10°

22°

PGN primo piano

Il primo spinello? A 14 anni

Il primo spinello? A 14 anni
0

Giorgia C. Facchinetti

Tossicodipendenza, alcolismo e gioco d’azzardo. Dipendenze non solo fisiche, ma soprattutto psicologiche che intaccano e si insidiano in tutto il tessuto sociale. Cosa fare allora per prevenirle? Questo il tema al centro del dibattito tenutosi nell’ambito del progetto «Sotto le stelle…in Piazzale della Pace», organizzato dall’agenzia alla Sanità e alle politiche per la salute e dall’Ausl. A moderare l’incontro, la psicologa del Sert Maristella Miglioli.
«Obiettivo del Comune è verificare il benessere del cittadino inteso proprio come bene-essere – ha messo in risalto Fabrizio Pallini, delegato del sindaco per l’agenzia alla Sanità - E' in quest’ottica che la nostra amministrazione si è mossa per l’apertura del nuovo Sert e per la creazione di un punto d’ascolto. Non vogliamo nascondere questo problema, ma risolverlo. Il tossicodipendente non è una persona da tenere ai margini, semmai al contrario è qualcuno bisognoso di aiuto e di essere ascoltato».
 Preoccupanti i dati messi in evidenza da Paolo Volta, responsabile del Programma dipendenze patologiche dell’Ausl di Parma: «Bisogna distinguere tra alcolista e bevitore problematico, così come oggi giorno non esiste più solo il drogato da eroina, ma anche nuovi tossicodipendenti. I ragazzi si avvicinano all’alcool giovanissimi, 13-14 anni. Inoltre spesso alla bevanda alcolica si accompagnano cocktail di altre sostanze. Un terzo dei giovani che iniziano le superiori ha già provato lo spinello e in alcuni casi anche la coca. Una prevenzione reale ed efficace inizia con l’ammissione della propria dipendenza. Invece la tendenza dei nostri giorni è credersi onnipotenti, si pensa tanto posso smettere quando voglio, ma spesso non è così».
 Importante contributo al dibattito è stato inoltre fornito da Rocco Caccavari, presidente associazione culturale Marino Savini: «Il tossicodipendente così come l’alcolista ha una propria dimensione personale, politica e sociale. La prevenzione parte dalla famiglia. Dobbiamo insegnare ai nostri ragazzi a individuare le problematiche prima che diventino patologie. Il “dipendente” è una persona che costa molto alla società, non solo in termini economici, ma soprattutto civili. Quello di cui c’è bisogno è una responsabilità collettiva». Invece, come rivelato da Vittorio Pignoli, vice presidente dell’associazione il «Cerchio Azzurro», che si occupa di sostegno e accoglienza, «spesso per i familiari è molto difficile accettare questa situazione. Quando vedono i nostri banchetti informativi, scappano. Si vergognano e per questo sono riluttanti nel chiedere aiuto. Arrivano da noi quando ormai la situazione è disperata». Importante ruolo informativo viene inoltre svolto nelle scuole dagli operatori Unità di Strada dell’Ausl di Parma. A parlarne Stefano Caffagnini: «Entriamo nelle classi e parliamo ai ragazzi delle nostre esperienze di condivisione e ascolto di queste persone che vivono ai margini della società, spesso in condizione di solitudine, ma che nonostante questo hanno tantissime risorse. Ci vuole solo qualcuno che li aiuti a tirarle fuori».

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

L'abbraccio di Samuele Bersani

PILOTTA

L'abbraccio di Samuele Bersani

Giovedi' nozze per Alessia, prima trans a sposarsi

gossip

Giovedi' nozze per Alessia, prima trans a sposarsi Gallery

Brigitte, la prof che sposò l'allievo e ora sogna l’Eliseo con Emmanuel

macron

Brigitte, la prof che sposò l'allievo e ora sogna l’Eliseo Foto

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Fare, vedere, mangiare: ecco l'App Pgn

GIOVANI

L'App Pgn è più ricca: scaricala e scopri le novità

Lealtrenotizie

Auto ribaltata a San Ruffino: 4 feriti

Parma

Auto ribaltata a San Ruffino: 4 feriti

Consiglio

Il bilancio del Comune, Dall'Olio: "Multe per 13 milioni". Duro scontro Bosi-Nuzzo

Nel 2016 avanzo di 54 milioni. Parcheggi sotterranei mai costruiti: il Comune pagherà 661mila euro anziché 192mila

3commenti

droga

Spacciava cocaina a Colorno: arrestato

3commenti

Parma

Finto dipendente dell'acquedotto truffò un'anziana: condannato a 8 mesi

L'uomo era riuscito a farsi aprire la porta di casa e a prendere gioielli in oro per un valore di circa 10mila euro. a una 80enne

4commenti

CREMONA

Grande commozione all'addio a Alberto Quaini

Anno 2016

Emilia-Romagna, distretti industriali in crescita. I salumi di Parma tra i migliori

lettere al direttore

"Quei ragazzini che lanciano sassi a Traversetolo"

3commenti

LEGA PRO

Via alla prevendita dei biglietti per il derby Parma-Reggiana

il caso

«Mio nipote sequestrato», scatta la denuncia della nonna

1commento

CRIMINALITA'

Scippo, anziana ferita in via Palestro

3commenti

La storia

San Secondo, a scuola in trattore

tg parma

1° Maggio: presentati gli appuntamenti di Cgil, Cisl e Uil. Manca il concertone.. Video

Università

I volti dei cadaveri diventavano maschere: libro e mostra sullo studioso Lorenzo Tenchini

In un volume la collezione ottocentesca dell’anatomico dell’Ateneo di Parma. E a ottobre al Palazzo del Governatore la mostra. “La Fabrica dei Corpi. Dall’anatomia alla robotica”

INCHIESTA

Chi chiami per salvare un animale selvatico?

3commenti

imprese

Polo Industriale Chiesi: sottoscritto l’accordo di programma per l’ampliamento

2commenti

carabinieri

Il Nucleo Antifrode sequestra 126 kg di latte liofilizzato

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL DIRETTORE RISPONDE

La storia ci insegna. Purtroppo

1commento

REPORTAGE

La guerra delle cipolle nella sfida per l'Eliseo

di Luca Pelagatti

ITALIA/MONDO

cinema

Morto Jonathan Demme, il regista del "Silenzio degli Innocenti"

Autostrada

Ancora uno scontro fra camion in A1: un morto a Modena

SOCIETA'

medicina

Tre tazzine di caffè al giorno diminuiscono il rischio di cancro alla prostata

TECNOLOGIA

Smartphone, i giovani italiani sono meno "dipendenti" in Europa

SPORT

Moto

Tragedia nel motociclismo, morto Dario Cecconi

risposta a un tifoso

Lucarelli su Fb: «Non volevo andare sotto la curva per decenza»

2commenti

MOTORI

NOVITA'

Toyota Yaris: l'ora del restyling

OPEL

La Insignia tutta nuova è Grand Sport