-2°

PGN primo piano

Quei campioni che sanno perdere

Quei campioni che sanno perdere
0
Daria Beverini
«Ci sono stati periodi in cui sono stato male, in cui non riuscivo a convincermi di essere forte. E’ vero, questo è stato un anno di successi ma prima ho anche perso tanto. Prima di saper vincere è necessario saper accettare le sconfitte». 
Sembrano le parole di un adulto ma a pronunciarle è stato Gabriele Melegari, a 15 anni già Medaglia d’Oro ai Campionati Italiani Cadetti 2010 di Judo, nel corso dell’incontro «Sport in adolescenza: una chance per vincere!», l’ultimo del ciclo «Benessere in adolescenza», organizzato dal Centro giovani Federale insieme al Consiglio del Quartiere Lubiana, in collaborazione con il Comune.
La vita e lo sport
Una tavola rotonda attraverso la quale sottolineare l’importanza che lo sport gioca nella vita di un adolescente, preparandolo a saper accettare le vittorie come le sconfitte, le soddisfazioni come i sacrifici. «La pratica sportiva è un importante collettore di socialità e per questo è necessario che non sia solo competizione ma anche gioco - ha commentato l’assessore allo Sport Roberto Ghiretti -. Se però vogliamo educare i ragazzi è necessario farlo prima con le famiglie, che non hanno nessun diritto di chieder a un figlio di diventare un campione. Si tratta di modelli sbagliati: il genitore deve limitarsi a fare il genitore. Per questo è importante investire sulle competenze dei dirigenti, di cui c'è grande bisogno».
L'esperienza di Giocampus
Lo sport quindi come strumento di benessere, come mezzo per preparare i ragazzi ad affrontare al meglio le difficoltà che gli si presenteranno nella vita. «Quando usciranno dalla scuola i ragazzi si troveranno di fronte a un mondo estremamente selettivo - ha aggiunto Elio Volta, responsabile di Giocampus Barilla -. Lo sport ha nel suo Dna la cultura della sconfitta. L’adolescenza costituisce un momento fondamentale: è in questa fase che può subentrare l’apatia e che un ragazzo decide se fare sport o no nella sua vita. Per questo gli educatori hanno il dovere di tenere vivo l’interesse: loro hanno una grande responsabilità sull'alto tasso di abbandono che si registra in quell'età».
Un abbandono spesso determinato dalla concorrenza messa in campo da videogiochi e dalla prospettiva di una vita più sedentaria. 
«Lo sport è uno strumento fondamentale per la buona crescita di un ragazzo - ha concluso il presidente della U.P. Virtus Tommaso Della Ghezza -. Il rovescio della medaglia è però un eccesso di competitività, che può essere fonte di stress. Certo, nella vita bisogna saper sgomitare ma anche sopportare la sconfitta. Per questo i genitori devono ricordare che ogni bambino ha il diritto di non essere un campione».

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

2commenti

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Malore alle prove del concerto: operato Al Bano

Roma

Al Bano operato dopo un malore: "Paura passata, il cuore sta ballando"

Chiara Ferragni regina Instagram 2016, in top Papa e Fedez

2016

La Ferragni regina di Instagram. Secondo? Vacchi. C'è il Papa

Raffaella Fico: "Sposerò Moggi"

Gossip Sportivo

Raffaella Fico: "Sposerò Moggi"

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Velluto rosso 6 dicembre

VELLUTO ROSSO

Da Shakespeare a Peter Pan: gli spettacoli da non perdere a teatro

di Mara Pedrabissi

Lealtrenotizie

Incidente in Autocisa. Nebbia: visibilità 110 metri in A1 Traffico in tempo reale

Nebbia in A1 (foto d'archivio)

Traffico

Pericolo nebbia: visibilità 80 metri fino a Bologna in A1 Tempo reale

Scontro fra due auto: statale 63 chiusa per due ore nel Reggiano, 4 feriti

TRAVERSETOLO

Ladri in azione a colpi di mazza nel negozio. Poi la fuga

ospedale

Day hospital oncologico: nuova organizzazione

WEEKEND

Bancarelle, spongate, cioccolato: gli appuntamenti a Parma e provincia

Parma

Elvis e Raffaele hanno celebrato l'unione civile: "Ora siamo una famiglia"

Cerimonia nella Palazzina dei matrimoni con il vicesindaco

Parma

Cachi in città: raccolte 180 cassette in un giorno Foto

derby

Reggiana-Parma: in vendita i biglietti (4.200)

Polemica

In via d'Azeglio scoppia il caso «supermarket»

12commenti

LETTERE

Bello FiGo e i luoghi comuni

Rugby

Zebre sconfitte dal Tolosa e... dalla nebbia. Partita sospesa dopo 63 minuti

Poviglio

Fanno esplodere il bancomat: filiale semidistrutta, caccia all'uomo fra Parma e Reggio  Video

2commenti

viabilità

Ecco dove saranno gli autovelox la prossima settimana

1commento

Gazzareporter

I "magnifici 13"

Sorbolo

Sedicenne terribile autore di due «spaccate»

15commenti

Fidenza

Ubriaco si schianta contro un albero. Poi la bugia: "Rapito e costretto a bere" 

4commenti

Tg Parma

Polveri sottili, bilancio positivo: metà sforamenti rispetto al 2015 Video

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Quando le notizie false diventano un'epidemia

di Paolo Ferrandi

IL DIRETTORE RISPONDE

Quelli che «Io? Mai stato renziano»

4commenti

ITALIA/MONDO

crisi

Mattarella: "Governo a breve. Prima del voto armonizzare le leggi"

Brescia

Neonata abbandonata in strada

WEEKEND

IL CINEFILO

Da "Captain Fantastic" a "Non c'è più religione": i film della settimana

45 ANNI DOPO

Tarkus, il capolavoro di Emerson Lake & Palmer

SPORT

Parma Calcio

D'Aversa: "Vinta una partita, non risolto i problemi". I convocati

sci cdm

Goggia 2ª in gigante Sestriere, vince Worley

MOTORI

AL VOLANTE

I consigli utili per guidare nella nebbia

3commenti

novità

Dal cilindro di Toyota esce C-HR, il Suv per tutti