Il giornale di oggi

abbonati

sfoglia

Parma Retail, inaugurazione a novembre. Ecco i 53 marchi presenti

Parma Retail, inaugurazione a novembre. Ecco i 53 marchi presenti
17
COMUNICATO
Cesi, la  società cooperativa che attraverso Parcor srl, sta realizzando il centro commerciale Parma Retail, in via Burla, ha incontrato nei giorni scorsi i rappresentanti delle 53 attività commerciali che saranno presenti nel centro che verrà inaugurato il prossimo 7 novembre. La commercializzazione degli spazi vendita disponibili, curata da Policentro/Mall System, è ormai alla fase conclusiva. 
All’incontro sono intervenuti Vanes Galanti,  presidente di Parcor  e direttore generale di Cesi, l’Ing. Lino Iemi, presidente del Gruppo Policentro, Roberto Marchetti, direttore generale di Mall System, Carmen Chieregato ad di Cogest. 
Si è trattato di una riunione molto partecipata durante la quale è stato presentato il progetto di Parma Retail, sono state illustrate le linee per la promozione del centro commerciale, sono stati pubtualizzati alcuni aspetti organizzativi propedeutici alla prossima apertura. “Stiamo creando un ambiente accogliente per le famiglie – commenta Vanes Galanti,  presidente di Parcor-  con spazi per i bambini e motivi di richiamo per tutte le età. Un punto attrattivo per lo shopping, ma anche un centro di relazioni per i parmensi, congeniale ad una rete commerciale che a tutti i livelli vede Parma tra le principali città italiane per proposte commerciali”.  
 
CHI CI SARA'
 
In Parma Retail sono infatti presenti 53 marchi:
Acqualena (tempo libero), American Graffiti (ristorazione), Banca Popolare, Boschini (abbigliamento e accessori), Bottega del Caffè (caffetteria), Brums (abbigliamento bambino), Carpisa (pelletteria), Cibiamo (ristorante self service), Coimport (beni per la casa), Contè (calzature), CVG (abbigliamento), Decathlon Simply (abbigliamento sportivo), Deconti (caffetteria), Dedem (entertraitment), Dott. Bona (Clinica dentale), Duca’s (parrucchiere), Euronics (elettronica, hi fi), Eve Calzature (calzature), Fabiani (gioielleria), Footlocker (calzature sportive), Gate21 (abbigliamento), Ghiotto (ristorazione), Gold Gallery Gioielleria (gioielleria), Guess (abbigliamento), Ido (abbigliamento bambino), Il Laccio (calzature), Invidiauomo  (camiceria), Jack & Jiones (abbigliamento), JLD (parricchiere), Kiabi (abbigliamento uomo-donna), Kleo (accessori), L’angolo delle tentazioni (tabacchi, edicola), La piadineria –Ol wild west (piadineria), Lino’s Coffe (ristorazione), Marionnaud (beni alla persona), Marville (abbigliamento), Mishi Mishi (ristorazione), Mondo Gel (ristorazione), Mondo Gel (gelateria), Mumble /cartoleria, gadget),  Nau (ottica), Newyorker (abbigliamento uomo-donna), Open Games (videogiochi), Oviesse (abbigliamento), Parafarmacia (parafarmacia), Rossetto (alimentare), Takko Fashion (abbigliamento), Wind (telefonia), Yamamay (abbigliamento intimo), Z (abbigliamento bambino), Zumo (somministrazione).
 
“La nostra offerta commerciale - conclude Galanti – si colloca su livelli di eccellenza, sia nella parte food, che in quella del retail. Un’offerta di qualità  che ben si addice a una città di grandi tradizioni come Parma”.
 

Guarda il servizio del TgParma

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

commenti 17