-3°

Parma

Emmanuel, ecco i nomi degli indagati

Emmanuel, ecco i nomi degli indagati
Ricevi gratis le news
84

Sono proseguiti questa mattina in Procura gli interrogatori di alcuni dei vigili indagati per la vicenda del presunto pestaggio di Emmanuel Bonsu Foster. Ieri gli agenti si erano avvalsi della facoltà di non rispondere.

I NOMI  DEGLI INDAGATI- Mirko Cremonini, Andrea Sinisi, Ferdinando Villani, Marcello Frattini, Graziano Cicinato, Giorgio Albertini, Pasquale Fratantuono, Marco De Blasi, l'ispettrice Stefania Spotti e il commissario Simona Fabbri: questi i nomi degli indagati per sequestro di persona, lesioni, calunnia, perquisizione arbitraria, ingiuria e falso ideologico nel caso Emmanuel.

 LE ACCUSE - Lo avrebbero chiamato "negro" e "scimmia". Gli avrebbero dato calci, pugni e schiaffi. Poi lo avrebbero spogliato, e messo a fare piegamenti con una bottiglia di plastica sulla testa. Dieci agenti di Polizia municipale - otto agenti, un ispettore capo e un commissario capo - sono ora indagati per il presunto pestaggio di Emmanuel Bonsu Foster, il ragazzo ghanese di 22 anni fermato dal nucleo operativo "pronto intervento" del corpo nel corso di un'operazione antidroga al parco ex Eridania, dove il giovane - si legge nell'avviso di garanzia - era stato "scambiato per il palo" di uno spacciatore palestinese.
Le accuse sono pesantissime: lesioni aggravate, privazione della libertà, violenza privata, ingiuria, falso materiale. Fra le accuse c'è la privazione della libertà personale: è simile al sequestro di persona ma più grave, poiché commessa da un pubblico ufficiale. Secondo l’imputazione formulata dalla pm Roberta Licci, il  ragazzo non ha reagito con violenza quando è stato fermato dagli agenti in borghese che non si sarebbero neppure  qualificati. Bonsu avrebbe fatto l’unica cosa che poteva fare legittimamente: è scappato. Uno dei vigili gli avrebbe puntato  la pistola. Fermato a terra, il ghanese è stato ammanettato.  Secondo le accuse, uno dei vigili gli avrebbe tirato un pugno  nel fianco mentre veniva condotto verso l’auto di servizio.  Altre botte sarebbero arrivate durante il trasporto al comando e altri calci, pugni e schiaffi sarebbero arrivati in cella. Il ragazzo ha raccontato agli inquirenti di essere stato portato al comando "con una bottiglia di plastica sulla testa" e di essere stato costretto ad effettuare piegamenti.

TRASFERITA L'EX COMANDANTE MONGUIDI - La prima a «pagare» per la vicenda del presunto pestaggio del giovane ghanese è l'ex comandante Emma Monguidi, alla guida dei vigili urbani durante l'operazione antidroga al parco ex Eridania. L'amministrazione comunale avrebbe disposto il suo trasferimento: esce dal corpo della Polizia municipale e non si occuperà più di sicurezza. Ancora non è chiaro il settore a cui verrà assegnata: probabilmente le sarà affidato un incarico nell'ambito dell'ambiente o del sociale. In Comune si conferma il trasferimento ad altri incarichi dei dieci vigili iscritti nel registro degli indagati. A differenza della Monguidi, gli otto agenti e l'ispettore capo restano all'interno del corpo ma non più nel nucleo operativo: opereranno in una sorta di unità tecnica. Insomma, si occuperanno etilometri, velox e più in generale di rilievi stradali. Ancora non è chiaro dove verrà trasferito il commissario capo.

NOMINATO IL VICECOMANDANTE - Dopo gli spostamenti decisi dal Comune all'interno della Polizia municipale si apprende che è stato nominato il nuovo vicecomandante: si tratta di Vincenzo Bondani, 41 anni.

VIGNALI IN CONSIGLIO COMUNALE: "MISURE DISCIPLINARI PER CHI HA SBAGLIATO" - Chi ha sbagliato pagherà. Lo ha detto ieri in Consiglio comunale il sindaco di Parma Pietro Vignali, rispondendo a un'interpellanza di Giorgio Pagliari (Pd): il sindaco ha parlato di "provvedimenti disciplinari" (indipendenti dalle azioni della Magistratura) nei confronti degli agenti coinvolti nella vicenda. Gli agenti coinvolti nel presunto pestaggio di Emmanuel sono già stati trasferiti dal Nucleo investigativo ad un altro incarico, come già scritto in questi giorni dalla Gazzetta. Dall'indagine interna al Corpo di Polizia municipale, ha aggiunto ieri,  è scaturito che effettivamente gli agenti in questione non  hanno seguito le procedure corrette fermando il ragazzo.

 

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • Gianburrasca

    17 Novembre @ 11.20

    perchè scrivete INSERISCI UN COMMENTO e poi non lo pubblicate? Solo perchè ho scritto che fate in nomi e cognomi solo di chi volete voi??? Perchè avete messo i nomi dei vigili e non mettete quelli di chi truffa, ruba, violenta, pedofili ecc.ecc. I vigili non sono stati ancora giudicati colpevoli, gli altri si, ci spiegate perchè anche da voi la legge non è uguale per tutti???

    Rispondi

  • laura

    14 Novembre @ 18.58

    Egr.Mr.Almost,in effetti la sentenza di Genova è qualcosa di cui vergognarsi profondamente!Lei però confonde quella della caserma Diaz dove un branco di ..... (non so come definirli) ha massacrato ragazzi e ragazze creandosi alibi inesistenti e costruendo prove fasulle contro i manifestanti,con la sentenza della Cassaazione che in osservanza della volontà della giovane ragazza espressa quando era in grado di intendere e volere,ha autorizzato la sospensione di quelle terapie che la mantengono in uno stato vegetativo. Mi auguro che presto si legiferi sul testamento biologico in modo che ognuno possa disporre della propria vita nel caso in cui si venga a trovare in queste terribili situazioni.

    Rispondi

  • Luca Ronzoni

    14 Novembre @ 17.00

    oltre ai nomi anche le foto grazie....

    Rispondi

  • franco

    14 Novembre @ 16.20

    "dialettismi tipici di subculture siculo-romano-partenopee da rifuggere????? CARO ALMOST, A PARTE CHE "NANI" E' TIPICO DEI DIALETTISMI CELTICO-PADANI, BEN VENGANO LE SUBCULTURE SICULO-ROMANE-PARTENOPEE, SE LA CULTURA EUROPEA DI CUI PARMA SI FA CAPITALE E' QUELLA CHE TU PRETENDI DI SPONSORIZZARE, E QUESTO A PRESCINDERE DAL CASO BONSU'!!!!!! PER ALTRO, QUANDO NEL FANGO DEL GRANDE FIUME, NOI VIVEVAMO SULLE PALAFITTE CIBANDOCI DI RANE, FORSE IN SICILIA ERANO GIA' PASSATE ALCUNE CIVILTA' BEN PIU' AVANTI NELLA SCALA DELL' EVOLUZIONE PORTANDO CIO' CHE CI ERA DI BUONO NELLA LORO CULTURA!!!!

    Rispondi

  • franco

    14 Novembre @ 16.11

    Leggendo il commento di Marco,che dice "LA LEGGE E' UGUALE PER TUTTI" sono rimasto basito,vorrei chiedergli in quale mondo vive, per andarci a vivere subito anch' io,saluti a tutti con la speranza di respirare presto nuova aria.

    Rispondi

Mostra altri commenti

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

NT

LE IENE

Nadia Toffa si commuove in tv: "Mi ha stupito l'affetto della gente" Video

Incassi esplosivi per Star Wars

CINEMA

Incassi esplosivi per Star Wars

La laurea di Valentina: ecco chi c'era alla festa

PGN

La laurea di Valentina: ecco chi c'era alla festa Foto

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Domani l'inserto economia: focus sull'Ape Social

GAZZETTA

L'inserto economia: focus sull'Ape Social

Lealtrenotizie

carabinieri sera

GUASTALLA

Si schianta al limite del coma etilico: denuncia e multa da 10mila euro per un 24enne

Il giovane aveva un tasso alcolico di oltre 4 volte superiore il limite consentito: per lui, addio a patente e auto

BASSA

Alluvione, 5 giorni dopo: Colorno e Lentigione viste dal cielo Foto

Foto aeree di Fabrizio Perotti (Obiettivo Volare)

IL CASO

Invalida al 100%, con la pensione minima, si trova una retta Asp di 650 euro

RIQUALIFICAZIONE

Ex Star, tra passato e futuro: il progetto del giovane architetto Nicola Riccò

L'idea in una tesi di laurea

GUSTO

Gara degli anolini: trionfa la Rosetta La classifica

In lizza dieci gastronomie della città: la panetteria di via XXII Luglio si aggiudica la vittoria

5commenti

LUDOPATIA

Gioco d'azzardo, allarme a Parma: spendiamo in media 1.525 euro a testa (neonati compresi)

2commenti

Tradizioni

I «castradòr» e il Natale nelle stalle

FONTEVIVO

Furto di gasolio: romeno sorpreso e arrestato

Prevenzione

Lesignano investe sulla sicurezza

AUTOSTRADA

Incidente in A1: code fra Parma e Reggio Emilia questa mattina

Problemi anche fra Lodi e Casalpusterlengo, a Modena e a Bologna

Serie B

Il Parma alla ricerca del gol perduto

E giovedì c'è la partita con il Bari

FIDENZA

Salsesi e fidentini protagonisti al programma tv «Le Superbrain»

COLLECCHIO

Tanto verde nella nuova scuola: progetto degli studenti

IL FIDANZATO

«Giulia, sei stata il mio cielo stellato»

Aveva 52 anni

Addio a Filippo Cavallina

Cordoglio in città e nella Valtaro per l'improvvisa scomparsa

1commento

salute

Oculistica, premiata la ricerca targata Parma

2commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Le cose della vita (e quelle del palazzo)

di Michele Brambilla

CHICHIBIO

«Trattoria I Du Matt», cucina parmigiana di qualità

di Chichibio

2commenti

ITALIA/MONDO

LIBANO

Diplomatica violentata e uccisa: arrestato un uomo

milano

Donna uccisa a coltellate in casa nel Milanese. Il convivente confessa l'omicidio

SPORT

FORMULA 1

Gunther Steiner: «Dallara Haas, piccoli progressi»

Cus Parma

Minibasket: la carica dei 100 al Palacampus Fotogallery

SOCIETA'

PARMA

Autovelox e autodetector: il calendario dei controlli

STATI UNITI

Ultimo volo del Boeing 747: tramonta l'era del jumbo

MOTORI

IL TEST

Mazda CX-3, l'eleganza del crossover

MOTO

Bici o moto? La prova di Bultaco Albero 4.5

1commento