11°

29°

PGN primo piano

D'inverno sul nostro Appennino

D'inverno sul nostro Appennino
0

A pochi chilometri da Parma città la strada comincia a diventare più tortuosa: dalla piatta campagna si passa lentamente ad alture costellate di piccoli casali, antichi vigneti e accoglienti borghi circondati dal verde. Tutto questo è il Distretto Turistico Appennino Parma Est, un’innovativa sinergia tra Comunità Montana Appennino Parma est,  Provincia di Parma, Parco Nazionale Tosco-Emiliano, Parco Regionale dei Cento Laghi e gli otto Comuni della zona (Calestano, Corniglio, Langhirano, Lesignano dè Bagni, Monchio delle Corti, Neviano degli Arduini, Palanzano e Tizzano Val Parma).  Qui, l'indiscutibile tradizione storica si unisce allo splendido contesto naturale che si incontra lungo la strada. Un'opportunità da prendere in considerazione per un weekend  a contatto con montagne, boschi e vallate. Un weekend dal divertimento assicurato soprattutto per i giovani, che ancora non conoscono il territorio in cui vivono. E le meraviglie che lo caratterizzano. D'estate, certo, ma anche in autunno e in inverno, per non perdere i colori delle stagioni.
IL PARCO DEI CENTO LAGHI
                                                                                                                     Il Parco dei Cento Laghi è un’area protetta che ha come fini principali la conservazione, la tutela e il ripristino del patrimonio dell’alto Appennino.  È situato in una zona di grande interesse paesaggistico che, grazie all’evidente impronta glaciale, ricorda gli spettacolari ambienti alpini. Sono tanti i modi di scoprire le bellezze del parco: sperimentare la ricca serie di sentieri tematici segnalati con numerose aree attrezzate per la sosta, giocare nel verde e percorrere i tanti chilometri di ciclopista per mountain bike che si snodano lungo sentieri e paesaggi superbi.
IL CASTELLO DI TORRECHIARA
                                                                                              Costruito nel secolo XV si trova nel Comune di Langhirano, circa 18 km a sud di Parma, fu eretto nel 1448-60 dal nobile Pier Maria Rossi. Nei dintorni, possibilità di visita a vigneti e cantine vini DOC Colli di Parma, caseifici (Parmigiano-Reggiano) e prosciuttifici (Itinerario Strade dei Sapori).
D’INVERNO:  CAMMINATE E CIASPOLATE
                                                                                                         Il progetto «Camminaparco e dintorni» propone escursioni guidate nel Parco Regionale dei Cento Laghi e nel Distretto Turistico Appennino Parma Est  fino a marzo 2010. Tantissime proposte fatte su misura per chi vuole scoprire le ricchezze naturali e paesaggistiche dell'Appennino Parmense orientale, in modo informato e sicuro. Ci sono proposte per tutti: dagli escursionisti più esperti e dinamici fino alle famiglie con bambini. Per informazioni inviare una mail a  sviluppo.centolaghi@cmparmaest.pr.it o telefonare ai numeri 0521/880363 – 0521/896618. Per il secondo anno, inoltre, il «Camminaparco» del Parco regionale dei Cento Laghi propone  una serie di ricche ciaspolate che vi accompagneranno a scoprire alcuni degli angoli più suggestivi di questo lembo della provincia di Parma, in compagnia delle Guide Ambientali Escursionistiche di Parma. Per tutte le informazioni visitare i siti www. macignovivo.it e www.terre-emerse.it.
SCI E SNOWBOARD
In inverno, le skiarea di Prato Spilla e Schia Monte Caio, a pochi chilometri da Parma, propongono un interessante soluzione a chi ama la neve.  A 1350 metri sul livello del mare, l’area dispone di una seggiovia, che porta a quota 1700, due sciovie, che servono quattro piste, e un campo scuola, dove si può imparare a muovere i primi passi sulla neve. Per tutti gli amanti dello sci tradizionale, ma anche, naturalmente, dello snowboard.
COSA GUSTARE
                                                                                                                   Viaggiando in Appennino Parma Est è d’obbligo una tappa gastronomica; in questo straordinario contesto il piacere della tavola è una tentazione che conquista con piatti speciali da gustare nei rifugi e nelle locande. Il clima di queste terre, i prodotti della natura e l’ingegno della gente più semplice hanno saputo creare piatti fondamentali della tradizione gastronomica. Principe delle tavole è senza dubbio il Prosciutto di Parma. Ma non solo. I Vini dei Colli, il Tartufo Nero di Fragno, il Parmigiano Reggiano, i prelibati funghi ma anche i sapori dimenticati come le conserve, le erbe aromatiche e i frutti di bosco. La diversità di habitat che caratterizza il territorio, infatti, consente la crescita di pregiati prodotti del sottobosco, dai mirtilli, ai lamponi. Da ricordare la cucina tradizionale del posto: i tortelli di patate di Rusino, gli anolini dei giorni di festa, i salumi, i marroni di Campora o i dolci tipici come la spongata.
COME ARRIVARE:
Da Parma: strada Provinciale 665 «Massese» in direzione Langhirano, quindi proseguire fino a località Pastorello. Al bivio si può proseguire lungo la SP 665 in direzione Monchio delle Corti (Val Cedra - Prato Spilla), passando per Lagrimone, Ranzano, Palanzano, oppure salire in ValParma prendendo la Provinciale n 13 in direzione Corniglio. Per salire in alta Val Parma (Bosco, Lagdei, Lagoni, Lago Santo) in località Miano imboccare SP 106 «dei Cento Laghi». Dal versante Tosco-Ligure:                                                                                       autostrada A15 Parma-La Spezia.                                                                                                 Per Monchio delle Corti (Val Cedra - Prato Spilla) si può uscire ad Aulla (Ms) e seguendo in direzione Passo del Lagastrello, si giunge al paese di Rigoso, nel comune di Monchio delle Corti.                                                                                                                        Per Corniglio ( Val Parma , Lagdei-Lago Santo-Lagoni ) si può uscire a Pontremoli (Ms) e proseguire per Passo del Cirone e Bosco di Corniglio , oppure a Berceto prendere per Passo del Sillara e arrivare a Bosco di Corniglio. 

