12°

Parma

Allarme phishing: mail truffa in tante caselle parmigiane

Allarme phishing: mail truffa in tante caselle parmigiane
Ricevi gratis le news
0

di Laura Ugolotti

Truffe sul web. Sono in aumento, e i  «cracker» sono sempre più abili e difficilmente identificabili.
I furti? Sono on line
 Nelle caselle di posta di molti parmigiani in questi giorni sta circolando una mail  «phishing» -  letteralmente «spillaggio» - che mira a un furto di dati, di identità e, infine,   di denaro. La mail sembra  inviata dalla propria banca e contiene un messaggio di allerta e la richiesta di collegarsi ad un link per reinserire  username e password del proprio conto on line.
Finte mail di carte di credito
 In una delle ultime versioni  la mail arriva da Cartasì, più precisamente dall’indirizzo titolari@cartasi.it e il testo, corredato da logo ufficiale della carta di credito, recita: «Abbiamo identificato da poco tempo che diversi computer si sono stati collegati al Suo conto Online Banking e sono stati presenti molteplici errori di parola prima del collegamento. Adesso  è  necessario che Lei ci riconfermi le informazioni del Suo presente conto».
Occhio ai dati richiesti
Spesso, come in questo caso, il testo contiene frasi che   allarmano l’utente per convincere anche il più reticente a seguire le istruzioni: «Se non riceviamo le informazioni entro il 21 dicembre 2008, saremo costretti a sospendere il Suo conto per un periodo indefinito, come se fosse stato usato in scopi fraudolenti. La ringraziamo per la Sua cooperazione in questo problema. Per confirmare (proprio così, confirmare n.d.r) i dati del Suo conto Online Banking cliccare sul seguente link: https://titolari.cartasi.it».
Istruzioni finte
 A questo punto il messaggio si conclude con la segnalazione di un numero verde, ovviamente falso, con tanto di istruzioni per la chiamata: «Per assistenza tecnica: numero verde 803.160 (segui le istruzioni della guida vocale e scegli l'opzione Servizi Internet)».
I siti falsi delle banche
Seguendo il link, l’utente si trova collegato ad un sito che  sembra identico a quello della banca. In realtà è solo una copia ben confezionata - e in questo caso è possibile riconoscerlo verificando che non sia cambiato il link nella barra di navigazione, che non si sia cioè stati «reindirizzati» su un nuovo url - oppure il sito ufficiale è stato «preso in ostaggio» dal cracker per il tempo necessario a portare a termine la truffa. Si aprirà una finestra in cui vi verrà chiesto di inserire username e password del vostro conto on line. Una volta inseriti sarà troppo tardi per tornare indietro: i vostri dati saranno già nelle mani sbagliate e utilizzati per effettuare bonifici bancari tramite il vostro conto on line.
Parola d'ordine: diffidare
 Diffidate dunque di questo genere di messaggi e ricordate che le banche non richiedono mai via mail i codici di accesso all’home banking o il numero della carta di credito e soprattutto non utilizzano mai l’indirizzo personale dei propri utenti per le comunicazioni, tanto meno per quelle importanti.
 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Dolores O'Riordan: per la polizia non è una morte sospetta

LONDRA

Dolores O'Riordan: per la polizia non è una morte sospetta Video

Dal Crazy Horse alla tivù, il passo di Deborah Lettieri

SPETTACOLI

Dal Crazy Horse alla tivù, il passo di Deborah Lettieri

Sembra ieri 1/1: 1984 - In piazza della Pace l'ippopotamo Pippo

SEMBRA IERI

Gimmi Ferrari e i suoi corvi (1996)

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Dove investire nel 2018? 5 domande e 5 risposte

ECONOMIA

Dove investire nel 2018? 5 domande e 5 risposte

Lealtrenotizie

Viale Piacenza, 73enne in bici travolto da un'auto: è grave

incidente

Viale Piacenza, 73enne in bici travolto da un'auto: è grave

1commento

carabinieri

Razzia alla Salvo D'Acquisto: ladri costretti ad abbandonare l'auto rubata

SCANDALO SANITA'

«Pasimafi», altri 8 medici indagati: sotto accusa anche Mutti e Caspani

CALCIO

Ecco Marcello Gazzola con la maglia del Parma

A MEDESANO

Pioggia di lettere anonime a luci rosse

Il caso

«Io, musulmano, sono contro la chiusura delle "Luigine"»

2commenti

DEGRADO

Parma, quei 18 luoghi abbandonati in cerca di futuro: foto-storia

2commenti

fiere

Cibus 2018 scalda i muscoli. attesi 80mila visitatori

carabinieri

Capodanno rovinato: l'appartamento in affitto a Madonna di Campiglio era una truffa

tg parma

Novità in casa Tep: arrivano tre nuovi autobus lunghi 10 e 12 metri Video

1commento

HA SCIPPATO DUE ANZIANE

Rapinatore incastrato da una foto

2commenti

FIDENZA

Auto in fiamme nella notte: incendio doloso?

BORGOTARO

Tornano odori e disagi, Rossi interpella Arpae per nuovi controlli

Il sindaco: «Non vogliamo si ripeta la situazione dell'anno scorso»

m5s

Cominciate le parlamentarie. Per Parma Ferraroni, Distante, D'Alessandro e...?

1commento

Gioco

Busseto, vinti 64mila euro al lotto

2020

Capitale della cultura: Parma tra le dieci finaliste. Ci sono anche Piacenza e Reggio

7commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Perché l'atomica torna a fare paura

di Paolo Ferrandi

LA BACHECA

Ecco 66 nuove offerte di lavoro

ITALIA/MONDO

montecchio

L'assume come badante ma voleva altro: denunciato per tentata violenza sessuale

Anversa

Esplosione in un ristorante italiano: crolla palazzo, due morti. "Un italiano tra i feriti"

SPORT

GAZZAFUN

Ceresini o Pedraneschi: chi il miglior presidente?

Calciomercato

Nainggolan, la Roma frena. Tifosi in rivolta sul web

SOCIETA'

INSTAGRAM

Fotografa la città dalla tua... prospettiva

OLANDA

Il figlio illegittimo del principe Carlo di Borbone di Parma vuole il titolo

MOTORI

DETROIT

Sfida tra pick-up. Fca svela Ram 1500 Fotogallery

IL TEST

Nissan X-Trail, i segreti del Suv che piace a tutti