-1°

Parma

Arpa: mazzette sui controlli ambientali. Sei arresti della Finanza

Arpa: mazzette sui controlli ambientali. Sei arresti della Finanza
Ricevi gratis le news
1

E' scattata all'alba un'operazione del Nucleo di Polizia tributaria della Guardia di finanza. Sono state arrestate 6 persone: due funzionari dell’Arpa di Parma e quattro liberi professionisti. Gli arrestati sono tutti accusati di concussione. Gli inquirenti giudicano l'attività degli accusati un «pernicioso e insidioso sodalizio criminale».

L'indagine, svolta anche con l’ausilio di accertamenti tecnici, ha consentito di raccogliere prove su numerosi episodi di concussione, per importi di diverse migliaia di euro, in relazione ad attività di polizia ambientale svolte da dipendenti "infedeli" dell'Arpa con l’intermediazione di liberi professionisti compiacenti, nei confronti di imprenditori, tutti risultati concussi.
Sono state eseguite anche numerose perquisizioni negli uffici e nelle abitazioni degli indagati. Le indagini sono complesse e hanno avuto inizio circa un anno fa sotto la direzione della pubblico ministero Paola Dal Monte.

Nella conferenza stampa di questa mattina il procuratore Gerardo Laguardia e il comandante della Guardia di finanza hanno illustrato i dettagli dell'operazione. Sono stati arrestati Fausto Allari, Marco Lovati e un consulente ambientale, Enrico Sidoni (libero professionista). Sono ai domiciliari invece altre tre persone: i consulenti ambientali Beniamino Ghiretti, Angelo e Giacomo Corradi (i due sono parenti fra loro). Secondo l'accusa degli inquirenti, gli arrestati hanno preteso "mazzette" da alcuni imprenditori per superare i controlli ambientali, ad esempio nel campo dello smaltimento dei rifiuti.

Il direttore dell'Arpa di Parma Giuseppe Dallara assicura che l'agenzia dà la massima collaborazione ai magistrati (ascolta l'intervista nella Mediagallery). Se le accuse ai suoi due dipendenti saranno confermate, l'Arpa potrebbe costituirsi parte civile nel futuro processo. Intanto l'agenzia regionale ha preso una prima contromisura: la sospensione in via cautelativa dei dipendenti coinvolti nell'inchiesta. «Le imputazioni rivolte ai due tecnici di Arpa sono molto gravi, considerando anche che ad essi è attribuito il delicato  ruolo di Ufficiali di Polizia giudiziaria, come ad altre decine  di operatori Arpa, che ogni giorno operano nei settori del  controllo e della vigilanza ambientale - ha dichiarato il direttore generale Stefano Tibaldi -. Arpa è impegnata quotidianamente  nelle attività di controllo e vigilanza assegnate, spesso in  collaborazione con la Magistratura e le forze di Polizia. Se  esistono isolati comportamenti criminosi, devono venire alla  luce ed essere perseguiti con la massima severità». Arpa, ha  concluso, «auspica pertanto che le indagini si svolgano in  tempi rapidi, conferma come sempre la propria piena e fiduciosa  collaborazione con gli inquirenti e dichiara fin d’ora che,  qualora i due tecnici fossero rinviati a giudizio, si  costituirà parte civile nel processo».

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • conteviola56

    19 Dicembre @ 10.15

    Non sono un Dipietrista , ma credo che abbia ragione questo è solo la punta dell'Iceberg della corruzione in vigore nel nostro amatissimo paese. Cosa possiamo Fare? Mandare questa casta polica a casa

    Rispondi

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

La laurea di Valentina: ecco chi c'era alla festa

PGN

La laurea di Valentina: ecco chi c'era alla festa Foto

Nadia Toffa

Nadia Toffa

TELEVISIONE

Nadia Toffa racconta i momenti del malore. Stasera in onda alle "Iene"

Fedez in piazza Garibaldi. Ma per non più di 9mila

capodanno

Fedez in piazza Garibaldi. Ma per non più di 9mila

14commenti

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Torta di stelline

LA PEPPA

La ricetta natalizia - Torta di stelline

Lealtrenotizie

Un uomo cl 54, tratto in arresto per il reato di atti persecutori

salsomaggiore

Perseguita l'ex convivente e le incendia l'auto: arrestato 63enne

IL FIDANZATO

«Giulia, sei stata il mio cielo stellato»

INCIDENTI

Frontale sulla provinciale per Medesano: due feriti, uno è grave

Aveva 52 anni

Addio a Filippo Cavallina

Cordoglio in città e nella Valtaro per l'improvvisa scomparsa

1commento

salute

Oculistica, premiata la ricerca targata Parma

2commenti

Gara

La grande sfida degli anolini

2commenti

carabinieri

Altre 37 dosi fiutate dal cane antidroga nei cespugli di viale dei Mille

13commenti

dopo l'alluvione

Don Evandro: "A Lentigione la luce ha vinto sulle tenebre: grazie volontari!"

WEEKEND

La domenica ha il sapore dei mercatini. Natalizi, ovviamente L'agenda

Il dopo alluvione

Colorno, in via Roma sarà un Natale al freddo

IL CASO

Corsie «flessibili» per i bus: si può fare di più?

I «casi» di via Abbeveratoia, via Zarotto e via Montebello

1commento

calcio

Contro il Cesena il Parma deve accontentarsi

Al Tardini il primo 0-0 dell'anno

LUTTO

Busseto ha perso il dolce sorriso di mamma Chiara: aveva 41 anni

Centro storico

Giardini di San Paolo tra chiusure e rifiuti

3commenti

tg parma

Furti in due abitazioni a Colorno Video

FIDENZA

Città in lacrime per Andrea Amadè

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Le cose della vita (e quelle del palazzo)

di Michele Brambilla

CHICHIBIO

«Trattoria I Du Matt», cucina parmigiana di qualità

di Chichibio

2commenti

ITALIA/MONDO

REGNO UNITO

Brexit? Adesso la maggioranza degli inglesi non la vuole più

1commento

libano

Diplomatica inglese violentata e uccisa

SPORT

FORMULA 1

Gunther Steiner: «Dallara Haas, piccoli progressi»

Cus Parma

Minibasket: la carica dei 100 al Palacampus Fotogallery

SOCIETA'

Economia

Tecnologia sotto l'albero a Natale, il gadget è "low-cost"

STATI UNITI

Ultimo volo del Boeing 747: tramonta l'era del jumbo

MOTORI

IL TEST

Mazda CX-3, l'eleganza del crossover

MOTO

Bici o moto? La prova di Bultaco Albero 4.5