10°

20°

parma calcio

"Stadi troppo piccoli: chiediamo l'inversione"

"Stadi troppo piccoli: chiediamo l'inversione"
Ricevi gratis le news
24

Nel pomeriggio è arrivato in redazione da un tifoso questo commento:

Ragazzi sono già finiti i biglietti per Mezzolara - Parma, non andate a cercarli al Tardini perchè alle 15 erano già finiti. Tutti a budrio senza biglietto e vediamo se lasciano fuori 500 persone, se non protestiamo resteranno fuori 500 /1000 persone in tutti gli stadi con capienza limitata. Se non ci sono almeno 3000 posti devono invertire il campo e domenica dobbiamo farlo capire andando in massa a Budrio anche senza biglitto. Forza crociati

Il problema sollevato dal lettore/tifoso è concreto e annunciato, e va al di là della gara col Mezzolara, in quanto era ovvio che una realtà come quella della serie D fosse sottodimensionata per una tifoseria che ha sottoscritto circa 9mila abbonamenti. E' semmai sbagliata la soluzione proposta con il "vediamo se lasciano fuori 500 persone": non si tratta infatti di una scelta, ma di un problema di sicurezza, cui non si può certo derogare con rischi per l'incolumità degli stessi tifosi.

L'inversione del campo è una possibilità. Ma è giusto rispettare anche le società e le tifoserie avversarie: giocare al Tardini ha senso solo se c'è il loro accordo, perchè così come i tifosi crociati ci tengono a vedere all'opera i loro giocatori, lo stesso vale per i tifosi avversari che (pur anche poche centinaia) hanno sottoscritto l'abbonamento nella loro città.

Insomma: problema vero e quindi da affrontare. Una soluzione si può sicuramente trovare, volta per volta: con il buon senso.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • Daniela

    25 Settembre @ 14.16

    Ottima idea Gazzetta!! Pacchetto calcistico che aiuta anche l'economia turistica e promuove Parma.!!

    Rispondi

  • ixxo

    25 Settembre @ 11.56

    Sarebbe un modo definitivo per rendere la serie d una farsa. Se allo stadio (se così si possono chiamare..) non c'è posto , o la società che deve giocare in casa propone uno stadio alternativo ,o se non è possibile si vendono biglietti limitati. Basta. Senza promettere invasioni, senza minacciare situazioni estreme . Che piaccia o no è la serie D , ci sono piccole società di altrettanto piccoli paesi , ne il Parma ne gli avversari sono il Real Madrid , quando si gioca a Parma si faccia pure il tutto esaurito .

    Rispondi

  • Bastet

    25 Settembre @ 10.28

    "Mi viene anzi in mente che (visto che viviamo in una città niente male dal punto di vista estetico), si potrebbe pensare anche a un pacchetto calcistico/turistico/gastronomico per quelle società e tifoserie che accettassero tale soluzione: sarebbe anche un bello spot per il calcio e per Parma." ci rendiamo conto???? ** (mi son venuti gli occhi a stellina xD ) ma...ma voglio la Gazza come sindaco!!!!!!! questa si,che è un'idea geniale. e per altro anche molto carina (ed originale!!!)

    Rispondi

    • Andrea

      25 Settembre @ 11.28

      Questa è un idea! Offrire accoglienza ai tifosi ospiti , altro che impedire loro di vedersi la partita in casa! Parlando vengono fuori sempre migliorie!

      Rispondi

  • la pulce

    24 Settembre @ 22.14

    Sicuramente Lentigione Parma non si giocherà a Lentigione... proporranno lo stadio di Reggio Emilia ma credo che la federazione per ovvi motivi di sicurezza non lo concederà...!!!! Però sarebbe bello...

    Rispondi

  • Alessandro

    24 Settembre @ 22.09

    in realtà era noto che anche Sky spingerebbe per l'inversione dei campi in quasi tutte le trasferte, per evidenti ragioni tecniche e per altrettanto evidenti ragioni di spettacolarizzazione comunque richiesta sensata

    Rispondi

    • Andrea

      25 Settembre @ 09.26

      Assolutamente insensata, Sky pensi quel che vuole, non conta solo lo spettacolo e i soldi, mi dispiace, ma questo modo di pensare dei media deve crollare!

      Rispondi

Mostra altri commenti

Video

1commento

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Asterix e Obelix arrivano a Parma e gustano il prosciutto in una "taberna"

FUMETTI

Asterix e Obelix arrivano a Parma e gustano il prosciutto in una "taberna" Foto

Playboy:  arriva la prima coniglietta transgender

GOSSIP

Playboy: arriva la prima coniglietta transgender

1commento

Della Noce: da Zelig al dormire in auto

Il caso

Della Noce: da Zelig al dormire in auto

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Trento doc «Etyssa», spumante di montagna nel nome dell'amicizia

IL VINO

Trento doc «Etyssa», spumante di montagna nel nome dell'amicizia

di Andrea Grignaffini

Lealtrenotizie

Più della metà delle auto diesel dei parmigiani non può transitare

BLOCCO DEL TRAFFICO

Più della metà delle auto diesel dei parmigiani non può transitare

3commenti

COLORNO

Ponte sul Po chiuso, tutti a piedi verso Casalmaggiore

1commento

weekend

Castagne, musica e iniziative nei castelli: l'agenda

IL CASO

L'ex moglie smaschera il marito dalle mille identità

TRIBUNALE

«Florentina, non ci sono abbastanza prove per processare Devincenzi»

INCIDENTE

Scontro auto-moto a Langhirano: un ferito grave

Lo scontro è avvenuto in via Roma

FURTO

Salso, i ladri bucano la finestra e fanno razzia

GAZZAFUN

Il gatto più bello di Parma: sospesa la votazione finale

SERIE B

Parma, batti un colpo

MONCHIO

Rubata un'auto, razzia di attrezzi da lavoro e tentato furto in un bar

PEDRIGNANO

Pitbull assale la padrona e un suo amico

Cultura

Cimeli verdiani, Ministero interessato

Si rafforza la possibilità che possano così diventare di proprietà pubblica

Appennino

Fra mucche e cavalli: i ragazzi del "Bocchialini" seguono la transumanza Foto

Discesa dal Monte Tavola a Ravarano

1commento

PARMA

Attaccano catena e lucchetto a una saracinesca: la bici resta a mezz'aria

La foto è stata pubblicata su Facebook da Enrico Maletti

6commenti

PARMA

Spray al peperoncino a scuola: in 5 al pronto soccorso

9commenti

fotografia

I meravigliosi colori dell'autunno sull'Appennino parmense: 10 foto di Giovanni Garani

Garani è presidente del gruppo fotografico Obbiettivo Natura

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

La «Lunga marcia» della nuova Cina

di Domenico Cacopardo

L'INCHIESTA

Bitcoin, il vero problema è la mancanza di un governo

di Giovanni Fracasso

ITALIA/MONDO

LUCCA

E' morto il bimbo di un anno caduto dal trattore

Como

Anche la quarta figlia è morta nell'incendio

SPORT

Moto

Phillip Island: super Marquez, Dovizioso indietro

serie b

Anticipi e posticipi : il calendario del Parma fino al 2 dicembre

SOCIETA'

Medicina

Boom delle malattie legate al sesso: sifilide +400%

PARMA

"Nessuno va abbandonato in mare": la testimonianza del capitano Gatti Video

1commento

MOTORI

IL TEST

Debutta la nuova Polo: ecco come va

IL MINI SUV

Da oggi la nuova Citroën C3 Aircross: