-2°

PGN primo piano

Video «virali»: la creatività è alla portata di tutti

Video «virali»: la creatività è alla portata di tutti
0
Pierluigi Dallapina
Non sempre i virus vanno curati con una medicina. A volte possono esistere delle «infezioni benefiche», che invece di far star male - tanto un uomo quanto un computer - si dimostrano eccezionali strumenti di comunicazione, di divertimento e perché no anche di marketing.
 E’ il caso dei video virali, filmati amatoriali o presunti tali, della durata di pochissimi minuti, che da diversi anni hanno letteralmente invaso internet riuscendo a comunicare un’idea, una storia, un prodotto, un film o qualsiasi altra cosa a milioni di persone in tutto il mondo, nell’arco di pochissimo tempo e per di più con costi relativamente contenuti.
 Da domani a domenica Parma si trasformerà in una fabbrica in grado di sfornare video virali - o video fai da te, nel caso in cui la prima definizione suonasse poco rassicurante - grazie ad un workshop (laboratorio) aperto a tutti, organizzato dall’assessorato alla Creatività giovanile e da The AD Store, in collaborazione con Engioi. La durata del corso è di 24 ore, l’orario delle lezioni andrà dalle 10 alle 19 (è compresa un’ora di pausa al giorno), e si svolgerà nei locali del centro giovani Montanara, in via Pelicelli 13/A, come hanno ricordato ieri l’assessore Lorenzo Lasagna e Natalia Borri di AD Store. In cattedra salirà un veterano dei video virali come Alessandro Orlowski, parmigiano sempre in giro per il mondo, che dal '91 ha iniziato a «firmare» videoclip e spot, prima di scoprire le enormi potenzialità dei video virali.  «Basta una piccola macchina fotografica in grado di girare dei filmati per divulgare le nostre idee nel mondo», afferma in quella che è stata la prima conferenza stampa del Comune via Skype.

 Un monitor e due casse audio hanno permesso a Orlowski, comodamente seduto nel suo studio di Barcellona, di spiegare i dettagli del workshop e la filosofia dei video virali. «In futuro tutti potremo essere famosi per almeno 15 secondi», afferma parafrasando Andy Warhol, prima di ricordare che «il video virale serve per far arrivare un messaggio ad un target ben preciso, in modo da innescare una distribuzione organica e non casuale». Tradotto, il video deve essere visto da qualcuno che poi sarà invogliato a farlo vedere ad altri. «Questi video vengono definiti virali - precisa Lasagna - perché scatenano una sorta di passaggio da utente a utente, in modo incontrollabile, arrivando a totalizzare milioni di contatti». Il filo rosso dei vari video sarà rappresentato dai centri giovani, anche se i creativi avranno massima libertà di espressione. «Abbiamo voluto proporre anche a Parma questo workshop - spiega Natalia Borri - perché la rete è il futuro della comunicazione». 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Mirante è il nuovo amore di Ludovica Valli?

Ex tronista

Mirante è il nuovo amore di Ludovica Valli?

Piazzale S. Lorenzo:  festa al «Piano A»

Pgn

Piazzale S. Lorenzo: festa al «Piano A» Foto

maria chiara cavalli 1

Strajè

"Costretta" a fare ricerca all'estero. Il sogno di Maria Chiara: tornare a Parma Video

1commento

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Velluto rosso 6 dicembre

VELLUTO ROSSO

Da Shakespeare a Peter Pan: gli spettacoli da non perdere a teatro

di Mara Pedrabissi

Lealtrenotizie

La lite per i confini dell'orto finisce a badilate: condannata intera famiglia

Calestano

La lite per i confini dell'orto finisce a badilate: condannata intera famiglia

Guardia di Finanza

Incassa poco ma solo per il fisco: sequestrati beni a un evasore "seriale" di Sorbolo

2commenti

Ospedale

Reparti soppressi, allarme al Maggiore

Sono cinque le strutture coinvolte: semeiotica, ortopedia, centro cefalee e due chirurgie

3commenti

Parma Calcio

Il ds Faggiano si presenta: "Voglio un rapporto vero con la squadra" Video

1commento

SQUADRA MOBILE

Presi due spacciatori con la pistola

2commenti

Incidente

E' ancora gravissimo il rugbista ventenne investito 

SONDAGGIO

La commessa più votata? E' Giorgia

2commenti

Parma

Nuovo percorso ciclabile fra la stazione, via Trento, via San Leonardo e via Paradigna Mappe

Ecco dove passerà la pista ciclabile

5commenti

Parma

Attentato incendiario nella sede dei sindacati di base Video

Rilievi della Scientifica in via Mattei

Appennino

Schia: al via la stagione con una «valanga» di novità

collecchio-noceto

Truffa-furto del finto soccorso stradale: nuove segnalazioni

2commenti

Viale Mentana

Un'altra rapina in farmacia: è sempre lo stesso bandito

1commento

promozione

Il Fidenza chiama Massimo Barbuti in panchina

Salso

Dotti, una vita sulle navi da crociera

IL CASO

Tangenziale di Collecchio: ora la gente chiede la rotatoria

1commento

COLLECCHIO

Scoppia il caso delle cartelle del Consorzio di bonifica

1commento

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Renzi: perché ha perso, perché può rivincere

di Michele Brambilla

11commenti

IL DIRETTORE RISPONDE

Il panino? Non famolo strano

2commenti

ITALIA/MONDO

Reggio Emilia

Giovane bastonato e preso a frustate: in manette un 55enne e due figli

Ventimiglia

Brucia la villa dei cognati e muore asfissiato

SOCIETA'

dialetto

"Io parlo parmigiano" lancia un Lunäri... da Ufo Video

televisione

Gabriele: da Medesano alla finale a L'eredità

SPORT

Calcio

LegaPro: Pareggio del Bassano; Venezia primo

Parma Calcio

Trasferta, Saporetti ci sarà. D'Aversa: "Nessun alibi anche nelle difficoltà"

CULTURA 

Archeologia

Restaurati 50mila metri quadrati di città a Pompei

Parma

Acqua, luce, metamorfosi: le foto di Nencini in San Rocco