Parma

Alta velocità, prima prova: Bologna- Milano in poco più di un'ora

Alta velocità, prima prova: Bologna- Milano in poco più di un'ora
Ricevi gratis le news
10

Stazione centrale di Bologna, ore 11.15 di questa mattina. La prima corsa della Frecciarossa è partita sulla nuova linea dell'Alta Velocità (che entrerà in servizio per la clientela da domenica): destinazione Milano centrale, dove l'arrivo del treno superveloce è previsto in un'ora e cinque minuti, contro tempo di un'ora e 42 minuti di un normale Eurostar sulla linea storica. Merito della velocità elevatissima, che arriva fino a 300 chilometri orari.

Ore 11,35: Frecciarossa è all'altezza di Reggio Emilia.

Ore 11.42: il treno è all'altezza di Parma, velocità 275 km orari.

Alle 12 il treno si è fermato poco dopo il ponte sul Po di Piacenza. Trattandosi di una corsa di prova concomitante con altri test tuttora in corso, la cosa era stata annunciata come prevedibile dai responsabili di FS. Alle 12.05 il convoglio è ripartito.

Ore 12,31: Arrivo alla stazione di Milano. 

Alle 13,32 il Frecciarossa è ripartito dalla stazione di Milano Centrale per fare ritorno a Bologna dove l'arrivo è previsto per le 14,38. In uscita, dove il treno è costretto a percorrere la linea tradizionale, il convoglio ha dovuto effettuare due brevi soste per l'intenso traffico ferroviario in uscita.

14.12:  Il treno è all'altezza di Fontanellato, alle 14,14 all'altezza di Parma e alle 14,20 sotto il ponte di Calatrava di Reggio.

14,39: Il treno è arrivato a Bologna

"Dal nostro punto di vista l'alta velocità è un po' la metropolitana veloce d'Italia, aperta a tutti i cittadini, considerando anche le tariffe vantaggiose" ha detto Orazio Iacono, direttore movimento Bologna di Rfi. A partire da domenica saranno in tutto 53 i convogli Alta Velocità che ogni giorno copriranno la tratta Milano- Roma percorrendo la nuova linea Milano-Bologna: alcuni di questi proseguiranno anche fino a Napoli. Fra Roma e Napoli si percorrerà una nuova linea dell'Alta Velocità. 

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • strajé

    11 Dicembre @ 21.13

    perfettamente d'accordo con il "collegadelmacchinista" e sarebbe ora che la Gazza si interessasse un po' di più alla regione Lunezia. Mettendo una fermata in una zona senza interscambi si penalizzano anche i territori reggiani e non si favorisce di certo lo scambio auto/treno. Una beffa per l'ambiente e per un territorio che meriterebbe ben altro. W LUNEZIAAAAAAA

    Rispondi

  • ka-tya

    11 Dicembre @ 19.01

    ne avevamo proprio bisogno!!! nostri milioni di euro spesi e territorio devastato, solo perchè qualcuno possa arrivare un'ora prima!!!!

    Rispondi

  • il collega del macchinista

    11 Dicembre @ 17.05

    Parma come al solito deve sottostare e pagare le logiche partitiche del secolo scorso; Come al solito da anni è obbligata da menti genialoidi che pensano sempre in "piccolo", ma amano dare "alte" lezioni di bon ton comunitario, a rinunciare al suo ruolo strategico (perchè fa tropppo grandeur....mah!?); Poi ci si mettono i soliti parmigiani che adorano sparare sulla propria città e magari sono gli stessi che chiedono più servizi, più lavoro, più sociale...magari votando gente come Peri che mai ha aperto bocca su questa faccenda, come se i soldi cadessero dal cielo e non dalle infrastrutture o dal ruolo che una città sa imporre in un territorio sempre più concorrenziale. I fondi infrastrutturali a Reggio Emilia sono arrivati lo stesso è una balla dire il contrario. A questo punto non ci resta davvero che Lunezia e sperare che qualcuno si accorga che una fermata a metà strada tra Milano e Bologna, alla confluenza con la TI-BRE è molto più strategica per tutto il Paese. www.lunezia.com

    Rispondi

  • Il Macchinista

    11 Dicembre @ 15.55

    La fermata mediopadana a Reggio ? 70km da Bologna e 135 da Milano!!!! Allora è vero che la matematica è un opinione!!! Tra Reggio e Bologna non ci sarà nemmeno il tempo per l'accelerazione e si è già in frenata.

