10°

PGN primo piano

Il primo spinello? A 14 anni

Il primo spinello? A 14 anni
0

Giorgia C. Facchinetti

Tossicodipendenza, alcolismo e gioco d’azzardo. Dipendenze non solo fisiche, ma soprattutto psicologiche che intaccano e si insidiano in tutto il tessuto sociale. Cosa fare allora per prevenirle? Questo il tema al centro del dibattito tenutosi nell’ambito del progetto «Sotto le stelle…in Piazzale della Pace», organizzato dall’agenzia alla Sanità e alle politiche per la salute e dall’Ausl. A moderare l’incontro, la psicologa del Sert Maristella Miglioli.
«Obiettivo del Comune è verificare il benessere del cittadino inteso proprio come bene-essere – ha messo in risalto Fabrizio Pallini, delegato del sindaco per l’agenzia alla Sanità - E' in quest’ottica che la nostra amministrazione si è mossa per l’apertura del nuovo Sert e per la creazione di un punto d’ascolto. Non vogliamo nascondere questo problema, ma risolverlo. Il tossicodipendente non è una persona da tenere ai margini, semmai al contrario è qualcuno bisognoso di aiuto e di essere ascoltato».
 Preoccupanti i dati messi in evidenza da Paolo Volta, responsabile del Programma dipendenze patologiche dell’Ausl di Parma: «Bisogna distinguere tra alcolista e bevitore problematico, così come oggi giorno non esiste più solo il drogato da eroina, ma anche nuovi tossicodipendenti. I ragazzi si avvicinano all’alcool giovanissimi, 13-14 anni. Inoltre spesso alla bevanda alcolica si accompagnano cocktail di altre sostanze. Un terzo dei giovani che iniziano le superiori ha già provato lo spinello e in alcuni casi anche la coca. Una prevenzione reale ed efficace inizia con l’ammissione della propria dipendenza. Invece la tendenza dei nostri giorni è credersi onnipotenti, si pensa tanto posso smettere quando voglio, ma spesso non è così».
 Importante contributo al dibattito è stato inoltre fornito da Rocco Caccavari, presidente associazione culturale Marino Savini: «Il tossicodipendente così come l’alcolista ha una propria dimensione personale, politica e sociale. La prevenzione parte dalla famiglia. Dobbiamo insegnare ai nostri ragazzi a individuare le problematiche prima che diventino patologie. Il “dipendente” è una persona che costa molto alla società, non solo in termini economici, ma soprattutto civili. Quello di cui c’è bisogno è una responsabilità collettiva». Invece, come rivelato da Vittorio Pignoli, vice presidente dell’associazione il «Cerchio Azzurro», che si occupa di sostegno e accoglienza, «spesso per i familiari è molto difficile accettare questa situazione. Quando vedono i nostri banchetti informativi, scappano. Si vergognano e per questo sono riluttanti nel chiedere aiuto. Arrivano da noi quando ormai la situazione è disperata». Importante ruolo informativo viene inoltre svolto nelle scuole dagli operatori Unità di Strada dell’Ausl di Parma. A parlarne Stefano Caffagnini: «Entriamo nelle classi e parliamo ai ragazzi delle nostre esperienze di condivisione e ascolto di queste persone che vivono ai margini della società, spesso in condizione di solitudine, ma che nonostante questo hanno tantissime risorse. Ci vuole solo qualcuno che li aiuti a tirarle fuori».

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Morto il fratello dell'inviato Valerio Staffelli

Striscia la notizia

Morto il fratello dell'inviato Valerio Staffelli

Rispunta Rosy Maggiulli. Intervistata da Playboy

gossip

Rispunta Rosy Maggiulli. Intervistata da Playboy

CONCORSO

GAZZAREPORTER

Racconta l'inverno e vinci: le foto dei lettori Video

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Velluto rosso

VELLUTO ROSSO

Il rugby irrompe in scena. E arriva il "bello" Sergio Muniz

di Mara Pedrabissi

Lealtrenotizie

Rissa con una lanciarazzi clandestina, arrestato 20enne tunisino

carabinieri

Arresto bis, dopo manco due mesi: 20enne tunisino è in via Burla

Protagonista di una rissa è stato trovato con lanciarazzi e droga. A dicembre aveva in casa 500grammi di hashish

1commento

carabinieri

Inseguimento a Vicofertile, recuperato bottino da 15mila euro Video

agenda

Weekend a Parma e in provincia: protagonista il Carnevale

polizia

Targa falsa per commettere furti: presi  Video

Finanza

"Parmalat, il prezzo dell'opa non è adeguato": un'analisi per i soci di minoranza boccia Lactalis

CRIMINALITA'

Razzia di tonno, liquori e caffè in un magazzino

2commenti

Il caso

Duc, si lavora per riaprirlo

2commenti

Collecchio

E' morto a 51 anni Massimiliano Ori

1commento

lega pro

D'Aversa: "Il Feralpi, una buona squadra: un attacco forte" Video

lega pro

A Salò sarà invasione crociata: sold-out la curva (Tutte le info)

E per chi resta a Parma, diretta su Tv Parma e live sul sito

viale mentana

Auto si ribalta e sbatte contro altre vetture: strage sfiorata Foto Video

Lutto

Franco Scarica, addio alla fisarmonica da Oscar

collecchio

Assemblea pubblica su situazione Copador, sabato 4 marzo

sport

Inaugurato il Parma Golf Show Videointerviste

Ambiente

Attiva la nuova Ecostation di via Pertini nel parcheggio di via Traversetolo

Donatori

Elezioni Avis: Giancarlo Izzi «in pole»

1commento

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IMPRESE

Top500 Parma, ecco la classifica completa

IL DIRETTORE RISPONDE

Le multe facili e quelle difficili

ITALIA/MONDO

Milano

Cade dal terrazzo del cinema, grave ragazza 14enne

FORT LAUDERDALE

"Musulmano?", il figlio di Mohammed Ali fermato in aeroporto

2commenti

WEEKEND

L'INDISCRETO

Da Presley a Hemingway: nipoti d'arte

1commento

45 anni fa: il disco

Catch bull at four - Quando Cat Stevens cantava in latino

SPORT

Calciomercato

Ranieri: "Il mio sogno è morto"

intervista

Arancio: "Campionato d'Eccellenza ad hoc per  il rugby a 7"

MOTORI

ALFA ROMEO

Stelvio, il Suv del Biscione. Da 50.800 euro Video

NOVITA'

Bmw, la nuova Serie 5 ragiona da ammiraglia