10°

18°

PGN primo piano

Quanti amori hai avuto?

Quanti amori hai avuto?
0

di Ilaria Moretti

Ci sono i «metafisici» che parlano di karma o destino. Gli sfiduciati (soprattutto uomini) convinti che no, non ci siano proprio più le ragazze di una volta. Per fortuna ci sono anche i felici: quelli che portano avanti una storia d’amore che dopo tanti anni ancora non scricchiola. «Quanti fidanzati o fidanzate avete avuto?»: la domanda che «Parmagiornoenotte» ha rivolto ai giovani della nostra città può sembrare frivola e un tantino invadente. Che la vita non la puoi mica misurare con un numero: e su questo siamo tutti d’accordo. Eppure il numero può essere la scusa: un modo per indagare le dinamiche di coppia nell’era in cui è più facile incontrarsi e conoscersi, ma anche perdersi e confondersi. Per capire insomma se l’amore, nel tempo delle incertezze, sia ancora una cosa certa. Un impegno su cui scommettere. Risultato: salvo qualche eccezione non sono poi tante le storie importanti dichiarate. A volte archiviate, a volte vivissime e proiettate verso il futuro. Crescerebbero ad aggiungerci storielle e avventure, ma quelle ognuno preferisce (giustamente) tenersele per sé.

Rosalia Ferrari, 26 anni, ha avuto due ragazzi e oggi è single. «La prima volta è finita per colpa di lui, la seconda è finita e basta - racconta -. Alla fine c'è sempre una responsabilità». Non tormentarsi, che le cose arrivano quando devono arrivare: è l’approccio filosofico al problema di Lilla Cingi, 38 anni, fidanzata, cinque storie importanti. «Per me - spiega - dipende dal karma: ognuno ha la sua strada e ha quello che deve avere in quel momento. Se sei single in quel periodo è perché devi esserlo». La sua amica Agostina Dell’Anna, 30 anni, l’ascolta e annuisce: fino a un certo punto però. Forse perché lei, tre storie («tutte travagliate») alle spalle, al momento è sola: «Sarebbe bello se fosse davvero così. Avresti già tutte le risposte. Per me è più una questione di sfiga - scherza - che poi in fondo è la stessa cosa». A volte la voragine nasce da uno scontro di mentalità. Alessandro Giacopelli ha 28 anni e se gli chiedi quante relazioni serie ha avuto risponde congiungendo indice e pollice: zero. Storielle sì, ma nessuna degna di essere definita importante. «Le ragazze sono cambiate - spiega - A me piacciono semplici e riservate: oggi sono spudorate e troppo legate all’immagine». Il suo amico e coetaneo Matteo Magnani, 28 anni, dichiara 6 fidanzate, ma la sostanza non cambia: «Mai avuto una storia arrivata a un anno, mai fatto un progetto di un certo tipo. Se sbagli una cintura o un paio di scarpe in via Cavour sei finito». C'è chi invece la sua storia importante (una) l’ha avuta e ne accetta la fine senza rancore. Come Sergio Marques, 23 anni, portoghese in Italia per uno stage: «E' durata due anni, poi è finita. Siamo rimasti amici: no, non sono uno di quelli arrabbiati con le donne. Il sentimento non c'era più ed era giusto che finisse». La sua connazionale Raquel Moreira, 21 anni, di ragazzi ne ha avuti due e l’ultimo sembrerebbe quello definitivo: «Che sarà così non è che lo penso, lo sento» puntualizza, e non ci sarebbe altro da aggiungere. Se non fosse che la sua è una bella storia, un amore che dura da quasi due anni: lei Italia per uno stage, lui in Portogallo. I chilometri non li dividono. A volte a mandare in crisi un rapporto sono altre «distanze», ben più difficili da controllare. Lo sa bene Letizia Cassanelli, 35 anni, due relazioni finite durate due e tre anni: «La prima volta ero una ragazzina: poi si cresce e si prendono strade diverse. Ne conosco pochi che hanno tenuto duro. L’altra storia è finita un po' per gelosia, un po' perché si cambia e forse un po' per paura dell’amore. Paura di essere felici». Delusioni e momenti duri ce ne sono stati eccome, ma Letizia si sente ancora fiduciosa. Fiduciosa con un «ma»: «E' che non mi aspetto più la storia definitiva, non credo più tanto all’amore eterno. Mi spiego: se arrivasse andrebbe benissimo ma soprattutto aspetto qualcuno con cui fare un pezzo di strada insieme». Melania Lala, 23 anni e tre ragazzi che sono ricordi del passato si sente un po' «sfortunata»: «Lasciata tutte e tre le volte: ma credo alla storia della vita». Dura invece da sei anni il rapporto del 26enne Alessandro Bianchi: lui, dice, ha avuto una decina di fidanzate: «A volte mi hanno lasciato, a volte sono stato io. Oggi mi sento innamorato: restare insieme non è difficile, basta crederci». Anche nel mondo dei giovanissimi c'è chi fa sul serio e chi se la prende comoda. Marta, 18 anni, è alla sua seconda storia ed è pronta a scommettere che durerà. Il coetaneo Marcello, a quota zero in fatto di relazioni serie, si dice pronto ad averne «quando troverà una persona che mi piacerà davvero». Mattia che invece di anni ne ha 20 sta con la stessa ragazza, l’unica, da quando ne aveva 17: «Ma le storie di certi miei amici non si contano sulle dita di due mani». Un ragazzo di 16 anni racconta di avere avuto venticinque fidanzate. Durata del rapporto: dalle due settimane ai due mesi e mezzo, e qui - è evidente - c'è ancora un po' di confusione su cosa sia davvero una storia. Con qualche anno in più le idee si chiariscono. Giovanni Busetta, 26 anni, è stato fidanzato cinque volte e lo è tuttora: «Sì, oggi è più difficile stare insieme - confida -, perché c'è più gusto per la libertà e la trasgressione. Forse si cercano nuove emozioni perché si è troppo stressati». Per Angelo, 25 anni, due fidanzate ufficiali alle spalle, il problema l’ultima volta sono stati i chilometri: «Fregato dalla distanza» ammette. Tante verità, nessuna ricetta, insomma. Qui c'è davvero da dare i «numeri».

