-3°

Parma

Raccolta differenziata: Parma al 45,2%

Ricevi gratis le news
0

Rallenta nel 2007 la produzione di rifiuti in Emilia-Romagna, mentre la raccolta differenziata tocca quota 39,8%, centrando l’obiettivo del 40% previsto dalla normativa nazionale. Un risultato che viene confermato dalle anticipazioni sul primo semestre del 2008, che indicano una crescita tra il 43 e il 44%, in linea con il traguardo del 45% fissato per quest’anno. È quanto emerge dal Rapporto sulla gestione dei rifiuti in Emilia-Romagna realizzato da Regione e Arpa Emilia-Romagna e presentato a Rimini in occasione di 'Ecomondò dall’assessore regionale all’Ambiente Lino Zanichelli.
«I dati del 2007 ci dicono che siamo sulla strada giusta ma che il cammino è ancora lungo – ha detto Zanichelli – Il prossimo Piano regionale di azione ambientale 2008-2010 metterà risorse aggiuntive per estendere i sistemi di raccolta differenziata e renderli più accessibili ai cittadini. Finanzierà progetti innovativi capaci di portare il recupero e il riciclaggio dei rifiuti a quella dimensione industriale che ancora manca. Il mercato va orientato alla prevenzione – ha concluso l’assessore – dobbiamo ridurre i rifiuti a partire dai prodotti e in questo senso sono strategici sia gli incentivi economici che le collaborazioni con le imprese, la grande distribuzione e le associazioni dei consumatori». Nel 2007 in Emilia-Romagna sono stati prodotti circa due milioni 930 mila tonnellate di rifiuti urbani, con una produzione media pro-capite di 676 kg e un aumento percentuale rispetto al 2006 inferiore a quello registrato mediamente nel periodo 2000-2007: 1,3% contro 1,8%. Cresce, invece, la raccolta differenziata che nel 2007 ha interessato un milione 167 mila tonnellate di rifiuti con un aumento del 3,5% rispetto all’anno precedente.

Negli ultimi sette anni la crescita media era stata dell’1,9%. Considerando le varie frazioni merceologiche raccolte separatamente, al primo posto ci sono carta e cartone, seguiti da verde, legno e vetro. Una quota crescente di rifiuti è rappresentata dagli imballaggi. Per questo la Regione ha stipulato nel 2007 un protocollo con il Conai (Consorzio nazionale per il recupero degli imballaggi) per incrementare i livelli di raccolta differenziata e il recupero. Dal primo gennaio è obbligatoria inoltre la raccolta differenziata di elettrodomestici e altri prodotti elettrici (cellulari, computer ecc.) che, se abbandonati, possono produrre gravi forme di inquinamento. In Emilia-Romagna lo scorso anno ne sono stati raccolti tre kg pro capite a fronte di un obiettivo per la fine del 2008 di quattro kg. Nel 2007 è calata infine del 4% la raccolta indifferenziata, che ha superato di poco un milione e 762 mila tonnellate, con un dato medio pro-capite di 407 kg. Di questi rifiuti circa il 56% va in discarica, il 32% arriva a un impianto di incenerimento, il 9% a un impianto di bio-stabilizzazione, mentre il restante 3% è destinato a combustibile o a recupero di materia.
La produzione di rifiuti presenta un quadro differenziato nelle varie province. Si va dai 791 kg di Rimini ai 588 di Bologna, passando per i 763 kg di Reggio Emilia, i 736 di Ravenna, i 734 di Forlì-Cesena, i 697 di Ferrara, i 664 di Piacenza, i 640 di Modena, i 619 di Parma. Le differenze sono dovute in parte all’influenza dei flussi turistici (particolarmente significativa nelle province costiere) e in parte al fatto che in alcune province vengono conteggiati come rifiuti urbani anche alcuni tipi di rifiuti commerciali e artigianali non pericolosi. Sul fronte della raccolta differenziata, le province che hanno raggiunto i risultati migliori (superiori all’obiettivo del 40% previsto per il 2007) sono sei e cioè Reggio-Emilia con il 48,7%, Parma con il 45,2%, Ravenna con il 43,7%, Modena con il 42% e Ferrara con il 40,4%. L'obiettivo del 40% è stato raggiunto anche in 91 su 176 dei Comuni di medie dimensioni (dai cinque mila ai 100 mila abitanti) e in 41 su 156 dei piccoli comuni.
 Sul fronte della raccolta differenziata in Emilia-Romagna esistono, oltre ai cassonetti, 350 stazioni ecologiche.Per il compostaggio la Regione è stata premiata a 'Ecomondò per l’impegno nel recupero del 'verde'. Grazie ad un protocollo d’intesa, siglato nel 2000, con il Consorzio Compostatori, l'Emilia-Romagna è infatti regione pilota in Italia per il recupero della frazione umida.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Bafta, vincono Guadagnino, Gary Oldman e Frances McDormand