 

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Il Mastiff cambia timoniere: bentornato Luca

festa

Il Mastiff cambia timoniere: bentornato Luca Gallery

Una parmigiana ai «Soliti ignoti», tra sorrisi e prosciutti

televisione

Una parmigiana ai «Soliti ignoti», tra enigmi e prosciutti!

Ritratti, curiosità, Storia: un altro weekend con le mostre di Fotografia Europea

REGGIO EMILIA

Ritratti, curiosità, Storia: un altro weekend con Fotografia Europea Foto Video

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Nasi rossi

PARMA

"Nasi Rossi" sabato in piazza Garibaldi fra gag e solidarietà Video

di Andrea Violi

Lealtrenotizie

Incidenti

PARMA

Scontro auto-bici in via Zarotto: ferito un 32enne. San Lazzaro: motociclista ferito Video

Un altro ciclista ferito a Lesignano. Incidente anche a Tizzano: un motociclista all'ospedale

VIA GRENOBLE

Chiesa gremita per l'addio a "Camelot"

FESTE

La serata di Bob Sinclar alla Villa degli Angeli Foto

traffico

Gli autovelox della prossima settimana

WEEKEND

Maschere in piazza, clown e... Cantine aperte: l'agenda

PARMA

E' morto Afro Carboni, storico gioielliere e volto della pesca su TvParma Video

evento

Gay Pride a Reggio, Anche Parma ci sarà "con entusiasmo"

DOPO SEI ANNI

Miss Italia torna a Salso

2commenti

tg parma

Pasimafi, il tribunale del riesame revoca i domiciliari ai Grondelli Video

tg parma

Scarpa: dalla sicurezza al welfare, ecco 10 punti per il rilancio della città Video

Busseto

Il vescovo a don Gregorio: «Lasci Roncole»

Autostrada

Il casello di Parma sarà chiuso per 3 notti

Polemica

«Climatizzatori nei bagni Tep ma bus roventi»

Lega Pro

La Lucchese ai raggi X

POLITICA

E adesso nasce anche «Effetto Langhirano»

1commento

Lutto

Addio a Erminio Sassi, anima della Fontanellatese

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL DIRETTORE RISPONDE

La balla dei soldi pubblici ai giornali

di Michele Brambilla

5commenti

CINEMA

Eva e Emmanuelle: a Cannes le muse di Polanski Video

ITALIA/MONDO

URBINO

E' morto il bambino malato di otite e curato con l'omeopatia

TORINO

Rally, auto fuori strada travolge il pubblico: muore un bimbo

WEEKEND

il disco 

Ha un'anima il Robot di Alan Parsons

CHICHIBIO

«Les Caves», qualità tra tradizione e innovazione

SPORT

Calciomercato

Milan, ultimatum a Donnarumma

GIRO D'ITALIA

Dumoulin in ritardo a Piancavallo: maglia rosa a Quintana

MOTORI

motori

BMW Serie 8, a Villa d'Este il concept della futura generazione

il test

Nuovo Discovery, in missione per conto di Land Rover