19°

PGN primo piano

Etnico, la passione a tavola

Etnico, la passione a tavola
Ricevi gratis le news
0

di Luca Pelagatti

In principio furono i cinesi. Erano gli anni '80 e anche a Parma cominciarono ad aprire i primi ristoranti che al posto dei tortelli di erbetta proponevano stravaganti (per l'epoca) involtini primavera. E fu successo. Oddio, non che tutti i ristoranti cinesi (che ben presto «figliarono» anche angusti take away) fossero proprio templi della buona cucina ma la diga ormai era rotta. E da allora si cominciò a scrivere etnico e a leggere moda. Anche se poi i cinesi lentamente svanirono (e da una decina che erano ne restano in città forse giusto un paio) e altre cucine iniziarono a sbarcare tra le strade di casa nostra: prima il tex-mex (che il messicano, quello vero, è altra cosa) spinto dall'onda lunga di margaritas e cocktail affini, poi l'India, la Grecia e infine, quello che è il must del momento: il Giappone. Ora infatti è il sushi a dettare legge e non c'è compleanno e cena romantica che non preveda l'idea geniale di qualcuno: «andiamo al giapponese? Insomma, le cucine «degli altri» piacciono, e tanto.

Ma come si mangia nei locali? Per capirlo abbiamo fatto un piccolo test tra alcuni di quelli più frequentati. Per carità, non si tratta di una «michelin dei poveri» ma solo di un brevissimo volo tra piatti e vassoi per capire cosa si trova sui tavoli. E le differenze ci sono: di prezzo e qualità. Si va dalla cena a poco più di 10 euro dei cinesi all'impegnativa degustazione a 50 e passa euro al giapponese, così come c'è il posto dove bere e smangiucchiare distrattamente qualcosa e quello dove ci si riempie (e bene) la pancia. In quasi tutti poi si privilegia il sapore intenso, il gusto che colpisce. E che sinceramente, a volte, non è proprio quello che si troverebbe nei paesi d'origine. La cucina tex-mex, ad esempio nasce dall'ibridazione a stelle e strisce dei sapori del Messico: e il peperoncino, spesso, la fa da padrone addomesticato a colpi di dosi massicce di margarita. La cucina indiana invece è un universo ampio come il paese da cui ha origine: e a volere essere sbrigativi si potrebbe dire che si riconosce per l'uso di una miriade di spezie.

E arriviamo al «trendy» Giappone: qui, soprattutto se si parla di sushi e sashimi, la differenza la fanno le materie prime. Il pesce, che si consuma crudo, deve essere di ottima qualità e rigorosamente freschissimo tanto che, giusto per capirci, sullo Shinkansen, il «treno proiettile» tra Tokio e Osaka, la «data di scadenza» del sushi è di sole tre ore. Il problema è che il pesce buono costa e questo spiega il prezzo elevato di questi locali che non sempre però corrispondono alle promesse. Soprattutto quando invece che «made in Japan» si tratta di un «made in China». Insomma, a tirare le somme si potrebbe dire che come tutte le mode anche quella dell'etnico dopo il periodo di boom si assesterà e resteranno solo le tavole migliori. In attesa che da qualche paese lontano arrivi una nuova, esotica, passione.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

"Open bar al Castello": ecco chi c'era alla festa

FELINO

"Open bar al Castello": ecco chi c'era alla festa Foto

Vigili in bici e disco orario per 5 minuti: "cose strane" a Ravenna

VIABILITA'

Vigili in bici e disco orario per 5 minuti: "cose strane" a Ravenna Foto

2commenti

14-0 e calcetto finisce in rissa, squadra denunciata

torino

14-0 e il calcetto finisce in rissa, squadra denunciata

Notiziepiùlette

Ultime notizie

L'autunnale torta di riso e verze

LA PEPPA

La ricetta L'autunnale torta di riso e verze

Lealtrenotizie

Preso il pusher dei ragazzini delle medie: è già libero

CARABINIERI

Preso il pusher dei ragazzini delle medie: è già libero

Chiesa cittadina

Fra' Pineda e don Pezzani, i due nuovi parroci

TUTTAPARMA

Le «sóri caplón'ni», angeli in corsia

Progetto

La biblioteca a San Leonardo? Tutti la vogliono

NOVITA'

D'inverno al cinema: ora a Fidenza si può

IL CASO

«La scuola di San Paolo esclusa dagli Studenteschi»

COMUNE

Guerra: «Capitale della cultura, ecco perché possiamo farcela»

POLITICA

Pd, Nicola Cesari è il nuovo segretario provinciale.

Batte Moroni con il 59% dei voti. Michele Vanolli nuovo segretario cittadino. Le congratulazioni di Pagliari

2commenti

PARMA

Addio a Elisabetta Magnani, donna dolce e coraggiosa: aveva 48 anni

SALSOMAGGIORE

Ubriaco alla guida, si schianta e aggredisce i carabinieri: arrestato dominicano

L'uomo, pregiudicato, aveva un tasso alcolemico di 1,90 g/l

Lubiana

Il nuovo polo sociosanitario? Dopo 12 anni resta un miraggio

Se ne parla dal 2005, ma l'unica traccia è una recinzione malmessa. Storia di una struttura mai nata

TRAFFICO METEO NEWS

Buongiorno Parma! x

Traffico-Meteo-News: tutte le informazioni utili prima di uscire di casa

2commenti

Lubiana

Polo sociosanitario, 12 anni di attesa

4commenti

weekend

Una domenica da vivere nel Parmense L'agenda

FOTOGRAFIA

IgersParma compie 4 anni: ecco le novità e i consigli per usare Instagram Video

ECONOMIA

Domani l'inserto di 8 pagine. Focus sulla manovra

La parola all'esperto: inviateci i vostri quesiti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Il caso Asia Argento: le vittime e i colpevoli

di Filiberto Molossi

1commento

CHICHIBIO

«Trattoria Ferrari da Cecchino», la tradizione continua

di Chichibio

ITALIA/MONDO

Autonomia

Referendum: il Veneto supera il quorum

REGGIO EMILIA

Quattro Castella: 26enne muore schiacciata dal suo trattore

SPORT

PARMA CALCIO

Insigne e un gol con dedica speciale Video

rugby

Italia in raduno a Parma. Iniziata la stagione 2017/18

SOCIETA'

CULTURA

«A scuola nei musei»: il viaggio sta per ricominciare

GAZZAREPORTER

Impariamo l'inglese...

MOTORI

IL FUTURO

Volvo, rivoluzione Polestar: si partirà da un coupé ibrido da 600 Cv

MINI SUV

Hyundai Kona, al lancio prezzi da 14.950 euro