PGN primo piano

Web, cellulari e paura del futuro: i giovani si raccontano. E in video riflettono su se stessi

Web, cellulari e paura del futuro: i giovani si raccontano. E in video riflettono su se stessi
Ricevi gratis le news
0

di Andrea Violi

In quindici minuti mostrano il loro rapporto con i mezzi di comunicazione. I ragazzi fanno interviste a genitori e cittadini qualunque, raccontano la propria vita attraverso i social network e con i video realizzati con i telefonini.
I ragazzi sono quelli di «Giovani nel Frattempo. Storie di una generazione tra vecchi e nuovi media», documentario realizzato nell'ambito del progetto “Sms - Sono mentre sogno”.
Tutto nasce da un'indagine sul rapporto fra preadolescenti e adolescenti con i nuovi media.Gazzettadiparma.it ha incontrato Gianpaolo Bigoli, trentenne di San Secondo, regista del documentario presentato lunedì pomeriggio al cinema D'Azeglio (Guarda la video-intervista)
«Al D'Azeglio c'erano tante persone: ragazzi e adulti, sia delle associazioni coinvolte sia privati interessati a questa tematica», spiega Bigoli, soddisfatto della presentazione.  Il film è costituito da tre episodi, di 15 minuti l'uno:
«Enter, rec e qualche bic». incentrato sui preadolescenti che si cimentano con computer e media “classici”;
«Fantasmagoria»: gli adolescenti alle prese con i social network;
«I ragazzi delle poste non scrivono le lettere», su un gruppo di ragazzi di Colorno che si scambiano video coi telefonini e raccontano i loro timori per il futuro.

«Nel primo episodio la narrazione è molto lineare: i ragazzini di 11-12 anni (del gruppo “Casa del Parco”, ndr) intervistano ad esempio le persone di via Venezia e via Trento e i loro genitori - spiega Bigoli -. Vanno a vedere da vicino come lavorano i giornalisti e sono curiosi. Nel secondo, la narrazione ha toni confidenziali e assomiglia più a un diario e ai social network di cui si racconta (da parte dei ragazzi del gruppo Esprit, ndr). Il terzo episodio è incentrato sul rapporto con i telefonini e i loro contenuti. Chi sono i ragazzi delle poste? Si tratta di un gruppo di giovani il cui ritrovo è vicino all'ufficio postale di Colorno. Loro riprendono se stessi con i cellulari e si scambiano i video. E a loro volta vengono ripresi dalle telecamere di sorveglianza. Vorrebbero poter vincere il “Grande Fratello” non per la fama ma perché dicono di avere bisogno di un po' di soldi per il loro futuro. Spiegano di avere paura e fanno fatica a vedere un futuro costruito con gli iter tradizionali».
Ma il ritratto dei giovani che emerge dagli episodi di «Giovani nel Frattempo» ha stupito il regista? Aveva aspettative diverse? «Sì, sono partito con alcuni preconcetti sui ragazzi in genere - ammette Bigoli -. Questo percorso, durato un anno, mi ha permesso di abbandondare parte dei miei pregiudizi. E il prodotto ha funzionato. I momenti più belli? Quando i ragazzi diventano loro stessi autori, prendono in mano la telecamera e il regista sparisce». Questa esperienza insomma ha insegnato al regista sansecondino che i più giovani, insomma, non sono sempre superficiali e disattenti come i "più grandi" tendono a pensare.

A Gianpaolo Bigoli è piaciuto realizzare questo filmato. Fare il documentarista, spiega, "mi gratifica come autore". Altre sue opere sono "L'uomo con l'albero d'olivo", che  narra di un uomo partito da San Secondo diretto, insieme a due amici, sull'Himalaya. Bigoli ha realizzato inoltre "Appunti sul Kivu", un documentario girato in Congo con le suore Piccole Figlie. Fra i suoi progetti c'è la creazione di una "rete" fra registi di documentari del Parmense, per mettere insieme le idee e le forze, anche al fine di ottenere finanziamenti per i propri filmati (le opportunità di finanziamento per i documentari sono poche in Italia ma va un po' meglio in ambito europeo, ricorda il regista).

«Giovani nel Frattempo» è disponibile in dvd alla Fondazione Cariparma. Chi ne volesse una copia può fare richiesta all'indirizzo e-mail sms@fondazionecrp.it.

