16°

PGN primo piano

Arena dei Pini: finalmente in pista. In sicurezza

Arena dei Pini: finalmente in pista. In sicurezza
1

Alessia Ferri
Dopo mille rinvii, notizie confermate e smentite all’ultimo minuto, permessi che tardavano ad arrivare, ieri sera, ha finalmente aperto i battenti l’Arena dei Pini di Tizzano. Una notizia come un’altra per gli over 20, un evento per tutti, o quasi, gli adolescenti della provincia che, nella discoteca tizzanese, amano spendere la loro serata di svago. Con la riapertura del locale è ripreso anche il servizio Discobus che, dal piazza Garibaldi, traghetta i ragazzi nell’oasi del divertimento estivo di chi non può, o non vuole, lasciare la città. «Normalmente ci portano in discoteca i genitori ma, con il bus, è molto meglio» spiegano i ragazzi in attesa di fronte ai Portici del Grano. Sono in tanti, nonostante l’ufficialità dell’apertura del locale, arrivata solo in tarda mattinata, non abbia facilitato lo spargersi della notizia. Hanno quasi tutti un’età compresa tra i 15 e i 18 anni e tanta voglia di divertirsi. Per non perdersi la corsa, arrivano all’appuntamento con l’autobus, in partenza per le 23, parecchi minuti prima. «Non si sa mai, lo scorso anno ci è capitato di rimanere a piedi».

Un rischio concreto scongiurato per poco dato che, anche sabato sera, si è sfiorato il tutto esaurito. Circa un centinaio, infatti, i ragazzi che hanno riempito totalmente i due pullman in partenza con il primo turno, quello delle 23. Pochi meno, quelli saliti alle 23.30, che hanno lasciato liberi solo alcuni posti nel secondo dei due mezzi messi a disposizione a quell' ora. Tutti insieme, hanno deciso di affrontare circa un’ora di viaggio per arrivare a quello che definiscono «l'unico posto in provincia di Parma nel quale sia possibile divertirsi». Che si tratti di esagerazione o meno, le risate, gli scherzi e gli sfottò che animano la «trasferta montanara», sembrano non tradire le loro parole. «Non vediamo l’ora di arrivare per scatenarci un po' tra di noi e conoscere gente nuova», spiegano Nicola, Luca, Guglielmo e Nicolò, tutti diciassettenni. Il clima all’interno di uno dei pulman diretti verso Tizzano, somiglia molto a quello che caratterizza le gite scolastiche, tanto rumore ed un’eccitazione via via crescente con il diminuire dei chilometri che separano dall’arrivo. Una sorta di «sabato del villaggio» in chiave moderna nel quale, le ragazze, si guardano e riguardano allo specchio per assicurarsi di essere perfette per la «prima» e, i ragazzi, fanno lo stesso sperando, però, di non essere scoperti. Il tutto, all’insegna della sicurezza perché, ovviamente, nessuno di loro, all’uscita, dovrà guidare, o affidare le sorti del rientro ad un amico, sobrio o meno che sia.

Alle 3.30, infatti, il Discobus riaccende i motori, e riporta tutti verso casa. Un servizio ben riuscito sotto tutti i punti di vista.  «Il pullman è un mezzo sicuro e comodo», sottolinea Federica, 16 anni compiuti da poco, «inoltre ci permette di arrivare tutti insieme e di iniziare a divertirci fin da subito», le fa eco un’amica. Poco importa, dunque, se a differenza dello scorso anno, adesso, il servizio, si paga. 2.50 euro andata e ritorno, spesi, tutto sommato, volentieri. «Una cifra giusta, che alla fine ci stà». Il servizio Discobus per l’Arena dei Pini, è attivo ogni sabato sera. Partenza 23 e 23.30 da Piazza Garibaldi. Rientro alle 3.30 dall’Arena.
Le fermate intermedie sono quelle normalmente previste dalla normale linea di trasporto pubblico.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • marilena costantino

    14 Luglio @ 14.34

    Leggo ogni tanto la Gazzetta di PR tramite internet e la notizia del discobus che traghetta i ragazzi fino a Tizzano All'Arena dei Pini mi fa fare un sospiro di sollievo. Ragazzi, vi esorto a prendere il bus , non guidate, la stanchezza fa fare delle brutte cose, non bevete, scatenatevi nel ballare. Lo scorso Luglio sono morti 2 ragazzi,Luca e Davide,non dimenticatelo, erano dei ragazzi che come voi amavano ascoltare la musica, amavano ridere. Io non li ho dimenticati, fatelo anche voi.

    Rispondi

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Belen tra bacio passionale e vestito d'oro: il web impazzisce

social

Belen tra bacio passionale e vestito (sexy) d'oro: il web impazzisce Gallery

Alessia sposa Michele, prima trans a dire 'sì'

CASERTA

Alessia sposa Michele, prima trans a dire sì

Giovanni Lindo Ferretti

Giovanni Lindo Ferretti

Parma

Rimandato il concerto di Giovanni Lindo Ferretti

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Senza colori: la vita in bianco e nero dei daltonici

SALUTE

Senza colori: la vita in bianco e nero dei daltonici

di Patrizia Celi

Lealtrenotizie

La vittima di una bulla: «Non voglio più andare a scuola»

Bullismo

La vittima di una bulla: «Non voglio più andare a scuola»

2commenti

elezioni 2017

Pellacini si ritira dalla corsa a sindaco: "Sosterrò Scarpa"

Raggiri

L'ombra della truffa dietro quei rilevatori di gas

1commento

meteo

Tra pioggia e arcobaleno in città, neve al Lago Santo Video

ordinanza

Niente alcol in lattine o bottiglie durante lo Street Food Festival

gazzareporter

Rottura a un tombino: cortile della Pilotta allagato Video

3commenti

IL CASO

Ponte Verdi, i sindaci pronti alla disobbedienza civile

gazzareporter

Quando il buongiorno è uno spettacolo: l'arcobaleno "in posa" Foto

Inviate anche le vostre foto

LEGA PRO

Parma, adesso si cambia

Noceto

L'appello: «Salviamo l'oratorio di San Lazzaro»

Alimentare

Parmacotto, previsti 60 milioni di ricavi

PARMA

Bocconi avvelenati: caccia ai killer dei cani

tg parma

Laminam: il caso arriva alla commissione ambiente della Regione Video

INTERVISTA

L'8 maggio Nucci al Regio per l'Hospice

foto dei lettori

Spettacolo (della natura) nei cieli di Parma Gallery

3commenti

36a giornata

I play-off se il campionato finisse oggi: rientra l'Albinoleffe (partite e date)

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL DIRETTORE RISPONDE

Vale di più un morto o 100 morti?

EDITORIALE

Alitalia, perché sono tutti colpevoli

di Aldo Tagliaferro

1commento

ITALIA/MONDO

IL CASO

Venezia, conta-persone per frenare l'accesso di turisti

BRINDISI

Operazione antiterrorismo, un arresto e un espulso Video

SOCIETA'

trump-macri

Melania e Juliana: le first lady (bellissime) rubano la scena ai presidenti Foto

Bologna

Pranza al ristorante e si sente male: donna muore dopo 5 giorni

SPORT

Ciclismo

Michele Scarponi, murales sulle strade del Giro

calcio

Ecco la nuova maglia della Juve: ce la svela (con gaffe) Cuadrado

MOTORI

MOTO

500 Miles: da Parma la 24 ore delle Harley

GOLF E UP!

Volkswagen, niente Iva sulle elettriche