-0°

16°

PGN primo piano

In disco si brinda col succo di frutta

Ricevi gratis le news
0

 Divertirsi senza alcol? Si può fare. Lo hanno dimostrato sabato sera le scuole e gli enti coinvolti nel progetto «Alcol? No guido», che hanno organizzato all’interno del Neroblanco di Parma la prima serata in discoteca senza nessuna bevanda alcolica. Aboliti dal bancone del bar, quindi, gin lemon e cuba libre: sabato scorso si è danzato fino poco dopo la mezzanotte con succhi di frutta e Coca Cola, non disdegnando un ricco buffet. Al progetto, promosso dalla prefettura, dalla polizia stradale, dal Comune, dalla Regione, dall’Ausl, dalla Provincia, dalla Croce Rossa e dal Sipem, hanno partecipato 1800 ragazzi delle scuole di Parma. La serata di sabato, infatti, è stato solo il momento conclusivo di un lungo percorso di informazione e formazione, che è passato attraverso la lezioni in classe di specialisti del settore e una giornata di simulazioni di guida in piazza Garibaldi. «Ci siamo voluti avvicinare ai giovani con un approccio non paternalistico, ma raccontando loro cosa succede sulle strade ogni fine settimana - spiega Anna Maria Rinaldi, della prefettura, accompagnata da Fernanda Canfora -. In classe, infatti, hanno fatto lezione gli operatori della stradale, gli psicologi del Sipem, le istituzioni e i medici del Sert. Con ottimi risultati, visto che gli studenti hanno apprezzato i nostri sforzi». Tra i presenti, numerose autorità. Tra queste l’assessore alla sicurezza del Comune, Fabio Fecci, il comandante della polizia stradale, Eugenio Amorosa, professori e forze dell’ordine, oltre ai sempre presenti volontari della Croce Rossa. «Ringrazio tutti per lo sforzo che hanno messo in questa iniziativa - spiega Fecci -. E’ un progetto importante, che promuove tra i giovani comportamenti positivi, modelli di divertimento sicuro: non vogliamo mettere dei limiti rigidi, ma chi si mette alla guida dell’auto o del motorino deve conoscere a cosa va incontro. Inoltre, eccedere nel bere fa male alla salute. E’ giusto, quindi, promuovere tra i giovani usanze importate dall’estero, come la designazione di un conducente che per quella sera non beve. Le istituzioni in questo caso hanno voluto affiancarsi ai giovani per diventare un loro punto di riferimento, per far capire ai giovani che non devono buttare via la loro vita». Con lui, Amorosa: «Il progetto è una delle tante iniziative che come Stradale portiamo avanti per avvicinarci al mondo dei giovani - spiega -. In questo caso abbiamo incontrato i ragazzi delle scuole e ci siamo messi a parlare con loro. Anche attraverso la testimonianza di chi è purtroppo rimasto coinvolto in incidenti stradali».C. Z.

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Belen (look sexy) e il battesimo delle polemiche

social

Belen (look sexy) e il battesimo delle polemiche

Ignazio Moser

Ignazio Moser

DADAUMPA

Moser, dal GF a Parma: «Qui sto bene, ho tanti amici»

“Pat Garrett & Billy the Kid”, il mito secondo Dylan

IL DISCO

“Pat Garrett & Billy the Kid”, il mito western secondo Dylan

Notiziepiùlette

Ultime notizie

«Timocenko», soprattutto pizza per tutti i gusti

CHICHIBIO

«Timocenko», soprattutto pizza per tutti i gusti

di Chichibio

1commento

Lealtrenotizie

incidente in curva

incidente

Schianto tra due auto nel pomeriggio a Fontevivo: due donne ferite

carabinieri

Video pedopornografico sul cellulare: arrestato lui, denunciato l'amico che l'ha inoltrato

1commento

Criminalità

Borseggi, la paura viaggia sull'autobus

4commenti

brescello

Ricicla su Internet motori diesel rubati, denunciato 50enne parmigiano

IL CASO

Omicidio di Michelle, l'ex fidanzato «totalmente capace di intendere e volere»

2commenti

POLITICA

M5s, Ghirarduzzi replica a Pizzarotti: "Il suo è effetto cadrega"

WEEKEND

Bancarelle, musica e benedizioni degli animali: l'agenda della domenica

BUROCRAZIA

Strade pronte, ma restano chiuse

2commenti

LA STORIA

Aurora, 18enne con disabilità: «Nessun sogno è precluso»

2commenti

TORRILE

Fine dell'incubo per i vicini del piromane

SALUTE

Un test del sangue per otto tipi di tumore

Ko a Cremona

Anno nuovo, Parma vecchio

3commenti

Animali

«Delon sbaglia: non si uccide il proprio cane»

2commenti

PARMA

Oltretorrente: cori gospel in strada per contrastare lo spaccio Video

Iniziativa di "Oltretutto Oltretorrente" con il coro gospel Zoe Peculiar

10commenti

LA PEPPA

La ricetta della domenica - Quiche di carciofi

SERIE B

Cremonese-Parma 1-0: crociati sconfitti a pochi minuti dalla fine sotto gli occhi di Lizhang Foto Video

Nel primo tempo squadre equilibrate, poi i crociati calano. La Cremonese aumenta il pressing e fa gol con Cavion

9commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Perché Mattarella ha ragione sul voto

di Michele Brambilla

L'ESPERTO

Imu: cosa succede se il figlio lavora all'estero

di Daniele Rubini*

ITALIA/MONDO

praga

Rogo in hotel, l'attore Alessandro Bertolucci: "Salvo ma ho visto morire due persone"

kabul

Attacco all'hotel Intercontinental

SPORT

tennis

Australian open, gli ottavi: Seppi eliminato. Stasera gioca Fognini

SCI

Schnarf, il podio che non t'aspetti

1commento

SOCIETA'

IL DIRETTORE RISPONDE

Opinioni a confronto sui lupi

BLOG

Il "Bugiardino dei libri" di Marilù Oliva - 3

MOTORI

LA NOVITA'

Nuova Dacia Duster: il low cost diventa un eroe borghese

la pagella

Nissan Qashqai DCI 130 CV: i nostri voti