Multimedia
INDICE - L'intervista a Gianpaolo Bigoli:
Da dove nasce l'idea del documentario:  0' - 0' 54"
"Volevamo entrare nella testa dei giovani" e raccontare il rapporto con i media:  0' 54" - 1' 14"
Il documentario si compone di 3 storie. Più i ragazzi crescono, più aumenta l'insicurezza: 1' 15" - 2' 46"
L'espressione "Drogati di Facebook" secondo Bigoli non rispecchia i più giovani: 2' 46" - 3' 37"
Curiosità dal "backstage": 3' 38" - 4' 28"

Il trailer di "Giovani nel Frattempo": guarda il filmato

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Dolores O'Riordan: per la polizia non è una morte sospetta

LONDRA

Dolores O'Riordan: per la polizia non è una morte sospetta Video

L'anteprima del nuovo film di Ligabue al Fulgor, il cinema amato da Fellini

RIMINI

L'anteprima del nuovo film di Ligabue al Fulgor, il cinema amato da Fellini

Dal Crazy Horse alla tivù, il passo di Deborah Lettieri

SPETTACOLI

Dal Crazy Horse alla tivù, il passo di Deborah Lettieri

Notiziepiùlette

Ultime notizie

"I Grandi Vini di Toscana" di Ernesto Gentili

IL VINO

"I Grandi Vini di Toscana" di Ernesto Gentili

di Andrea Grignaffini

Lealtrenotizie

Non ce l'ha fatta la 71enne ucraina travolta in via Langhirano

PARMA

E' morta al Maggiore la 71enne ucraina travolta in via Langhirano Video

L'incidente è avvenuto il 2 gennaio

FATTO DEL GIORNO

Un anno dopo la morte di Filippo Ricotti, la Massese resta insicura: lettera della madre del 17enne

Ecco le anticipazioni del direttore della Gazzetta di Parma, Michele Brambilla

carabinieri

Razzia alla Salvo D'Acquisto: ladri costretti ad abbandonare l'auto rubata

1commento

tg parma

Contrabbando di petrolio dalla Calabria a Parma, 6 arresti Video

SCANDALO SANITA'

«Pasimafi», altri 8 medici indagati: sotto accusa anche Mutti e Caspani

2commenti

CALCIO

Ecco Marcello Gazzola con la maglia del Parma

Una storia iniziata da bambino... Ecco la foto "storica" di Gazzola piccolo giocatore del Parma

DEGRADO

Parma, quei 18 luoghi abbandonati in cerca di futuro: foto-storia

4commenti

fiere

Cibus 2018 scalda i muscoli: attesi 80mila visitatori

A MEDESANO

Pioggia di lettere anonime a luci rosse

Il caso

«Io, musulmano, sono contro la chiusura delle "Luigine"»

2commenti

carabinieri

Capodanno rovinato: l'appartamento in affitto a Madonna di Campiglio era una truffa

LA BACHECA

Ecco 66 nuove offerte di lavoro

tg parma

Novità in casa Tep: arrivano tre nuovi autobus lunghi 10 e 12 metri Video

1commento

Gioco

Busseto, vinti 64mila euro al lotto

FIDENZA

Auto in fiamme nella notte: incendio doloso?

m5s

Cominciate le parlamentarie. Per Parma Ferraroni, Distante, D'Alessandro e...?

1commento

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Perché l'atomica torna a fare paura

di Paolo Ferrandi

2commenti

L'ESPERTO

Imu, quante complicazioni con i figli

1commento

ITALIA/MONDO

MILANO

Incidente in una ditta: morti tre operai, uno è gravissimo

BERGAMO

Cade in una tomba: 74enne muore sul colpo

SPORT

calcio

Manuel Nocciolini va in prestito al Pordenone

GAZZAFUN

Ceresini o Pedraneschi: chi il miglior presidente?

SOCIETA'

Economia

Più ortofrutta confezionata per non pagare i sacchetti bio Video

1commento

gran bretagna

18enne italiana mette la verginità all'asta per poter studiare a Cambridge: offerto un milione

2commenti

MOTORI

DETROIT

Mercedes, ecco la nuova Classe G

IL TEST

Nissan X-Trail, i segreti del Suv che piace a tutti