PGN primo piano

La lunga estate da Forte a Gallipoli

La lunga estate da Forte a Gallipoli
0

Le vacanze sono finite. Ma il ricordo della spiaggia più amata è ancora fresco. Forte dei Marmi, Gallipoli, Sardegna, Lerici e St. Tropez sono solo alcuni dei luoghi preferiti dai parmigiani. E Parmagiornoenotte vuole così aiutare tutti a ricordare quelle settimane sotto il sole d'agosto, ripercorrendo le stesse strade.

FORTE DEI MARMI - Forte dei Marmi è una meta evergreen dove tutto diventa moda. A partire dalla spiaggia. Quale scegliere tra le centinaia di stabilimenti che occupano la chilometrica lingua dorata di sabbia? Il vero villeggiante modaiolo non può esentarsi da un tuffo nella piscina del Bagno Annetta, location di eventi esclusivi con ospiti vip sotto le belle tende bianche. Per chi non vuole appesantirsi sotto il solleone è presente la palestra con personal trainer e per i più piccoli il mini club. Sfilate le ciabatte e indossati i mocassini migliori, bisogna dirigersi verso il Costes, il punto di riferimento della movida fortemarmina, disposto su tre piani è sia American bar che ristorante. Sulla splendida terrazza, da cui è possibile ammirare le Cinque Terre, si assaporano aperitivi o cene su prenotazione. Prima di tuffarsi nelle musiche anni ’80, d’obbligo è una sosta all’Almarosa, in viale Morin, locale piccolo ma molto in voga, o al caffè Marguttiana in centro. Le musiche di Jerry Calà concludono la giornata alla Capannina, il salotto più chic che è diventato simbolo e mito di una storia indimenticabile.

GALLIPOLI - Il mare, il sole e il vento sono i tre elementi naturali che caratterizzano il Salento. Il lungo viaggio, che attende i vacanzieri parmigiani per arrivare fino al tacco d’ Italia, viene ripagato da meravigliosi paesaggi e, per i più giovani, dal divertimento. Capitale della movida salentina è Gallipoli, con i suoi lidi, tra i più noti: «Kudeta», «Elios», «Zen», «Samsara». Nella Baia verde, davanti a un mare stupendo, si balla fino al tramonto: serate che nel fine settimana si protraggono fino all’ alba. Un’ altra spiaggia imperdibile per il divertimento assicurato, in particolare la domenica, è il «Cocoloco» a Eugento. Dopo una lunga giornata sotto il sole per rinfrescarsi con un ottimo aperitivo ci si può recare al «Buona vista», bar nel centro storico di Gallipoli. Posto sul mare, è il luogo ideale per rilassarsi con musica lunge e ammirare il sole che scompare nel mare per dare il posto alla luna, facendo così iniziare la notte… La serata ha varie opportunità; all’ insegna del relax visitando e facendo shopping tra gli incantevoli borghetti di Otranto, o continuando nella «movida» di Gallipoli. Punto d’ incontro di tutti i ragazzi per decidere su dove trascorrere la notte fino all’alba è il «Bellini». Storico bar, situato all’inizio del corso principale di Gallipoli, dove i pr sponsorizzano le serate nelle varie discoteche: «Rio Bo» la regina delle notti salentine, la «Praya» e il «Quartiere latino». Tra il cielo stellato, buona musica e tanta allegria, di una discoteca o su un lido, si arriva alle prime luci dell’ alba. Il sole risorge dal mare per iniziare così una nuova giornata di indimenticabili vacanze.

