-3°

Parma

Almirante, Berlinguer, Craxi e Fanfani: a chi dedicare una via?

Almirante, Berlinguer, Craxi e Fanfani: a chi dedicare una via?
Ricevi gratis le news
11

Sta facendo discutere, a Roma, la proposta del neo sindaco Gianni Alemanno, di intitolare quattro strade della capitale ad altrettanti protagonisti - su fronti contrapposti - della vita politica nazionale nei decenni passati. I nomi sono quelli di Giorgio Almirante (leader del Movimento sociale), Enrico Berlinguer (il segretario del Pci e del "compromesso storico"), Amintore Fanfani (protagonista come presidente del Consiglio, come ministro e come segretario della Dc) e Bettino Craxi (il segretario del nuovo corso del Psi, fino al traguardo della presidenza del Consiglio, prima di essere travolto dalle polemiche su Tangentopoli).

Il dibattito nato dalla proposta di Alemanno si inserisce in quello, che ha ripreso fiato proprio negli ultimi tempi, sulla opportunità o meno di rileggere la storia italiana dei decennni passati andando al di là delle differenti e contrapposte ideologie (che non significa dimenticarle).

A Roma si vedrà nelle prossime settimane  se la proposta troverà più consensi o resistenze. E a Parma? A Parma esistono già due delle quattro strade che propone Alemanno. Via Berlinguer è la prima laterale a destra di via Sidoli, mentre via Fanfani è la terza laterale a sinistra di via D'Antona, nella zona fra via Traversetolo e strada Bassa dei Folli. Non esistono, invece, via Almirante e via Craxi.

Come la pensano i parmigiani? Almirante è stato ovviamente il punto di riferimento per chi professava idee di destra, ed è stato un simbolo cui opporsi per chi militava dalla parte opposta (tanto che si ricordano alcuni incidenti, negli anni '60 e '70) in occasione di suoi comizi in città. Ed è quindi immaginabile che le opinioni saranno contrapposte. Craxi è stato a sua volta il. simbolo del Psi degli anni '80: quello che ha dato vita, con il pentapartito, al primo storico cambiamento dopo i decenni delle giunte socialcomuniste. E negli anni di Craxi, il Psi era davvero al centro della politica cittadina. Anche in questo caso, viste le polemiche su Mani pulite, è facile atendersi pareri diversi. Ma crediamo che sul nostro sito ci sia spazio per tutte le opinioni, purchè espresse con civiltà. E quindi crediamo che sia interessante aprire sull'argomento il nostro spazio Dite la vostra. Cliccate sotto e poi utilizzate lo spazio per i commenti.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • simone

    28 Maggio @ 11.19

    Perchè dedicare una via ad un pregiudicato morto latitante? Alemanno mi fa schifo, dio che schifo

    Rispondi

  • roberto elli

    28 Maggio @ 09.46

    Potremmo pensare di dedicare una via, oltre che a Craxi, anche a Tanzi, Cragnotti, Gardini, Fazio, Poggiolini, ecc.....

    Rispondi

  • oscar abelli

    28 Maggio @ 03.40

    SONO SCHIFATO!!!!!!!! DEDICHIAMOLA PIUTTOSTO A UN PERSONAGGIO DI PARMA!!!! x esempio a MATT-SICURI: quando a parma c'era vita e fermento! altro che a quei politici ...ma x piacere!!! Oscar

    Rispondi

  • Gareth

    27 Maggio @ 21.58

    Secondo me i trascorsi di Almirante, sui quali non ha mai avuto il minimo ripensamento, fanno avere dei dubbi, ma d'altra parte abbiamo anche una via Tito, se non sbaglio... Però Craxi mai. Sarebbe semplicemente una cosa stupida. Detto dei miei desideri, vorrei dire però anche quello che mi aspetto. Mi aspetto che nel giro di poco tempo nei Comuni italiani ci sarà un vero e proprio fiorire di "vie Craxi"...

