14°

25°

PGN primo piano

Movida, bottiglia sfiora una ragazza

Movida, bottiglia sfiora una ragazza
0

Mara Varoli
«Piove» sulla movida. Altro che doccia fredda: stavolta una bottiglia di vino francese. E meno male che non è successo nulla. Perchè a detta di chi c'era poteva accadere il peggio.
Sabato sera, verso le 22,30 in via Nazario Sauro i soliti gruppetti di ragazzi. Qualcuno si arrabbia, probabilmente non riesce a dormire. Oppure sempre a quel qualcuno è scivolata dalla finestra, per sbaglio, una bottiglia. Protesta o no, sta di fatto che sul gruppetto di ragazzi è caduta dall'alto una bottiglia di vetro. E ha sfiorato una ragazza. Non una bottiglia come le altre, ma di vino francese. Che è fortunatamente caduta sull'asfalto a un passo dalla giovane che a quell'ora si trova in strada con amici. E a quel punto, c'è chi ha chiamato i carabinieri: «Era quasi mezzanotte - racconta Cristina Bigliardi Bocchi del Comitato di via Farini che si batte per il riposo dei residenti -, stavo guardando la televisione, quando a un certo punto mi hanno suonato il campanello. Vado a vedere. E sento: signora apra, carabinieri. Così mi sono spaventata, pensavo che fosse capitato qualcosa a mio figlio. E invece, i carabinieri mi raccontano che qualcuno ha buttato una bottiglia sui ragazzi di via Nazario Sauro».
«Un fatto deplorevole - continua la signora Bigliardi Bocchi -. Il problema è che i residenti non ce la fanno più: sono stanchi. Per ben due volte abbiamo chiamato i vigili e gli steward, perchè la strada sembrava una discoteca. Tuttavia, mi hanno detto che ora hanno ripreso a fare le multe, anche perchè gli orari di chiusura dei locali secondo me non vengono rispettati completamente. Ma anche con le porte sbarrate dei bar, la gente continua a rimanere sulle strade. E il problema è che sono ragazzi molto giovani, quindici, sedici, diciassette non di più. Ragazzi rumorosi e maleducati». «Basta dire - continua la signora Bigliardi Bocchi - che lunedì scorso hanno persino fatto una gara di moto. E noi residenti siamo preoccupati, anche perchè il 31 settembre scade l'ordinanza sulla chiusura anticipata dei locali all'una e trenta». La movida continua ad essere una spina nel cuore della città. E il divertimento notturno non va d'accordo con chi in quelle strade del centro ci deve dormire.
Ma i controlli non mancano, gli orari di chiusura dei locali sono stati ridotti ed è stata presa una serie di accordi, per cui anche la musica a una certa ora viene spenta. Alla fine, però, rimane il dubbio. Che il problema di questa movida stia al centro. E cioè in chi la frequenta. Basterebbe un po' più di educazione, di rispetto. E da una parte e dall'altra, perchè anche pochi possono rovinare la reputazione di molti: è la storia della mela marcia. E per colpa di questi pochi, tutti gli altri vanno al patibolo. Per cui, la questione non si risolve. Va da sè.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

1commento

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Cannes, tris di bionde per la Coppola

cinefilo

Cannes, tris di bionde per la Coppola Video

Esauriti ultimi 20mila biglietti per Vasco a Modena

MUSICA

Esauriti gli ultimi 20mila biglietti per Vasco a Modena

I Simple Minds salgono sul palco di Manchester

MUSICA

I Simple Minds salgono sul palco di Manchester Video

Notiziepiùlette

Ultime notizie

A Parigi, per dodici mesi tra paesaggi e ritratti

VIAGGI

Parigi val bene un weekend. Ecco i nostri consigli

di Luca Pelagatti

Lealtrenotizie

Amministrative, sondaggi nazionali sul «caso Parma»

VERSO IL VOTO

Amministrative, sondaggi nazionali sul «caso Parma»

Criminalità

Successo per le «ronde elettroniche»

play-off

Parma qualificato

play-off

Sondaggio: chi vorreste incontrare ai quarti? (Guarda la griglia)

Viabilità

Cominciati i lavori sulla provinciale Monchio-Corniglio

IN BICI

Nuova ciclabile: pedaleremo in sicurezza tra Gaiano e Ozzano

TRAVERSETOLO

Ragazzini danneggiano un tendone. Il sindaco li «denuncia» sui social

Salsomaggiore

Lo struggente addio a Monia Lusignani

Lutto

San Polo piange Eva Meldi, storica cuoca dell'asilo

PLAY-OFF

Nocciolini e Baraye stendono il Piacenza: 2-0. Un Parma concreto vola ai quarti

Nocciolini: "Nel mio gol, cross da Serie A di Scaglia" (Video)Grossi: "Finalmente il Parma" Videocommento - Baraye: "L'importante è non mollare mai" - Oggi alle 15.30 il sorteggio, mercoledì l'andata. Passano Alessandria, Lucchese, Livorno, Lecce, Pordenone, Cosenza e Reggiana

TRAFFICO METEO NEWS

Buongiorno Parma!

Traffico-Meteo-News: tutte le informazioni utili prima di uscire di casa

via trento

Alcol a chi era già ubriaco: negozio "punito" fino a fine ottobre

8commenti

LA STORIA

Radio Deejay: love story autista bus - passeggera, impazza il gossip parmigiano

2commenti

gazzareporter

Scherzi a parte? No, via Montebello, strada dei parcheggi assurdi Foto

SPECIALE ELEZIONI 2017

Candidati sindaci, 15 risposte su Parma in 2' I video

2commenti

allarme

Sorbolo, "quei ragazzini che fingono di finire sotto le auto"

5commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL DIRETTORE RISPONDE

La balla dei soldi pubblici ai giornali

di Michele Brambilla

1commento

EDITORIALE

Loro criminali paranoici. Noi troppo deboli e divisi

di Paolo Ferrandi

ITALIA/MONDO

terrorismo

Manchester, la famiglia di Abedi avvertì della sua pericolosità. Identificate le 22 vittime

2commenti

visita

Trump dal Papa. Per Melania e Ivanka non solo Dolce Vita Gallery

SOCIETA'

PARMA

"Nasi Rossi" sabato in piazza Garibaldi fra gag e solidarietà Video

cinema

A Cannes il ritorno di Irina (splendida e sexy) a due mesi dal parto

SPORT

play-off

D'Aversa: "Il Parma è stato, prima di tutto, bravo tatticamente" Video

CALCIO

Due a zero all'Ajax: il Manchester United vince l'Europa League

MOTORI

MOTORI

Nuova Volvo XC60, ancora più qualità e sicurezza

CAMBIO

L'automatico manda in pensione il manuale? I 5 miti da sfatare