SARDEGNA - Lo splendore del mare della Sardegna è paragonabile solamente a quello di lontane isole tropicali. Se poi vogliamo aggiungere la comodità del viaggio, la completezza del servizio offerto, la capacità di garantire qualsivoglia tipo di opportunità diurna e notturna, si potrebbe identificare nell’isola italica, uno dei paradisi vacanzieri per giovani e meno giovani. Oltre alla vippatissima Costa Smeralda, non si può dimenticare la zona sud del territorio, in particolare Villasimius e il suo circondario, meta di tanti ragazzi per un’estate super. Qui impera il Tanka Village, da sempre villaggio ultra ricercato da chi si divide tra giornate al mare, immersi nello sport, pranzi e cene senza limiti e serate ricche di feste in discoteca, spettacoli in anfiteatro e cocktail sorseggiati ascoltando musica dal vivo. Al di fuori del Tanka, bisogna citare, tra le spiagge più gettonate, Porto Giunco, assolutamente il ritrovo più alla moda nell’estate 2008. Per l’aperitivo, la meta cool è la piazza centrale di Villasimius. La scelta è varia, ma il consiglio per tutti i vacanzieri è di passare dal bar Plaza. Infine le discoteche: quest’anno il Sciabecco (ex Forteza) ha ottenuto grandissimi consensi, riempiendo tutti i sabati sera con deejay di richiamo. Tiene il ritmo dell’estate sarda anche il Peyote, locale leader da ormai dieci anni. Quest’anno protagonista con serate tematiche, schiuma party e danze brasiliane.

LERICI - La riviera ligure? Lerici? Spesso, quando ci si imbatte in uno di questi due nomi lo si trova associato alle parole «famiglia», «mare» e «relax». Tutto vero; ma non solo. Per ciò che riguarda il pomeriggio, la scelta della spiaggia è ampia. La più modaiola e frequentata rimane però la Venere Azzurra, sempre affollatissima  di ragazzi e ragazze tra i 20 e i 40 anni e facilmente raggiungibile in macchina (il che non è poco a Lerici). Per quanto riguarda i locali, la rivelazione di quest’anno è stato, senza dubbio, il «Vertigo», il locale-ristorante che si trova dietro il castello di S. Terenzo, a pochi km da Lerici. E il nome la dice lunga: il locale infatti, è costruito dentro la roccia, sull’altura in cui si trova il castello, proprio sopra la spiaggia.  Il posto offre poi un ulteriore vantaggio. Terminato l’orario di cena, a base, ovviamente, di pesce, cotto su una griglia a vista, il venerdì sera il locale ospita una festa frequentatissima sia dagli abitanti del posto che dai turisti. Il giovedì sera è poi la volta del Colombo beach. Lo stabilimento balneare, che il pomeriggio è frequentato soprattutto da famiglie, si trasforma in un’elegante festa a cui partecipa, ogni settimana, una «guest star» tra cui, quest’anno, Fabrizio Corona. Infine, il sabato sera, la festa si sposta nella spiaggia della Venere Azzurra, al Mama Beach, ormai diventata un appuntamento imperdibile da anni. La musica si prolunga fino a notte tarda, al termine della quale molti cominciano a muoversi in cerca di qualcosa da mettere sotto i denti, per poi dirigersi verso casa per un meritato sonno, pronti a ricominciare daccapo il giorno dopo.

SAINT TROPEZ - Gettonatissima quest'estate è stata  Saint Tropez , la «mitica»: chi si aspetta di fare vacanza in una seconda Costa Smeralda o Versilia sbaglia. Prezzi accessibili, basta saper scegliere spiaggia, locale e ristorante. Qui si respirano eleganza, charme, adrenalina e glamour. Spiaggia: Club 55 (l'eleganza), Tahiti (la tradizione), Voile rouge e Nikki beach (per gli aperitivi lunghi a ritmo di musica) o l'Escalet (spiaggia iper tranquilla, dietro il paese). Pre-discoteca? Joseph-le Quai (glamour, qui si può fare serata ballando), l'eccentrico ma tropezienne al 100% «Chez Maggy» (trasgressivo) o il classico «Octave» (elegante e tranquillo). Tre discoteche si dividono il popolo della notte: la «leggendaria» Caves du roi (qui, tra i tanti vip, sono habitué Paris Hilton, Pamela Anderson, Bono Vox e Mick Jagger), il «Vip» (per i più giovani, dai 20-30 anni) e Papagajo. In più, per gustarsi fino in fondo questa «perla» della Costa Azzurra, ci sono una miriade di ristorantini nel paese vecchio, tra i borghi. Prezzi? Per due persone, un piatto a testa e una bottiglia vanno, in media, dagli 80 ai 100 euro.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Malore alle prove del concerto: operato Al Bano

