-2°

10°

PGN primo piano

L'ex Federale diventa un centro giovani

1

L’Amministrazione comunale riconsegna l’ex Federale alla città. Lo “storico” impianto sportivo, frequentato da generazioni di parmigiani, è stato trasformato in un punto di riferimento per i giovani che risiedono in tutta la parte est di Parma. Il progetto, redatto dallo Studio Associato degli Architetti Alberto Bordi, Sauro Rossi e Marco Zarotti, è stato suddiviso in due stralci operativi ed ha comportato una spesa complessiva di 2,5 milioni di euro (compreso indennità di esproprio). I lavori sono stati eseguiti da due imprese: cavaliere Emilio Giovetti per l’area verde, gli impianti sportivi e le recinzioni, e la ditta Cois srl per le opere edili e impiantistiche del centro di aggregazione giovanile. La funzione di responsabile di procedimento per l’Amministrazione Comunale è stata svolta da Maurizio Bacchi Tanani.
Il progetto complessivamente si è posto come obiettivo la riorganizzazione dellarea con linserimento di nuovi spazi verdi, di spazi gioco naturali dedicati ai bambini e la creazione di aree sportive tematiche (che comprendono un campo da calcio, uno da calcetto e uno di beach-volley). A supporto delle nuove destinazioni è stato realizzato un nuovo edificio (composto da due corpi di fabbrica) destinato al centro di aggregazione giovanile di 400 metri quadri circa. Tutta l’area è accessibile ai diversamente abili. 

Il Centro d’aggregazione giovanile
L’area è costituita da un edificio destinato, in primo luogo, a quello che sarà il fulcro della nuova utilizzazione dell’area: il Centro di aggregazione giovanile. Si è pensato di creare un Centro per la promozione del benessere, in cui i giovani possano non solo svolgere attività ludiche e creative, ma abbiano a disposizione tre impianti sportivi, in sintonia con quanto previsto nel programma strategico dellAmministrazione comunale, che ha un’idea di benessere giovanile ampio e che coinvolge vari aspetti.
La struttura, la prima di questo tipo dotata di un impianto fotovoltaico, sarà funzionalmente a disposizione dei ragazzi e degli adolescenti, come supporto per lo studio nel periodo scolastico e, durante tutto l’anno, come spazio ed occasione di attività ricreative, culturali e musicali, sia organizzate, sia gestite in autonomia dagli stessi fruitori. L’obiettivo è favorire la socializzazione dei ragazzi e i rapporti intergenerazionali, contrastando l’insorgenza di fenomeni di disagio giovanile. L’edificio sarà dotato di una spazio bar aperto al pubblico e comprenderà anche gli spogliatoi per gli impianti sportivi. Per evitare il degrado e garantire la sicurezza e il controllo gestionale del Centro, l’intera area è stata completamente recintata.
Dal punto di vista architettonico la nuova struttura è caratterizzata da una forma allungata secondo l’asse nord - sud ed è costituito da due strutture edificate, collegate da un’ampia tettoia. Il blocco nord contiene il bar e gli spogliatoi a disposizione degli impianti sportivi, con relative, distinte, dotazioni di servizi. Il blocco sud ospiterà invece il già descritto Centro daggregazione giovanile. Ambedue gli edifici sono caratterizzati da ampie vetrate aperte sugli spazi verdi esterni e dalla grande flessibilità degli spazi interni, assicurata dalle pareti mobili. Il centro daggregazione giovanile entrerà in funzione nel mese di settembre. Nel frattempo lAmministrazione comunale intende creare un progetto educativo con il coinvolgimento delle tante risorse presenti sul territorio, senza le quali è impossibile pensare ad un progetto per e con i giovani.


