11°

Parma

Viabilità: voi chiedete, Somenzi risponde

Viabilità: voi chiedete, Somenzi risponde
Ricevi gratis le news
119

Dal senso unico di via Zarotto alle modifiche in via Ravenna. Dal futuro di via 22 luglio alle ztl alla regolamentazione della sosta...

La viabilità è sempre uno dei temi che più coinvolgono i cittadini, e in queste settimane ci sono discussioni aperte in varie zone della città. Ecco perchè abbiamo proposto all'assessore alla viabilità Somenzi una intervista particolare: fatta da voi. Sarete proprio voi lettori, infatti, a inviarci osservazioni, critiche o proposte sulla situazione del traffico in città e sui problemi dei vari quartieri o di una singola strada.

Inviateci le vostre domande entro lunedì prossimo, utilizzando lo spazio commenti nella colonna centrale di fianco a questo articolo. Noi le gireremo all'assessore e naturalmente vi proporrremo poi le sue risposte, per capire insieme quali possono essere le scelte migliori per il futuro di Parma.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • Alberto

    17 Dicembre @ 18.35

    Ho letto di alcuni che sono d'accordo sull'attuale senso unico in Via Zarotto. Io propongo di lasciare la decisione ad un monitoraggio che consenta un confronto della qualità dell'aria fra Via Mascagni (è una camera a gas), Via Casa Bianca e Via Zarotto. Saluti Alberto.

    Rispondi

  • COMITATO HIROSHIMA-MARZABOTTO-GIBERTINI

    24 Novembre @ 09.58

    Il comitato Hiroshima-Marzabotto-Gibertini auspica un intervento risolutivo per la viabilità del quartiere Lubiana. Auspica un progetto innovativo e corraggioso nella limitazione del traffico all'interno dei quartieri residenziali, che si ispiri alla logica dei percorsi ad U come nei paesi più avanzati e che questo progetto sia un modello da estendere in tutti i quartieri residenziali della città. Ben vengano le infrastrutture della zona a 30, ma riteniamo fondamentale disciplinare il traffico ormai ingestibile per la sicurezza e la qualità della vita dei residenti.

    Rispondi

  • Patrizia

    24 Novembre @ 09.10

    Gent.mo Assessore, non è la prima volta che scrivo lettere alla Gazzetta e al Sindaco per segnalare problemi di parcheggio/viabilità in p.le XXV Aprile (dove c'è il Barino). Ho più volte chiesto come mai in questa zona non avete ancora messo le righe bianche per i residenti, cosa che avete già fatto in altre zome vicine al centro come v.le Campanini e vie limitrofe. Questa mancanza causa disagi notevoli ai residenti che, soprattutto in orario di aperitivo, faticano a trovare parcheggio. Inoltre spesso le persone che si recano al Barino mettono l'auto in posti fuori dalle righe blu, sui marciapiedi, in doppia fila, davanti ai cancelli, rendendo oltremodo problematica la circolazione e pericoloso l'attraversamento di incroci e l'immissione in v.le Solferino da v.le Rimembranze e da v.le Magenta, in quanto la visibilità viene limitata. Da ultimo spesso le biciclette circolano sul marciapiede dove si affacciano le case n. 1 e n. 3 sempre di p.le XXV Aprile: è successo più volte che investissero persone che stavano uscendo dai cancelli. In questo caso non sarebbe utile mettere dei paletti che imponessero alle persone di scendere dalla bicicletta? Certa di una Sua risposta, cordialmente La saluto Patrizia

    Rispondi

  • Patrizia

    24 Novembre @ 09.04

    Gent.mo Assessore, non è la prima volta che scrivo lettere alla Gazzetta e al Sindaco per segnalare problemi di parcheggio/viabilità in p.le XXV Aprile (dove c'è il Barino). Ho più volte chiesto come mai in questa zona non avete ancora messo le righe bianche per i residenti, cosa che avete già fatto in altre zome vicine al centro come v.le Campanini e vie limitrofe. Questa mancanza causa disagi notevoli ai residenti che, soprattutto in orario di aperitivo, faticano a trovare parcheggio. Inoltre spesso le persone che si recano al Barino mettono l'auto in posti fuori dalle righe blu, sui marciapiedi, in doppia fila, davanti ai cancelli, rendendo oltremodo problematica la circolazione e pericoloso l'attraversamento di incroci e l'immissione in v.le Solferino da v.le Rimembranze e da v.le Magenta, in quanto la visibilità viene limitata. Da ultimo spesso le biciclette circolano sul marciapiede dove si affacciano le case n. 1 e n. 3 sempre di p.le XXV Aprile: è successo più volte che investissero persone che stavano uscendo dai cancelli. In questo caso non sarebbe utile mettere dei paletti che imponessero alle persone di scendere dalla bicicletta? Certa di una Sua risposta, cordialmente La saluto Patrizia