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

E' morto Cino Tortorella, il Mago Zurlì dello Zecchino d'Oro

Milano

E' morto Cino Tortorella, il Mago Zurlì dello Zecchino d'Oro

Sembra ieri 1/1: 1984 - In piazza della Pace l'ippopotamo Pippo

TV PARMA

Sembra ieri: 1985 - La centrale del latte di via Torelli Video

La Perego contro i dirigenti di Rai1: "Sapevano tutto"

TV

La Perego contro i dirigenti di Rai1: "Sapevano tutto"

Notiziepiùlette

Ultime notizie

La grande bellezza dell'Oltretorrente: 17 film per un quartiere, i video dei ragazzi

CONCORSO

La grande bellezza dell'Oltretorrente: tutti i video dei ragazzi e le video-interviste

Lealtrenotizie

Operaio "infedele": usa copia delle chiavi per tornare in farmacia a rubare

langhirano

Operaio "infedele": usa copia delle chiavi per tornare in farmacia a rubare

Droga

Spaccio, quartieri «occupati». Casa: «Potenziati i controlli»

6commenti

Incidente

Cordoglio per Valeriu Voina, il muratore che scolpiva il ghiaccio

viabilità

Afflusso alle fiere e due incidenti: lunghe code al casello e verso Baganzola

carabinieri

"Adescato" e rapinato in stazione: due arresti

Bogolese

Furti, bloccati tre incappucciati

2commenti

Crisi

Copador, lunedì sciopero di due ore e presidio

Borgotaro

L'ultimo saluto a Danilo

PONTETARO

Chiave clonata: i ladri «svuotano» l'auto

1commento

foto dei lettori

Se un arcobaleno abbraccia un castello Foto

BORGOTARO

Cassiera si intasca 150mila euro del supermercato. A processo

LIBRO DI GARANZINI

Emozioni del calcio di una volta

LEGA PRO

Le difficoltà compattano il Parma

FIERE

A MecSpe le novità tecnologiche made in Parma

Tg Parma

Il drammatico bollettino degli incidenti: da San Secondo a Parma Video

Due giovani donne investite in via Emilia Ovest e in via Traversetolo. Illeso un anziano dopo un terribile botto a Fontanellato

lettera aperta

Studentessa del Melloni ai coetanei: "Fate della vostra vita un capolavoro"

4commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL DIRETTORE RISPONDE

Siamo uomini o robot?

IL CASO

I vitalizi e le pensioni d'oro che fanno indignare

di Stefano Pileri

14commenti

ITALIA/MONDO

napoli

Tredicenne violentato per anni da "branco" di 11 minorenni

IL CASO

Mandano alla madre la tessera sanitaria della figlia scomparsa

3commenti

SOCIETA'

Lutto

Morto l'economista Giacomo Vaciago. Fu sindaco di Piacenza

Medicina

La maggior parte dei tumori è dovuta al caso

SPORT

f1

Australia: nelle libere Hamilton vola, Raikkonen quarto

SONDAGGIO

Il Parma andrà in serie B? Avete fiducia? Votate

2commenti

MOTORI

prova su strada

Kia Niro, il «nativo ibrido»

anteprima

Nuova Ferrari GTC4Lusso, il test drive Fotogallery