10°

20°

PGN primo piano

L'ex Federale diventa un centro giovani

1

L’Amministrazione comunale riconsegna l’ex Federale alla città. Lo “storico” impianto sportivo, frequentato da generazioni di parmigiani, è stato trasformato in un punto di riferimento per i giovani che risiedono in tutta la parte est di Parma. Il progetto, redatto dallo Studio Associato degli Architetti Alberto Bordi, Sauro Rossi e Marco Zarotti, è stato suddiviso in due stralci operativi ed ha comportato una spesa complessiva di 2,5 milioni di euro (compreso indennità di esproprio). I lavori sono stati eseguiti da due imprese: cavaliere Emilio Giovetti per l’area verde, gli impianti sportivi e le recinzioni, e la ditta Cois srl per le opere edili e impiantistiche del centro di aggregazione giovanile. La funzione di responsabile di procedimento per l’Amministrazione Comunale è stata svolta da Maurizio Bacchi Tanani.
Il progetto complessivamente si è posto come obiettivo la riorganizzazione dellarea con linserimento di nuovi spazi verdi, di spazi gioco naturali dedicati ai bambini e la creazione di aree sportive tematiche (che comprendono un campo da calcio, uno da calcetto e uno di beach-volley). A supporto delle nuove destinazioni è stato realizzato un nuovo edificio (composto da due corpi di fabbrica) destinato al centro di aggregazione giovanile di 400 metri quadri circa. Tutta l’area è accessibile ai diversamente abili. 

Il Centro d’aggregazione giovanile
L’area è costituita da un edificio destinato, in primo luogo, a quello che sarà il fulcro della nuova utilizzazione dell’area: il Centro di aggregazione giovanile. Si è pensato di creare un Centro per la promozione del benessere, in cui i giovani possano non solo svolgere attività ludiche e creative, ma abbiano a disposizione tre impianti sportivi, in sintonia con quanto previsto nel programma strategico dellAmministrazione comunale, che ha un’idea di benessere giovanile ampio e che coinvolge vari aspetti.
La struttura, la prima di questo tipo dotata di un impianto fotovoltaico, sarà funzionalmente a disposizione dei ragazzi e degli adolescenti, come supporto per lo studio nel periodo scolastico e, durante tutto l’anno, come spazio ed occasione di attività ricreative, culturali e musicali, sia organizzate, sia gestite in autonomia dagli stessi fruitori. L’obiettivo è favorire la socializzazione dei ragazzi e i rapporti intergenerazionali, contrastando l’insorgenza di fenomeni di disagio giovanile. L’edificio sarà dotato di una spazio bar aperto al pubblico e comprenderà anche gli spogliatoi per gli impianti sportivi. Per evitare il degrado e garantire la sicurezza e il controllo gestionale del Centro, l’intera area è stata completamente recintata.
Dal punto di vista architettonico la nuova struttura è caratterizzata da una forma allungata secondo l’asse nord - sud ed è costituito da due strutture edificate, collegate da un’ampia tettoia. Il blocco nord contiene il bar e gli spogliatoi a disposizione degli impianti sportivi, con relative, distinte, dotazioni di servizi. Il blocco sud ospiterà invece il già descritto Centro daggregazione giovanile. Ambedue gli edifici sono caratterizzati da ampie vetrate aperte sugli spazi verdi esterni e dalla grande flessibilità degli spazi interni, assicurata dalle pareti mobili. Il centro daggregazione giovanile entrerà in funzione nel mese di settembre. Nel frattempo lAmministrazione comunale intende creare un progetto educativo con il coinvolgimento delle tante risorse presenti sul territorio, senza le quali è impossibile pensare ad un progetto per e con i giovani.


Gli impianti sportivi e l’area verde
Il secondo stralcio di lavori ha riguardato l’organizzazione dell’area verde e degli impianti sportivi, questi invece già fruibili, che occupano la maggior parte della superficie interessata dal complessivo progetto di riqualificazione. In quest’ambito è stata conservato il doppio filare di piante lungo il lato nord per il resto la dotazione arborea è stata rinnovata e gli spazi aperti ridisegnati, in relazione alle nuove funzioni che l’area viene ad assumere. I percorsi pedonali interni in calcestre, l’ampia zona specificamente destinata a gioco bimbi, la dotazione di un adeguato arredo urbano con un importante numero di panchine, configurano e caratterizzano un vero e proprio nuovo parco a disposizione del quartiere.
Gli impianti sportivi consistono in un campo di calcio, un impianto per il calcetto e uno per il beach volley e sono, come si è detto, serviti dagli spogliatoi nel blocco nord della struttura edificata.
 
