-2°

PGN primo piano

Rosy torna dietro il bancone: "Troppa ipocrisia nella casa del Gf"

Rosy torna dietro il bancone: "Troppa ipocrisia nella casa del Gf"
0

Pietro Razzini
«Prima mi sembrava strano vederla in tv. Ora mi fa sorridere trovarla nuovamente dietro al bancone». E’ Michele, il suo datore di lavoro che parla e sintetizza perfettamente l’effetto mediatico che può regalare il piccolo schermo.
Rosy Maggiulli è rientrata a Parma, ha abbandonato la casa del Grande Fratello per tornare tra le mura domestiche, a Pontetaro. Un sospiro di sollievo per una ragazza che ha vissuto con difficoltà l’inserimento in un ambiente che è lontano anni luce da quello che può sembrare: «Appena varcata la “porta rossa” mi sono resa conto che per sopravvivere avrei dovuto mettere in disparte alcuni principi fondamentali per me. Valori come la lealtà, la sincerità e la correttezza non si possono rispettare lì dentro se l’obiettivo è quello di arrivare alla fine del reality. Io ho deciso di non andare contro i miei ideali: non mi piace l’ipocrisia anche se si tratta di un semplice gioco».
E’ una Rosy sicura di sé quella che si presenta al Piper di Fidenza, locale dove tornerà presto a lavorare.
Nulla a che vedere con la giovane silenziosa ammirata all’interno della casa: «In effetti io sono così: una ragazza semplice e solare».

All’interno del bunker dorato di Cinecittà, cosa ti ha infastidito maggiormente?

«Vivevo male ogni atteggiamento dei miei compagni, anche quelli che apparentemente erano positivi. Mi sono subito convinta che anche una carezza o un abbraccio potessero nascondere falsità».

 L’effetto è stato devastante: dopo un buon inizio sei entrata in crisi.

«Mi sentivo a disagio, non ero serena.  A me non interessano i soldi, la popolarità, i premi di consolazione: la felicità non ha prezzo».

 Quando ti sei sentita sollevata?

«Quando ho realizzato che sarei uscita, quando ho rivisto mamma Eufemia e ho abbracciato mio fratello Michele».

 In che momento hai deciso di autoescluderti dal programma?

«Quando è iniziata la diretta lunedì sera ho pensato di esternare il mio malumore. La decisione è arrivata al momento delle nomination: ho capito che non avevo il minimo interesse a fare alcun nome perché tutto mi era indifferente».

 Non hai avuto modo neppure di spiegare il perché di questa tua scelta: la trasmissione è terminata poco dopo.

«… E non avrò mai questa opportunità perché non mi permetteranno di andare in trasmissione. La mia avventura con il Grande Fratello è definitivamente chiusa».

 Rimpianti?

«Ho raggiunto il mio obiettivo: farmi conoscere. Ora, se avrò le qualità, riuscirò a emergere nel mondo dello spettacolo. Ho avuto questa opportunità ma spero di sfondare per le mie capacità».

 Qualche preferenza?

«Mi piace cantare: sono intonata e quando ero piccola ho partecipato a diversi concorsi».

 Ritornando alla tua presenza nella casa: il bagno in piscina è rimasto scolpito nella mente di tanti telespettatori…

«Non avendo a disposizione un costume da bagno, non ho avuto grandi possibilità: in realtà ero sul divano, triste e pensierosa. All’improvviso mi sono detta che era arrivato il momento di divertirsi un po’. Così ho improvvisato un tuffo in acqua».

 C’è qualcuno che ti ha colpito positivamente?

«Sicuramente Andrea: in casa si occupa di tutto e, per quel che ho potuto vedere, si tratta di una persona estremamente corretta».

 Con chi invece non hai trovato il giusto feeling?

«Nathan su tutti, penso si sia visto. Abbiamo dato vita a un violento litigio. Le tensioni si amplificano nella casa: non ho potuto fare a meno di versare qualche lacrima».

 Pianti che, ora, sgorgheranno solo per le persone a cui tiene veramente, perché la vita di Rosy è ricominciata serena dopo una settimana in standby.
 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Raffaella Fico: "Sposerò Moggi"

Gossip Sportivo

Raffaella Fico: "Sposerò Moggi"

La viadanese Gaia in finale a X Factor

talento

La viadanese Gaia in finale a X Factor

Miriam Leone valletta a Sanremo

verso il festival

Miriam Leone valletta a Sanremo

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Ristoranti - La Zagara

CHICHIBIO

Ristoranti - La Zagara: cucina, pizza e dolci di qualità

di Chichibio

Lealtrenotizie

In via d'Azeglio scoppia il caso «supermarket»

Polemica

In via d'Azeglio scoppia il caso «supermarket»

1commento

Viabilità

Pericolo nebbia sulle strade: visibilità 110 metri in A1 Traffico in tempo reale

Scontro fra due auto: chiusa la statale 63 del Cerreto nel Reggiano

Sorbolo

Sedicenne terribile autore di due «spaccate»

1commento

WEEKEND

Presepi, street food, spongate:
gli appuntamenti

viabilità

Ecco dove saranno gli autovelox la prossima settimana

1commento

fidenza

Si schianta ubriaco, s'inventa un rapimento e che è stato costretto a bere

4commenti

SANITA'

Allarme a Corcagnano: «Non toglieteci i medici»

IL CASO

Spray urticante, ennesimo caso in discoteca

E' accaduto mercoledì al Campus Industry

3commenti

Parma che vorrei

Mutti: «Bisogna smettere di essere egoisti»

AL VOLANTE

I consigli utili per guidare nella nebbia

2commenti

Solidarietà

Il pranzo per i poveri raddoppia

Colorno

451 anolini mangiati: è record Ultimo piatto: il video

6commenti

ALLARME

Ladri scatenati: raffica di furti in città nelle ultime ore Video

5commenti

Intervista

Rocco Hunt: «Sono un po' meno buono»

cinema

Il DomAtoRe di RaNe al cinema Astra

La proiezione del documentario su Lorenzo Dondi

MECCANICA

Wegh Group, in Bolivia la ferrovia made in Parma

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Draghi, nessun favore ma due messaggi

di Aldo Tagliaferro

IL DIRETTORE RISPONDE

Quelli che «Io? Mai stato renziano»

ITALIA/MONDO

studentessa cinese

Investita e uccisa mentre inseguiva i ladri Video: gli ultimi istanti

1commento

Gran Bretagna

I gioielli di famiglia (reale): e Kate indossa la tiara di Diana

WEEKEND

IL CINEFILO

Da "Captain Fantastic" a "Non c'è più religione": i film della settimana

45 ANNI DOPO

Tarkus, il capolavoro di Emerson Lake & Palmer

SPORT

IL RICORDO

Trent'anni senza Bruno Mora

reggiana-parma

Il derby...indossa la maglietta granata

MOTORI

novità

Dal cilindro di Toyota esce C-HR, il Suv per tutti

LA GT

Renault, arriva la Twingo «cattiva»