12°

PGN primo piano

Etnico, la passione a tavola

Etnico, la passione a tavola
0

di Luca Pelagatti

In principio furono i cinesi. Erano gli anni '80 e anche a Parma cominciarono ad aprire i primi ristoranti che al posto dei tortelli di erbetta proponevano stravaganti (per l'epoca) involtini primavera. E fu successo. Oddio, non che tutti i ristoranti cinesi (che ben presto «figliarono» anche angusti take away) fossero proprio templi della buona cucina ma la diga ormai era rotta. E da allora si cominciò a scrivere etnico e a leggere moda. Anche se poi i cinesi lentamente svanirono (e da una decina che erano ne restano in città forse giusto un paio) e altre cucine iniziarono a sbarcare tra le strade di casa nostra: prima il tex-mex (che il messicano, quello vero, è altra cosa) spinto dall'onda lunga di margaritas e cocktail affini, poi l'India, la Grecia e infine, quello che è il must del momento: il Giappone. Ora infatti è il sushi a dettare legge e non c'è compleanno e cena romantica che non preveda l'idea geniale di qualcuno: «andiamo al giapponese? Insomma, le cucine «degli altri» piacciono, e tanto.

Ma come si mangia nei locali? Per capirlo abbiamo fatto un piccolo test tra alcuni di quelli più frequentati. Per carità, non si tratta di una «michelin dei poveri» ma solo di un brevissimo volo tra piatti e vassoi per capire cosa si trova sui tavoli. E le differenze ci sono: di prezzo e qualità. Si va dalla cena a poco più di 10 euro dei cinesi all'impegnativa degustazione a 50 e passa euro al giapponese, così come c'è il posto dove bere e smangiucchiare distrattamente qualcosa e quello dove ci si riempie (e bene) la pancia. In quasi tutti poi si privilegia il sapore intenso, il gusto che colpisce. E che sinceramente, a volte, non è proprio quello che si troverebbe nei paesi d'origine. La cucina tex-mex, ad esempio nasce dall'ibridazione a stelle e strisce dei sapori del Messico: e il peperoncino, spesso, la fa da padrone addomesticato a colpi di dosi massicce di margarita. La cucina indiana invece è un universo ampio come il paese da cui ha origine: e a volere essere sbrigativi si potrebbe dire che si riconosce per l'uso di una miriade di spezie.

E arriviamo al «trendy» Giappone: qui, soprattutto se si parla di sushi e sashimi, la differenza la fanno le materie prime. Il pesce, che si consuma crudo, deve essere di ottima qualità e rigorosamente freschissimo tanto che, giusto per capirci, sullo Shinkansen, il «treno proiettile» tra Tokio e Osaka, la «data di scadenza» del sushi è di sole tre ore. Il problema è che il pesce buono costa e questo spiega il prezzo elevato di questi locali che non sempre però corrispondono alle promesse. Soprattutto quando invece che «made in Japan» si tratta di un «made in China». Insomma, a tirare le somme si potrebbe dire che come tutte le mode anche quella dell'etnico dopo il periodo di boom si assesterà e resteranno solo le tavole migliori. In attesa che da qualche paese lontano arrivi una nuova, esotica, passione.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Rispunta Rosy Maggiulli. Intervistata da Playboy

gossip

Rispunta Rosy Maggiulli. Intervistata da Playboy

CONCORSO

GAZZAREPORTER

Racconta l'inverno e vinci: le foto dei lettori Video

Video Gigi Pacifico Fidenza

fidenza

"Io non so" l'ultimo video di Gigi Pacifico

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Velluto rosso

VELLUTO ROSSO

Il rugby irrompe in scena. E arriva il "bello" Sergio Muniz

di Mara Pedrabissi

Lealtrenotizie

Auto si ribalta  e sbatte contro altre vetture: donna incastrata, 5 feriti

viale mentana

Auto si ribalta e sbatte contro altre vetture: donna incastrata, 5 feriti Foto Video

viale fratti

Duc, cinque piani allagati: uffici chiusi per due giorni Video 1-2 Foto

Attivati due sportelli per le emergenze. Ed è corsa a salvare più documenti possibili

4commenti

FelegarA

Auto distrutta dai vandali nella notte

I teppisti sapevano come agire, hanno usato una candela da automobile: rompe il vetro facilmente e fa poco rumore

anteprima gazzetta

Ranieri esonerato: "Pro e contro", tra sport e costume

maltempo

Allerta meteo Protezione civile: forti temporali in Emilia Romagna

Allerta arancione per il rischio idrogeologico

arresti

Trafficanti seguiti da Fidenza a Parma: avevano in auto un kg di eroina

tg parma

Legionella, Comune e Ausl varano un protocollo di intervento Video

8commenti

tg parma

Parma, rinnovi per Baraye e Nocciolini. Scaglia in attacco a Salò?

Ospedale Maggiore

La nuova vita di Denis inizia a Parma

POLizia

Campagna antitruffe “Non siete soli #chiamatecisempre” I consigli

1commento

scuola

Contro le bufale dei social, educare a informarsi bene

Incontro all'Ipsia Primo Levi con gli studenti di sei medie superiori di Parma e provincia

musica

Ottima prova zero: Parma dà il la a Elio e le Storie tese Video

CRIMINALITA'

Via Venezia, pensionata scippata

4commenti

Finto tecnico

Truffa del termosifone: un'altra anziana raggirata

1commento

CARABINIERI

Sid, il cane antidroga a caccia di dosi nel greto della Parma

1commento

Salsomaggiore

Gli ambulanti protestano: «Troppo sacrificati»

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IMPRESE

Top500 Parma, ecco la classifica completa

EDITORIALE

Anche i robot dovranno fare il 730?

di Paolo Ferrandi

1commento

ITALIA/MONDO

svezia

Sesso in pausa pranzo: proposta choc in un comune artico

roma

Caso Cucchi: sospesi dal servizio i tre carabinieri accusati di omicidio

WEEKEND

L'INDISCRETO

Da Presley a Hemingway: nipoti d'arte

45 anni fa: il disco

Catch bull at four - Quando Cat Stevens cantava in latino

SPORT

Calciomercato

Ranieri: "Il mio sogno è morto"

intervista

Arancio: "Campionato d'Eccellenza ad hoc per  il rugby a 7"

MOTORI

ALFA ROMEO

Stelvio, il Suv del Biscione. Da 50.800 euro Video

NOVITA'

Bmw, la nuova Serie 5 ragiona da ammiraglia