19°

Parma

Un concerto per i profughi della Georgia

Un concerto per i profughi della Georgia
Ricevi gratis le news
0

Un concerto per ricordare che nell’Europa del XXI secolo c’è ancora chi vive la condizione disperata del profugo. E per ringraziare le cittadine e i cittadini di Parma che, con il loro libero contributo, hanno voluto aiutare le popolazioni della Georgia vittime della guerra che nella scorsa estate ha sconvolto il Paese caucasico.

E’ questo il senso dell’appuntamento fissato per domenica 14  dicembre, con inizio alle 16, nella splendida cornice del nuovissimo Auditorium del Carmine di Via Duse. Un vero gioiello restituito di recente alla città dopo una lunga opera di restauro resa possibile grazie al contributo decisivo della Fondazione Cariparma che, insieme al Conservatorio di Musica A. Boito, ha organizzato il concerto in collaborazione con il Comitato “Georgia chiama Parma”.

“A nome di tutto il Comitato”, spiega il giornalista Pino Agnetti, “voglio ringraziare il Presidente della Fondazione Cariparma, professor Carlo Gabbi, e la Presidente del Conservatorio, signora Marcella Saccani, per avere raccolto l’idea di concludere la nostra campagna con un momento di musica che, sul piano simbolico, racchiude il senso vero della nostra iniziativa. E cioè che solo un’Europa autenticamente di pace e quindi attivamente solidale verso tutti i propri figli può riuscire a superare le sfide che ancora incombono sull’umanità”. Un impegno che il Comitato “Georgia chiama Parma” - formato da Comune, Provincia e Diocesi di Parma, Unione Parmense degli Industriali, Fondazione Banca Monte e Gazzetta di Parma – ha portato avanti negli ultimi tre mesi trovando, via via, il sostegno e la simpatia di svariati “attori” della realtà locale. Fra i quali, il Lions Club Bardi Val Ceno, il Parma Fc, il Consorzio Taxisti di Parma, fino alla Confesercenti e all’Ascom provinciali che hanno ospitato in alcuni dei mercatini natalizi gli stand del Comitato.

“La prossima settimana”, spiega ancora Agnetti, “presenteremo nel corso di una conferenza stampa il bilancio complessivo della campagna. E’ un impegno che avevamo preso fin dall’inizio e che quindi saremo ben felici di onorare. Così come posso ribadire fin d’ora che non un solo centesimo dei fondi raccolti grazie alla generosità di tanti anonimi cittadini andrà sprecato o finirà nelle mani sbagliate. Come previsto, infatti, l’intero ricavato sarà consegnato direttamente alla Caritas Georgia”. Intanto, però, la gente di Parma ha ancora la possibilità di fare qualcosa per alleviare le sofferenze dei profughi della Georgia. Sia versando un contributo sui conti correnti del Comitato aperti presso Banca Monte, Cariparma e la Caritas diocesana. Sia partecipando al concerto di domenica all’Auditorium del Carmine. Per accedervi non è necessario l’invito, mentre l’entrata è a offerta libera. E, mai come in questo caso, vale la classica formula: “La cittadinanza è invitata”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

14-0 e calcetto finisce in rissa, squadra denunciata

torino

14-0 e il calcetto finisce in rissa, squadra denunciata

"Open bar al Castello": ecco chi c'era alla festa

FELINO

"Open bar al Castello": ecco chi c'era alla festa Foto

Il CineFilo per domenica 22 ottobre - La battaglia dei sessi - Nico 1988 - It - Blade runner 2049 -

IL CINEFILO

It, il nuovo Blade Runner, La battaglia dei sessi: i film della settimana

Notiziepiùlette

Ultime notizie

L'autunnale torta di riso e verze

LA PEPPA

La ricetta L'autunnale torta di riso e verze

Lealtrenotizie

incidente mortale

sorbolo

Pedone investito nella notte in via Mantova: muore un 60enne

La vittima è Asani Memedali, macedone, da anni residente in paese

POLIZIA

"Spaccata" alla concessionaria 'Philosophy': rubate tre moto

Bottino di circa 40mila euro

parma

D’Aversa: "Foggia campo difficile. Cambierò qualcosa" Video

CARABINIERI

Preso il pusher dei ragazzini delle medie: è già libero

12commenti

Parma

Evade dai domiciliari per lavorare nel negozio dei genitori: 50enne arrestato

L'uomo è stato arrestato dai carabinieri per evasione

Via D'Azeglio

Offre droga ai carabinieri in borghese e ne colpisce uno durante la fuga

Arrestato uno studente marocchino 23enne nei guai dopo un controllo dei carabinieri

CALCIO

Domani si gioca Foggia-Parma, oggi le visite per Ceravolo Video

E' già tempo di nuove sfide per i crociati

Chiesa cittadina

Fra' Pineda e don Pezzani, i due nuovi parroci

PARMA

"Solo italiani referenziati" per l'appartamento in affitto: l'annuncio che fa discutere

Polemica sui social network: "E' razzista"

36commenti

REPORTAGE

I sentieri del nostro Appennino: 400 km di infinito

IL CASO

«La scuola di San Paolo esclusa dagli Studenteschi»

NOVITA'

D'inverno al cinema: ora a Fidenza si può

TUTTAPARMA

«Al sóri caplón'ni», angeli in corsia

Lubiana

Il nuovo polo sociosanitario? Dopo 12 anni resta un miraggio

Se ne parla dal 2005, ma l'unica traccia è una recinzione malmessa. Storia di una struttura mai nata

AUTOSTRADA

Incidente in A1: coda tra Parma e Fidenza questa mattina

Progetto

La biblioteca a San Leonardo? Tutti la vogliono

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Renzi contro tutti. Pd lacerato verso il voto

di Stefano Pileri

CHICHIBIO

«Trattoria Ferrari da Cecchino», la tradizione continua

di Chichibio

ITALIA/MONDO

RICCIONE

La vittima dell'incidente è a terra, 29enne filma l'agonia in diretta Facebook

IL CASO

Albero travolge un taxi e due auto in centro a Roma: un ferito Foto

SPORT

FORMULA 1

Hamilton, le mani sul Mondiale. Vettel 2°. Colpo di scena, Raikkonen 3°

PARMA CALCIO

Insigne e un gol con dedica speciale Video

SOCIETA'

CULTURA

«A scuola nei musei»: il viaggio sta per ricominciare

GAZZAREPORTER

"Parcheggio inadeguato in via Jacchia"

MOTORI

IL FUTURO

Volvo, rivoluzione Polestar: si partirà da un coupé ibrido da 600 Cv

MINI SUV

Hyundai Kona, al lancio prezzi da 14.950 euro