Parma

"Quella madre che non ho conosciuto per una tragedia che non ha un perchè"

"Quella madre che non ho conosciuto per una tragedia che non ha un perchè"
Ricevi gratis le news
1

E' arrivato al solito indirizzo mail, confuso fra i tanti commenti che ogni giorno ci arrivano nella redazione di gazzettadiparma.it 

Ma quando l'abbiamo aperto, abbiamo letto - in poche parole - una storia toccante, che rinnova una delle più grandi tragedie della storia recente di Parma, e che rilancia anche un appello per una giustizia che non è mai arrivata. Ecco il testo della mail

Io avevo solo 3 anni e mezzo eppure quel giorno ha segnato la mia vita!! I giorni sono passati e diventati anni, per me una vita intera... Solo ora mi decido ha dire la mia, forse senza giusta cognizione di causa.. Se non avessi le foto non saprei neppure che volto aveva mia madre, mai nessuno si è preoccupato di questo, mi raccontano che era una ragazza allegra e solare, piena di gioia, ricca d'amore per la sua bimba Sara. Quel maledetto giorno diede il cambio ad una sua collega, anche lei con una figlia di nome Sara, ma il destino aveva già scelto ero io a dover pagare, per qualcosa di cui non avevo colpa!!! Ora a distanza di anni cosa ci resta? Tante fotografie di una giovane mamma con la sua piccola tra le braccia! Sono mamma anch'io e a volte penso a cosa sia passato per la testa a mia madre in quei momenti, credo di essere stata io il suo unico pensiero... eigosticamente parlando!!!! Solo chi ha un dolore nel cuore riuscirà a comprendere le mie parole.. Il colpevole non c'è stato, i soldi non ripagano la vita di nessuno, ma sapere che la tua città si stringe davvero intorno a te, non solo in quei giorni, aiuta!!! 

Sara

Sara Corsino, figlia dell'infermiera Patrizia Villani che morì nell'esplosione dell'Ospedale il 13 novembre 1979, è stata poi intervistata dalla Gazzetta di Parma. Nell'articolo oggi in edicola, a firma di Georgia Azzali, la denuncia e l'amarezza di chi vorrebbe almeno "capire il perchè".
 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • cristina vecchi

    09 Dicembre @ 14.25

    cara sara,mi chiamo cristina vecchi e allepoca avevo soli sette anni.Quel terribile giorno a segnato anche la mia vita,persi mia sorella di soli venti anni,che da poco era stata assunta in prefettura e uno zio.Io e mia madre come te abbiamo un grande dolore nel cuore che da quel giorno ha una profonda ferita...comprendiamo e condividiamo le tue parole.Lo scorso anniversario la gazzetta ha pubblicato una mia lettera in cui anch'iò chiedevo riconoscenza da parte dalla città con un targa in ricordo, per poter onorare il loro sacrificio ,di vittime innocenti. Vecchi Cristina colorno

    Rispondi

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Belen (look sexy) e il battesimo delle polemiche

social

Belen (look sexy) e il battesimo delle polemiche

Un'onda che sembra arrivare dal film Point break

Portogallo

Onde gigantesche come nel film Point break

Ignazio Moser

Ignazio Moser

DADAUMPA

Moser, dal GF a Parma: «Qui sto bene, ho tanti amici»

Notiziepiùlette

Ultime notizie

«Timocenko», soprattutto pizza per tutti i gusti

CHICHIBIO

«Timocenko», soprattutto pizza per tutti i gusti

di Chichibio

1commento

Lealtrenotizie

Parma, quelle bande di ragazzini violenti

Emergenza

Parma, quelle bande di ragazzini violenti

1commento

59 ANNI

San Secondo piange Paola, l'angelo dei disabili

PARMA

Addio a Giacomo Azzali, una vita per l'anatomia: aveva 89 anni

PEDONE SICURO

Nuove «Zone 30» in città nel 2018. La mappa

Salsomaggiore

«Serhiy è scomparso: chi l'ha visto?»: l'appello degli amici

FONTEVIVO

Ubriaco alla guida crea scompiglio a Case Rosi

DIPENDENZA

Una sera con i Narcotici Anonimi

Municipale

Gli autovelox dal 22 al 26 gennaio Dove saranno

INTERVISTA

La regista Emma Dante: così in scena la bruttezza diventa bellezza

emilia romagna

Elezioni, i candidati del M5S nella nostra circoscrizione: c'è un parmense

Due parmigiani, invece, tra i candidati supplenti

inchiesta

Borseggi sull'autobus, è emergenza: "Bisogna essere ossessionati"

6commenti

incidente

Schianto tra due auto nel pomeriggio a Fontevivo: due donne ferite

posticipo

L'Avellino espugna Brescia tra mille emozioni La classifica di serie B

carabinieri

Video pedopornografico sul cellulare: arrestato lui, denunciato l'amico che l'ha inoltrato

2commenti

BUROCRAZIA

Parma: strade pronte, ma chiuse da mesi (o anni)

Da via Pontasso a Ugozzolo: ci sono cavalcavia e strade asfaltate in città che inspiegabilmente resatano interdette al traffico

4commenti

3 febbraio

Il ministro a Parma: maestre e maestri diplomati contestano

1commento

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Perché Mattarella ha ragione sul voto

di Michele Brambilla

L'ESPERTO

Imu: cosa succede se il figlio lavora all'estero

di Daniele Rubini*

ITALIA/MONDO

praga

Rogo in hotel, l'attore Alessandro Bertolucci: "Salvo ma ho visto morire due persone"

violenze su minori

Abusi su due figlie: il "mostro" smascherato da un tema scolastico è il papà

SPORT

tennis

Seppi saluta Melbourne, Nadal e Cilic ai quarti

GAZZAFUN

Cremonese - Parma 1-0: fate le vostre pagelle

SOCIETA'

AUTO

Revisione, tempi, costi e controlli: cosa c’è da sapere. Arriva il certificato

gazzareporter

Dall'Appennino alle Alpi

MOTORI

la pagella

Nissan Qashqai DCI 130 CV: i nostri voti

LA MOTO

Yamaha MT-09 SP: la prova