21°

PGN primo piano

Isabella Ferrari: «Credo nelle donne. E nel cinema»

Isabella Ferrari: «Credo nelle donne. E nel cinema»
0

di Giulia Rossi

Personaggi disgregati, rapporti difficili, violenza domestica, gelosia. Questi alcuni dei temi che il regista Ferzan Ozpetek ha raccolto dal romanzo di Melania Mazzucco «Un giorno perfetto»  per trasferirli sul grande schermo nell’omonimo film, interpretato da Isabella Ferrari e Valerio Mastandrea. L'attrice - che si era proposta per questo ruolo con un sms al regista - si cala nelle vesti di Emma, donna con due figli e un marito violento. Insieme alla coppia una galleria di personaggi più che altro al femminile, a partire da Stefania Sandrelli, Monica Guerritore, Angela Finocchiaro e Nicole Grimaudo.
 Come è stato il rapporto tra voi donne del set?
«Molto solidale, di condivisione, al di là delle età. Incontrare Stefania è stato emozionante, ha interpretato tutti i film che ho sempre sognato. Anche a lei piaceva il ruolo di Emma, è una donna forte, che vive intensamente».
 Nel film emerge il tema della violenza. Avete avuto occasione di parlarne?
«Si anche perché il dramma emerge nel suo lato più inaspettato eppure così diffuso, quello della violenza domestica. Ci sono molte donne purtroppo che alla sera hanno paura a rientrare a casa».
 Crede nella complicità al femminile?
«Assolutamente sì, specialmente in questo periodo della mia vita in cui ho voglia di stare con le donne, di cercare la loro approvazione, di confrontarmi, una volta non era così». 
 E' una donna gelosa?
«No, non tanto».
 Come si è confrontata con un marito ossessivo come quello che Emma ha nel film, interpretato da Valerio Mastandrea?
«Ho dovuto ricercare sentimenti e pulsioni che ho dentro, anche se sono percorsi molto intimi. Recitare con Valerio è stato fantastico, è davvero uno degli attori più in forma del nostro cinema».
 Come era il vostro rapporto mentre giravate?
«Cercavo di vederlo il meno possibile, perché è una delle persone che mi fanno più ridere in assoluto e dovendo interpretare invece ruoli così drammatici sarebbe stato difficile mantenersi seri».
 Che giudizio dà della sua esperienza in televisione?
«Sono stata molto fortunata, se si pensa che “Distretto di polizia” è stata la prima serie fatta bene, con dignità. A me ha dato tanto. La televisione per me è stata una grande palestra, un laboratorio, forse sostitutiva della scuola che non ho mai fatto. Però il cinema mi piace di più e vorrei continuare su questa strada. Non escludo comunque in futuro di fare qualcosa in tv, ma deve essere onesto, ci devo stare bene dentro. Ormai alla mia età non ho voglia di accettare qualsiasi cosa, non ho tempo e nemmeno più la forza fisica».
 Quali sensazioni le ha lasciato questo ruolo?
«Terminato il film ho cercato di togliermi via di dosso questa parte il prima possibile. Quando tornavo a casa, sentivo che abbracciavo i miei figli con angoscia. Nonostante nel tempo abbia imparato a scrollarmi di dosso i personaggi adesso cerco di proteggere molto la mia vita. Però con questo film, l’angoscia me la tenevo un po' addosso. Alla fine me ne sono andata in India e me la sono tolta in maniera naturale».

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

American Airlines

rissa sfiorata

Steward colpisce con un passeggino una donna con il bimbo

Aktion T4: dal 25 aprile Lenz racconta l'olocausto dei piu' deboli

tg parma

Aktion T4: Lenz racconta l'olocausto dei più deboli Video

La verticale (e la vacanza) in topless di Lindsey Vonn seduce il web

caraibi

La verticale (e la vacanza) in topless di Lindsey Vonn seduce il web Foto

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Camminare in Lunigiana Escursioni per tutte le stagioni

NOSTRE INIZIATIVE

Camminare in Lunigiana Escursioni per tutte le stagioni

Lealtrenotizie

Trovato morto in casa l'avvocato Alberto Quaini

Lutto

Trovato morto in casa l'avvocato Alberto Quaini

SORBOLO

Quegli attori anti-truffa che educano i cittadini

FORNOVO

Pochi iscritti alle elementari, è polemica

LANGHIRANO

Il comandante dei vigili: «Massese pattugliata»

1commento

l'agenda

Una domenica tra feste di primavera, aquiloni e treni storici

Lavori pubblici

Ecco il rinato «Lauro Grossi»

Finto carabiniere

Truffati altri due anziani

EMILIAMBIENTE

Massari: «Piena fiducia nel cda»

Lega Pro

Parma, tre partite per rilanciarsi

cadute

Incidenti in moto a Noceto e Berceto, grave una 46enne di Salso Video

Sanità

Visite «bucate», arrivano le prime multe

4commenti

baganzola

Soldi "macchiati di sangue": truffati due anziani Video

1commento

fidenza

Positivo all'alcotest, aggredisce i carabinieri insieme all'amico: arrestati

1commento

spacciatori

Uno smerciava a casa, l'altro è sceso dal treno con 3,5 kg di droga: arrestati

Ricostruite le "vendite" di un pusher parmigiano: centinaia in pochi mesi

1commento

restyling

Parma cambia volto: ecco come rinasceranno Cittadella e p.le della Pace Guarda i progetti

12commenti

gastronomia

Castle street food: Fontanellato assediata Gallery

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL DIRETTORE RISPONDE

I vecchi partiti? Meglio di oggi

1commento

EDITORIALE

Francia: l'Isis cerca di dirottare il voto

di Paolo Ferrandi

ITALIA/MONDO

televisione

Morta a 56 anni Erin Moran, la Joanie di Happy Days

francia nel terrore

Panico a Parigi per un uomo con un coltello

WEEKEND

il disco della settimana

“Samarcanda”, magnifica quarantenne Video

L'INDISCRETO

Riuscireste a dire di no a queste nove bellissime 50enni?

1commento

SPORT

Ciclismo

Michele Scarponi è morto, post toccante della moglie

lega pro

Verso il Sudtirol (lunedì 20.45): Parma in ritiro anticipato. I convocati Video

MOTORI

TOP10

Auto: il lusso delle limited edition

ANTEPRIMA

Audi e-tron Sportback Concept, nel 2019 il Suv-coupé "digitale"