22°

PGN primo piano

D'inverno sul nostro Appennino

D'inverno sul nostro Appennino
0

A pochi chilometri da Parma città la strada comincia a diventare più tortuosa: dalla piatta campagna si passa lentamente ad alture costellate di piccoli casali, antichi vigneti e accoglienti borghi circondati dal verde. Tutto questo è il Distretto Turistico Appennino Parma Est, un’innovativa sinergia tra Comunità Montana Appennino Parma est,  Provincia di Parma, Parco Nazionale Tosco-Emiliano, Parco Regionale dei Cento Laghi e gli otto Comuni della zona (Calestano, Corniglio, Langhirano, Lesignano dè Bagni, Monchio delle Corti, Neviano degli Arduini, Palanzano e Tizzano Val Parma).  Qui, l'indiscutibile tradizione storica si unisce allo splendido contesto naturale che si incontra lungo la strada. Un'opportunità da prendere in considerazione per un weekend  a contatto con montagne, boschi e vallate. Un weekend dal divertimento assicurato soprattutto per i giovani, che ancora non conoscono il territorio in cui vivono. E le meraviglie che lo caratterizzano. D'estate, certo, ma anche in autunno e in inverno, per non perdere i colori delle stagioni.
IL PARCO DEI CENTO LAGHI
                                                                                                                     Il Parco dei Cento Laghi è un’area protetta che ha come fini principali la conservazione, la tutela e il ripristino del patrimonio dell’alto Appennino.  È situato in una zona di grande interesse paesaggistico che, grazie all’evidente impronta glaciale, ricorda gli spettacolari ambienti alpini. Sono tanti i modi di scoprire le bellezze del parco: sperimentare la ricca serie di sentieri tematici segnalati con numerose aree attrezzate per la sosta, giocare nel verde e percorrere i tanti chilometri di ciclopista per mountain bike che si snodano lungo sentieri e paesaggi superbi.
IL CASTELLO DI TORRECHIARA
                                                                                              Costruito nel secolo XV si trova nel Comune di Langhirano, circa 18 km a sud di Parma, fu eretto nel 1448-60 dal nobile Pier Maria Rossi. Nei dintorni, possibilità di visita a vigneti e cantine vini DOC Colli di Parma, caseifici (Parmigiano-Reggiano) e prosciuttifici (Itinerario Strade dei Sapori).
D’INVERNO:  CAMMINATE E CIASPOLATE
                                                                                                         Il progetto «Camminaparco e dintorni» propone escursioni guidate nel Parco Regionale dei Cento Laghi e nel Distretto Turistico Appennino Parma Est  fino a marzo 2010. Tantissime proposte fatte su misura per chi vuole scoprire le ricchezze naturali e paesaggistiche dell'Appennino Parmense orientale, in modo informato e sicuro. Ci sono proposte per tutti: dagli escursionisti più esperti e dinamici fino alle famiglie con bambini. Per informazioni inviare una mail a  sviluppo.centolaghi@cmparmaest.pr.it o telefonare ai numeri 0521/880363 – 0521/896618. Per il secondo anno, inoltre, il «Camminaparco» del Parco regionale dei Cento Laghi propone  una serie di ricche ciaspolate che vi accompagneranno a scoprire alcuni degli angoli più suggestivi di questo lembo della provincia di Parma, in compagnia delle Guide Ambientali Escursionistiche di Parma. Per tutte le informazioni visitare i siti www. macignovivo.it e www.terre-emerse.it.
SCI E SNOWBOARD
In inverno, le skiarea di Prato Spilla e Schia Monte Caio, a pochi chilometri da Parma, propongono un interessante soluzione a chi ama la neve.  A 1350 metri sul livello del mare, l’area dispone di una seggiovia, che porta a quota 1700, due sciovie, che servono quattro piste, e un campo scuola, dove si può imparare a muovere i primi passi sulla neve. Per tutti gli amanti dello sci tradizionale, ma anche, naturalmente, dello snowboard.
COSA GUSTARE
                                                                                                                   Viaggiando in Appennino Parma Est è d’obbligo una tappa gastronomica; in questo straordinario contesto il piacere della tavola è una tentazione che conquista con piatti speciali da gustare nei rifugi e nelle locande. Il clima di queste terre, i prodotti della natura e l’ingegno della gente più semplice hanno saputo creare piatti fondamentali della tradizione gastronomica. Principe delle tavole è senza dubbio il Prosciutto di Parma. Ma non solo. I Vini dei Colli, il Tartufo Nero di Fragno, il Parmigiano Reggiano, i prelibati funghi ma anche i sapori dimenticati come le conserve, le erbe aromatiche e i frutti di bosco. La diversità di habitat che caratterizza il territorio, infatti, consente la crescita di pregiati prodotti del sottobosco, dai mirtilli, ai lamponi. Da ricordare la cucina tradizionale del posto: i tortelli di patate di Rusino, gli anolini dei giorni di festa, i salumi, i marroni di Campora o i dolci tipici come la spongata.
COME ARRIVARE:
Da Parma: strada Provinciale 665 «Massese» in direzione Langhirano, quindi proseguire fino a località Pastorello. Al bivio si può proseguire lungo la SP 665 in direzione Monchio delle Corti (Val Cedra - Prato Spilla), passando per Lagrimone, Ranzano, Palanzano, oppure salire in ValParma prendendo la Provinciale n 13 in direzione Corniglio. Per salire in alta Val Parma (Bosco, Lagdei, Lagoni, Lago Santo) in località Miano imboccare SP 106 «dei Cento Laghi». Dal versante Tosco-Ligure:                                                                                       autostrada A15 Parma-La Spezia.                                                                                                 Per Monchio delle Corti (Val Cedra - Prato Spilla) si può uscire ad Aulla (Ms) e seguendo in direzione Passo del Lagastrello, si giunge al paese di Rigoso, nel comune di Monchio delle Corti.                                                                                                                        Per Corniglio ( Val Parma , Lagdei-Lago Santo-Lagoni ) si può uscire a Pontremoli (Ms) e proseguire per Passo del Cirone e Bosco di Corniglio , oppure a Berceto prendere per Passo del Sillara e arrivare a Bosco di Corniglio. 