Gli impianti sportivi e l’area verde
Il secondo stralcio di lavori ha riguardato l’organizzazione dell’area verde e degli impianti sportivi, questi invece già fruibili, che occupano la maggior parte della superficie interessata dal complessivo progetto di riqualificazione. In quest’ambito è stata conservato il doppio filare di piante lungo il lato nord per il resto la dotazione arborea è stata rinnovata e gli spazi aperti ridisegnati, in relazione alle nuove funzioni che l’area viene ad assumere. I percorsi pedonali interni in calcestre, l’ampia zona specificamente destinata a gioco bimbi, la dotazione di un adeguato arredo urbano con un importante numero di panchine, configurano e caratterizzano un vero e proprio nuovo parco a disposizione del quartiere.
Gli impianti sportivi consistono in un campo di calcio, un impianto per il calcetto e uno per il beach volley e sono, come si è detto, serviti dagli spogliatoi nel blocco nord della struttura edificata.
 
 
 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • Piergiorgio Romani

    27 Settembre @ 16.30

    Desidererei sapere, senza impegno, quanto costa all'ora un campo per giocare a calcetto. Grazie e saluti

    Rispondi

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

"Bello Figo Roma non ti vuole", ancora minacce al rapper

rapper

"Bello Figo Roma non ti vuole", ancora minacce al rapper

Gianfranco Rosi

Gianfranco Rosi

documentari

Oscar: il parmigiano Rosi agguanta la nomination con "Fuocoammare"

La solignanese Giulia De Napoli vince 85mila euro all'«eredità»

RAI UNO

Giulia De Napoli di Solignano vince 85mila euro all'«Eredità»

1commento

Notiziepiùlette

Ultime notizie

"Officina alimentare dedicata"

CHICHIBIO

"Officina alimentare dedicata"

di Chichibio

Lealtrenotizie

Sopralluogo a Cassio per dare le risposte che mancano

DELITTO DI NATALE

Sopralluogo a Cassio per dare le risposte che mancano

2commenti

carabineri

Sessanta cellulari per contattare fornitori e clienti: arrestato spacciatore

3commenti

lirica

Festival Verdi '17, Meo: "Artisti e produzioni di alto livello" Video

Dedicato a Toscanini nel 150° anniversario dalla nascita. Per lo Stiffelio, al Teatro Farnese, pubblico in piedi

Poltica

Pizzarotti con il centrosinistra? Pd, scintille tra Parma e Bologna

Merola: "Lo coinvolgerei". Serpagli: "Nell'Ulivo il gioco è di squadra". Pizzarotti: "Parma ben amministrare, il Pd locale dovrebbe essere contento e non zittire"

big match

Venezia-Parma: sold-out (per i tifosi crociati)

Per chi resta a casa: diretta su Tv Parma (domenica 14.30)

TERREMOTO

Le offerte dei lettori per il centro Italia: ecco cosa è stato consegnato

SCUOLA

Notte dei licei: il Classico Maria Luigia Gallery

sorbolo

Tenta la truffa dello specchietto, ma la vittima lo beffa

1commento

incidente

San Polo di Torrile e Baganzola, due auto fuori strada: due feriti

privacy

L'Università di Parma tutela gli studenti che cambiano sesso: saranno "alias"

Campagna elettorale

Pizzarotti candidato. E i Cinque stelle?

6commenti

Blackout

Zibello senza luce, scoppia il caso

NOCETO

Tecnico cade da una scala e batte la testa: è grave Video

1commento

CALCIO

D'Aversa ha scelto Frattali

la bacheca

56 opportunità per chi cerca lavoro

ACCIAIO

S.Polo Lamiere acquisisce la Tecnopali

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL DIRETTORE RISPONDE

La neve, le parole e gli Uomini

VELLUTO ROSSO

Una settimana a teatro: classico, contemporaneo e...

ITALIA/MONDO

incidente

Elicottero del 118 precipita nell'aquilano: tutti morti i sei a bordo

ricerche in corso

Rigopiano, recuperati i corpi di tre donne e quattro uomini: le vittime salgono a 16

SOCIETA'

salute

I pericoli delle patate «tossiche»

1commento

video

La videocandidatura del "Pizza" è social-ironica

1commento

SPORT

sci

Valanga rosa: Plan de Corones vince la Brignone, la Bassino 3/a

Formula 1

Ecclestone: "Mi hanno licenziato"

MOTORI

Prova su strada

Renault Scenic, adatta a tutto (e tutti)

ANTEPRIMA

Rivoluzione Micra: Nissan cambia tutto