10°

22°

Parma

Tangenziale: un anello lungo 30 anni

Tangenziale: un anello lungo 30 anni
Ricevi gratis le news
0

 Comunicato stampa
 


Dopo oltre trent’anni, era infatti il maggio del 1978 quando fu inaugurato il primo tratto da via Emilio Lepido a via Mantova, si chiude l’anello della tangenziale di Parma. Una tangenziale lunga 27 chilometri e che circonda tutta la città. I lavori sono stati finanziati da Anas, Tav e Comune di Parma che nove anni fa, era il novembre 1999, con il via ai lavori del nuovo svincolo dal casello dell’autostrada iniziò il completamento della cosiddetta grande viabilità cittadina.
L’ultima opera è il sottopasso di via Budellungo, realizzata a doppia corsia per ogni senso di marcia, così come tutto il resto della tangenziale. Ogni carreggiata è larga sette metri e mezzo più una banchina esterna di 1,75 metri. Le carreggiate sono separate da uno spartitraffico di larghezza 2,5 metri.
Lo svincolo è dotato di quattro rampe (due di accelerazione e altrettante di decelerazione), ciascuna di larghezza pari a quattro metri con banchina di uno, affiancate alla carreggiata principale che si collegano alla nuova rotatoria di via Budellungo.
Il sottopasso è lungo 75 metri. L’importo dei lavori è di circa 8 milioni di euro, finanziati da Anas e realizzati dal Comune di Parma. L’opera è in parte dell’ATI Emini Costruzioni SpA (capogruppo) con TGM costruzioni, il cui contratto è stato però rescisso lo scorso 30 luglio 2008, e in parte della Felice Tirri che ha concluso i lavori.
Il progettista è Filippo Viaro (Studio Policreo), che è anche direttore dei lavori per le opere stradali mentre Pier Paolo Corchia è direttore dei lavori per le opere strutturali. Il coordinatore della sicurezza è Cecilia Ferlini, mentre il responsabile del procedimento è stato Attilio Diani fino a settembre 2007 e, quindi, Andrea Mancini.
Il sindaco Pietro Vignali ha sottolineato come “grazie alla chiusura dell’anello delle tangenziali si configuri una maggior funzionalità della viabilità cittadina e, di conseguenza, della qualità della vita per la nostra città, in quanto si ridurrà il traffico all’interno delle strade urbane che, in questo modo, saranno sempre più fruibile per pedoni e ciclisti”.
“Nel 2009 – ha anticipato il sindaco - partirà una campagna informativa rivolta ai cittadini per invitarli a usare le tangenziali”.
“Ora – ha concluso Vignali - l’auspicio è che il 10 gennaio, quando a Parma arriverà il ministro delle Infrastrutture Matteoli, si possa aggiungere un ulteriore tassello e sviluppare il collegamento tra la tangenziale Nord e quella Est dietro l’ex Salamini”.

Storia delle tangenziali di Parma
1998
Il sistema di tangenziali della città di Parma era composto da tre tratti non collegati tra di loro: la viabilità nord (da via Emilio Lepido all’altezza dell’ex Salamini a via Emilia Ovest fino alla Crocetta), la viabilità  sud (da via La Spezia alla rotatoria di via Langhirano in zona Campus universitario) e una parte della viabilità est (strada di collegamento tra il ponte Stendhal e via Traversetolo).
Maggio 2001
Viene completato a due corsie il tratto tra via Traversetolo e via Emilia Est.
Settembre 2001,
Si concludono i lavori per lo svincolo in corrispondenza del casello dell’Autostrada A1.
Novembre 2002
Vengono conclusi, da parte di Anas, i lavori riguardanti lo svincolo a livelli sfalsati tra la tangenziale nord e via San Leonardo.
Novembre 2002
Ultimata la tangenziale nord di Parma con il tratto fra la provinciale per Cremona e lo svincolo di Fraore, opera che verrà poi nel 2004 collegata con il passante Cispadano fino a Noceto.
Dicembre 2002
Viene inaugurato il primo tratto di viabilità ovest di Parma nel suo collegamento tra viale Martiri della Liberazione ovest e la tangenziale nord.
Giugno 2003
Via Spezia viene collegata con viale Martiri della Liberazione. In questo modo si completa la tangenziale ovest.
Ottobre 2003
Raddoppio via Rastelli dalla tangenziale fino allo svincolo dell’autostrada.
Maggio 2005
Viene aperto il nuovo ponte “De Gasperi” all’interno della viabilità sud, in modo da congiungere via degli Argini alla rotonda di via Langhirano, presso il Campus universitario.
Marzo 2006
Completato il raddoppio della via Emilia est fra la rotatoria di accesso alla tangenziale est fino alla rotatoria con la tangenziale nord.
Novembre 2006
Viene inaugurato il sottopasso di via Spezia che collega direttamente la grande viabilità ovest con la sud, lasciando la rotatoria soprastante al solo traffico di via Spezia.
Maggio 2006
Il tratto aperto nel 2002, che dalla provinciale per Cremona porta a Fraore, viene collegato direttamente alla tangenziale nord.
Giugno 2007
Viene completato il raddoppio della viabilità sud-est da via Argini a via Budellungo e da via Budellungo alla via Emilia est (resta escluso lo svincolo con via Budellungo). 
Febbraio 2007
Viene aperto il sovrappasso su strada Langhirano che collega la tangenziale sud al ponte De Gasperi.
Marzo 2007
Ultimato il collegamento strada dei Mercati - tangenziale nord, in direzione Bologna, permettendo di raggiungere la grande viabilità evitando lo svincolo di via Baganzola.
Maggio 2007
Viene completato il sottopasso, a doppio senso di marcia, della tangenziale di strada degli Argini che immette sul Ponte De Gasperi.
Aprile 2008
Aprono gli svincoli di San Pancrazio, che collegano via Vallazza con la tangenziale nord e con la  A15, liberando dal traffico pesante Fognano e via Cremonese. 
Dicembre 2008
Viene inaugurato lo svincolo a livelli sfalsati tra via Emilia Ovest e la tangenziale Ovest. Il sottopasso a quattro corsie, due per ogni senso di marcia, va a completare la viabilità ovest.

 
 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

1commento

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

In attesa del Palermo scegli il Parma dei tuoi sogni

GAZZAFUN

In attesa di Parma-Entella, Lucarelli nettamente il migliore del campionato

Della Noce: da Zelig al dormire in auto

Il caso

Della Noce: da Zelig al dormire in auto

I meravigliosi colori dell'autunno sull'Appennino parmense: 10 foto di Giovanni Garani

fotografia

I meravigliosi colori dell'autunno sull'Appennino parmense: 10 foto di Giovanni Garani

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Da Ezio Mauro a Massimo De Luca: grandi firme in scena

VELLUTO ROSSO

Da Ezio Mauro a Massimo De Luca: grandi firme in scena

di Mara Pedrabissi

Lealtrenotizie

Smog: polveri sottili alle stelle, da oggi blocco diesel euro 4

PARMA

Smog, polveri sottili alle stelle: blocco per i diesel fino all'Euro 4 Video

Riscaldamento massimo a 19 gradi

2commenti

TRUFFA

Si fingono tecnici e svuotano una cassaforte a Monticelli Video

Ancora una volta un'anziana nel mirino dei malviventi

2commenti

Appennino

Fra mucche e cavalli: i ragazzi del "Bocchialini" seguono la transumanza Foto

Discesa dal Monte Tavola a Ravarano

PARMA

Attaccano catena e lucchetto a una saracinesca: la bici resta a mezz'aria

La foto è stata pubblicata su Facebook da Enrico Maletti

3commenti

PARMA

Spray al peperoncino a scuola: in 5 al pronto soccorso

9commenti

PARMA CALCIO

D’Aversa: "Con l'Entella dobbiamo portare in campo la rabbia del dopo-Pescara" Video

Intervista di Paolo Grossi

Fidenza

Addio a Gino Minardi, storico bottegaio

Tragedia

E' morto il tecnico del Soccorso alpino ferito durante un salvataggio

Davide Tronconi era ricoverato al Maggiore di Parma

2commenti

Scurano

Il paese fa festa, i ladri anche

QUARTIERI

Passeggiata e giochi con i gessetti nelle strade dell'Oltretorrente Foto

Continuano le iniziative degli abitanti dell'Oltretorrente per "riappropriarsi" del quartiere

PARMA

Operata una bimba del peso di 700 grammi

Nata pretermine. Coinvolti chirurghi, cardiologici e neonatologi di tre ospedali

2commenti

gazzareporter

Via Cavour: sul marciapiede compare Giuseppe Verdi

Foto di Alberto

GAZZAFUN

Il gatto più bello della città: domani comincia la finale

4commenti

PARMA

Commemorazione dei defunti: orari e servizi dei cimiteri di Parma dal 21 ottobre al 2 novembre

Apertura straordinaria dei cimiteri dalle 8 alle 17,30

Furto

Via Calatafimi: spaccata «diurna» all'ortofrutta

Ladri in azione di giorno. «Neanche avessi una gioielleria», sbotta la negoziante

SISMA

"Luci da terremoto" in Messico Video

Sulla Gazzetta di Parma il geologo parmense Valentino Straser spiega il fenomeno

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

La «Lunga marcia» della nuova Cina

di Domenico Cacopardo

L'INCHIESTA

Bitcoin, il vero problema è la mancanza di un governo

di Giovanni Fracasso

ITALIA/MONDO

Firenze

Turista morto in Santa Croce: tre avvisi di garanzia

TRAGEDIA

Como, 49enne dà fuoco alla casa e si uccide con tre dei suoi figli Foto

SPORT

Personaggi

Varriale, voce parmigiana delle World Series

Moto

Rossi: "Qui non sai mai come andrà domani"

SOCIETA'

langhirano

Bellezze in passerella a Pilastro

MUSICA

ParmaJazz Frontiere 2017: grandi nomi al Festival

MOTORI

L'ANTEPRIMA

Ecco T-Roc: in 5 punti il nuovo Suv di Volkswagen Foto

ANTEPRIMA

Arona: il nuovo Suv compatto di Seat in 5 mosse Foto