-2°

PGN primo piano

Come diventare veline: gioco web per adolescenti

0

 Mille 'bimbo dollars' disponibili subito, al momento dell’iscrizione, per acquistare creme di bellezza, cambiare acconciatura, comprare abiti, e perfino sottoporre l’'avatar', il personaggio virtuale, ad un intervento chirurgico estetico. Come imparare a diventare delle veline o ragazze veramente 'cool': è questa la filosofia di gioco di due siti, uno francese e l’altro britannico, molto in voga anche in Italia tra le bambine dai 9 anni in su e le adolescenti. I genitori cominciano a preoccuparsi e si sfogano anche sui blog.
'Ma bimbò, il gioco francese, e 'MissBimbo', il corrispettivo britannico, funzionano esattamente come qualunque gioco virtuale a punteggio e si presentano in veste di 'fashion gamè. Alla sua 'bimbò – la traduzione italiana è più o meno 'velinà – la giocatrice acquista, attraverso il bonus iniziale, alimenti, meglio se dietetici per mantenere la linea dell’'avatar', affitta appartamentini (quando si iscrive vive ancora con i genitori, indica il gioco), cambia abiti e, soprattutto, spende soldi virtuali per migliorare il suo aspetto estetico. Se migliora il proprio livello, otterrà anche un 'boyfriend’che le fornirà altri 'bimbo dollars' da spendere.

LE CRITICHE -  Il gioco sul web per imparare in sostanza a diventare veline, nato in Francia (www.mabimbo.com) ed esportato in Inghilterra (www.missbimbo.com) è «un ulteriore contributo al disorientamento delle adolescenti». Lo dice il sociologo Antonio Marziale, presidente dell’Osservatorio sui Diritti dei Minori e consulente della Commissione parlamentare per l’Infanzia.

«La comunicazione oggi – spiega Marziale – ha responsabilità enormi e il videogioco è una forma di comunicazione purtroppo molto più influente dei genitori e della scuola». «Si fa credere – continua il sociologo – che il corpo sia volano di successo. In tutti i programmi tv c'è una sessualizzazione dei costumi. Più che la tutela dei minori oggi mi stupisce che non ci sia un movimento femminile che si indigni davanti a tutto questo, alla mercificazione della donna».

«E' testato scientificamente – dice Marziale – che gli adolescenti non hanno le armi per discernere la finzione dalla realtà ed è dimostrato che quelli di oggi sono uguali a quelli di vent'anni fa, ma solo culturalmente più impregnati. Ma di che tipo di cultura? Quella per cui il viatico del successo è la bellezza».

Marziale ci tiene a sottolineare di non essere un anti-velina: «nel concetto di Antonio Ricci va benissimo. Ce l'ho con la degenerazione del velinismo. Fin da adolescenti le ragazze devono, se le hanno, poter migliorare le loro doti, canore, di ballo ecc., ma far intendere che basta avere un bel sedere e due grandi tette per avere successo è un problema e la cosa ancor più grave è che ci sono tanti genitori che spingono le ragazze, invece di opporsi, a fare certe cose. Questa è l’era del bisturi facile, su Italia 1 la Gregoraci condurra Celebrity Bisturi». Sul piccolo schermo i programmi per ragazzi, secondo Marziale, stanno perdendo terreno sulla tv generalista. «I canali monotematici si stanno attrezzando – sottolinea – e la tv generalista è poco accorta rispetto ai ragazzi e questo è un errore».

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Raffaella Fico: "Sposerò Moggi"

Gossip Sportivo

Raffaella Fico: "Sposerò Moggi"

Malore alle prove del concerto: operato Al Bano

Roma

Malore alle prove del concerto: operato Al Bano

La viadanese Gaia in finale a X Factor

talento

La viadanese Gaia in finale a X Factor

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Ristoranti - La Zagara

CHICHIBIO

Ristoranti - La Zagara: cucina, pizza e dolci di qualità

di Chichibio

Lealtrenotizie

Sedicenne terribile autore di due «spaccate»

Sorbolo

Sedicenne terribile autore di due «spaccate»

1commento

Polemica

In via d'Azeglio scoppia il caso «supermarket»

4commenti

WEEKEND

Bancarelle, spongate, cioccolato: gli appuntamenti a Parma e provincia

viabilità

Ecco dove saranno gli autovelox la prossima settimana

1commento

Traffico

Pericolo nebbia questa mattina nel Parmense Traffico in tempo reale

Scontro fra due auto: statale 63 chiusa per due ore nel Reggiano, 4 feriti

Gazzareporter

Un sabato gelido con la nebbia

Fidenza

Ubriaco si schianta contro un albero. Poi la bugia: "Rapito e costretto a bere" 

4commenti

SANITA'

Allarme a Corcagnano: «Non toglieteci i medici»

IL CASO

Spray urticante, ennesimo caso in discoteca

E' accaduto mercoledì al Campus Industry

3commenti

Parma che vorrei

Mutti: «Bisogna smettere di essere egoisti»

MECCANICA

Wegh Group, in Bolivia la ferrovia made in Parma

Solidarietà

Il pranzo per i poveri raddoppia

Colorno

451 anolini mangiati: è record Ultimo piatto: il video

7commenti

ALLARME

Ladri scatenati: raffica di furti in città nelle ultime ore Video

6commenti

Intervista

Rocco Hunt: «Sono un po' meno buono»

cinema

Il DomAtoRe di RaNe al cinema Astra

La proiezione del documentario su Lorenzo Dondi

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Draghi, nessun favore ma due messaggi

di Aldo Tagliaferro

IL DIRETTORE RISPONDE

Quelli che «Io? Mai stato renziano»

ITALIA/MONDO

Terremoto

Appennino: scossa magnitudo 2.8 nel Bolognese

Gran Bretagna

I gioielli di famiglia (reale): e Kate indossa la tiara di Diana

WEEKEND

IL CINEFILO

Da "Captain Fantastic" a "Non c'è più religione": i film della settimana

45 ANNI DOPO

Tarkus, il capolavoro di Emerson Lake & Palmer

SPORT

IL RICORDO

Trent'anni senza Bruno Mora

reggiana-parma

Il derby...indossa la maglietta granata

MOTORI

AL VOLANTE

I consigli utili per guidare nella nebbia

3commenti

novità

Dal cilindro di Toyota esce C-HR, il Suv per tutti