21°

35°

PGN primo piano

Video «virali»: la creatività è alla portata di tutti

Video «virali»: la creatività è alla portata di tutti
Ricevi gratis le news
0
Pierluigi Dallapina
Non sempre i virus vanno curati con una medicina. A volte possono esistere delle «infezioni benefiche», che invece di far star male - tanto un uomo quanto un computer - si dimostrano eccezionali strumenti di comunicazione, di divertimento e perché no anche di marketing.
 E’ il caso dei video virali, filmati amatoriali o presunti tali, della durata di pochissimi minuti, che da diversi anni hanno letteralmente invaso internet riuscendo a comunicare un’idea, una storia, un prodotto, un film o qualsiasi altra cosa a milioni di persone in tutto il mondo, nell’arco di pochissimo tempo e per di più con costi relativamente contenuti.
 Da domani a domenica Parma si trasformerà in una fabbrica in grado di sfornare video virali - o video fai da te, nel caso in cui la prima definizione suonasse poco rassicurante - grazie ad un workshop (laboratorio) aperto a tutti, organizzato dall’assessorato alla Creatività giovanile e da The AD Store, in collaborazione con Engioi. La durata del corso è di 24 ore, l’orario delle lezioni andrà dalle 10 alle 19 (è compresa un’ora di pausa al giorno), e si svolgerà nei locali del centro giovani Montanara, in via Pelicelli 13/A, come hanno ricordato ieri l’assessore Lorenzo Lasagna e Natalia Borri di AD Store. In cattedra salirà un veterano dei video virali come Alessandro Orlowski, parmigiano sempre in giro per il mondo, che dal '91 ha iniziato a «firmare» videoclip e spot, prima di scoprire le enormi potenzialità dei video virali.  «Basta una piccola macchina fotografica in grado di girare dei filmati per divulgare le nostre idee nel mondo», afferma in quella che è stata la prima conferenza stampa del Comune via Skype.

 Un monitor e due casse audio hanno permesso a Orlowski, comodamente seduto nel suo studio di Barcellona, di spiegare i dettagli del workshop e la filosofia dei video virali. «In futuro tutti potremo essere famosi per almeno 15 secondi», afferma parafrasando Andy Warhol, prima di ricordare che «il video virale serve per far arrivare un messaggio ad un target ben preciso, in modo da innescare una distribuzione organica e non casuale». Tradotto, il video deve essere visto da qualcuno che poi sarà invogliato a farlo vedere ad altri. «Questi video vengono definiti virali - precisa Lasagna - perché scatenano una sorta di passaggio da utente a utente, in modo incontrollabile, arrivando a totalizzare milioni di contatti». Il filo rosso dei vari video sarà rappresentato dai centri giovani, anche se i creativi avranno massima libertà di espressione. «Abbiamo voluto proporre anche a Parma questo workshop - spiega Natalia Borri - perché la rete è il futuro della comunicazione». 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Relax e divertimento al Colle San Giuseppe

PISCINE

Relax e divertimento al Colle San Giuseppe Foto

D'Alessio-Tatangelo, "siamo in crisi"

gossip

D'Alessio-Tatangelo ammettono: "Siamo in crisi"

Usa, morto John Heard

STATI UNITI

Trovato morto l'attore John Heard ("Mamma ho perso l'aereo") Video

Notiziepiùlette

Ultime notizie

«Podere Lavinia», tutto il buono della carne

CHICHIBIO

«Podere Lavinia», tutto il buono della carne

di Chichibio

1commento

Lealtrenotizie

Gli imprenditori ricordano Alberto Greci

IL RICORDO

Gli imprenditori ricordano Alberto Greci

1commento

PARMA

Incidente in viale Duca Alessandro nella notte

Scontro attorno all'una e trenta

domenica

Tra spaventapasseri, polenta e canoe di cartone: l'agenda

BASSA

Pensionato scomparso: continuano le ricerche nel Po

Da venerdì non si hanno notizie di un 68enne di Soragna

LA TESTIMONIANZA

«Ha aggredito un ragazzo, poi se l'è presa con me»

1commento

Il caso

Liti stradali, un'epidemia

2commenti

Soragna

Anziano cade dal trattore: è gravissimo in Rianimazione

polizia

Trova online passaggio in auto fino a Parma: studentessa molestata

6commenti

VALMOZZOLA

Il partigiano russo ritrovato... al museo 

Varano

Salgono a 20 i ragazzi intossicati

OSPEDALE VECCHIO

Quel museo straordinario degli oggetti ordinari

Sant'Ilario

Tari azzerata a chi si occupa del verde pubblico

Incidente

Carro attrezzi e furgone si scontrano sull'Asolana

Spettacoli

Lorenzo Campani: «Sogno Jesus Christ Superstar»

MASSACRO

Solomon, decine di colpi sui corpi anche dopo la morte

METEO

Ancora caldo africano ma da lunedì temperature in calo

Consulta le previsioni comune per comune

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL CASO

La lezione di papà Fred Video-editoriale

di Michele Brambilla

2commenti

CONCORSI

Gazzareporter: manda le tue foto e "cartoline" e vinci

ITALIA/MONDO

Toscana

Auto schiacciata da un grosso albero: paura nel Livornese

GRECIA

Terremoto a Kos: due nuove forti scosse, evacuato l'aeroporto

SPORT

baseball

Scalera, 2 home run in un giorno: Parma Clima vittorioso

PARMA

I nuovi acquisti crociati: il portiere Michele Nardi e l'attaccante Marco Frediani Video

SOCIETA'

IL DISCO

Deep Purple, dal Giappone con furore

CINEMA

A Firenze la "temutissima" Coppa Cobram per ricordare Paolo Villaggio

1commento

MOTORI

NOVITA'

Opel Insignia GSi, berlina per veri intenditori

MERCEDES

Classe X, la Stella attacca il segmento dei pick-up