 
 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • Piergiorgio Romani

    27 Settembre @ 16.30

    Desidererei sapere, senza impegno, quanto costa all'ora un campo per giocare a calcetto. Grazie e saluti

    Rispondi

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Blu Trieste

Gazzareporter

Blu Trieste: le foto di Ruggero Maggi

Giovedì nozze per Alessia, prima trans a sposarsi

gossip

Giovedì nozze per Alessia, prima trans a sposarsi Gallery

Brigitte, la prof che sposò l'allievo e ora sogna l’Eliseo con Emmanuel

macron

Brigitte, la prof che sposò l'allievo e ora sogna l’Eliseo Foto

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Fare, vedere, mangiare: ecco l'App Pgn

GIOVANI

L'App Pgn è più ricca: scaricala e scopri le novità

Lealtrenotizie

Auto ribaltata a San Ruffino: 4 feriti

Parma

Auto ribaltata a San Ruffino: 4 feriti

Comune

Ultimo Consiglio: scintille sulla questione Fiera. Bilancio comunale: avanzo di 54 milioni

Dall'Olio: "Multe per 13 milioni, il massimo di sempre". Scontro Bosi-Nuzzo. Parcheggi sotterranei mai costruiti: il Comune pagherà 661mila euro anziché 192mila

6commenti

Anteprima Gazzetta

Bocconi killer: avvelenato un cane al Parco Ducale

droga

Spacciava cocaina a Colorno: arrestato

3commenti

CREMONA

Grande commozione all'addio a Alberto Quaini

INCHIESTA

Nessun soccorso per gli animali selvatici. I cittadini: "Telefonate a vuoto mentre muoiono"

L'assessore regionale Caselli spiega che nessuna associazione del Parmense ha risposto al bando 

6commenti

lettere al direttore

"Quei ragazzini che lanciano sassi a Traversetolo"

6commenti

Parma

Coppini, sì del Consiglio all'iter per l'ampliamento della sede di strada Vallazza

La minoranza si divide fra astenuti e favorevoli

Gazzareporter

Strada Beneceto: raccolta... poco "differenziata"

il caso

«Mio nipote sequestrato», scatta la denuncia della nonna

1commento

CRIMINALITA'

Scippo, anziana ferita in via Palestro

3commenti

La storia

San Secondo, a scuola in trattore

LEGA PRO

Via alla prevendita dei biglietti per il derby Parma-Reggiana

tg parma

1° Maggio: presentati gli appuntamenti di Cgil, Cisl e Uil. Manca il concertone.. Video

Università

I volti dei cadaveri diventavano maschere: libro e mostra sullo studioso Lorenzo Tenchini

In un volume la collezione ottocentesca dell’anatomico dell’Ateneo di Parma. E a ottobre al Palazzo del Governatore la mostra. “La Fabrica dei Corpi. Dall’anatomia alla robotica”

Parma

Finto dipendente dell'acquedotto truffò un'anziana: condannato a 8 mesi

L'uomo era riuscito a farsi aprire la porta di casa e a prendere gioielli in oro per un valore di circa 10mila euro. a una 80enne

4commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL DIRETTORE RISPONDE

La storia ci insegna. Purtroppo

1commento

REPORTAGE

La guerra delle cipolle nella sfida per l'Eliseo

di Luca Pelagatti

ITALIA/MONDO

Primarie Pd

Renzi, Emiliano e Orlando: divisi su tutto nel dibattito tv

BOLOGNA

Killer ricercato: rubato nella zona un kit di pronto soccorso

SOCIETA'

medicina

Tre tazzine di caffè al giorno diminuiscono il rischio di cancro alla prostata

IL VINO

La Freisa compie cinquecento anni. Festa con Kyè di Vajra

SPORT

BASEBALL

Gilberto Gerali general manager della Nazionale

Moto

Tragedia nel motociclismo, morto Dario Cecconi

MOTORI

NOVITA'

Toyota Yaris: l'ora del restyling

OPEL

La Insignia tutta nuova è Grand Sport