-3°

14°

PGN primo piano

Tatuaggi nocivi: controlli anche a Parma

Tatuaggi nocivi: controlli anche a Parma
Ricevi gratis le news
0

di Caterina Zanirato 

Anche a Parma sono scattati i controlli nei negozi di tatuaggi a opera dei Nas. Dopo la segnalazione al Consiglio europeo e l’inchiesta che si è aperta a Torino su una partita di inchiostro per tatuaggi che contiene sostanze cancerogene, anche in città i carabinieri si stanno dando da fare per scovare eventuali irregolarità. Alcuni campioni di inchiostro prelevati da un centro tattoo di Torino, infatti, hanno dimostrato di contenere delle amine aromatiche. In poche parole delle sostanze cancerogene, che secondo una risoluzione del Consiglio d’Europa del 2008 non dovrebbero essere presenti. I campioni sono stati esaminati nei laboratori dell’Arpa su richiesta della Procura di Torino e il risultato è stato agghiacciante: il rosso, il giallo e l’arancio erano tossici. Inoltre, gli inchiostri incriminati sono «ufficiali» e di produzione italiana: provengono da un’azienda di San Ferdinando, in Puglia. E c'è da giurare che l’inchiesta avrà risvolti internazionali, dato il vasto giro d’affari degli inchiostri per tatuaggi. 
C'è da dire, però, che la situazione a Parma è già tenuta sotto controllo e i cittadini che recentemente si sono fatti disegnare tribali e figure colorate sul corpo possono stare tranquilli: «Abbiamo sempre controllato questo genere di attività - conferma il comandante dei Nas, Angelo Balletta - e stiamo continuando a farlo, sia dal punto di vista dei materiali e delle strumentazioni usate, sia sotto il profilo delle autorizzazioni e dell’igiene. E’ un settore a cui prestiamo molta attenzione e fino ad ora non si sono riscontrate anomalie. Il mio invito, per tutti gli appassionati di tatuaggi e piercing, rimane sempre quello di rivolgersi a professionisti del settore e non persone che si improvvisano tatuatori». Anche i titolari delle attività devono, però, tenere gli occhi aperti: sulle boccette di inchiostro sequestrate a Torino, infatti, non c'è scritto nulla, mentre per i materiali che contengono erbe aromatiche sarebbe previsto l’obbligo dell’etichetta R-45. Che tradotto significa «trasporto di sostanze cancerogene». 
In tutti i colori «incriminati» è stata trovata l’o- toluidina (dove o sta per ortho), e nell’arancio anche della 2-metil-5-nitroanilina. Ovviamente nulla è indicato nella scheda di composizione del prodotto. Normalmente le amine aromatiche hanno come bersaglio la vescica. Ma il loro effetto può essere molto più terribile sui giovani che se le fanno tatuare sulla pelle: può provocare il cancro.  
 
 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

William calvo taglia capelli a zero, stampa infierisce

Gran Bretagna

Il principe William si taglia i capelli a zero: la stampa infierisce

C'è tanto ritmo al Jamaica

FESTE PGN

C'è tanto ritmo al Jamaica Foto

I ragazzi di "Amici" puliscono le strade di Roma per punizione: le foto

TELEVISIONE

I ragazzi di "Amici" puliscono le strade di Roma per punizione: le foto

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Velluto Rosso

VELLUTO ROSSO

Da Luca Zingaretti ad Anna Mazzamauro: settimana ricca a teatro Video

di Mara Pedrabissi

Lealtrenotizie

Forze di polizia sotto organico: Pizzarotti chiede un incontro al ministro dell'Interno

POLIZIA

Parma, mancano agenti: Pizzarotti chiede un incontro al ministro dell'Interno

Nella lettera, il sindaco sottolinea che Parma è penalizzata rispetto ad altre città dell'Emilia-Romagna

2commenti

Traversetolo

In fiamme autocarro che trasportava fieno a Vignale Foto

Sono intervenuti i vigili del fuoco

1commento

FURTO

Collecchio, va a fare la spesa e le svaligiano la villa

Casa a soqquadro. La proprietaria: «Conoscevano le nostre abitudini»

1commento

SCUOLA

Albertelli, saranno trasferite le elementari ma non le prime

Mistero

Busseto, chiuse due strade nella notte: è giallo

Traversetolo

Un cartello alla porta: «I vostri colleghi ladri sono già passati»

1commento

Tar di Bologna

Velo in tribunale: il giudice è un parmigiano

Inchiesta

Polizia stradale, a Parma 403 patenti ritirate in un anno

sabato

In treno (e pullman) a Cremona: quando la trasferta (e la rivalità) è vintage Tutte le info

Allo Zini riaprono i distinti, incasso in beneficenza

1commento

FIDENZA

Chirurgia senza bisturi per rimuovere tumori gastrointestinali: nuove tecniche a Vaio

Già eseguiti due interventi, perfettamente riusciti

Dopo la sentenza

Troppi genitori pubblicano le foto dei figli in rete: quale regola?

1commento

TRIBUNALE

Cocaina, patteggiano due «fornitori» di Langhirano

ECONOMIA

Bonatti, Ghirelli: «Valutiamo tutte le opzioni per crescere»

mercato

Parma, ultimo colpo: preso il centrocampista Anastasio

"crociata al contrario"

Striscia torna a Parma, i musulmani: "Si alle Luigine, basta non si imponga la fede cattolica"

GAZZAREPORTER

L'inverno a Parma... visto dal ponte Caprazucca

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

I richiami dell'Europa e le condizioni italiane

di Domenico Cacopardo

CHICHIBIO

«Timocenko», soprattutto pizza per tutti i gusti

di Chichibio

1commento

ITALIA/MONDO

maltempo

L'uragano flagella il Nord Europa: 10 morti Video impressionante

CHIESA

Reggio Emilia, ex sacerdote fa outing su Facebook: "Amo un uomo"

SPORT

tennis

Griglia di partenza rovente: al via domani i regionali di Tennis a squadre indoor Fotogallery

sci

Goggia ancora super: vince la discesa a Cortina

SOCIETA'

FUORIPROGRAMMA

Il Papa sposa in volo una hostess e uno steward cileni

L'ESPERTO

Imu, quante complicazioni con i figli

1commento

MOTORI

ANTEPRIMA

Nuova Subaru XV, il Suv delle Pleiadi svelato in 5 mosse

moto

Yamaha MT-09 SP: la prova