-2°

Parma

Parma? A rischio ma mai terremoti devastanti

Ricevi gratis le news
0

 Placche che si muovono, avvicinandosi e accavallandosi. Movimenti  impercettibili finché le rocce riescono a «trattenere» l'energia, deformandosi. Ma quando il blocco si rompe, la terra trema. E un movimento tellurico è tanto più potente quanta più energia ha accumulato prima di manifestarsi. 

«La nostra è una zona che è stata inserita nella carta sismica dell’Istituto Nazionale di geofisica e vulcanologia - spiega Maria Sgavetti, docente del dipartimento di Scienze della terra dell'Università di Parma -. L'Appennino sta sovrascorrendo sulla pianura padana: l'evoluzione ci mostra una migrazione dell'Appennino  verso nord-est, mentre il Tirreno si sta aprendo». Si possono profilare scenari apocalittici: la scomparsa della pianura padana, compressa tra Alpi e Appennino, ma in un futuro lontanissimo. «Quello che è avvenuto ieri, come i precedenti - sottolinea Maria Sgavetti - è solo un piccolissimo episodio in un'evoluzione nell'ordine di milioni di anni». Un terremoto di  magnitudo 4,2 della scala Richter (terzo grado della Mercalli), come spesso è avvenuto in passato nella nostra provincia. E i dati storici  in parte ci rassicurano: nessun  terremoto devastante ha mai colpito  il Parmense.  Ma i terremoti non sono come il meteo: previsioni non se ne fanno. O  meglio, «si fanno valutazioni probabilistiche in base a dati statistici - spiega la docente dell'Università di Parma - tenendo conto  del contesto geo-dinamico. Ma ciò non significa prevedere la periodicità, ossia non si può stabilire che in quella determinata area si verificherà un terremoto in un determinato momento,  perché magari era stata colpita un certo numero di anni prima. Piuttosto, la pericolosità sismica di un territorio serve per la progettazione degli edifici».

Non è possibile sapere quando la terra si farà sentire, ma la  conoscenza delle zone a rischio consente  - o consentirebbe - di giocare d'anticipo, realizzando strutture pubbliche e private a prova di scossa.  Una scossa, quella registrata l'altra  sera, con epicentro nelle vicinanze di San Giorgio piacentino che, in base alla ricostruzione dell’Istituto nazionale di Geofisica e vulcanologia,   si è scatenata a 27,8 chilometri di profondità, il che può aver prodotto una certa attenuazione del fenomeno in superficie. E si è propagata solo la paura, fortunatamente. Nessun danno: nemmeno calcinacci dai vecchi edifici. I muri  hanno tremato, ma le strutture hanno retto. Oscillazioni che fino ad alcuni anni fa venivano registrati anche dalla strumentazione dell'Università di Parma, «presidiata»  dal  climatologo  Guglielmo Zanella. Quel sismografo meccanico  è stato disattivato, ma ora dovrebbe arrivare la nuova strumentazione. «Siamo in contatto con l'Istituto nazionale di geofisica e vulcanologia per avere un  sismografo digitale - sottolinea Maria Sgavetti -. Avremo così la possibilità di registrare in tempo reale nel nostro dipartimento i fenomeni sismici». G. Az.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

1commento

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Addio a Sergio Sergio Della Monica, fondò i Planet Funk: aveva 58 anni

lutto

Addio a  Sergio Della Monica, fondò i Planet Funk: aveva 58 anni Video, la celebre "Who Said"

1commento

Rebel Circle al Be Movie

FESTE PGN

Rebel Circle al Be Movie Foto

Cinque bellezze che bucano il piccolo e grande schermo: Andrea Delogu

L'INDISCRETO

Cinque bellezze che bucano il piccolo e grande schermo

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Domani speciale su cani, gatti & Co.

INSERTO

Domani speciale su cani, gatti & Co.

Lealtrenotizie

Rubano alcune lanterne dai tavolini di un ristorante di via Mameli

Via MAMELI

Rubano alcolici per rivenderli ai ragazzi: arrestato 27enne marocchino, fuggito il complice Video

Il malvivente è stato fermato da un carabiniere libero dal servizio

4commenti

PARMA

In stazione con un motorino rubato: denunciati un 20enne e un 17enne

I ragazzi abitano a Solignano

CULTURA

Parma capitale 2020: «Evviva! E ora tutti al lavoro senza perdere tempo»

I giudizi del comitato scientifico

1commento

PARMA

Il centro muore? Lettori uniti: "Servono incentivi e sicurezza"

Continua il dibattito fra i parmigiani

Indagine

Caro cimiteri: stessi servizi, prezzi (molto) diversi

1commento

Cambio vita

Andrea, da Bogolese al giro del mondo

Calcio

Quanti problemi dietro la disfatta

FIDENZA

Addio a Graziella, per 40 anni impiegata all'Aci

PARMA

Eramo, Lavagetto e Pezzuto: "Niente sala civica per Forza Nuova, bastava modificare il Regolamento"

PARMA

L’anteprima di “Benvenuti a casa mia”: al cinema gratis con la Gazzetta

Il nostro giornale mette a disposizione 25 inviti per due persone

Tuttaparma

La tradizione del brodo fatto in casa

Scuola

Diritto alla disconnessione per i docenti: opinioni a confronto

2commenti

Addio

Leo Landolfi, il medico napoletano che amava Parma

politica

Agenda elettorale: oggi Renzi a Parma, domani Salvini a Busseto e Traversetolo

INTERVISTA

Da Parma alla Norvegia: "Alle isole Lofoten, alci a passeggio fra le case..." Video Foto

Giovanni Garani spiega le emozioni del suo viaggio in Norvegia assieme a Fabio Fornasari

LO STRAJE'

Chef Gino: "Così invoglio le famiglie a stare insieme in cucina" Video

2commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Riuscire a lamentarsi anche quando si vince

di Michele Brambilla

7commenti

LA PEPPA

La ricetta - Ciambelline ricotta e arance

ITALIA/MONDO

scienza

Creato negli Stati Uniti un embrione ibrido pecora-uomo

PALERMO

Facevano prostituire la figlia di 9 anni: arrestati i genitori e due clienti

1commento

SPORT

calcio

Galliani: "Li insolvente? No, ha presentato le credenziali"

olimpiadi

L'atleta russo di curling Krushelnitckii è positivo al doping: aperta una procedura

SOCIETA'

youtube

Otto ore di volo col bimbo che urla «indemoniato»

1commento

social

Tenta di speronarlo in autostrada (come nei film) ma... Video

MOTORI

MOTORI

Skoda Kodiaq, ancora più completa in allestimento Sportline Foto

PROVA SU STRADA

Giulia, al volante di una vera Alfa