini che in poco tempo, stando zitto e non protestando, si è trovato una ZTL inflessibile di giorno e che di notte sparisce. Infatti di notte non si inquina, soprattutto quando si continua a girare alla ricerca di un parcheggio che non c'è mai. Poi ci dicono che l'aria del centro storico è inquinata e così chiudono il traffico il giovedì e inventano le domenice ecologiche. A questo bisogna aggiungere la novità della movida sotto le finestre fino alle tre di notte. Un tempo solo venerdì e sabato, adesso tutte le sere della settimana. Lo sanno in Comune che la mattina successiva c'è gente che va al lavoro o a scuola? Possibile che non ci sia mai un controllo sul rispetto degli orari e dell'inquinamento acustico? Sapete che dopo l'una di notte i Vigili Urbani non rispondono più al telefono e che Polizia e Carabinieri dicono di non poter intervenire per questo genere di situazioni? Protestate, protestate finché avete fiato in gola perchè di voi residenti al Comune non interessa nulla. Io ho deciso di trasferirmi in periferia, trasloco previsto per gennaio. Almeno la mia famiglia tornerà a dormire a un orario decente e potremo parcheggiare a meno di un chilometro da casa.

    Rispondi

  • Severino

    06 Novembre @ 09.53

    Come al solito il Comune di Parma abusa dei cittadini per riempire le proprie casse: le vessazioni relative alle righe blu sono diventate insopportabili, è ora di manifestare questo dissenso pubblicamente

    Rispondi

  • Giuliano

    06 Novembre @ 09.38

    La soluzione è semplice il parcheggio del DUS è vuoto? Basterebbe non far pagare la prima ora ( come del resto ho pototo notare che avviene in alcuni parcheggi in centro a Montecarlo) per dare il tempo ai cittadini di recarsi al duc e pagare solo una cifra minima o nulla, e nel contempo lasciare liberi i parcheggi in viale Mentana per la sosta a lungo periodo e per i residenti.

    Rispondi

Mostra altri commenti

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Romanzo famigliare supera i 5 milioni di spettatori è campione di ascolti in tv

TELEVISIONE

Romanzo famigliare supera i 5 milioni di spettatori è campione di ascolti in tv

Dolores O'Riordan: per la polizia non è una morte sospetta

LONDRA

Dolores O'Riordan: per la polizia non è una morte sospetta Video

Fiocco rosa per Kim Kardashian e Kanye West

STATI UNITI

Fiocco rosa per Kim Kardashian e Kanye West Video

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Velluto Rosso

VELLUTO ROSSO

Da Luca Zingaretti ad Anna Mazzamauro: settimana ricca a teatro Video

di Mara Pedrabissi

Lealtrenotizie

Ponte Verdi a Ragazzola

roccabianca

Schianto tra due auto e un camion sul Ponte Verdi: muore un 60enne

Ferito un 43enne parmigiano. E torna la protesta per un tratto "ad alto rischio"

1commento

5 stelle

Parlamentarie: i nomi dei 28 parmigiani in corsa. E le esclusioni che fanno discutere

1commento

Anniversario

Filippo Ricotti, un anno dopo. La mamma: "Massese, nessuno fa nulla"

Lettera della madre del 17enne travolto e ucciso sulla Massese un anno fa a Cascinapiano

1commento

tg parma

Donna denuncia taxista: si lavora per un accordo Video

PARMA

Scuole elementari: due casi di scabbia al Maria Luigia

Confconsumatori

Telegramma in ritardo, donna saltò concorso: Poste condannate 

Poste Italiane condannate per “perdita di chance”

CONDANNA

Si avventa contro la fidanzata e le fa sbattere la testa contro la portiera dell'auto

2commenti

LUTTO

E' morto Luigi Renzi, popolare ex gestore del bar Capriccio

tg parma

Parma, tutto su Ciciretti. Piacciono Fossati e Morleo. Gazzola titolare

Salsomaggiore

Addio al prof Vighi, una vita per lo sport

DEGRADO

Parma, quei 18 luoghi abbandonati in cerca di futuro: foto-storia

6commenti

Ferrovia

I pendolari della Parma-Brescia: «Ogni giorno è un'odissea»

TRASPORTI

Voucher, sconti, tariffe: tutte le novità nel servizio taxi a Parma

Prevista anche la Carta dei servizi

PARMA

E' morta al Maggiore la 71enne ucraina travolta in via Langhirano Video

L'incidente è avvenuto il 2 gennaio

gazzareporter

La notte buia di via Marchesi. "E' così da un mese"

FOTOGRAFIA

"I miei occhi per l'India": foto di viaggio di Niccolò Maniscalco

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Perché l'atomica torna a fare paura

di Paolo Ferrandi

3commenti

L'ESPERTO

Imu, quante complicazioni con i figli

di Daniele Rubini*

1commento

ITALIA/MONDO

GIALLO

Omicidio a Mantova: 57enne accoltellato lungo una pista ciclabile

bologna

Praticante avvocata in aula con il velo, il giudice la fa uscire

SPORT

GAZZAFUN

Un anno di Parma: scegli i momenti più belli

CALCIO

Ecco Marcello Gazzola con la maglia del Parma

SOCIETA'

IL CASO

Il ministero della Salute: "Nessun insetto autorizzato nei menu"

BLOG

Il "bugiardino dei libri" di Marilù Oliva - 2

MOTORI

ANTEPRIMA

Nuova Subaru XV, il Suv delle Pleiadi svelato in 5 mosse

DETROIT

Le novità del Salone: è sfida tra pick-up Gallery