    Rispondi

  • betti

    22 Novembre @ 21.17

    Ex Anagrafe:sono sconcertata per la pessima gestione del problema sosta per i residenti. Dal 1° settembre ad oggi non è cambiato molto e la zona è ancora aperta a tutti. Questo provoca rumore, inquinamento, impossibilità di parcheggiare a qualsiasi ora e tutto questo si traduce in scarsa qualità della vita di noi residenti. Chiedo che ZTL venga attuata AL PIU' PRESTO, possibilmente prima di Dicembre, anche contro la volontà di qualche ristoratore e qualche comerciante. Cordiali saluti

    Rispondi

Mostra altri commenti

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

L'annuncio di Ilary Blasi: "Nadia Toffa è tornata a casa"

Nadia Toffa

LE IENE

L'annuncio di Ilary Blasi: "Nadia Toffa è tornata a casa"

"Video troppo osè": pop star egiziana condannata a 5 anni di carcere

MUSICA

"Video troppo osé": popstar egiziana condannata a 2 anni di carcere

Seredova su Buffon: "Sto meglio da cornuta"

Gossip Sportivo

Seredova su Buffon: "Sto meglio da cornuta"

Notiziepiùlette

Ultime notizie

E-commerce: quando il cliente si sente solo

"SILICON ALLEY"

E-commerce, da Apple a Amazon: quando il cliente si sente solo

di Paolo Ferrandi

Lealtrenotizie

Ruspe al lavoro sull'Enza: via al ripristino dell'argine

ALLUVIONE

Ruspe al lavoro sull'Enza: via al ripristino dell'argine

REPORTAGE

A Lentigione, dove si lotta con il fango

Colorno

Il libraio Panciroli: «Mai vista tanta acqua in Reggia»

SALSOMAGGIORE

Il rottweiler abbaia e scaccia i ladri

AVEVA 52 ANNI

Langhirano piange Tarasconi, per anni gestore del bar Aurora

BANCAROTTA

Crac Spip: in 4 pronti a patteggiare, per altri 3 rito abbreviato

LUTTO

Giulia, 15 anni e tanta voglia di vivere

MALTEMPO

Corniglio, staffetta solidale nelle stalle

PARMA

Non ce l'ha fatta Giulia, la 15enne investita da un'auto a Corcagnano

I genitori hanno autorizzato la donazione degli organi

3commenti

violenza sessuale

Arrestato insegnante di musica parmigiano: i due anni da incubo di un'allieva

2commenti

BASSA

Colorno, diverse famiglie evacuate. Due ponti restano chiusi Video

Aperto un ufficio per le pratiche sulla stima dei danni. L'intervista del TgParma al sindaco Michela Canova

FATTO DEL GIORNO

Acqua e fango a Colorno e Lentigione: milioni di euro di danni

Udienza preliminare per il fallimento della Spip: 4 patteggiano, altri scelgono il rito abbreviato

Colorno

Il maresciallo si getta nel torrente e salva un 35enne

La storia a lieto fine nella frazione di Copermio

2commenti

MALTEMPO

Superati i massimi storici dei fiumi emiliani

dopo l'alluvione

Lentigione, 100 carabinieri per evitare sciacallaggi. Risveglio nel fango: il video

Piena Enza

Immergas, danni ingenti. Amadei: «Ripartiremo con più forza»

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

I bitcoin spiegati a tutti. Ecco perché sono da maneggiare con cura

di Aldo Tagliaferro

L'ESPERTO

Imu e Tasi, entro lunedì il saldo. Tutto quello che c'è da sapere

di Daniele Rubini*

ITALIA/MONDO

MALTEMPO

Allerta per vento forte in Emilia-Romagna

SVIZZERA

Scontro auto-camion: due morti nel tunnel del San Gottardo

SPORT

COPPA ITALIA

Milan, tutto facile: ai quarti derby con l'Inter. Contestato Donnarumma

VIDEO

La Cittadella del Rugby ospita Reggio. Parla il coach Manghi

SOCIETA'

social network

Il selfie della ragazza con cancro alla pelle: la campagna di prevenzione è virale

ospedale

A casa dopo 57 giorni il 15enne in arresto cardiaco salvato al Maggiore

4commenti

MOTORI

SICUREZZA

Crash test EuroNCAP, alla cara vecchia Fiat Punto zero stelle

MOTO

La prova: Kawasaki Z900RS