15°

PGN primo piano

Tatuaggi nocivi: controlli anche a Parma

Tatuaggi nocivi: controlli anche a Parma
0

di Caterina Zanirato 

Anche a Parma sono scattati i controlli nei negozi di tatuaggi a opera dei Nas. Dopo la segnalazione al Consiglio europeo e l’inchiesta che si è aperta a Torino su una partita di inchiostro per tatuaggi che contiene sostanze cancerogene, anche in città i carabinieri si stanno dando da fare per scovare eventuali irregolarità. Alcuni campioni di inchiostro prelevati da un centro tattoo di Torino, infatti, hanno dimostrato di contenere delle amine aromatiche. In poche parole delle sostanze cancerogene, che secondo una risoluzione del Consiglio d’Europa del 2008 non dovrebbero essere presenti. I campioni sono stati esaminati nei laboratori dell’Arpa su richiesta della Procura di Torino e il risultato è stato agghiacciante: il rosso, il giallo e l’arancio erano tossici. Inoltre, gli inchiostri incriminati sono «ufficiali» e di produzione italiana: provengono da un’azienda di San Ferdinando, in Puglia. E c'è da giurare che l’inchiesta avrà risvolti internazionali, dato il vasto giro d’affari degli inchiostri per tatuaggi. 
C'è da dire, però, che la situazione a Parma è già tenuta sotto controllo e i cittadini che recentemente si sono fatti disegnare tribali e figure colorate sul corpo possono stare tranquilli: «Abbiamo sempre controllato questo genere di attività - conferma il comandante dei Nas, Angelo Balletta - e stiamo continuando a farlo, sia dal punto di vista dei materiali e delle strumentazioni usate, sia sotto il profilo delle autorizzazioni e dell’igiene. E’ un settore a cui prestiamo molta attenzione e fino ad ora non si sono riscontrate anomalie. Il mio invito, per tutti gli appassionati di tatuaggi e piercing, rimane sempre quello di rivolgersi a professionisti del settore e non persone che si improvvisano tatuatori». Anche i titolari delle attività devono, però, tenere gli occhi aperti: sulle boccette di inchiostro sequestrate a Torino, infatti, non c'è scritto nulla, mentre per i materiali che contengono erbe aromatiche sarebbe previsto l’obbligo dell’etichetta R-45. Che tradotto significa «trasporto di sostanze cancerogene». 
In tutti i colori «incriminati» è stata trovata l’o- toluidina (dove o sta per ortho), e nell’arancio anche della 2-metil-5-nitroanilina. Ovviamente nulla è indicato nella scheda di composizione del prodotto. Normalmente le amine aromatiche hanno come bersaglio la vescica. Ma il loro effetto può essere molto più terribile sui giovani che se le fanno tatuare sulla pelle: può provocare il cancro.  
 
 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Halle Berry si libera del vestito degli Oscar: così il Versace finisce per terra e lei si butta in piscina

come in un film

Halle Berry si libera del vestito degli Oscar e si tuffa Video

Montalbano torna, supera i 10 milioni e fa il 40%

televisione

Montalbano, ritorno record: supera i 10 milioni

Addio al gigante di «Trono di Spade»

MORTO FINGLETON

Addio al gigante di «Trono di Spade»

Notiziepiùlette

Ultime notizie

"Top500": la classifica

IMPRESE

Top500 Parma, ecco la classifica completa

Lealtrenotizie

Alberi, sequestrata una struttura per anziani

INCHIESTA

Alberi, sequestrata una struttura per anziani

autostrada

Incidente tra due camion a Fiorenzuola: code verso Fidenza

opportunita'

Venti nuovi annunci per chi cerca un lavoro

L'ALLARME

Droga, a Parma ogni anno 400 segnalati alla Prefettura

1commento

La traversata

Quei velisti con Parma nella cambusa

Mercati esteri

Sicim, tris di commesse per 200 milioni di dollari

Amarcord

Prati Bocchi, 67 anni di amicizia

meteo

Tornano pioggia, vento e neve sulle alpi

Langhirano

E' morto Pierino Barbieri

1commento

Scomparso

«Benito, come un padre per tanti di noi»

La pagella

Monticelli? Mancano spazi per i giovani

LEGA PRO

Parma, Frattali out: in porta arriva Davide Bassi. Il Pordenone travolge il Bassano

L'estremo difensore era svincolato dall'Atalanta, nel suo passato anche Empoli e Torino

1commento

svariati casi a Parma

Ed ecco servita la truffa degli estintori (per i negozi)

2commenti

il fatto del giorno

Droga, i numeri dell'emergenza Video

L'anteprima sulla Gazzetta di domani

1commento

in mattinata

Scippa in bici l'iphone ad una ragazza in via Farini: caccia al ladro

9commenti

Parma

Altri due incidenti questa mattina: quattro schianti in poche ore

1commento

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL DIRETTORE RISPONDE

Le multe facili e quelle difficili

13commenti

EDITORIALE

Quei politici allergici alla libertà di stampa

di Filiberto Molossi

ITALIA/MONDO

il CASO

Dj Fabo ha morso il pulsante per il suicidio assistito

1commento

usa

Aereo Cessna si schianta sulle case: tre vittime

SOCIETA'

caffè

A Milano lo Starbucks più grande d'Europa

comune

2200 anni della fondazione di Parma: ecco il logo di Franco Maria Ricci

SPORT

inghilterra

Ranieri: il tributo (mascherato) dei tifosi del Leicester Gallery

Ciclismo

Grave caduta per la giovane promessa Marco Landi

MOTORI

ALFA ROMEO

Stelvio, la nostra pagella

NOVITA'

Bmw, la nuova Serie 5 ragiona da ammiraglia