21°

31°

PGN primo piano

Il Centro giovani alza la voce: "I vandali non ci fermeranno"

Il Centro giovani alza la voce: "I vandali non ci fermeranno"
0

Chiara Pozzati
Stefano indossa le cuffie, a Matteo e Fadì «tocca» impugnare le telecamere mentre Giorgio si occupa delle luci. Intanto il salone del Centro d’aggregazione giovanile, unico «sopravvissuto» al raid della scorsa notte, comincia a riempirsi. Tutto è pronto per il secondo appuntamento della rassegna «Voci fuori dal coro: legalità». Ragazzi e educatori, hanno scrollato di dosso l’amarezza, rimboccandosi le maniche: «Ci hanno rubato tutto, ma noi andremo avanti». Sarà per la franchezza del capo della squadra mobile di Caltanissetta, Giovanni Giudice, o per la delicatezza di Giuseppe La Pietra, referente parmigiano per l’associazione contro le mafie «Libera», ad ogni modo l’incontro ha riscosso un grande successo. Tutto il quartiere ha voluto stringersi intorno a quell'angolo di via Pelicelli «depredato» alla vigilia di un appuntamento così speciale: ragazzini, commercianti, nonni, mamme e politici. Oltre un centinaio di persone presenti in sala, senza contare il folto gruppetto che affollava le porte d’ingresso.
Dai piccoli escamotage quotidiani per «ammorbidire le regole», fino all’asfissiante giogo della mafia che tiene sotto scacco il Bel Paese: questi i temi affrontati durante una due ore particolarmente intensa. Sebbene per il furto siano state spese solo poche parole, la ferita è ancora fresca. I più amareggiati? Sicuramente loro: gli adolescenti che partecipano al progetto «Radio Officina», saccheggiati di gran parte dell’attrezzatura. «L'idea è quella di ripartire da zero - afferma risoluto Stefano Santurro, 13 anni e una gran voglia di fare - magari partendo proprio da quest’episodio per realizzare una seconda puntata sulla legalità». «E' stata una vergogna - sbotta Dadì Sghair, 13 anni libico dai grandi occhi scuri - ma se credono di averci fermato sbagliano di grosso». E rilancia: «Cominceremo a portarci dietro telecamere e computer da casa». Anche il «tecnico delle luci», Giorgio Sabini vuole dire la sua. «Credo sia stato ancora più importante parlare di legalità, dopo un fatto del genere - spiega il 14enne ricacciandosi un ricciolo ribelle dietro alle orecchie -. E' importante riuscire ad affrontare certi argomenti anche fra noi».
Ma quali sono le norme che loro infrangono più spesso? «Mi è capitato di rubare una bici perché dovevo andare dall’altra parte della città - ammette candidamente un ragazzo  - ma non ho mai commesso atti vandalici come quelli che hanno fatto dentro il centro». La parola d’ordine dunque è andare avanti «perché nulla è perso». E, oltre la buona volontà dei ragazzi, le associazioni e i residenti del quartiere si sono offerti di organizzare una colletta per riparare ai danni e ricomprare l’attrezzatura. La «voce» dei ragazzi non sarà messa a tacere.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Scarpa italiana inguaia Ivanka,dal giudice per plagio

GOSSIP

Scarpa italiana inguaia Ivanka, dal giudice per plagio

fori imperiali

degrado

Sesso (degrado) ai Fori imperiali davanti ai turisti: è polemica

Elisabetta Gregoraci al Win City fa il pieno di selfie

gossip parmigiano

Elisabetta Gregoraci al Win City fa il pieno di selfie Gallery

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Da ovest a est il meglio degli itinerari in montagna

La presentazione dei volumi in vendita in abbinamento con la Gazzetta di Parma

NOSTRE INIZIATIVE

Da ovest a est il meglio degli itinerari in montagna

Lealtrenotizie

Parma al voto: domani si decide il prossimo sindaco

ballottaggio

Parma al voto per decidere il nuovo sindaco Video: le info

METEO

La Protezione civile E-R: "Allerta temporali per domenica"

Previsti forti precipitazioni su pianura, fascia collinare, e rilievi occidentali

Meteo

Ferrara rovente: temperatura percepita 49°. Parma (da podio) non scherza, 41°

La città emiliana è la più calda d'Italia

corniglio

Signatico: si ribalta con la Jeep, grave un ottantenne

calcio

Il Parma si tuffa nel mercato: Faggiano punta Bianco e Piccolo. Cassano spera Video

arresto

Taccheggiatore picchia l'addetto alla sicurezza dell'Ovs per scappare

2commenti

FURTI

Ladri in azione in un'azienda di via Borsari: rubati 400kg di barre d'acciaio

fidenza

Catena di soccorsi e affetto salva un capriolo investito

traffico intenso

Autocisa: dopo una mattinata difficile, coda esaurita

Al Campus

Ladri in azione a Biologia e Fisica

3commenti

L'AGENDA

Il primo sabato d'estate da vivere nel Parmense

DUE FOSCARI

Busseto piange il ristoratore Roberto Morsia

Langhirano

I 5 stelle contro il fuoriuscito: proteste in consiglio

Fidenza

Ballotta, un restyling da 200mila euro

Suore

Due vietnamite diventano Orsoline

Lutto

Colorno piange Cadmo Padovani

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Il Parma è l'esempio per la rinascita della città

di Michele Brambilla

2commenti

EDITORIALE

Accoglienza senza limiti. Un rischio per tutti

di Francesco Bandini

1commento

ITALIA/MONDO

Salerno

Investe una donna e la uccide: è un attore di "Don Matteo" e "1993"

Stati Uniti

Boss mafioso scarcerato per vecchiaia: ha 100 anni

SOCIETA'

il disco

“Amused to death”, ha 25 anni il disco di Roger Waters

ferrovie

Lavori sulla Bologna-Rimini, sabato 24 e domenica 25. Ripercussione sui collegamenti con la Riviera Romagnola.

SPORT

CALCIO

Gli azzurrini battono la Germania e volano in semifinale

paura

Spaventoso incidente per Baldassari in Moto2: il pilota è cosciente Video

MOTORI

anteprima

Volkswagen, la sesta Polo è diventata grande

MINI SUV

Citroën: C3 Aircross in tre mosse