 

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

1commento

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Velluto rosso

VELLUTO ROSSO

Settimana di grandi classici. Con grandi sorprese Video

gazzarock

musica

Premio Gazzarock, la sfida comincia: vota il tuo artista preferito

Bar Refaeli  è di nuovo incinta

gossip

Bar Refaeli è di nuovo incinta

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Il pane: domani uno speciale di otto pagine

OGGI

Il pane: uno speciale di otto pagine

Lealtrenotizie

Lucia Annibali: «Vi racconto la mia nuova vita»

TESTIMONIANZA

Lucia Annibali: «Vi racconto la mia nuova vita»

1commento

Il caso

Telecamere in tilt non «vedono» le auto rubate

5commenti

Pronto soccorso

Cervellin: «Mancano medici per l'emergenza»

1commento

Salso

Auto a fuoco: movente passionale?

PARMA CALCIO

Faggiano e la B: «Ci proviamo»

gazzareporter

Auto ad incastro: scene da via Palermo Foto

gastronomia etnica

La start-up che mette in tavola il talento delle donne Foto

carabinieri

Maxi-sequestro di armi da guerra nel Parmense: volevano rubare anche la salma di Enzo Ferrari

I nomi dei sette parmigiani della banda

7commenti

Luzzara

Cade per un malore: 42enne muore il giorno dopo il matrimonio

Delicato intervento al cervello al Maggiore di Parma: Barbara Cocconi, barista, ha lavorato a Montecchio, Boretto, Brescello

CALCIO

80 anni fa nasceva Bruno Mora

INTERVISTA

Musica Nuda e «Leggera»

Consiglio comunale

In arrivo riduzioni per Cosap, dehor e tassa sui rifiuti

Spaccatura Pd, Torreggiani contro Dall'Olio

10commenti

Londra

Gemellini borgotaresi salvano la vita alla mamma

1commento

salumi da re

Norcini e salumieri a raduno a Polesine. Sfida al "panino teen-ager"

assemblea

Zebre rugby: Pagliarini si dimette, la Falavigna presidente

piazzale dalla chiesa

Al bar con la droga pronta per lo spaccio: fermato il pusher richiedente asilo

13commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL DIRETTORE RISPONDE

Chi ha interesse a volere la realtà percepita

5commenti

EDITORIALE

Brexit, ci siamo. E non sarà indolore

di Aldo Tagliaferro

ITALIA/MONDO

traffico

Scontro pullman-tir sul raccordo tra l'A1 e l'A14: 40 feriti

Bode

Furto del secolo a Berlino? Rubata moneta d'oro da guinness dei primati

1commento

SOCIETA'

nostre iniziative

«Parma 360»: uno speciale sul festival

saranno famosi

Langhirano: Ettore, 7 anni e la sua super batteria Video

1commento

SPORT

LEGA PRO

Gubbio-Parma 1-4 , gli highlights video

Amichevole

La Nazionale batte l'Olanda

MOTORI

restyling

Mercedes, ora la GLA è più alta e più connessa

innovazione

La Fiat 500 adesso si può noleggiare su Amazon