16°

PGN primo piano

Movida, bottiglia sfiora una ragazza

Movida, bottiglia sfiora una ragazza
0

Mara Varoli
«Piove» sulla movida. Altro che doccia fredda: stavolta una bottiglia di vino francese. E meno male che non è successo nulla. Perchè a detta di chi c'era poteva accadere il peggio.
Sabato sera, verso le 22,30 in via Nazario Sauro i soliti gruppetti di ragazzi. Qualcuno si arrabbia, probabilmente non riesce a dormire. Oppure sempre a quel qualcuno è scivolata dalla finestra, per sbaglio, una bottiglia. Protesta o no, sta di fatto che sul gruppetto di ragazzi è caduta dall'alto una bottiglia di vetro. E ha sfiorato una ragazza. Non una bottiglia come le altre, ma di vino francese. Che è fortunatamente caduta sull'asfalto a un passo dalla giovane che a quell'ora si trova in strada con amici. E a quel punto, c'è chi ha chiamato i carabinieri: «Era quasi mezzanotte - racconta Cristina Bigliardi Bocchi del Comitato di via Farini che si batte per il riposo dei residenti -, stavo guardando la televisione, quando a un certo punto mi hanno suonato il campanello. Vado a vedere. E sento: signora apra, carabinieri. Così mi sono spaventata, pensavo che fosse capitato qualcosa a mio figlio. E invece, i carabinieri mi raccontano che qualcuno ha buttato una bottiglia sui ragazzi di via Nazario Sauro».
«Un fatto deplorevole - continua la signora Bigliardi Bocchi -. Il problema è che i residenti non ce la fanno più: sono stanchi. Per ben due volte abbiamo chiamato i vigili e gli steward, perchè la strada sembrava una discoteca. Tuttavia, mi hanno detto che ora hanno ripreso a fare le multe, anche perchè gli orari di chiusura dei locali secondo me non vengono rispettati completamente. Ma anche con le porte sbarrate dei bar, la gente continua a rimanere sulle strade. E il problema è che sono ragazzi molto giovani, quindici, sedici, diciassette non di più. Ragazzi rumorosi e maleducati». «Basta dire - continua la signora Bigliardi Bocchi - che lunedì scorso hanno persino fatto una gara di moto. E noi residenti siamo preoccupati, anche perchè il 31 settembre scade l'ordinanza sulla chiusura anticipata dei locali all'una e trenta». La movida continua ad essere una spina nel cuore della città. E il divertimento notturno non va d'accordo con chi in quelle strade del centro ci deve dormire.
Ma i controlli non mancano, gli orari di chiusura dei locali sono stati ridotti ed è stata presa una serie di accordi, per cui anche la musica a una certa ora viene spenta. Alla fine, però, rimane il dubbio. Che il problema di questa movida stia al centro. E cioè in chi la frequenta. Basterebbe un po' più di educazione, di rispetto. E da una parte e dall'altra, perchè anche pochi possono rovinare la reputazione di molti: è la storia della mela marcia. E per colpa di questi pochi, tutti gli altri vanno al patibolo. Per cui, la questione non si risolve. Va da sè.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Domenica di carnevale a Calestano con la sfilata

calestano

Domenica di carnevale a Calestano con la sfilata

Addio al gigante di «Trono di Spade»

MORTO FINGLETON

Addio al gigante di «Trono di Spade»

Amici, la Celentano dà della grassa alla ballerina che si mette a piangere

Video

"Sei grassa" e la ballerina piange: polemica ad Amici

4commenti

Notiziepiùlette

Ultime notizie

"Top500": la classifica

IMPRESE

Top500 Parma, ecco la classifica completa

Lealtrenotizie

Alberi, sequestrata una struttura per anziani

INCHIESTA

Alberi, sequestrata una struttura per anziani

L'ALLARME

Droga, a Parma ogni anno 400 segnalati alla Prefettura

Scomparso

«Benito, come un padre per tanti di noi»

La traversata

Quei velisti con Parma nella cambusa

Amarcord

Prati Bocchi, 67 anni di amicizia

Mercati esteri

Sicim, tris di commesse per 200 milioni di dollari

Langhirano

E' morto Pierino Barbieri

La pagella

Monticelli? Mancano spazi per i giovani

LEGA PRO

Parma, Frattali out: in porta arriva Davide Bassi. Il Pordenone travolge il Bassano

L'estremo difensore era svincolato dall'Atalanta, nel suo passato anche Empoli e Torino

svariati casi a Parma

Ed ecco servita la truffa degli estintori (per i negozi)

1commento

il fatto del giorno

Droga, i numeri dell'emergenza Video

L'anteprima sulla Gazzetta di domani

1commento

in mattinata

Scippa in bici l'iphone ad una ragazza in via Farini: caccia al ladro

6commenti

Parma

Altri due incidenti questa mattina: quattro schianti in poche ore

1commento

INCHIESTA

Strada del Traglione: un viaggio nel degrado

8commenti

ieri sera

Pauroso incidente in Tangenziale Ovest, auto si ribalta: una donna ferita Foto

3commenti

crisi

Copador, settimana decisiva

1commento

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL DIRETTORE RISPONDE

Le multe facili e quelle difficili

13commenti

EDITORIALE

Quei politici allergici alla libertà di stampa

di Filiberto Molossi

ITALIA/MONDO

MILANO

L'Italia della moda si ferma per Franca Sozzani Video

AREZZO

18enne uccide il padre: "Era quello che dovevo fare"

SOCIETA'

IL CASO

Cappato (che rischia 12 anni di carcere): "Dj Fabo è morto"

6commenti

Cinema

E' morto l'attore Bill Paxton

SPORT

Ciclismo

Grave caduta per la giovane promessa Marco Landi

rugby

L'amarezza di Villagra: "Potevamo vincere" Video

MOTORI

ALFA ROMEO

Stelvio, la nostra pagella

NOVITA'

Bmw, la nuova Serie 5 ragiona da ammiraglia