Roma

Al Bano operato dopo un malore: "Paura passata, il cuore sta ballando"

Poligoni

Polygons

Il cucchiaio del futuro da 1milione di $. Non ancora in vendita

3commenti

Chiara Ferragni regina Instagram 2016, in top Papa e Fedez

2016

La Ferragni regina di Instagram. Secondo? Vacchi. C'è il Papa

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Velluto rosso 6 dicembre

VELLUTO ROSSO

Da Shakespeare a Peter Pan: gli spettacoli da non perdere a teatro

di Mara Pedrabissi

Lealtrenotizie

Un coro di no per la chiusura del supermercato di via D'Azeglio

via d'azeglio

Un coro di no per la chiusura del supermercato Videoinchiesta

In arrivo una sala slot? (Leggi)

1commento

Poviglio

Fanno esplodere il bancomat: filiale semidistrutta, caccia all'uomo fra Parma e Reggio  Video

2commenti

TRAVERSETOLO

Ladri in azione a colpi di mazza nel negozio. Poi la fuga

1commento

raccolta firme

La Cittadella si illumina con l'albero di Natale Video

Per ribadire il "no" alla chiusura del chiosco

Parma

Elvis e Raffaele hanno celebrato l'unione civile: "Ora siamo una famiglia"

Cerimonia nella Palazzina dei matrimoni con il vicesindaco

1commento

Traffico

Pericolo nebbia: visibilità 80 metri fino a Bologna in A1 Tempo reale

Scontro fra due auto: statale 63 chiusa per due ore nel Reggiano, 4 feriti

ospedale

Day hospital oncologico: nuova organizzazione

convegno

Migranti, Pizzarotti in Vaticano: "Comuni lasciati soli" Video

4commenti

derby

Reggiana-Parma: in vendita i biglietti (4.200)

1commento

LETTERE

Bello FiGo e i luoghi comuni

2commenti

Rugby

Zebre sconfitte dal Tolosa e... dalla nebbia. Partita sospesa dopo 63 minuti

viabilità

Ecco dove saranno gli autovelox la prossima settimana

1commento

Parma

Cachi in città: raccolte 180 cassette in un giorno Foto

1commento

Gazzareporter

I "magnifici 13"

2commenti

Sorbolo

Sedicenne terribile autore di due «spaccate»

15commenti

Fidenza

Ubriaco si schianta contro un albero. Poi la bugia: "Rapito e costretto a bere" 

4commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Quando le notizie false diventano un'epidemia

di Paolo Ferrandi

IL DIRETTORE RISPONDE

Quelli che «Io? Mai stato renziano»

4commenti

ITALIA/MONDO

crisi

Mattarella: "Governo a breve. Prima del voto armonizzare le leggi"

cremona

Presepe negato, la diocesi: "E' tutto un malinteso"

WEEKEND

IL CINEFILO

Da "Captain Fantastic" a "Non c'è più religione": i film della settimana

45 ANNI DOPO

Tarkus, il capolavoro di Emerson Lake & Palmer

SPORT

Parma Calcio

D'Aversa: "Vinta una partita, non risolto i problemi". I convocati

sci cdm

Goggia 2ª in gigante Sestriere, vince Worley

MOTORI

AL VOLANTE

I consigli utili per guidare nella nebbia

4commenti

novità

Dal cilindro di Toyota esce C-HR, il Suv per tutti