PGN primo piano

I ragazzi dark: «A Parma non c'è spazio per noi»

I ragazzi dark: «A Parma non c'è spazio per noi»
1

di Roberta Marcuccilli

Il loro stile li racconta. Vestono di nero, rifiutano la luce del giorno e ascoltano musica metal. Ricordano i vampiri. Sono creature della notte, sono dark. A Parma ce ne sono diversi: escono poco e fuori città. «Qui - dicono - non ci sentiamo a nostro agio. Spesso ci rinchiudiamo in casa». Mattia Sfolcini, uno di loro, è titolare dell’unico negozio parmigiano di abbigliamento dark: Shadowland, in via Padre Lino. Non un comune esercizio commerciale, ma un punto di incontro per tutti i seguaci della cultura gotica. «Capita spesso di ritrovarsi a suonare sul soppalco del mio locale - spiega -, tra noi c'è un’altissima percentuale di musicisti. Negli anni scorsi la scena dark di Parma era decisamente più vivace, oggi siamo costretti a spostarci. Mancano spazi per noi».

 Causa di una città troppo attenta alle apparenze, schiava delle mode. Incurante, per loro, dei giovani alternativi. «La forma è un’attitudine, noi proviamo ad andare oltre. Siamo menti curiose, ci piace scavare nelle cose. Conoscere il male per domarlo e contenerlo». La maggior parte di loro legge i poeti decadenti, da Baudelaire a Rimbaud. Li appassionano la fotografia, l’occultismo, la vampiristica. «Niente di satanico - aggiunge Mattia -, è un’associazione che non ci appartiene». Un pregiudizio infondato, spesso legato al loro modo di vestire, rigorosamente black. «L'essere dark - rimarca - non è semplicemente uno stile. È un modo di sentire e di sentirsi, un’istanza più interiore che esteriore. È una strada alternativa a quella seguita dai più, per differenziarci da una cultura in cui non ci rispecchiamo». Quella dell’immagine.

 E il suo è un bisogno che a Parma è avvertito da un numero consistente di persone, gente di tutte le età. Il negozio che gestisce è frequentato tanto da ragazzi quanto da adulti: capita di vendere lo stesso bracciale borchiato al dodicenne delle scuole medie e all’uomo di mezza età.  «Ho aperto quest’attività per rispondere a un bisogno forte e inascoltato - spiega Mattia -, Parma non ha mai prestato attenzione alle nostre esigenze». In effetti in giro si vedono poco, quando possono scappano via. Soprattutto nel Reggiano, dove ci sono diversi locali che organizzano serate a tema ed esibizioni di band metal.

 «Vorremmo che la nostra città affrontasse anche il discorso dei giovani alternativi - conclude -. Di centinaia di persone costrette ad andare nei centri limitrofi per trovare ambienti adatti a loro. E poi ci piacerebbe poter usufruire di qualche sala prove per suonare. Un posto di ritrovo qualunque in cui esprimere le nostre abilità».
 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • C.

    06 Dicembre @ 18.25

    I cosiddetti 'dark' non ascoltano musica metal bensì darkwave e altri derivati del post-punk. E poi basta far passare questi poveri disgraziati per degli emarginati sociali. Non li sono. La maggior parte svolgono una professione comune, hanno famiglia e non frequentano serate a tema. Essere dark non significa non saper stare al mondo e la società non è tenuta a comprendere il diverso. Senza contare che i veri 'dark' sono estremamente eleganti quindi non esiste proprio nessun motivo di discriminazione sociale. Le tamarraggini lasciamole pure ai metallari quindicenni. Detto ciò a Parma non c'è spazio nè per i 'dark' nè per nessun'altra corrente pseudo-alternativa, ma non abbiamo nessun diritto di lamentarci perchè quando qualcosa c'è viene totalmente ignorata per emigrare altrove a prescindere. C.

    Rispondi

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

La mischia che salva l'ambulanza

Sport

Rugby: tutti in mischia per... l'ambulanza Video

Marito e moglie si incontrano per caso in villa di scambisti: scoppia rissa

ARICCIA

Marito e moglie si incontrano per caso in villa di scambisti: scoppia rissa

Aniston rifila un "due di picche" a Pitt

invito a cena

Aniston rifila un "due di picche" a Pitt

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Guida ai ristoranti 2017

NOSTRE INIZIATIVE

Guida ai ristoranti 2017: ecco le novità

Lealtrenotizie

Daniele Faggiano è il nuovo direttore sportivo del Parma

lega pro

Daniele Faggiano è il nuovo direttore sportivo del Parma Video

3commenti

Funerale

Sorbolo: rose bianche e musica per l'addio a Ilaria Bandini

Unità di crisi

Legionella: la causa del contagio forse individuata entro fine dicembre

A gennaio la relazione finale sull'epidemia. Nuovi controlli sui malati

martorano

Incornato da un toro: grave allevatore

tg parma

Travolto a Lemignano: Mihai Ciju resta gravissimo Video

Matricole

Università, aumentano gli iscritti a Parma: +12,7% Video

ANALISI

Le incognite del Pd parmigiano: referendum e resa dei conti

6commenti

comune

Piano neve: oltre un milione e mezzo di euro e 225 mezzi pronti a partire

All'opera 110 tecnici e spalatori

4commenti

collecchio-noceto

Truffa-furto del finto soccorso stradale: nuove segnalazioni

2commenti

q.re Pablo

Multa a una 78enne invalida, per i rifiuti si affidava ad un vicino

La denuncia della Cgil: “Serve più attenzione per le fasce deboli della popolazione”

34commenti

Premio Marzotto

Premiata la startup parmigiana Wrap

Psicologia

Bebè, il buon sonno incomincia dal lettone

LA BACHECA

44 opportunità per trovare un lavoro

Io parlo parmigiano

Un calendario tutto da ridere

fiere

Cibus “Connect”: ecco come sarà

Delineato il programma della nuova fiera che si terrà a Parma dal 12 al 13 aprile

tribunale

Sparò all'amico in via Europa: condannato a 6 anni

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Renzi: perché ha perso, perché può rivincere

di Michele Brambilla

9commenti

IL DIRETTORE RISPONDE

Il panino? Non famolo strano

1commento

ITALIA/MONDO

CAGLIARI

Furti, scippi, violenza sessuale: arrestati 10 migranti sbarcati in Sardegna

catania

Fine turno, e vanno a casa senza fare il cesareo: gravi danni al bambino

SOCIETA'

televisione

Gabriele: da Medesano alla finale a L'eredità

Strajè

"Costretta" a fare ricerca all'estero. Il sogno di Maria Chiara: tornare a Parma Video

1commento

SPORT

Formula 1

Fernando Alonso non andrà alla Mercedes

16a giornata

Parma - Bassano 1-1 Gli highlights

CURIOSITA'

Sos amici animali

Di chi è questo gattino?

viaggi

Madrid coi bambini: 8 buone ragioni per partire Foto