    Rispondi

  • belli

    11 Dicembre @ 15.21

    Peccato che le risorse non vadano distribuite per accontentare tutti ma per dare a chi se le merita. Chi tra PR e RE ha maggiori rapporti con altre città d'Italia e d'Europa? Parma, senza dubbio. Allora Parma deve essere collegata meglio. L'EFSA e la TI-BRE cosa c'entrano? Reggio ha fatto richiesta per l'EFSA? La A15 arriva a Parma o a Reggio?

    Rispondi

Mostra altri commenti

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

La fotogallery del concerto della Mannoia

TEATRO REGIO

La fotogallery del concerto della Mannoia

Leonessa Kira abbraccia il suo salvatore

animali

La leonessa rivede l'uomo che l'ha salvata

1commento

I «Balli proibiti» di Federica Capra al Teatro degli Arcimboldi

L'INTERVISTA

I «Balli proibiti» di Federica Capra al Teatro degli Arcimboldi

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Scopri il tuo oroscopo 2018 con Gazzafun

ASTRI

Scopri il tuo oroscopo 2018 con Gazzafun

Lealtrenotizie

Piene record, perché e come è succeso

ALLUVIONE

Piene record, perché e come è succeso

Piena Enza

Immergas, danni ingenti. Amadei: «Ripartiremo con più forza»

MORI' 31 ANNI FA

Mora: perchè Parma non capì il suo talento?

CONCERTO

Fiorella Mannoia grandiosa al Teatro Regio

TRAFFICO METEO NEWS

Buongiorno Parma! x

Traffico-Meteo-News: tutte le informazioni utili prima di uscire di casa

4commenti

CAPODANNO

Fedez verso la Piazza

SERIE B

Parma in crescita: lo dicono i numeri

NOCETO

Addio a nonna «Centina»

Corcagnano

Veglia di preghiera per la 15enne in Rianimazione

Danni e disagi

Piene, la situazione migliora. Riaperto il ponte di Sorbolo. Le immagini di Colorno "allagata"

Bonaccini: "Chiederemo al governo lo stato d'emergenza". Coldiretti: "Danni per milioni di euro"

maltempo

Strade provinciali, "emergenza finita in montagna". Ancora 5.000 senza corrente elettrica

I danni del vento al campeggio di Rigoso Video

1commento

emergenza

Colorno, una decina di evacuati e danni alla Reggia. Piazza e garage allagati Video 1-2 - Le foto

Sommerso anche il cortile della Reggia

2commenti

meteo

La pioggia si "sposta" al Sud. E da venerdì nuova ondata di freddo

piena

Ecco com'è ridotta Lentigione: il video dall'elicottero

STORIA

Parma, le alluvioni e le piene del Novecento

L'evento più drammatico e disastroso resta lo straripamento del Po nel 1951

tg parma

Colorno sott'acqua, i cittadini: "Non si poteva evitare?" Video

1commento

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

I bitcoin spiegati a tutti. Ecco perché sono da maneggiare con cura

di Aldo Tagliaferro

LA BACHECA

Venti nuove offerte di lavoro

ITALIA/MONDO

lutto

Addio a Everardo Dalla Noce: da "Tutto il calcio minuto per minuto" alla Borsa

luzzara/suzzara

Ha ucciso i due figli e tentato il suicidio: le condizioni migliorano

SPORT

COPPA ITALIA

L'Inter spezza le reni al Pordenone (ai rigori)

parma 1913

Giorgino e Coly, risoluzione consensuale del contratto Video: il gol nel derby

5commenti

SOCIETA'

ospedale

A casa dopo 57 giorni il 15enne in arresto cardiaco salvato al Maggiore

4commenti

Aveva 104 anni

Erminio Sani, l'ultimo maggiordomo

MOTORI

VOLKSWAGEN

La Polo? Con 200 Cv diventa GTI Fotogallery

MOTO

La prova: Kawasaki Z900RS