PGN primo piano

Più taxi di notte per i ragazzi che escono dalle discoteche

Più taxi di notte per i ragazzi che escono dalle discoteche
1

di Caterina Zanirato
Ormai sono sempre meno i giovani che scelgono di guidare l’auto di notte, soprattutto dopo aver fatto serata in discoteca e aver alzato un po' troppo il gomito.
E tra i tanti rimedi, bus navetta e amici «volonterosi», c'è anche chi decide di chiamare un taxi.
Ma, purtroppo, i taxi in servizio a quell'ora sono sempre pochi ed è difficile prendere la linea, date le tante richieste. I taxisti di Parma, però, hanno deciso di cambiare la situazione: proprio in questi giorni, infatti, hanno presentato una richiesta al Comune  per integrare il servizio di radio taxi notturno, facendo diventare operative due squadre anziché una.
«A Parma sono attivi 78 taxisti divisi in varie squadre da 6 o 7 auto ciascuna - spiega Roberto Ravasini, presidente di Radio taxi -. In questo modo le squadre si dividono i vari turni a rotazione: circa una decina di squadre lavorano di giorno. Di sera, invece, dal lunedì al giovedì sono operative 3 squadre fino a mezzanotte, mentre solo una copre l’intera nottata. Il weekend, sempre di notte, sono operative 4 squadre, solo che due finiscono di lavorare a mezzanotte, mentre la terza termina il servizio alle 3 e la quarta alle 6».
Durante il weekend, all’uscita dalle discoteche le richieste di taxi sono in continuo aumento: «Alle 4 iniziamo a ricevere tantissime telefonate, proprio nell’orario in cui chiudono le discoteche - continua Ravasini -. Abbiamo pensato quindi, per rispondere alle esigenze dei cittadini, di prolungare il servizio della squadra che termina alle 3 fino alle 6 di mattina, come l’altra. Tanto i giovani che escono dalle discoteche prima delle tre sono pochi. In questo modo si avrebbero operative dalle 12 alle 14 auto».
«Abbiamo chiesto in Comune - continua - di portare questi cambiamenti da settembre, visto che comunque durante il periodo estivo le richieste diminuiscono dato che sono tutti in vacanza: al momento, per agosto, anche nel weekend i servizi serali si concludono all’una. In città non c'è nessuno».
Intanto, chi vuole prendere il taxi è avvertito: di notte, il rischio è quello di aspettare. Il consiglio?
«Meglio attendere in linea e non continuare a mettere giù e richiamare continuamente. In questo modo si accumula la priorità: il nostro sistema è satellitare e gli utenti guadagnano di diritto la priorità nel chiamare il taxi più vicino».
Per quanto riguarda gli orari diurni, invece, i taxisti amano la pioggia: «Ovviamente con il bel tempo lavoriamo di meno - conclude Ravasini -. Le ora di punta? Dipende, in genere sono quelle in cui arrivano gli aerei o particolari treni in stazione».

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • Caronte

    29 Ottobre @ 01.11

    Se si allungano i turni sgnifica che i taxi sono pochi? Che autogol questo presidente...

    Rispondi

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Aniston rifila un "due di picche" a Pitt

invito a cena

Aniston rifila un "due di picche" a Pitt

Marito e moglie si incontrano per caso in villa di scambisti: scoppia rissa

ARICCIA

Marito e moglie si incontrano per caso in villa di scambisti: scoppia rissa

Bertolucci, Maria sapeva tutto tranne uso del burro

giallo "Ultimo tango"

Bertolucci: "Maria sapeva tutto tranne del burro"

Notiziepiùlette

Ultime notizie

autovelox

CONTROLLI

Autovelox e autodetector: la mappa della settimana

Lealtrenotizie

Rianimato dall'amico dopo essere stato investito

Dramma

Rianimato dall'amico dopo essere stato investito

PARTITI

La resa dei conti nel Pd e le elezioni

Psicologia

Bebè, il buon sonno incomincia dal lettone

ACCADEMIA

Maria Luigia e la fucina delle arti

Io parlo parmigiano

Un calendario tutto da ridere

Lutto

Borgotaro piange il maresciallo Bernardi

Cassazione

Omicidio Guarino, le motivazioni dell'ergastolo

collecchio-noceto

Truffa-furto del finto soccorso stradale: nuove segnalazioni

il fatto del giorno

Referendum e dimissioni: "Non è la fine politica di Renzi"

parma calcio

Vagnati Ds: lo "accoglie" D'Aversa: "Felice di averlo al mio fianco"

AL REGIO

Virginia Raffaele «ladra di facce»

traversetolo

Ucciso da forma di Parmigiano: condannato il produttore della "spazzolatrice"

Galà e premiazioni

Cus: parata di campioni e di sorrisi Fotogallery

BASSA

Lutto a Sorbolo per la morte di Ilaria, uccisa da una malattia a 30 anni

Analogie

Il Parma sulle orme del "miracolo" Fiorentina 2002?

Cambio d'allenatore, innesti di mercato: da metà classifica alla B. Era il 2002. E c'era Evacuo

Incidente

Scontro auto-camion in tangenziale a Collecchio: ferita un'anziana

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Ci sarebbe, magari, un "grazie" da dire

di Michele Brambilla

8commenti

IL DIRETTORE RISPONDE

La verità può nascondersi ma c'è

ITALIA/MONDO

Governo

Mattarella chiede a Renzi di congelare le dimissioni: "Bilancio da approvare"

cagliari

Uccise i genitori adottivi, 28enne si impicca in carcere

SOCIETA'

televisione

Belen e Cuccarini, il sexy tango infiamma la tv

musica

La canzone di Natale di Radio Dj. Torna Elio e...c'è Valentino Video

SPORT

16a giornata

Parma - Bassano 1-1 Gli highlights

secondo allenamento

D'Aversa, subito alle prese con le assenze in difesa Video

MOTORI

GRUGLIASCO

Prodotta la Maserati numero centomila

NOVITA'

Q2, l'Audi che farà strage di cuori (femminili)