-2°

10°

PGN primo piano

Centri per i giovani: a Parma sono 111

Centri per i giovani: a Parma sono 111
0

E' una fotografia degli spazi di aggregazione giovanile in tutta l'Emilia Romagna. E allora guardiamo subito dentro casa nostra: sono 111 gli spazi giovanili censiti in provincia di Parma, che ammontano al 7,5% del totale (1478). Una media che si attesta tra le più basse in regione (Reggio Emilia, la più ricca di spazi per i giovani, ne ha più del doppio: 255 spazi ricreativi, con una media del 17,3%). Un'occhiata a qualche altro capoluogo: 156 (il 10,6%) sono a Bologna e provincia, 220 (14,9%) nel modenese; messa peggio di noi c'è Piacenza con appena 81 centri (5,5%). A Parma gli spazi giovanili sono in prevalenza parrocchie e oratori (il 28,8%), centri di aggregazione tradizionali (il 19,8%) e associazioni culturali e di promozione sociale (il 18,9%). 16 sono concentrati nel capoluogo. Gli spazi di aggregazione per ragazzi sono in gran parte luoghi storici di incontro (42 sono attivi da oltre 10 anni), ma il panorama è vivace: 33 sono nati da meno di 5 anni; 15 nell’ultimo anno. Rispetto alla media regionale, prevalgono a Parma gli spazi giovanili a gestione mista (39,6%), frutto di partnership tra privato e privato sociale. Dispongono quasi tutti di ambienti stabili, al coperto e attrezzati: quasi il 70% ha anche spazi all’aperto. L’utenza è soprattutto maschile, la fascia d’età più assidua è quella degli under 13 nelle parrocchie e degli ultra 30enni nelle associazioni. Quasi il 70% dei centri accolgono fino a 30 ragazzi al giorno; nel 18% dei casi oscillano tra i 30 e i 50 ragazzi. Il 20% dell’utenza totale è costituita da ragazzi immigrati, soprattutto maschi. Tra le attività ricreative spicca il ruolo della musica, anche sotto forma di laboratori musicali. Il censimento della rete degli spazi di incontro e intrattenimento per adolescenti e giovani tra i 13 e i 34 anni, realizzato all’interno dell’accordo di programma quadro «Giovani evoluti e conspevoli», cofinanziato dalla Regione Emilia-Romagna e dal Ministero della Gioventù, è stato illustrato dall’assessore regionale allo Sviluppo delle risorse umane, Organizzazione e Progetto giovani Donatella Bortolazzi. «E’ la prima mappatura di tutti gli spazi di aggregazione dell’Emilia-Romagna – ha spiegato - in cui i giovani si ritrovano e svolgono attività e ci permetterà di indirizzare al meglio le risorse disponibili. La ricerca ha monitorato una rete di realtà eterogenee: dai centri giovanili alle associazioni culturali, dalle polisportive agli Informagiovani, dai centri monotematici agli oratori delle parrocchie, che rappresentano la tipologia di spazio maggiormente diffusa sul territorio (25,1%). Gli spazi di aggregazione sono concentrati soprattutto nei centri urbani, lungo la via Emilia, sulla costa adriatica e nei comuni ad alto dimensionamento demografico. Ospitati in ambienti adeguati e locali stabili, con una dotazione di attrezzature per lo più soddisfacente, gli spazi giovanili ricorrono prevalentemente a sovvenzioni pubbliche e all’autofinanziamento.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

"Bello Figo Roma non ti vuole", ancora minacce al rapper

rapper

"Bello Figo Roma non ti vuole", ancora minacce al rapper

Gianfranco Rosi

Gianfranco Rosi

documentari

Oscar: il parmigiano Rosi agguanta la nomination con "Fuocoammare"

La solignanese Giulia De Napoli vince 85mila euro all'«eredità»

RAI UNO

Giulia De Napoli di Solignano vince 85mila euro all'«Eredità»

1commento

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Pasticcio di patate formaggi e verdure

LA PEPPA 

La ricetta - Pasticcio di patate formaggi e verdure

Lealtrenotizie

Gli investigatori tornano nella casa dell'assassino

DELITTO DI NATALE

Gli investigatori tornano nella casa dell'assassino

2commenti

carabineri

Sessanta cellulari per contattare fornitori e clienti: arrestato spacciatore

2commenti

lirica

Festival Verdi '17, Meo: "Artisti e produzioni di alto livello" Video

Per lo Stiffelio, al Teatro Farnese, pubblico in piedi

radio parma

Pizzarotti: "Piazza della Pace, serve presidio fisso: ma non di militari" Video

22commenti

big match

Venezia-Parma: sold-out (per i tifosi crociati)

Per chi resta a casa: diretta su Tv Parma (domenica 14.30)

TERREMOTO

Le offerte dei lettori per il centro Italia: ecco cosa è stato consegnato

sorbolo

Tenta la truffa dello specchietto, ma la vittima lo beffa

1commento

incidente

San Polo di Torrile e Baganzola, due auto fuori strada: due feriti

privacy

L'Università di Parma tutela gli studenti che cambiano sesso: saranno "alias"

Campagna elettorale

Pizzarotti candidato. E i Cinque stelle?

6commenti

Blackout

Zibello senza luce, scoppia il caso

NOCETO

Tecnico cade da una scala e batte la testa: è grave Video

1commento

CALCIO

D'Aversa ha scelto Frattali

la bacheca

56 opportunità per chi cerca lavoro

ACCIAIO

S.Polo Lamiere acquisisce la Tecnopali

Progetto

Cento studenti mandano una sonda nello spazio

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Dedicato a Filippo e a chi gli vuol bene

di Michele Brambilla

IL DIRETTORE RISPONDE

La neve, le parole e gli Uomini

ITALIA/MONDO

ricerche in corso

Rigopiano, recuperati i corpi di tre donne e quattro uomini: le vittime salgono a 16

gran bretagna

Brexit, la Corte dà torto al governo May: "Voti il Parlamento"

SOCIETA'

salute

I pericoli delle patate «tossiche»

video

La videocandidatura del "Pizza" è social-ironica

SPORT

sci

Valanga rosa: Plan de Corones vince la Brignone, la Bassino 3/a

Formula 1

Ecclestone: "Mi hanno licenziato"

MOTORI

Prova su strada

Renault Scenic, adatta a tutto (e tutti)

ANTEPRIMA

Rivoluzione Micra: Nissan cambia tutto