    Rispondi

  • Francesco

    27 Maggio @ 16.09

    C' e' una cosa, pero', che la Commissione Toponomastica del Comune potrebbe fare : evitare la scemenza di cambiare nome a strade e piazze che gia' ce l' hanno. Cosi' facendo , infatti, tutti gli abitanti di quelle vie devono sobbarcarsi ad una interminabile "via crucis" per cambiare l' indirizzo su tutti i documenti . Chi abita in strade o piazze cui viene cambiato il nome , quando gia' ne hanno uno, deve sobbarcarsi allo stesso calvario che dovrebbe affrontare cambiando residenza. Quindi cambiare l' indirizzo sulla carta d' identita' , sulla patente , sulle "utenze" di luce, acqua e gas, sul libretto di circolazione dell' automobile, sull' intestazione del conto corrente bancario: Notificare il nuovo indirizzo a tutte le riviste ed i giornali a cui si e' abbonati, ed a tutte le associazioni cui si e' iscritti , a tutti gli amici, parenti e benefattori . C' e' da farsi venire le piaghe ai piedi per un mese.. E, tutto questo , perche' a un furbone , in Comune , e' venuto in mente di cambiare nome ad una strada che, il suo nome, ce l' aveva gia' ! Se si vuole dedicare una strada o una piazza a qualcuno , gli se ne dedichi una di nuova costruzione , ancora senza nome, non si vada a cambiare il nome a quelle che ce l' hanno gia' ! Premesso questo , eviterei di dedicare strade a politici discussi e discutibili, a meno che non si tratti di Statisti di chiara ed indiscutibile fama. Bene quindi una dedica a De Gasperi , a De Nicola , a Einaudi , a Spaak , ad Adenauer. A Craxi ho tutte le piu' grandi perplessita' , ma anche ad Almirante. Almirante ha combattuto contro l' Italia , che, non dimentichiamo, era quella di Badoglio , non quella di Salo'. Comunque , ci sono molte strade e piazze dedicate a chi non sarebbe proprio il caso, se si conoscesse qualcosina di Storia.....

    Rispondi

Mostra altri commenti

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

NT

LE IENE

Nadia Toffa si commuove in tv: "Mi ha stupito l'affetto della gente" Video

Incassi esplosivi per Star Wars

CINEMA

Incassi esplosivi per Star Wars

La laurea di Valentina: ecco chi c'era alla festa

PGN

La laurea di Valentina: ecco chi c'era alla festa Foto

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Domani l'inserto economia: focus sull'Ape Social

GAZZETTA

L'inserto economia: focus sull'Ape Social

Lealtrenotizie

Arresti carabinieri

PARMA

Sorpreso su un'auto rubata, fa cadere un carabiniere e tenta la fuga: arrestato 41enne

A casa del pregiudicato albanese c'erano arnesi da scasso, profumi e cosmetici, probabilmente rubati

VOLANTI

Chiede a un'anziana di custodire i suoi gioielli e la deruba

Una giovane, di corporatura robusta e con un trucco vistoso, è riuscita a entrare nell'appartamento di un'anziana in via Emilia est

MEZZANI

Magazziniere rubava cosmetici in ditta: arrestato 28enne

Il giovane è stato condannato a un anno e sei mesi, con pena sospesa

BASSA

Alluvione, 5 giorni dopo: Colorno e Lentigione viste dal cielo Foto

Foto aeree di Fabrizio Perotti (Obiettivo Volare)

GUASTALLA

Si schianta al limite del coma etilico: denuncia e multa da 10mila euro per un 24enne

Il giovane aveva un tasso alcolico di oltre 4 volte superiore il limite consentito: per lui, addio a patente e auto

GUSTO

Gara degli anolini: trionfa la Rosetta La classifica

In lizza dieci gastronomie della città: la panetteria di via XXII Luglio si aggiudica la vittoria

5commenti

RIQUALIFICAZIONE

Ex Star, tra passato e futuro: il progetto del giovane architetto Nicola Riccò

L'idea in una tesi di laurea

LUDOPATIA

Gioco d'azzardo, allarme a Parma: spendiamo in media 1.525 euro a testa (neonati compresi)

2commenti

IL CASO

Invalida al 100%, con la pensione minima, si trova una retta Asp di 650 euro

Tradizioni

I «castradòr» e il Natale nelle stalle

IL FIDANZATO

«Giulia, sei stata il mio cielo stellato»

Prevenzione

Lesignano investe sulla sicurezza

AUTOSTRADA

Incidente in A1: code fra Parma e Reggio Emilia questa mattina

Problemi anche fra Lodi e Casalpusterlengo, a Modena e a Bologna

Serie B

Il Parma alla ricerca del gol perduto

E giovedì c'è la partita con il Bari

FIDENZA

Salsesi e fidentini protagonisti al programma tv «Le Superbrain»

COLLECCHIO

Tanto verde nella nuova scuola: progetto degli studenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Le cose della vita (e quelle del palazzo)

di Michele Brambilla

CHICHIBIO

«Trattoria I Du Matt», cucina parmigiana di qualità

di Chichibio

2commenti

ITALIA/MONDO

APPENNINO

Il divano prende fuoco: muore un'anziana a Villa Minozzo

LIBANO

Diplomatica violentata e uccisa: arrestato un uomo

SPORT

FORMULA 1

Gunther Steiner: «Dallara Haas, piccoli progressi»

Cus Parma

Minibasket: la carica dei 100 al Palacampus Fotogallery

SOCIETA'

salute

Oculistica, premiata la ricerca targata Parma

2commenti

STATI UNITI

Ultimo volo del Boeing 747: tramonta l'era del jumbo

MOTORI

IL TEST

Mazda CX-3, l'eleganza del crossover

MOTO

Bici o moto? La prova di Bultaco Albero 4.5

1commento