19°

PGN primo piano

Benedetta, bella "Eredità": la miss nel quiz di Rai Uno

Benedetta, bella "Eredità": la miss nel quiz di Rai Uno
2

Pietro Razzini

Un angelo parmigiano in tailleur nel preserale di Rai 1: un sorriso rassicurante in contrasto con l’abito da professoressa esigente che, con molta probabilità, vestirà a partire dagli ultimi giorni di agosto. Manca ancora l’ufficialità ma le voci sono sempre più insistenti: Benedetta Mazza, Miss Parma 2008, dovrebbe tornare a lavorare con Carlo Conti, showman che l’ha vista esordire in tv, poco meno di un anno fa, durante il gran galà della bellezza griffato Miss Italia. Benedetta entrerà infatti a fare parte del cast de l’Eredità, il seguitissimo quiz dell'ammiraglia di mamma Rai. La Mazza per ora non conferma né smentisce, un po' per scaramanzia, un po' perché sa che, in assenza di firme sui contratti, è sempre meglio mantenere un basso profilo. Ha comunque rivelato qualche novità che riguarda la sua carriera: «La piccola esperienza cinematografica che ho avuto quest’estate con Federico Moccia mi ha fatto innamorare del grande schermo: da inizio settembre sarò a Roma per studiare recitazione».

Un altro cambiamento radicale dopo l’anno trascorso a Milano proprio al termine dell’esperienza di Miss Italia.
«Mi spiace abbandonare Milano: là avevo trovato la mia giusta dimensione. Tanti nuovi amici, uno stile di vita che mi piaceva, un corso di studi che mi interessava. Mi sento comunque pronta a scrivere questa nuova pagina della mia vita».

Quanti impegni, però.
«Dovrò rinunciare all’Istituto europeo di design per concentrarmi sulla recitazione: sono giorni particolarmente impegnativi perché odio i traslochi. Fortunatamente ho una famiglia che mi sta vicina, mi aiuta e mi sostiene in queste scelte».

La tua estate?
«Porto Cervo con le amiche e Cavalese con i miei genitori. Poi tanti provini e qualche impegno professionale».

Ci stiamo avvicinando alle finali di Miss Italia: pensi di tornare a Salsomaggiore quest’anno?
«Mi piacerebbe molto: tutto dipenderà dal lavoro. Vivrei la kermesse con un occhio diverso, con una maggiore consapevolezza dopo le esperienze accumulate in questo anno così intenso».

A Salsomaggiore hai anche incontrato per la prima volta Moccia.
«Mi notò durante Miss Italia. A distanza di qualche mese, grazie ad amicizie comuni, mi contattò. Gli sarò sempre grata per avermi regalato un mini istante di gloria: è stato divertente essere una comparsa parlante in uno dei suoi film». E chissà che tra questa prima esperienza sul grande schermo e la scuola di recitazione, non spunti anche un nuovo lavoro per la tv, con l’eleganza che da sempre contraddistingue questa bionda sirena..

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • Rik94

    03 Settembre @ 11.34

    Ho tifato x lei a Salso. Adesso che avrà questa opportunità sn sicuro ke farà strada

    Rispondi

  • omonimo

    21 Agosto @ 13.49

    la più bella di parma e provincia...ha un grande talento e una bella presenza sullo schermo...farà sicuramente carriera...

    Rispondi

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

E' morto Cino Tortorella, il Mago Zurlì dello Zecchino d'Oro

Milano

E' morto Cino Tortorella, il Mago Zurlì dello Zecchino d'Oro

Sembra ieri 1/1: 1984 - In piazza della Pace l'ippopotamo Pippo

TV PARMA

Sembra ieri: 1985 - La centrale del latte di via Torelli Video

La Perego contro i dirigenti di Rai1: "Sapevano tutto"

TV

La Perego contro i dirigenti di Rai1: "Sapevano tutto"

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Il terrore e la città bloccata: il video di un parmigiano a Londra

LONDRA

Il terrore e la città bloccata: il video del nostro Matteo Scipioni

Lealtrenotizie

Cassiera si intasca 150mila euro del supermercato. A processo

BORGOTARO

Cassiera si intasca 150mila euro del supermercato. A processo

VIA VOLTURNO

Ospedale, rispunta un parcheggiatore abusivo. Fermato un nigeriano

Identificate e sanzionate altre sette persone

4commenti

Incidente

Auto sbanda a Fontanellato: un ferito, vettura distrutta

3commenti

CROCETTA

Via Emilia Ovest, cinese 25enne investita. Non è in pericolo

Incidente

Auto fuori strada fra San Secondo e Soragna: la vittima è un 50enne moldavo

Fiere di Parma

MecSpe, il cuore del salone è l'Industria 4.0

Droga

San Leonardo ostaggio dei pusher: ecco come funziona "il rito"

16commenti

Gazzareporter

Vetri in frantumi: auto prese di mira nel parcheggio di via Palermo Foto

2commenti

tg parma

Giornate del Fai: 3 tappe per celebrare la storia parmense Video

Via Imbriani

Vende 1.600 dosi in pochi mesi: condannato a 4 anni

Controlli

Hashish e marijuana: sequestri di droga a scuola e nel parcheggio fra viale dei Mille e viale Vittoria Foto

Stupefacenti anche nel parco Falcone e Borsellino

3commenti

Carcere

Pagliari interroga il Governo: "Serve un direttore a tempo pieno"

Il senatore replica alle accuse del sindaco

Viabilità

Il Comune: corsie per bus, traffico ridotto fra Lungoparma e ponte di Mezzo

Annunciati controlli della Municipale in via Farnese

1commento

I FUNERALI

L'addio a Fadda. «Giovanni adesso è insieme a Dio»

lettera aperta

Studentessa del Melloni ai coetanei: "Fate della vostra vita un capolavoro"

3commenti

Montechiarugolo

«Mio nipote sequestrato in Tunisia»

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL DIRETTORE RISPONDE

Il pianeta delle scimmie e quello dei robot

1commento

IL CASO

I vitalizi e le pensioni d'oro che fanno indignare

di Stefano Pileri

14commenti

ITALIA/MONDO

MILANO

"Ho rotto il femore a un'anziana per allenarmi": primario accusato di lesioni

terrorismo

Londra, l'attentatore si chiamava Khalid Massood

SOCIETA'

CHICHIBIO

«Mastroianni's»: piatti moderni, curati e fantasiosi

GAZZAREPORTER

Che bell'arcobaleno a Langhirano

SPORT

Formula 1

Vettel: "Mai guidata una F1 più veloce"

lega pro

Parma, Lucarelli: "Crediamo nella B". Domani ritiro anticipato Video

MOTORI

anteprima

Nuova Ferrari GTC4Lusso, il test drive Fotogallery

prova su strada

Kia Niro, il «nativo ibrido»