CINEMA

Bafta, vincono Guadagnino, Gary Oldman e Frances McDormand

Luca Tommassini nuovo direttore artistico di Amici

tv

Luca Tommassini nuovo direttore artistico di "Amici"

Finardi, una grande voce e un immenso cuore al Regio Foto

confartigianato

Finardi, una grande voce e un immenso cuore al Regio Foto

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Chef Gino

LO STRAJE'

Chef Gino: "Così invoglio le famiglie a stare insieme in cucina" Video

2commenti

Lealtrenotizie

Caro cimiteri: stessi servizi, prezzi (molto) diversi

Indagine

Caro cimiteri: stessi servizi, prezzi (molto) diversi

PARMA 2020

«Evviva! E ora tutti al lavoro senza perdere tempo»

Calcio

Quanti problemi dietro la disfatta

Tuttaparma

La tradizione del brodo fatto in casa

FIDENZA

Addio a Graziella, per 40 anni impiegata all'Aci

Scuola

Diritto alla disconnessione per i docenti: opinioni a confronto

serie b

Parma, confronto tra giocatori, staff e proprietà: al momento D'Aversa resta Video

6commenti

Ko a Empoli

Parma rosso di vergogna

fidenza

Con una borsa modificata ruba vestiti per 6mila euro all'outlet: arrestato

1commento

Addio

Leo Landolfi, il medico napoletano che amava Parma

Cambio vita

Andrea, da Bogolese al giro del mondo

serie B

Il Frosinone vince e (con l'Empoli) vola in fuga La classifica

1commento

anteprima gazzetta

Parma capitale della cultura 2020, parlano le eccellenze della nostra città

BABY GANG

Poliziotti e vigili: ragazzi sotto stretta sorveglianza in via Cavour

15commenti

domenica

Carnevale, ultimo atto. E poi favole, ciaspole e mercatini: l'agenda

INTERVISTA

Pizzarotti e Guerra: «Ora siamo un modello»

10commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Riuscire a lamentarsi anche quando si vince

di Michele Brambilla

1commento

LA PEPPA

La ricetta - Ciambelline ricotta e arance

ITALIA/MONDO

reggio emilia

Gli propone sesso ma gli ruba il finto Rolex: denunciata 25enne

domenica nera

Valanghe: tre morti e tre feriti in Svizzera, Alto Adige e in Alta Savoia

SPORT

BASKET

Coppa Italia, storica prima volta di Torino

TENNIS

Federer demolisce anche Dimitrov. Il numero uno sbanca Rotterdam

SOCIETA'

youtube

Otto ore di volo col bimbo che urla «indemoniato»

1commento

social

Tenta di speronarlo in autostrada (come nei film) ma... Video

MOTORI

MOTORI

Skoda Kodiaq, ancora più completa in allestimento Sportline Foto

PROVA SU STRADA

Giulia, al volante di una vera Alfa